Lukashenka ha scelto il momento peggiore per ricattare la Lituania in transito


Una svolta interessante è stata delineata nella lotta per i flussi di transito baltici. La stessa Lituania, che di solito temiamo per la perdita di fertilizzanti e prodotti petroliferi bielorussi, ha pensato di negare a Minsk l'accesso alla sua infrastruttura portuale. Quale potrebbe essere la ragione di un così brusco cambiamento di posizione?


Come sapete, le esportazioni bielorusse raggiungono il 30% del volume totale di transito attraverso il principale porto lituano di Klaipeda. Si ritiene che Minsk possa punire Vilnius per il suo attivo sostegno al "presidente Sveta" prendendo questo flusso di merci e riorientandolo verso i porti russi nel Baltico. C'è del vero in questo, ma il cucchiaio è buono per la cena. Minacciando con queste cose, devi prima prepararti bene, altrimenti potresti metterti in imbarazzo. Svetlana Tikhanovskaya, che è posizionata in Lituania come "il leader eletto dal popolo bielorusso", stessa ha chiesto a Vilnius di privare Minsk del transito lituano come punizione per politico repressioni contro le persone che la pensano allo stesso modo che sono ingiustificatamente licenziate dal loro lavoro:

Ti chiediamo di non acquistare prodotti da Belaruskali, in modo che i soldi di queste imprese non vadano al regime di Lukashenka. Questo è collegato non solo con Belaruskali, ma anche con Grodno Azot, Naftan e altre società importanti per il regime.

Secondo Svetlana Georgievna, queste misure dovrebbero essere temporanee fino a quando un'altra persona non andrà al potere in Bielorussia al posto di Alexander Lukashenko. Possiamo parlare di aumentare le tariffe o interrompere del tutto il transito. La cosa più interessante è che in precedenza tali idee spaventavano il governo lituano, ma ora, secondo le sue stesse parole, "le opinioni sono divise". Ausrine Armonaite, Ministro economia, Tikhanovskaya ha promesso di considerare questa proposta. Ma perché Vilnius è diventata improvvisamente così audace?

Probabilmente il motivo è che diversi fattori si sono sviluppati contemporaneamente:

In primo luogoIl presidente Joe Biden sta apparentemente salendo al potere negli Stati Uniti, ei Democratici sono noti per la loro dura agenda anti-russa. "Uccidere" la Russia e il suo unico alleato nella persona della Bielorussia - questo ora sarà molto importante, e gli Stati baltici intendono chiaramente essere tra i primi.

In secondo luogose si devono credere ai calcoli degli economisti lituani, le perdite di Vilnius non saranno così grandi. Il 30% del transito attraverso il porto di Klaipeda sembra molto significativo, ma in termini di denaro tutto sembra molto più modesto. Quindi, l'anno scorso, dalla generosità di Minsk, il bilancio lituano ha ricevuto solo 155 milioni di euro per il trasbordo di fertilizzanti bielorussi. Si tratta di circa l'1,4% delle entrate del tesoro. Anche i soldi, ma la perdita, ammettiamolo, non è grande.

In terzo luogo, in questo momento la Russia non è pronta ad accettare il flusso di esportazione di fertilizzanti dalla Bielorussia ai suoi porti. In particolare, alla conferenza "Argus Mineral Fertilizers - 2020: Russia, the CIS and Baltic States" tenutasi quest'anno, Olga Gopkalo, specialista leader presso Morstroytechnology LLC, ha affermato che i terminali per rinfuse domestiche sono semplicemente sovraccarichi e non sono sufficienti nemmeno per le loro aziende :

Gli impianti portuali russi per il trasbordo di fertilizzanti sono a pieno carico. Fino a quando non saranno introdotti nuovi progetti, ad esempio Ultramar a Ust-Luga, è impossibile dire che i fertilizzanti minerali russi, così come quelli bielorussi trasbordati nei porti baltici, saranno trasferiti ai terminali nazionali.

Diciamo solo che Alexander Lukashenko non ha scelto il momento migliore per minacciare la Lituania con la perdita del transito. Se avesse accettato tempestivamente la proposta di Mosca di diversificare le sue esportazioni, allora la conversazione con Vilnius sarebbe stata diversa.
16 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 14 dicembre 2020 15: 51
    +2
    Si tratta di circa l'1,4% delle entrate del tesoro.

