Aumento dei prezzi del cibo in Russia: chi è la colpa e cosa fare


Negli ultimi dieci giorni nel nostro Paese è in corso una guerra con i prezzi dei generi alimentari, che sono aumentati notevolmente di valore lo scorso novembre. Lo ha annunciato personalmente il presidente Putin, che, secondo le sue stesse parole, è stato "gravemente ferito" da questo fatto. Nonostante il fatto che le nostre simpatie in questa materia siano interamente dalla parte del capo dello stato, ciò che sta accadendo è più simile a una guerra eroica con i mulini a vento, in cui non può esserci vittoria. Cosa dà motivo di crederlo?


La saga è iniziata il 9 dicembre, poco prima dell'attesa conferenza stampa tradizionale. In un incontro con i membri del governo, il presidente ha espresso il suo disappunto per il forte aumento dei prezzi dei prodotti alimentari e ha tracciato parallelismi con la carenza del periodo sovietico. È vero, lui stesso ha fatto un'importante riserva che sotto l'URSS qualcosa potrebbe non essere abbastanza per tutti, ma oggi le persone semplicemente non hanno i soldi per comprare cibo ai prezzi che sono sugli scaffali. Indubbiamente, questa è un'osservazione molto importante, su cui vale la pena tornare.

Se consideriamo il problema con i prezzi in cifre, l'aumento è il seguente: zucchero - più 71,5%, pane - 6,3%, farina - 12,9%, olio di girasole è aumentato di prezzo del 23,8%. In effetti, è un po 'caro per chi non mangia nella mensa speciale del Parlamento, del governo o della residenza presidenziale a Novo-Ogaryovo. Ma perché all'improvviso si è verificato un aumento così significativo dei prezzi? Dopo tutto, il nostro paese ha stabilito record su record nella raccolta del grano negli ultimi anni?

Questa situazione è dovuta a una serie di fattori:

In primo luogo, i produttori agricoli nazionali hanno aumentato i costi a causa della caduta del rublo rispetto al dollaro, come ha ammesso lo stesso presidente Putin. In pratica, ciò significa che è diventato più costoso acquistare importato tecnica e accessori per esso, fertilizzanti, trattamento chimico delle piante, materiale di semi, ecc. Tutto ciò necessitava da tempo di una sostituzione delle importazioni, ma finora, a giudicare dal risultato, le autorità non sono arrivate a questo punto.

In secondo luogo, l'oligarca nazionale Oleg Deripaska ha parlato in modo molto ragionevole, che ha collegato i problemi con un credito inadeguato politica Banca Centrale della Federazione Russa:

Qui dobbiamo cambiare il nostro approccio: se forniamo al settore agricolo denaro almeno nella stessa percentuale che in Europa o in America, non ci sarà alcun aumento dei prezzi.

Secondo la logica del miliardario, la stessa Russia sarà inondata di prodotti agricoli e non ci sarà deficit. Se si può essere d'accordo con la prima parte di questa tesi, allora con la seconda - non più.

In terzo luogonon importa quanto grano viene prodotto nel nostro paese, fluirà semplicemente dove verrà dato il prezzo migliore. A causa della pandemia di coronavirus e del fallimento dei raccolti in molti paesi occidentali, la domanda di cibo è aumentata notevolmente all'estero. C'è da meravigliarsi che le aziende agricole abbiano attivato a pieno regime il "gasdotto del grano" per l'esportazione? I nomi di queste società e i nomi dei proprietari sono ben noti al presidente Putin, ha detto:

Ciò significa che la farina è cresciuta di quasi il 13% ... E chi è questo? Cosa, non so cosa, chi sta portando fuori? E tu sai!

