La Russia si prepara alla vendita della pattuglia più armata del mondo


Alla vigilia si è saputo che l'Algeria stava acquistando tre corvette russe del progetto 20380 "Guarding". Secondo la maggior parte degli esperti, in questo modo il Paese aumenterà notevolmente la potenza della sua flotta.


Il fatto è che la nostra nave da guerra di quarta generazione è significativamente superiore ai concorrenti della NATO ed è in grado di affondare anche cacciatorpediniere con un dislocamento fino a 5mila tonnellate. Ad esempio, se la confrontiamo con il progetto tedesco K130 del tipo "Braunschweig", la corvetta russa è superiore alla sua controparte in tutti i parametri, senza eccezioni.

In occidente, il "Guardian" è già stato soprannominato la pattuglia più armata del mondo. E in effetti lo è. La nostra nave del progetto 20380 ha ricevuto un cannone da 100 mm, 8 missili anti-nave Uran-M, 32 missili a corto raggio, due cannoni antiaerei AK-630M, due tubi lanciasiluri Packet-NK a quattro tubi e un elicottero d'attacco antisommergibile Ka-27. Questo è il modello che riceverà l'Algeria.

Per se stessa, la Russia creerà una versione "modificata". In particolare, "Urano" in questa modifica sarà sostituito da "Calibre" e "Zircon", e installerà anche 12 celle del sistema missilistico di difesa aerea "Redut". Si prevede di costruire 13 di queste navi.

Ma non è tutto. Sono già iniziati i lavori per la prossima versione, numerata 20386. La nuova corvette acquisirà elettronica e shock droni ancora più "avanzati".

Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
15 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Marzhetsky Online Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 15 dicembre 2020 12: 20
    +2
    Sarebbe bello prima saturare la tua flotta e poi vendere il surplus. A PARER MIO.
    1. BoBot Robot - Free Thinking Machine 15 dicembre 2020 12: 29
      +3
      parole d'oro!
    2. Kristallovich Офлайн Kristallovich
      Kristallovich (Ruslan) 15 dicembre 2020 12: 35
      +2
      Ci saturiamo un po '... La vendita all'estero è il ricavato che può essere utilizzato per riattrezzare la propria flotta.

      https://topwar.ru/178165-minobrony-zakljuchilo-kontrakt-na-postrojku-shesti-korvetov-dlja-tof.html
    3. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Vladimir) 15 dicembre 2020 19: 48
      -1
      Le navi dei progetti 20380/20385 sono una serie di corvette polivalenti (navi pattuglia) della zona del mare vicino. Sviluppato dall'Almaz Central Marine Design Bureau (San Pietroburgo) tra la fine degli anni '1990 e gli anni 2000. Progettato per eseguire missioni di scorta e sciopero nella zona di mare vicino, pattugliamento delle acque costiere, servizio di pattugliamento.

      Ad oggi ci sono cinque corvette del Progetto 20380 in servizio, altre cinque corvette sono in varie fasi di costruzione, mentre Loud sarà ovviamente pronto nel 2018, il resto è previsto nel 2019-2021. nell'ambito del programma statale per lo sviluppo degli armamenti per il 2011-2020, il Ministero della Difesa della Federazione Russa nel 2011 ha firmato un contratto con il cantiere navale Severnaya Verf OJSC per la costruzione di nove navi del progetto modernizzato 20385 (si tratta dello stesso progetto 20380 solo rinforzato in armamento, più una centrale elettrica tedesca) ... Tuttavia, nel maggio 2015, i rappresentanti dello stabilimento hanno riferito che il progetto 20385 era stato gradualmente eliminato a causa di problemi con i componenti importati. Su di essa verranno costruite solo due navi ("Thundering" e "Provorny") con sostituzione di componenti straniere per quelle domestiche, il resto delle navi sarà costruito secondo il progetto modernizzato 20380.

      Quindi, la prossima vittima della guerra delle sanzioni caddero le corvette del progetto 20385. E molto probabilmente, la leadership della Marina giunse semplicemente alla conclusione che il progetto non era del tutto riuscito e lo chiuse con un pretesto plausibile, citando l'assenza di centrali elettriche tedesche (gli esperti ritengono che questo progetto sia semplicemente sovraccarico di armi, che ne aumentò il costo, rendendolo pari in valore alla fregata del progetto 11356, con la peggiore navigabilità e altre qualità). Il diesel tedesco MTU Friedrichshafen è stato sostituito con unità diesel 1DDA-12000 prodotte da JSC Kolomensky Zavod (installate sulle prime quattro corvette del progetto 20380 costruite a Severnaya Verf). Ogni corvetta sarà equipaggiata con due di queste unità diesel, che includono due motori marini principali 16D49 con una capacità di 6000 CV. produzione dello stabilimento di Kolomna e trasmissione a retromarcia RRD 12000, produzione del PJSC "Zvezda" San Pietroburgo.

