"Ci vediamo tra 4 anni." Quali opzioni di ritiro ha Trump?


La storia viene scritta davanti ai nostri occhi. Durante la crisi dei missili cubani dell'ottobre 1962, quando i missili sovietici apparvero improvvisamente a tutti a Cuba, che era separata dallo stato americano della Florida da uno stretto di soli 177 km di larghezza, l'America batté il record di vittime in incidenti stradali, quando migliaia di residenti della Florida si precipitarono improvvisamente a nord ...


Ora qualcosa di simile si osserva negli Stati democratici del nord d'America, da cui gli americani più lungimiranti sono già arrivati ​​al sud, alla Florida e ad altri stati repubblicani. Capiscono già che il senile Biden non darà loro una vita tranquilla. O i rappresentanti neri della popolazione americana dovranno leccarsi le scarpe, scusandosi per 200 anni di schiavitù; se per tutta la vita aver paura di guardare le rappresentanti femminili senza paura di essere accusata di molestie; o per citare in giudizio sua moglie, che crede che tuo figlio non sia un ragazzo, ma una ragazza, e questo è ancora nella migliore delle ipotesi, potrebbe pensare che sia generalmente neutro.

Bisogna ammettere che i Democratici non hanno vinto la Casa Bianca nella campagna del 2020, ma "spremuti". Era una classica presa del potere da parte di predoni: la manipolazione e l'inganno erano combinati qui con l'adesione formale alla legge. E tutto è iniziato molto prima dell'autunno del 2020. Fin dal momento dell'inaugurazione del 45 ° presidente, a Trump è stata aperta la stagione di caccia. Servizi speciali e pubblici ministeri speciali lavorarono contro di lui, i suoi soci furono imprigionati e fu messo sotto accusa per qualsiasi motivo inverosimile. E così è andato avanti per tutti e 4 gli anni della sua cadenza. Trump era legato mani e piedi, ogni passo che faceva a sinistra oa destra è stato immediatamente dichiarato lavoro per il Cremlino, per la Cina, per Israele, per i marziani (barrare non necessario). È strano che abbia persino vissuto per vedere il suo potenziale secondo mandato e non sia impazzito. E non era affatto nei piani dei suoi avversari che il suo secondo mandato dal loro terribile sogno si sarebbe avverato.

Pertanto, quando nei primi cinque giorni dopo le elezioni del 2020 c'era il reale pericolo che molti Stati potessero avere un riconteggio con conseguenze imprevedibili, la "comunità mondiale progressista" si è immediatamente unita, rompendo sgabelli e sedie, correndo tra loro si precipitò a chiamare L'ufficio del Partito Democratico si congratula con Joe Biden per la sua vittoria. E si possono capire, erano così desiderati per l'establishment dell'ex Washington e così tormentati da questo rozzo scagnozzo, chissà come è entrato nella villa al 1600 di Pennsylvania Avenue, che erano pronti a sdraiarsi con le ossa, solo perché questo Demone Cowboy non sarebbe rimasto lì per un altro un termine. Perché un clown di Kiev è stato tra i primi a cadere ai piedi del nuovo / vecchio signore bianco, non lo chiedo, e non chiedo perché la signora Merkel e il signor Macron siano apparsi lì, così come il Segretario generale delle Nazioni Unite e il Papa, ma come Narendra Modi, Nursultan Nazarbayev, Nikola Maduro e il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Popolare Cinese fossero tra le congratulazioni, non riesco a capire. Politica è una cosa complicata. I media liberali di tutto il mondo hanno immediatamente diffuso la notizia del presidente democratico eletto, sebbene i risultati delle elezioni ufficiali non fossero nemmeno stati ancora annunciati. La pressione esterna ha avuto il suo pedaggio e presto alcuni membri del Congresso repubblicano e media conservatori (in particolare Fox News) hanno cominciato a correre al fianco dei Democratici in piccoli gruppi e uno per uno.

E la stampa liberale avanzata non disdegnava affatto i falsi. Ci sono state anche notizie secondo cui la moglie di Donald Ibrahimovich Melania Trump stava chiedendo il divorzio, e suo genero e consigliere Jared Kushner ha invitato il suo amato suocero ad ammettere la sconfitta. Quelli. Hanno cercato in tutti i modi di trasformare il nostro Paperino Invincibile in un'anatra zoppa (parlando in inglese, in Paperino), che ha dovuto accettare con rassegnazione la sua sconfitta e consegnare tranquillamente le chiavi della Casa Bianca al loro prescelto, il senile Joe. Ma poi la falce trovata sulla pietra.

