Interrogazione sull'integrità degli Stati Uniti


Domani negli Stati Uniti si svolgerà una votazione elettorale, con il risultato che il rappresentante del Partito Democratico Joseph Biden sarà ufficialmente eletto presidente. L'ultima speranza del suo rivale Donald Trump era riposta nella Corte Suprema degli Stati Uniti, che avrebbe dovuto rivedere i risultati di un'elezione apertamente truccata. Ciò significa che il repubblicano ha perso la battaglia per la Casa Bianca in campo legale. Sembrerebbe il momento di appendere il cappellino da baseball al muro e prepararsi a sgomberare lo Studio Ovale, ma l'avvocato di Trump, Rudolph Giuliani, ha detto che "non era finita". Quali sono le prossime opzioni?


Ancora più importante, la Corte Suprema ha respinto la causa del Texas, a cui si sono aggiunti altri 17 stati del GOP, su base puramente formale. I giudici non hanno considerato la questione delle frodi nelle precedenti elezioni, ha spiegato Giuliani:

Il caso non è stato archiviato nel merito. Il caso è stato archiviato per motivi legali.

Ciò significa che i dubbi sulla legittimità del futuro presidente Joe Biden non sono stati affatto fugati, metà degli elettori americani lo considerano infatti un usurpatore che ha rubato loro la vittoria. In questo caso domani avverrà la votazione degli elettori, dove si registrerà la "vittoria" del Partito Democratico USA. Trump non ha tempo per fare appello, e non c'è dubbio che tutto sia stato deliberatamente ritardato per privarlo delle sue possibilità di mantenere il potere presidenziale con mezzi legali. Qual è il prossimo?

Ci sono due opzioni principali e la scelta dell'una o dell'altra dipenderà dal fatto che Trump rimanga solo un importante uomo d'affari di successo o sia riuscito a diventare un politico negli ultimi quattro anni. Se è solo un uomo d'affari, la cosa più ragionevole per lui è trasferire con calma il potere a Biden e volare nella sua tenuta in Florida, a dimostrazione senza stringere la mano a un concorrente, e dopo 4 anni provare a tornare. Se è ancora un politico che difende il grande futuro del suo Paese, come lo vede lui, allora puoi ancora provare a combattere.

Il primo scenario prevede una soluzione efficace al problema. Non è un segreto che Trump sia riuscito a purgare il Pentagono nell'ultimo mese, lasciando solo le persone fedeli a se stesso ai vertici dell'esercito. Ciò ha reso i democratici molto nervosi, e non invano. In teoria, il presidente potrebbe applicare l'Insurrection Act del 1807, che dà il diritto di usare le forze armate all'interno del paese. Donald Trump ha già pensato di rivolgersi a lui durante le rivolte degli afroamericani dopo l'assassinio di George Floyd, ma in essa c'è una clausola che dà diritto ad essere applicata in "una situazione che impedisce l'attuazione delle leggi, per cui i cittadini non possono esercitare i loro diritti costituzionali". Il diritto a elezioni eque ed eque è solo un diritto costituzionale. In altre parole, il presidente in carica può teoricamente utilizzare l'aiuto dell'esercito, soprattutto se i sostenitori di Joe Biden vengono gettati in piazza in massa.

Ma c'è un'altra opzione, anche associata alla Costituzione violata. Ricordiamo che la causa presso la Corte Suprema degli Stati Uniti è stata intentata dal Texas, uno dei numerosi stati americani famosi per i loro sentimenti separatisti. In tempo di pace, questi "separatisti" sono considerati marginali innocui, ma ora la situazione è leggermente cambiata. Il leader del GOP nero in Texas Allen West ha fatto una dichiarazione molto seria:

Questa decisione avrà conseguenze di vasta portata per il futuro della nostra repubblica costituzionale. Forse gli stati rispettosi della legge dovrebbero unirsi e formare un'Unione di Stati che rispetterà la costituzione.

Oltre al Texas, altri 17 stati hanno sostenuto la causa contro i Democratici, cioè solo 18, più di quanto avessero avuto i Confederati contemporaneamente. Si propone di creare una sorta di Unione, che si pone come osservatrice della Costituzione, contro tutti gli altri. Questa è una linea di frattura molto più dura all'interno degli Stati Uniti rispetto al problema della schiavitù dell'epoca. La questione dell'ulteriore integrità degli Stati Uniti non è più inattiva. Trump potrebbe rimanere un presidente repubblicano e Biden uno democratico. Questo è già il terreno per una scissione interna e una nuova guerra civile.
13 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. pischak Офлайн pischak
    pischak 13 dicembre 2020 11: 32
    +2
    È improbabile che il SASS arrivi a una tale scissione ?! richiesta
    Ma, non mi nasconderò, per qualche ragione mi piace questa "discordia" e l'ipocrita battibecco "democratico" per la "depressione del potere" nel campo degli "egemoni" affascinanti iper-malvagi -

    non tutti gli stessi Shrovetide per questi "grassi * gatti" americani!

    strizzò l'occhio
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 14 dicembre 2020 06: 56
      0
      Citazione: pishchak
      È improbabile che il SASS arrivi a una tale scissione ?!