E li stanno portando fuori. Prima della conferenza stampa, è stato annunciato che dal 15 febbraio al 30 giugno sarebbero state introdotte importanti quote di esportazione. Come dice il proverbio, devi ancora vivere fino a metà febbraio, ma chi ne ha bisogno ha fretta di ottenere di più dalla Russia prima che entrino in vigore le misure restrittive. È stato riferito che ora l'ufficio doganale ha ostacolato gli esportatori di grano, che non hanno concesso agli agrari un mese intero. (Non è chiaro solo perché il governo l'ha dato?). Nei porti del Mar Nero, i funzionari doganali hanno iniziato a condurre controlli continui che, nel quadro dell'attuale legislazione, ritardano il più possibile la registrazione delle procedure. Potrebbero essere necessari fino a 10 giorni prima che il carico venga superato. E questi non sono affatto giochi innocui. Il fatto è che il noleggiatore deve pagare 15mila dollari al giorno per il fermo forzato di una nave in acque profonde nel porto in eccesso rispetto al tempo standard. In 10 giorni, risultano già 150mila dollari per ogni nave carica di grano, il che significa un ulteriore aumento dell'onere finanziario per gli agricoltori. Sei grandi aziende agricole russe sono già state attaccate e sono diventate "estreme" per tutti.

Quindi vorrei fare una domanda, gli agricoltori domestici sono così cattivi che si sforzano di fare soldi alle attuali condizioni di mercato? O la situazione attuale è una smorfia del libero mercato, che presumibilmente deve sistemare tutto? Capitalismo, felicità, giusto? E c'è qualche relazione causale tra la povertà assoluta di una parte significativa della popolazione della Russia, che non può nemmeno permettersi "macaroshka con un grilletto", e il liberale economico riforme? Se siamo coerenti, allora dobbiamo giocare secondo le regole liberali fino alla fine, altrimenti è necessario introdurre finalmente una regolamentazione statale dell'economia secondo il tipo sovietico, riconoscendo che qualcosa è andato storto.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
12 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
    Dmitry S. (Dmitry Sanin) 19 dicembre 2020 11: 45
    +4
    Troppe domande retoriche e, come sempre, unilaterali. Non c'è analisi, ma ci sono molteplici suoni di ciò che è accaduto. Cosa incredibile: i prezzi del cibo sono aumentati! La soluzione è molto semplice: è necessario rimuovere i livelli di superamento tra il produttore e il negozio (i normali produttori organizzano le loro reti da molto tempo). È necessario che gli agricoltori non concedano prestiti e riducano il prezzo del gas e dell'elettricità.
    La cosa divertente è che è stato durante la pandemia che la domanda di lavori da colletto blu è aumentata notevolmente.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 19 dicembre 2020 13: 09
      -4
      Citazione: Dmitry S.
      Troppe domande retoriche e, come sempre, unilaterali. Non c'è analisi, ma ci sono molteplici suoni di ciò che è accaduto. Cosa incredibile: i prezzi del cibo sono aumentati!