Uno contro tutti


Donald Ibrahimovich, puramente psicotipico, non sembra affatto un frustatore. E solo ingenui sognatori provenienti dai campus universitari, scesi in piazza con manifesti "Licenziato!", Potevano sperare che si arrendesse alla volontà del vincitore senza lottare. e "TRUMP OUT!" Il vecchio senile Joe Biden, che è stato nominato per il ruolo di vincitore dai media liberali, perché non era uno di quelli, essendosi calmato nella sua tenuta nel Delaware, ingoiando pillole, attendeva con orrore cosa avrebbe fatto il Demon Cowboy. E questo orrore era pienamente giustificato. A quel punto, sulla coscienza della squadra di Biden, c'erano già terrificanti falsificazioni nelle votazioni in quasi tutti gli stati chiave, dopo di che lui, come il nostro famoso eroe del cinema sovietico, aveva solo due strade rimaste: "O la porto all'ufficio del registro, o lei mi conduce dal pubblico ministero ! ". Inoltre, il nome e il cognome del procuratore Biden sapevano già in anticipo. Pertanto, non sorprende affatto che, in attesa della risposta del team di Trump, il nostro aspirante intrigante si sia rotto una gamba, giocando, come dice lui, con un cane (spero, almeno non una guida), provando, probabilmente, un tentativo di fuga. "Sono caduto, mi sono svegliato, calco in gesso!"

Trump, nel frattempo, era in guerra con i mulini a vento, cercando di contestare i risultati delle elezioni in quattro stati alla Corte Suprema degli Stati Uniti. Dove ha subito un fiasco offensivo. SCOTUS non ha nemmeno preso in considerazione la causa del procuratore generale del Texas, in cui si è schierato con Trump. È comprensibile: tra il caos e la guerra civile, che potrebbero essere scatenati dai sostenitori di Sleeping Joe, che non hanno accettato la sconfitta del loro prescelto, e l'auto-rimozione dal processo e l'effettiva legittimazione delle violazioni, i giudici SCOTUS hanno scelto l'ultima cosa che prometteva almeno poveri, ma la pace nella loro città comune su Collina. Anche il presidente non può combattere la Corte Suprema degli Stati Uniti, tanto meno il Procuratore generale del Texas. SCOTUS non è nemmeno obbligato a spiegare le sue decisioni, come hanno deciso - sarà così!

Dopo di che, Trump aveva pochissime opzioni per l'ulteriore sviluppo degli eventi. Più precisamente, solo due. O ammette la sconfitta (pur affermando che non considera Biden il vincitore, ma ammette che è meglio per il paese di un conflitto civile diretto), quindi consegna le chiavi condizionali alla Casa Bianca e vola nella tua tenuta in Florida, con aria di sfida senza stringere la mano a un concorrente , ma promette di tornare tra 4 anni. Oppure vai a un confronto difficile usando la tattica di un "tavolo degli scacchi rovesciato". E questo non è mai successo nella storia degli Stati Uniti.

Il ribaltamento del tavolo ha tre dimensioni, diverse per contenuto e conseguenze legali: un colpo di stato militare, una rivolta civile e il separatismo americano. Ognuno di loro non ha promesso nulla di buono agli Stati Uniti e per Trump e la sua famiglia hanno anche interrotto la strada per tornare ad appartamenti accoglienti, campi da golf e vita sociale. Dopo di loro, con uno scudo o con uno scudo: vittoria o emigrazione.

La prima versione di un colpo di stato militare del 30 novembre gli è stata offerta dal generale Thomas McInerney, tre stelle in pensione, che ha parlato su un canale televisivo locale con una dichiarazione dettagliata di 60 minuti in cui ha cercato di giustificare la necessità di imporre uno stato di emergenza negli Stati Uniti, o meglio la legge marziale. Il generale ha paragonato le passate elezioni a una guerra informatica, richiedendo una risposta immediata e adeguata da parte del presidente ancora in carica. Thomas McInerney, riferendosi alla legge sulla rivolta, ha invitato Trump a sospendere l'istituto di diritto penale Habeas Corpus, secondo il quale chiunque sia stato arrestato ha il diritto di andare in tribunale con una denuncia per arresto illegale e detenzione. In effetti, il generale ha chiesto arresti di massa dei colpevoli di tradimento e tradimento, e ha anche giustificato la necessità di un'ampia sostituzione dei tribunali con tribunali militari. Non sono solo i funzionari, i governatori ei giudici a dover essere colpiti, ma anche i leader dei principali media e delle multinazionali coinvolte in frodi elettorali e attacchi informatici terroristici progettati per far precipitare l'America nel caos.