      Vedremo. 2020 - lui è così ... La cosa principale qui è che tali conversazioni teoriche stanno iniziando ad assumere una sorta di terreno realistico.
  2. Afinogen Офлайн Afinogen
    Afinogen (Afinogen) 13 dicembre 2020 11: 36
    +4
    Anche la nonna Wang ha detto che ci sarebbe stata una guerra civile in America e che sarebbero stati nuovamente divisi in due parti. Sarà uno spettacolo da vedere. Zhdems lol
  3. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 13 dicembre 2020 11: 43
    -3
    Cosa c'è di nuovo? La guerra civile americana è già finita?
  4. Pandiurina Офлайн Pandiurina
    Pandiurina (Pandiurina) 13 dicembre 2020 12: 19
    +5
    Questa è una linea di frattura molto più dura all'interno degli Stati Uniti rispetto al problema della schiavitù ai suoi tempi ...

    Questo non era nemmeno vicino alla causa della guerra civile, poi si aggiunsero al mucchio per indebolire i meridionali.

    La ragione principale era che gli stati agrari meridionali e industriali avevano una diversa struttura della produzione di merci e, di conseguenza, diversi modelli di importazione ed esportazione e, di conseguenza, interessi fiscali radicalmente opposti.
    I settentrionali volevano vietare la vendita di grano ai mercati esteri con dazi elevati. acquistare a buon mercato e vietare l'acquisto di manufatti dall'estero, ad es. avere mercati di vendita. Ai meridionali questo "idillio" non piaceva.

    Ora la stessa costituzione non serve a nessuno, solo i democratici hanno rubato le elezioni. Il prossimo sarà la riduzione dei profitti negli stati repubblicani per la produzione di petrolio, il settore della produzione reale, ecc. I Democratici getteranno soldi nelle bolle internazionali, daranno i dollari stampati alle banche e alle blue chip: Apple, Facebook, Google.

    La Costituzione come motivo è una stronzata completa, negli USA solo i "presidenti morti" governano (pazzi).
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 14 dicembre 2020 06: 57
      -1
      Citazione: Pandiurin
      Questo non era nemmeno vicino alla causa della guerra civile, poi si aggiunsero al mucchio per indebolire i meridionali.

      La ragione principale era che gli stati agrari meridionali e industriali avevano una diversa struttura della produzione di merci e, di conseguenza, diversi modelli di importazione ed esportazione e, di conseguenza, interessi fiscali radicalmente opposti.
      I settentrionali volevano vietare la vendita di grano ai mercati esteri con dazi elevati. acquistare a buon mercato e vietare l'acquisto di manufatti dall'estero, ad es. avere mercati di vendita. Ai meridionali questo "idillio" non piaceva.

      Ho spiegato nel commento qui sotto perché l'ho scritto in questo modo. La domanda è come questi eventi vengono percepiti dalla gente comune oggi, grazie al cinema e alla letteratura. I mercati di vendita sono noiosi e poco interessanti.
  5. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 13 dicembre 2020 13: 21
    0
    E da circa 30 anni promettono qualcosa del genere, e tutto fa schifo.
    E non ti annoierai in alcun modo ...
    Non ci sarebbe un'economia più forte per superare lo stesso Texas ...
  6. irregolare Офлайн irregolare
    irregolare (VADIM STOLBOV) 13 dicembre 2020 13: 25
    -5
    Negli Stati Uniti, si scopre, ci sono stati "rispettosi della legge"? Qual è la base per una conclusione così sbalorditiva? In effetti, la domanda è che i democratici in questa campagna elettorale sono riusciti a spezzare i repubblicani. E i metodi utilizzati da entrambe le squadre sono assolutamente identici. Questa non è la Federazione Russa, dove solo i candidati filogovernativi possono utilizzare qualsiasi metodo di lotta e tutte le risorse del Paese lavorano solo per loro.
  7. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 13 dicembre 2020 13: 25
    +5
    C'è un'altra opzione. In alcuni casi (ad esempio, se non tutti i seggi elettorali presentano dati sulle elezioni e nessuno dei candidati ottiene 270 voti elettorali), il voto viene passato al Congresso. In questo caso, la votazione non è condotta dai voti dei membri del Congresso, ma dalle delegazioni, cioè uno stato - un voto. In questo caso, Trump ha la maggioranza. In quali casi il voto può essere trasferito al Congresso, anche se poche persone rappresentano, la legislazione è così difficile. Ma ci sono queste opzioni. Inoltre, ci sono leggi di emergenza, questi preparativi sono stati fatti da Trump 2 anni fa. Quindi, Trump ha ancora abbastanza possibilità.
    Ma più a lungo si ritarda la risoluzione del problema, più pericoloso sarà entrare in crisi.
    Allo stesso tempo, da un punto di vista puramente umano, Trump evoca più simpatia, ma per la Russia sarà preferibile la presidenza di Biden. È a causa della gravità delle conseguenze per gli Stati Uniti.
  8. Cyril Офлайн Cyril
    Cyril (Cyril) 13 dicembre 2020 13: 30
    -1
    Questa è una linea di frattura molto più dura all'interno degli Stati Uniti rispetto al problema della schiavitù dell'epoca.