      Signor Sanin, viene fornito un allineamento completo, ma semplicemente non riesce a capire cosa è stato scritto. sorriso
      1. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
        Dmitry S. (Dmitry Sanin) 20 dicembre 2020 08: 17
        +2
        Perché non dovrebbe esserci un aumento dei prezzi se:
        a) Il 90% del seme è importato; la situazione non è migliore nell'allevamento di bestiame e pollame.
        b) più dell'80% delle macchine agricole non è russo
        c) il costo del carburante è formato secondo uno schema incomprensibile
        d) le università agrarie non formano allevatori e specialisti in zootecnia, ma dirigenti, commercialisti e avvocati. Un numero esiguo di specialisti agricoli porta ad un aumento del costo dei loro servizi: uno zootecnico della categoria più alta riceve almeno 200 rubli al mese, che è anche incluso nel costo del prodotto finale
        e) il costo dell'utilizzo del denaro, a condizione che il margine di produzione sia del 20%, risulta essere troppo alto.
        f) fertilizzanti, per la maggior parte - domestici e chimici - importati, perché vanno in congiunzione con il seme.
        1. Il commento è stato cancellato
          1. Il commento è stato cancellato
            1. Il commento è stato cancellato
              1. Il commento è stato cancellato
                1. Il commento è stato cancellato
                  1. Il commento è stato cancellato
                    1. Il commento è stato cancellato
                      1. Il commento è stato cancellato
                      2. Il commento è stato cancellato
                      3. Il commento è stato cancellato
                      4. Il commento è stato cancellato
                      5. Il commento è stato cancellato
                      6. Il commento è stato cancellato
                      7. Il commento è stato cancellato
    2. Il commento è stato cancellato
      1. Il commento è stato cancellato
        1. Il commento è stato cancellato
          1. Il commento è stato cancellato
            1. Il commento è stato cancellato
            2. Il commento è stato cancellato
      2. Il commento è stato cancellato
        1. Il commento è stato cancellato
  2. Il commento è stato cancellato
    1. Il commento è stato cancellato
      1. Il commento è stato cancellato
        1. Il commento è stato cancellato
        2. Il commento è stato cancellato
      2. Il commento è stato cancellato
        1. Il commento è stato cancellato
          1. Il commento è stato cancellato
          2. Il commento è stato cancellato
          3. Il commento è stato cancellato
          4. Il commento è stato cancellato
          5. Il commento è stato cancellato
          6. Il commento è stato cancellato
          7. Il commento è stato cancellato
          8. Il commento è stato cancellato
  • Il commento è stato cancellato
    1. Il commento è stato cancellato
  • rotkiv04 Офлайн rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) 19 dicembre 2020 11: 59
    +2
    Il paradosso è che un liberale che ha costruito questo sistema in Russia per 20 anni, lui stesso era indignato per i risultati delle sue attività, per cominciare, toglierebbe dal potere tutta questa forza di feccia anovonaibulinokudrinsky, ma per lui è come tagliare qualcosa.
  • dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 19 dicembre 2020 12: 00
    +1
    Dobbiamo bandire Chernyshevsky! wassat buono bevande
  • ODRAP Офлайн ODRAP
    ODRAP (Alex) 19 dicembre 2020 12: 06
    -1
    E quanto erano felici, anche d'estate, di una vendemmia senza precedenti!
    Quanto erano orgogliosi, il primo posto nell'esportazione di grano!
    Le persone intelligenti hanno ricordato che il pane è rimasto, dal grano foraggio. Ma chi stava ascoltando?
    "stordito dal successo" (c), sì.
  • Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 19 dicembre 2020 15: 45
    +1
    In effetti, che dire degli articoli estivi su raccolti eccezionali, produzione di zucchero senza precedenti, quote pre-imposte e altri cambiamenti?

    E il PIL esprime ogni anno preoccupazione. Spesso le stesse frasi.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 20 dicembre 2020 09: 31
      0
      C'è un raccolto, va solo per l'esportazione, dove i prezzi sono più alti. Capitalismo
      1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
        Sergey Latyshev (Serge) 20 dicembre 2020 10: 07
        +1
        Questo è comprensibile
        Tuttavia, allora il bla bla sulle quote promosse in primavera e in estate è una frase vuota ...

        Tuttavia la lotta tra il Cremlino e il Pil per i prezzi è iniziata martedì, non l'ho ancora pienamente apprezzata. ))))
        Ma il prezzo del succo è già aumentato, ho notato.
      2. ODRAP Офлайн ODRAP
        ODRAP (Alex) 21 dicembre 2020 11: 37
        0
        Strano.
        Se i prezzi del grano sono aumentati "là", poi "qui", non hanno nulla con cui crescere. Inoltre, i prezzi sono aumentati per lo zucchero, che lì non è aumentato di prezzo. Come è interconnesso?
  • Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 20 dicembre 2020 21: 41
    +2
    Negli USA, a livello legislativo, il mark-up sulle merci al di sopra del livello consentito è limitato. Non c'è un divieto diretto, ma la tassazione è flessibile e fatta in modo tale che non sia redditizio per i venditori ambulanti strappare sette pelli a un consumatore, quando ricevono super profitti da un margine, vengono strangolati con le tasse. È ora di fare lo stesso in Russia. Faccio un markup del 300%, pago il 98% dell'imposta sui profitti e vedo come cantano i truffatori che traggono profitto dalla gente comune. Aumentare le tasse sul grabber li scoraggerà dall'accaparrare oltre misura. Inoltre, è tempo di annullare i benefici per i pensionati che possiedono serrature e costose auto comprate non per vivere e muoversi, ma per mettersi in mostra.
  • Il commento è stato cancellato