E una tale opzione di potere aveva diritto alla vita. In teoria, il presidente avrebbe potuto applicare The Insurrection Act del 1807, che gli dà il diritto di utilizzare le forze armate all'interno del paese. Trump avrebbe potuto già usarlo durante le rivolte afroamericane causate dall'assassinio di George Floyd, ma poi si è astenuto. Ora potrebbe applicarlo, riferendosi alla clausola che conferisce il diritto di usare l'esercito in "una situazione che impedisce l'attuazione delle leggi, per cui i cittadini non possono esercitare i loro diritti costituzionali". Il diritto a elezioni eque ed eque è solo un diritto costituzionale. In altre parole, il presidente in carica potrebbe teoricamente utilizzare l'aiuto dell'esercito, soprattutto se i sostenitori di Joe Biden venissero gettati in piazza in massa.

Ma il momento per Trump di prendere una tale decisione è già passato (si è affidato troppo a SCOTUS, ma invano!). Cos'altro ha? Non considero l'opzione della secessione (ritiro degli Stati dagli Stati Uniti) poco promettente. Per motivi di giustizia, nessuno vuole cambiare il proprio benessere abituale (una moneta unica, una economico spazio e infrastrutture) ma non è chiaro cosa. Anche lo stato amante della libertà del Texas. Ciò che resta è la rivolta civile. Ma i sostenitori di Biden ne erano più capaci, e questo è esattamente ciò che SCOTUS temeva, ei sostenitori di Trump, sebbene meglio armati, sono estremamente inattivi e strisciano fuori dalla loro tana solo quando alcuni antifa o sostenitori si sono riversati dentro. BLM, ma non prima.

Pertanto, è triste per me, ma devo ammettere che il nostro amato Donald Ibrahimovich ha solo un'opzione per lo sviluppo della trama. E Putin, che è stato l'ultimo a congratularsi con il senile Joe per la vittoria elettorale del 15 dicembre, lo conosce. Ora lo riconoscerai anche tu.

Ci vediamo tra 4 anni. Il tuo Trump


Contrariamente alla lunga tradizione secondo cui solo ai morti era permesso di rompere, Donald Trump non incontrerà Joe Biden alla Casa Bianca e non sarà presente al trasferimento del potere alla nuova squadra. Per lui, poiché non ha ammesso la sconfitta, questo semplicemente non è sfuggito di mano. Il passaggio dovrebbe essere pacifico (alcuni si aspettavano che quasi il presidente uscente replicasse, ahimè, non questa volta), ma nel primissimo giorno dei suoi lavori, l'amministrazione democratica riceverà un appello alla vendetta: essendosi trasferito a Miami (Florida), Trump annuncerà la sua partecipazione alle elezioni del 2024.

Se tutto questo fosse accaduto un paio di decenni fa, sarebbe diventato automaticamente un "pilota abbattuto", o in inglese - Donald Shot Down Flyer. Ma all'improvviso si è scoperto che una massa significativa di americani non è più soddisfatta di un compromesso tra i partiti: non si fidano delle élite di Washington - e in un conflitto con loro sono pronti a sostenere quel "razzista impossibile", soprattutto perché non è affatto razzista.

Il fatto che le elezioni americane siano state truccate, a quanto pare, non è più un segreto per nessuno, soprattutto negli Stati Uniti. E in realtà due posizioni sono dominanti negli Stati Uniti. Il primo si riduce al fatto che ci sono state falsificazioni, ma non hanno influenzato in modo significativo il risultato (Biden avrebbe vinto comunque), il secondo - al fatto che senza falsificazioni Biden non avrebbe potuto vincere. Il fatto stesso di falsificazioni su larga scala non è più in dubbio. E questa è la cosa principale che Trump ha ottenuto con la sua disperata lotta nei tribunali!

Pertanto, l'elettore repubblicano rimane con Trump, così come la nuova generazione di politici repubblicani cresciuti sotto la sua presidenza e che hanno vinto le elezioni con la sua retorica. Ai loro occhi, è vittima dell'ingiustizia, che gli conferisce il diritto morale a una rivincita, alla resistenza qui e ora, e ad una lotta arbitrariamente dura contro un'amministrazione democratica che non ha legittimità agli occhi di quasi metà della popolazione del paese. L'ultimo sondaggio negli Stati Uniti ha mostrato che il 73% dei repubblicani crede ancora che le elezioni siano state illegittime. 53 cause intentate nei tribunali di diversi casi sono state presentate per un motivo! Anche il 30% dei Democratici crede che ci fosse qualcosa di sbagliato nelle elezioni. Questi sono, ovviamente, numeri assolutamente sorprendenti. Sia Trump che i repubblicani cercheranno di sfruttare al massimo questi dubbi in due anni, durante le elezioni suppletive al Senato degli Stati Uniti nel 2022.