    Sergei, hai scritto l'articolo di sicuro? Questo è, per usare un eufemismo, il livello di istruzione prescolare. Le ragioni della guerra civile negli Stati Uniti erano completamente diverse.
    1. Caro esperto di divani. 13 dicembre 2020 21: 52
      +1
      Le ragioni della guerra civile americana erano abbastanza diverse.

      E quali?)
    2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 14 dicembre 2020 06: 53
      0
      C'erano molte ragioni, ma nella coscienza pubblica, la schiavitù è tradizionalmente presentata al primo posto. Come "buoni settentrionali" contro cattivi meridionali. Ovviamente ho semplificato troppo.
      1. Cyril Офлайн Cyril
        Cyril (Cyril) 14 dicembre 2020 09: 26
        -2
        beh, se da questo punto di vista, allora sì.
  9. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 13 dicembre 2020 15: 13
    +1
    Quali sono le prossime opzioni?

    C'è solo un'opzione: Joe assonnato prenderà posto nella casa bianca.
    Gli avvocati guadagneranno soldi extra dalle controversie. Scienziati politici che succhiano il fatto compiuto
    I media su fatti incriminanti vecchi e nuovi e rivelazioni di persone vicine

    I giudici non hanno considerato la questione delle falsificazioni nelle precedenti elezioni

    Primo, è troppo scandaloso e rischioso.
    In secondo luogo, in relazione al voto per corrispondenza, il fatto di una frode è praticamente indimostrabile

    il futuro presidente Joe Biden non è assolutamente scacciato, metà degli elettori americani lo considera un usurpatore di fatto

    E allora ? L'altra metà pensa che Joe assonnato sia il legittimo prescelto.
    Ciò che conta non è come qualcuno pensa, ma come decideranno tra loro i grandi gruppi imprenditoriali che stanno dietro i candidati alla presidenza e hanno finanziato la loro campagna elettorale.
    In realtà la questione è già stata risolta, a giudicare dalla reazione di Boeing e del Pentagono, sponsor di Trump, che si sono rassegnati alla sconfitta e alla vittoria del sonnolento Joe, e di certo nessuno dei gruppi tollererà il minimo accenno di guerra civile o il crollo dello Stato.

    La questione dell'ulteriore integrità degli Stati Uniti non è più inattiva

    Il tema di un possibile crollo degli Stati Uniti è stato risucchiato dal dito dai combattenti politici dell'industria dell'agitazione, "analisti", "esperti" e altre truffe politiche che vagano nell'oscurità della speculazione e si accalcano alle elezioni presidenziali degli Stati Uniti - lo stato leader e l'egemone mondiale.
    La questione dell'integrità di ogni stato in ogni momento si pone durante le crisi economiche e quanto più acuta, tanto maggiore è la discrepanza tra i rapporti di produzione e la natura delle forze produttive, perché tutto ciò che è nuovo nasce nel profondo del vecchio, sulla cui protezione sta la classe dominante, che senza combattere non potrà mai si arrende, che chiaramente e ha segnato le passate elezioni negli Stati Uniti.
  10. Yuri Bryansky Офлайн Yuri Bryansky
    Yuri Bryansky (Yuri Bryanskiy) 13 dicembre 2020 17: 51
    +1
    Ci sarà una guerra, ma tra lo yuan digitale e la bilancia. La Cina vincerà.