    - Una discreta quantità! Il pollo becca il grano ...
    A condizione che le sovvenzioni dell'UE siano ridotte, questo è denaro dignitoso.
  2. 123 Офлайн 123
    123 (123) 14 dicembre 2020 17: 00
    +2
    Come sapete, le esportazioni bielorusse raggiungono il 30% del volume totale di transito attraverso il principale porto lituano di Klaipeda.
    secondo i calcoli degli economisti lituani, le perdite di Vilnius non saranno così grandi. 30% del transito attraverso il porto di Klaipeda

    Che numeri interessanti, ma ... sono confuso ricorso Non molto tempo fa, un "noto autore" ha scritto quanto segue:

    Da un lato, il bilancio lituano dipende davvero per il 30% dal flusso di merci dalla Bielorussia. Se Klaipeda lo perde, per famoso lituano pHorta potrebbe essere il canto del cigno... (9 settembre 2020)

    Quindi sarà "canto del cigno" o "acqua dalla schiena di un'anatra"?

    La Lituania ora rischia di perdere un terzo dei suoi volumi di transito... Ovviamente dopo né il porto di Riga né quello di Klaipeda non arriverà alla completa desolazione, ma saranno assicurati massicci licenziamenti di lavoratori e il bilancio riceverà meno di una quota molto significativa di entrate, il che sarà un duro colpo per le piccole repubbliche. (7 ottobre 2020)

    Cioè, stiamo parlando di un terzo dei volumi di transito e già di due porti, Riga e Klaipeda. sorriso I porti non arriveranno alla desolazione, ma la "carenza" di bilancio è significativa.

    Lituania, che di solito spaventiamo con la perdita Fertilizzanti e prodotti petroliferi bielorussi, lei stessa pensava di negare a Minsk l'accesso alla sua infrastruttura portuale.
    .... se credi ai calcoli degli economisti lituani, le perdite di Vilnius non saranno così grandi. Il 30% del transito attraverso il porto di Klaipeda sembra molto significativo, ma in termini di denaro tutto sembra molto più modesto. Così, per l'ultimo anno dalla generosità di Minsk il bilancio lituano ha ricevuto solo 155 milioni di euro per il trasbordo di fertilizzanti bielorussi. Si tratta di circa l'1,4% delle entrate del tesoro... Anche i soldi, ma la perdita, ammettiamolo, non è grande.

    Quindi quali sono le conseguenze per la Lituania? 30% del budget o 1,4% delle entrate di tesoreria?
    Non è chiaro di cosa si tratti richiesta Sulla completa cessazione del transito? Sull'arresto del transito di fertilizzanti di potassio attraverso Klaipeda? Se parliamo solo di fertilizzanti, che dire del resto dei prodotti e perché tanta selettività? Dopo tutto, il transito non si limita a fertilizzanti e prodotti petroliferi, lo stesso "noto autore" ha scritto:

    Minsk invia ogni anno circa 30 milioni di tonnellate attraverso gli Stati baltici, di cui 8 milioni di tonnellate sono prodotti petroliferi, 10 milioni di tonnellate sono fertilizzanti di potassio. (14 novembre 2020)

    Sono rimasti ancora 12 milioni di tonnellate. Che ne dici di loro e quali sono le potenziali perdite per il bilancio lituano? richiesta
    Potresti parlare con il "noto autore" e elaborare una posizione comune su questo tema? strizzò l'occhio
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 15 dicembre 2020 10: 59
      0
      Citazione: 123
      Che cifre interessanti, ma ... sono confuso. Non molto tempo fa, un "noto autore" ha scritto quanto segue:

      Da un lato, il bilancio lituano dipende del 30% dal flusso di merci dalla Bielorussia. Se Klaipeda lo perde, per il famoso porto lituano potrebbe diventare un “canto del cigno”. (9 settembre 2020)

      Quindi sarà "canto del cigno" o "acqua dalla schiena di un'anatra"?

      Non destreggiarti. Il "noto autore" ha direttamente indicato che circa l'1,4% è la valutazione di esperti lituani, e non la sua. hi
      Va bene, però, strattonalo se ti piace così tanto.
      1. ODRAP Офлайн ODRAP
        ODRAP (Alex) 15 dicembre 2020 15: 25
        -4
        Il compagno non capisce la tendenza globale e si discosta dalla linea del partito. wassat
      2. 123 Офлайн 123
        123 (123) 15 dicembre 2020 17: 46
        +2
        Non destreggiarti. Il "noto autore" ha direttamente indicato che circa l'1,4% è la valutazione di esperti lituani, e non la sua.
        Va bene, però, strattonalo se ti piace così tanto.