In tali condizioni, Trump sarà perdonato per molte cose che i suoi predecessori non avrebbero perdonato: rifiuto di partecipare all'inaugurazione di Biden e perdono in anticipo per se stesso e per tutta la sua famiglia e comportamenti impulsivi stravaganti. E invece di ritirarsi, il 45 ° presidente guiderà un nuovo tipo di opposizione che si vede libera da molte delle restrizioni che esistevano prima - nella "cara vecchia America" ​​con una pistola da duello in una mano e una Carta dei diritti in altro. Ora quelli che negli ultimi anni hanno cercato di scriverli come pericolosi radicali diventeranno davvero un tale radicale, fortunatamente hanno tutto ciò di cui hanno bisogno per questo: sostegno, risorse, risentimento personale e la sensazione che l'illegalità sia stata commessa contro di lui.

Inizierà ad abbattere l'albero del potere americano senza alcuna pietà, dimostrando a se stesso ea tutti che non è un perdente e non è un perdente. E se riuscirà a mantenere la posizione di leader de facto del partito e il "cuore" del suo elettorato, questa sua attività cambierà l'America anche più del suo primo (e forse non l'ultimo) mandato presidenziale.

E a nonno Biden e nonna Clinton, che hanno 4 anni che sognano di vedere Donald Ibrahimovich, che lui odia, "nella sua bara con scarpe da ginnastica bianche", posso solo promettere da me stesso "che prenderà ancora un raffreddore al tuo funerale" e chiedi di prenderti cura di te, perché "hai ancora agire come imputato in tribunale ”.
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Igor Berg Офлайн Igor Berg
    Igor Berg (Igor Berg) 18 dicembre 2020 09: 18
    -1
    Dai tempi di Roosevelt, ci sono stati 7 presidenti democratici e 7 repubblicani nella storia recente. Biden è l'ottavo democratico. E che, sotto Kennedy, Clinton, Obama, la Terra è uscita dall'orbita? Il mondo stava impazzendo? Dove, con noi? Cos'è questo panico totale? E a proposito, non ci sono carovane con coloni negli stati da nord a sud. L'autore ha mentito.
    1. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 18 dicembre 2020 09: 57
      +1
      In effetti, la situazione è ora radicalmente cambiata. Il modello capitalista di sviluppo dell'economia e della società in generale è finito. E nessuno può presentare un altro modello.
      In Occidente, la scuola di economia politica fu distrutta 40-50 anni fa. Abbiamo un po 'più tardi, 25 anni fa. Pertanto, abbiamo ancora persone (e persino scuole) in grado di presentare un tale modello.
      In Occidente lo hanno capito e hanno reclutato Kristalina Georgieva alla carica di direttrice del FMI (al momento della sua nascita le è stato dato il nome di Stalin. Poi, per ovvie ragioni, sono state aggiunte altre tre lettere sul davanti). Georgieva si è laureata presso l'Istituto Karl Marx e ha avuto esperienza nell'economia socialista. Quindi almeno ha spiegato loro cosa stava succedendo.
      In Occidente si sono resi conto che non ci sarebbe stato il globalismo, quindi ora le vecchie regole di irgra stanno iniziando a essere infrante, ma non ce ne sono ancora di nuove. Trump avrebbe ripristinato la produzione negli Stati Uniti, investendo denaro lì. La Finintern (che sta dietro a Biden) non si cura degli Stati Uniti, si prepara a preservare al massimo il guadagno "conquistato a fatica". Allo stesso tempo, siamo pronti a liquidare gli Stati Uniti così com'erano. A giudicare dagli ultimi eventi, gli Stati Uniti (o la loro parte democratica) si arrenderanno alla Cina.
      L'autore ha assolutamente ragione sul reinsediamento da Stati democratici. Vanno negli stati repubblicani e in Canada. 600mila famiglie si sono trasferite in Florida in un anno.
      L'autore ha torto nella sua valutazione troppo chiara di ciò che sta accadendo. Tra 4 anni Trump non avrà un posto dove tornare. Se vive affatto.
  2. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 18 dicembre 2020 11: 08
    +1
    L'autore è troppo chiaro sulla situazione negli Stati Uniti. Lo stesso Trump afferma che se i Democratici saliranno al potere adesso, non ci saranno mai più elezioni normali. In realtà, il paese, nella sua forma precedente, non esisterà.
    Si ha l'impressione (secondo le recensioni delle persone che vivono lì) che il paese venga autorizzato alla Cina.
    Trump ora ha due opzioni: una debole e una più forte. La prima è la certificazione del tenutasi il 14.12.2020 dicembre 06.01.2021. voto elettorale. Sarà il XNUMX. Lì (in circostanze normali), cinque stati presenteranno una composizione elettorale alternativa. Chi voterà per Trump.
    In una tale situazione di conflitto, la procedura andrà lentamente, tutto dipenderà dalla maggioranza repubblicana al Senato di 2 voti (se i senatori neoeletti non hanno tempo per questo momento). Ci sono buone probabilità che 2-3 senatori repubblicani si fonderanno. Compreranno o mostreranno prove compromettenti killer. Finintern ha risorse illimitate.
    Poi rimane il decreto sull'interferenza straniera nelle elezioni, firmato da Trump il 12.09.2018 settembre XNUMX.
    Verrà dichiarato lo stato di emergenza, verranno utilizzati tribunali militari, inizieranno gli arresti. 1937 in URSS sembrerà un trionfo della democrazia e dell'umanesimo.
    L'esercito e la polizia ora sono una montagna per Trump. Quindi, la probabilità di questa opzione è tutt'altro che zero. L'unica domanda è se Trump deciderà di mandare il paese nella guerra civile.
    Ci sono molti diversi fattori di influenza, non tutti sono noti, quindi è molto difficile prevedere qualcosa.
    Ad esempio, a Trump può essere data la garanzia che la sua famiglia, e poi lui, verranno distrutti. Questo non è incredibile.
    La sparatoria di presidenti (e candidati alla presidenza) che invadono le prerogative della Finintern è diventata da tempo uno spettacolo nazionale negli Stati Uniti. E Trump vuole non solo violare i diritti della Finintern, ma privare tutto "acquisito da un lavoro spietato" (C). Allora su cos'altro può contare? Come sta meglio, ad esempio, i fratelli Kennedy?
    Quindi, Trump ha delle opzioni, non è per niente che ha previsto questa situazione più di due anni fa e ha preparato un decreto.
    La questione è se ci sia abbastanza determinazione e disponibilità al sacrificio. La scelta è molto difficile.
  3. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 18 dicembre 2020 13: 34
    +2
    Capiscono già che il senile Biden non darà loro una vita tranquilla.

