"Sole artificiale": quali prospettive si aprono per la Russia il laser più potente del mondo


La Russia ha solo due alleati fedeli: il suo esercito e la marina. Probabilmente ha senso nominare il terzo, scienza. Grazie all'eredità sovietica e agli sviluppi moderni, i nostri scienziati nucleari aiutano a garantire la sicurezza dello scudo nucleare del paese, oltre a fornirgli il più avanzato tecnologia nel campo dell'energia pacifica.


Senza esagerare, la Russia è ancora tra i leader mondiali nel campo dell'energia nucleare. È molto probabile che i nostri scienziati saranno i primi a padroneggiare la fusione termonucleare controllata, che differisce dall'energia nucleare tradizionale in quanto utilizza una reazione di decadimento. Il deuterio (2H) e il trizio (3H) saranno usati come combustibile per i reattori termonucleari del futuro e in futuro - elio-3 (3He) e boro-11 (11B). In termini di possibili rischi di radiazioni, tali reattori sono molto più sicuri. Si stima che in caso di emissioni di emergenza non sia nemmeno necessario evacuare la popolazione in prossimità della centrale.

Il lavoro in questa direzione viene svolto non solo in Russia, ma anche in Europa e negli Stati Uniti. Il progetto europeo si chiama ITER (International Thermonuclear Experimental Reactor), molti stati vi partecipano, inclusa la Russia, ma la Francia ci sta oggettivamente suonando il primo violino. ITER è in costruzione da vent'anni ormai e le date di lancio si spostano costantemente a destra e il suo costo è aumentato da $ 12 miliardi a $ 19 miliardi.

Rosatom partecipa al progetto fornendo apparecchiature ad alta tecnologia di propria produzione: dispositivi di riscaldamento al plasma, magneti superconduttori, ecc. Gli europei si stanno muovendo verso una fusione termonucleare controllata cercando di mantenere il plasma in un potente campo magnetico. Finora, i ricercatori non sono stati in grado di ottenere una reazione di durata superiore a pochi secondi che produca più energia di quanta ne consumi.

Il secondo modo, che prevede la creazione di energia super potente in uno spazio limitato utilizzando un laser, sono gli Stati Uniti e la Russia. La miscela deuterio-trizio viene posta in una capsula, dove viene trattata con raggi laser da tutti i lati, determinando la formazione di nuclei di elio e neutroni ad alta energia. Cioè, in effetti, un minuscolo analogo del corpo celeste è formato artificialmente. Gli americani stanno cercando di creare le loro stelle presso il National Ignition Facility (NIF) - "National Incendiary Equipment" presso il Lawrence Livermore Laboratory. Nonostante si accendano, si rifiutano ostinatamente di "bruciare". Tuttavia, i ricercatori statunitensi sono ancora ottimisti.

Le loro controparti russe hanno maggiori possibilità di successo. Pochi giorni fa è stato riferito che nella famosa città di Sarov, gli scienziati di RFNC-VNIIEF hanno lanciato il laser più potente del momento, chiamato UFL-2M, che verrà utilizzato nella ricerca sulla fusione termonucleare controllata. L'installazione domestica è una volta e mezza più potente di quella decantata americana, il suo costo è ammontato a ben 45 miliardi di rubli. L'importo è decente, ma non hanno risparmiato questi soldi e hanno fatto la cosa giusta. L'output sarà una tecnologia a duplice uso.

In primo luogo, la sua presenza consentirà di testare nuovi tipi di armi nucleari aggirando le restrizioni legali internazionali esistenti su quelle sul campo. In secondo luogo, sono i fisici nucleari russi ad avere le possibilità più realistiche di creare e testare con successo una tecnologia altamente efficiente e sicura di reazione termonucleare controllata, che consentirà al nostro paese di mantenere la sua posizione nell'energia globale in rapida evoluzione ossessionata dalla "greenness".
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Praskovya Офлайн Praskovya
    Praskovya (Praskovya) 10 gennaio 2021 00: 52
    -1
    Ho sentito stronzate sull'entu per 4 anni. Dov'è il risultato?