        C'è un'altra valutazione? Se non sbaglio, ho citato altri dati da te forniti in precedenza. E loro, come usare un eufemismo, sono mal combinati. Il tuo compito era un primitivo trasporto ai lettori dell'opinione degli strani "esperti" baltici? A mio modesto parere, l'atto creativo non ha funzionato, si è rivelato a scatti. A giudicare dalla frequenza di tali manifestazioni, sei felice di questa attività. strizzò l'occhio

        Sfortunatamente, il giornalismo oggi, secondo me, non è solo russo, ma nel mondo in generale - è principalmente giornalismo d'opinione, non giornalismo d'informazione. Per qualche ragione, ogni giornalista ritiene importante non dirti cosa sta succedendo, cioè non mostrarti le informazioni più ampie ed equilibrate, ma vuole dirti cosa ne pensa. - V. V. Pozner

        Questo modo di informare viola il principio di oggettività, uno dei principali nel giornalismo, le persone non hanno un quadro completo del mondo, ma lo vedono attraverso gli occhi di un corrispondente.
        La politica delle principali società di media come la BBC e il Times è di mostrare ai lettori le notizie da diverse angolazioni, catturarne tutti gli aspetti e lasciare che le persone giungano alle proprie conclusioni.

        È deplorevole dover spiegare cose così elementari a una persona che si considera un giornalista.
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 15 dicembre 2020 11: 51
    +2
    E, con Lukashenka, la Lituania e il transito, tutto è chiaro da molto tempo.
    Puoi blah-blak quanto vuoi, ma questo è per distogliere lo sguardo

    E infatti il ​​denaro non puzza. E sono sopravvissuti con successo alle sanzioni contro l'Ucraina e alle sanzioni su mele / mandarini / vino e tutto il resto.

    Il vecchio ha già annunciato un sacco di volte sulla cooperazione con tutti ...
    1. ODRAP Офлайн ODRAP
      ODRAP (Alex) 15 dicembre 2020 15: 26
      -5
      Ho le buone maniere di minacciare i punk della Ligovskaya.
  4. aggiornamento Офлайн aggiornamento
    aggiornamento (Alexander Kazakov) 15 dicembre 2020 13: 46
    +1
    Il porto di Kaliningrad è mezzo vuoto, non si può attraversarlo?
    1. ODRAP Офлайн ODRAP
      ODRAP (Alex) 15 dicembre 2020 15: 27
      -3
      Può. Sulla ferrovia lituana. sentire O pensi che la Polonia mancherà? wassat
      1. aggiornamento Офлайн aggiornamento
        aggiornamento (Alexander Kazakov) 15 dicembre 2020 15: 42
        +1
        Il corridoio di Suwalki ha una vera ragione risata
        1. ODRAP Офлайн ODRAP
          ODRAP (Alex) 16 dicembre 2020 00: 26
          -2
          Iniziare! Dio è con te!
          1. Taras sul Parnaso Офлайн Taras sul Parnaso
            Taras sul Parnaso (Taras sul Parnaso) 16 dicembre 2020 11: 25
            0
            Citazione: ODRAP
            Iniziare! Dio è con te!

            .... e un trapano a percussione.
  5. ODRAP Офлайн ODRAP
    ODRAP (Alex) 15 dicembre 2020 15: 18
    -5
    Il caro signor Marzhetskiy ha dimenticato di menzionare un fattore come la logistica.
    Estensione dei percorsi di trasbordo, = aumento del prezzo
    Inoltre, semplicemente non esiste una linea ferroviaria per i porti russi.
    E non si sa quando lo saranno. SE ci sarà.
    Quindi, la minaccia è completamente inopportuna.
    Ma, pomnitsa, come un popolo che lancia i cappelli ... strizzò l'occhio
    Su Topvar, si rallegrarono non meno di un anno fa, aspettandosi una completa cessazione del transito attraverso l'ukrotruba ... sentire
  6. bear040 Офлайн bear040
    bear040 15 dicembre 2020 22: 23
    +3
    Non una grande quantità, non è importante, finché hai soldi, e a Spratnyye Vymyrata non tutto è andato liscio con questo per molto tempo, i giovani da lì si disperdono per la residenza permanente all'estero
    1. ODRAP Офлайн ODRAP
      ODRAP (Alex) 16 dicembre 2020 00: 27
      -3
      Ebbene sì, l'uva è verde. lingua
      1. bear040 Офлайн bear040
        bear040 16 dicembre 2020 00: 57
        +5
        risata Sarcasmo, questo è tutto ciò che ti resta, dopo che il tuo esercito è stato portato via in Cecenia, Ossezia, in Crimea e regolarmente rapito nel Donbass negativo.
        1. ODRAP Офлайн ODRAP
          ODRAP (Alex) 16 dicembre 2020 02: 58
          -3
          Libia dimenticata.
  7. lo scarico dai bulloni è sempre appropriato e corretto!