    Biden può essere ignorato. Kamala Harris guiderà effettivamente. E Biden non resterà in servizio, partirà "per motivi di salute". Quando Kamala prende il potere, Hillary Clinton apparirà bianca e soffice.
    Quando era procuratore generale della California, rifiutò l'amnistia parziale del governo locale. Lo stato democratico della Califlrnia, che dovrebbe solo fare il bagno di denaro, non riesce a superare il problema della congestione del traffico e degli incendi.
    Gli incendi della California in estate sono dello stesso ordine della neve in inverno. Ma, per molti decenni, lo stato non ha creato un servizio antincendio capace. Pertanto, i prigionieri vengono espulsi per questa lotta. Se i prigionieri vengono rilasciati, chi combatterà gli incendi.
    Inoltre, per una lotta più efficace contro gli incendi, Kamala Harris ha proposto di multare e incarcerare i genitori per un massimo di 1 anno, i cui figli sono assenti da scuola.
    A livello municipale, di solito c'erano persone sane che frenavano le sue idee più folli. E se si arrampica sullo sgabello più alto degli Stati Uniti?
  4. Ryzzard ewiak Офлайн Ryzzard ewiak
    Ryzzard ewiak (Ryszard Ewiak) 18 dicembre 2020 14: 47
    0
    Allora dove va a finire?
  5. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 18 dicembre 2020 15: 16
    0
    Ecco un'altra notizia:

    Il sindaco di Los Angeles, il democratico Eric Garcetti, ha affermato di aver rifiutato di lavorare nell'amministrazione del presidente eletto Joe Biden a causa della nuova pandemia di infezione da coronavirus. Le sue parole sono citate da Reuters.
    Secondo Garcetti, c'era lavoro per lui nell'amministrazione del futuro capo dello Stato, ma ha rifiutato l'offerta.
    "Ho bisogno di essere qui adesso", ha detto il capo della città.

    Garcetti ha co-presieduto la campagna di Biden e siede nel suo comitato inaugurale.

    https://www.gazeta.ru/politics/news/2020/12/18/n_15378242.shtml?updated
    Sembra che abbia scoperto qualcosa?