      Se tutto va bene con i cambi, "Thundering" e "Agile" dovrebbero rifornire la flotta nel 2018-2019. Su questo, è probabile che venga completata la costruzione delle corvette della famiglia 20380/20385. Pertanto, la composizione della Marina sarà reintegrata non entro 18, come originariamente previsto dal GPV 2011-2020, ma solo 12 corvette del progetto 20380/20385.

      L'Algeria ha fuso ciò di cui noi stessi non avevamo bisogno. E grazie a Dio!
      1. Brama agnihotra Офлайн Brama agnihotra
        Brama agnihotra (Brama Agnihotra) 20 dicembre 2020 07: 35
        0
        Per la Guardia Costiera, queste corvette per l'Algeria sono sopra le righe!
    4. bario Офлайн bario
      bario 15 dicembre 2020 20: 43
      0
      Sergey - la tua tasca è più vicina, la tua flotta !!!!!!!!
    5. ODRAP Офлайн ODRAP
      ODRAP (Alex) 16 dicembre 2020 18: 21
      -3
      Il problema con i motori.
      IMHO.
      1. Brama agnihotra Офлайн Brama agnihotra
        Brama agnihotra (Brama Agnihotra) 20 dicembre 2020 07: 37
        0
        Quali problemi? 4 diesel dello stabilimento Kolomna? Parti sopra il tetto. I meccanici possono riparare nell'oceano.
        1. ODRAP Офлайн ODRAP
          ODRAP (Alex) 20 dicembre 2020 23: 37
          0
          Sto parlando di motori marini, non di motori diesel diesel.
          Vedi la differenza?
    6. Brama agnihotra Офлайн Brama agnihotra
      Brama agnihotra (Brama Agnihotra) 20 dicembre 2020 07: 31
      0
      Ci sono quattro corvette 20380 e tutte nel Baltico. Tre di loro sono superflui. È in corso la costruzione del 20385 e del 20386. Due saranno consegnati alla flotta quest'anno. Tra le altre cose, sono armati di calibri, onici e zirconi e sono destinati all'Oceano Pacifico.
    7. Ioan-e Офлайн Ioan-e
      Ioan-e (Boris) 22 dicembre 2020 14: 28
      0
      Citazione: Marzhetsky
      Sarebbe bello prima saturare la tua flotta e poi vendere il surplus. A PARER MIO.

      Non male, ma la produzione in linea la rende più economica, quindi il costo delle navi successive che andranno alla nostra flotta, seppur leggermente, diminuirà. Quindi anche l'Algeria viene trascinata nella zona della nostra influenza, perché la nave deve essere riparata, l'equipaggio addestrato, rifornito di munizioni, ecc.
  2. Alexander Bobkov Офлайн Alexander Bobkov
    Alexander Bobkov (Nato nell'URSS) 16 dicembre 2020 14: 37
    +1
    20386 non abbiamo bisogno di moduli modulari, dove e quando questi moduli saranno realizzati è sconosciuto. Deve fare 20385
    1. Ioan-e Офлайн Ioan-e
      Ioan-e (Boris) 22 dicembre 2020 14: 29
      0
      Citazione: Alexander Bobkov
      20386 non abbiamo bisogno di moduli modulari, dove e quando questi moduli saranno realizzati è sconosciuto. Deve fare 20385

      Sono stati testati a lungo nella flotta settentrionale.
  3. CHIEDERE. 21.07 Офлайн CHIEDERE. 21.07
    CHIEDERE. 21.07 (Artyom Karagodin) 16 dicembre 2020 18: 35
    +3
    Sono già iniziati i lavori per la prossima versione, numerata 20386. La nuova corvette acquisirà elettronica e shock droni ancora più "avanzati".

    Non ho sentito da esperti un solo commento positivo su 20386. È molto costoso sia nella costruzione che nella manutenzione, saturo di innovazioni che non sono ancora state testate nella pratica, e inoltre ha solo Urano in servizio. "Calibri", ecc. non diventarci. Sembra fortemente come un altro bevuto di fondi dalla USC. Se viene in mente e a un costo accettabile, sarò lieto di riconoscere il mio torto.
  4. JP Офлайн JP
    JP 18 gennaio 2021 13: 27
    0
    supera in modo significativo i concorrenti della NATO

    chi ha detto questo? negativo. D / Garden! Il produttore fornisce le informazioni "di sinistra" ai media e tutto wow-wow-wow?
    Le case automobilistiche scrivono anche che un'auto consuma 10 litri, ma in realtà 13-15.