La Cina ha notato in Russia una "grande svolta" nella creazione di droni


La Russia sta attivamente sviluppando droni e non sarà soddisfatta di quanto già realizzato, scrive il portale cinese Zhongguo Junwang, l'unico sito ufficiale del PLA.


Al momento, la Russia ha più di 2000 UAV e 7000 specialisti, operatori e altro personale addestrati. Nelle forze di terra, nell'aeronautica militare, nelle forze aviotrasportate, nella marina e nelle forze missilistiche strategiche, 53 unità con un elettrodomestici... Ma i russi continuano a sviluppare "arti marziali innovative".

Secondo quanto riferito, la Russia ha visto un "grande passo avanti" nel 2018. Da allora, il "pedigree" dei droni russi è cresciuto costantemente. I russi hanno formato molte idee basate sia sulla loro ricerca che sulle modernizzazioni importate. Erano incarnati nei droni Tachyon, Orlan, Eleron e Granat. Vi hanno preso parte dozzine di aziende, tra cui RSK MiG, Sukhoi Design Bureau, United Instrument-Making Corporation, Tupolev Design Bureau.

Sulla base di due droni israeliani, IAI Searcher e IAI Bird Eye 400, sono stati creati il ​​Russian Forpost e Zastava. Ora questi sono i principali droni dell'esercito russo, necessari per ottenere la superiorità delle informazioni sul campo di battaglia e rafforzare la difesa di oggetti importanti.

Nel 2020, i russi hanno fatto passi da gigante nella creazione di droni da ricognizione pesanti e d'urto. I progetti "Okhotnik" (S-70), "Altair", "Altius-RU", "Orion" e molti altri sono entrati nella fase dei test di volo e dei lavori di accettazione.

Ad esempio, l'S-70 è stato testato insieme al caccia Su-57, diventerà un bombardiere senza pilota e forse un intercettore di sesta generazione. Orion lavorerà in gruppi di 3-6 unità e svolgerà varie missioni (operazioni) senza pilota. Ogni unità del "pack" trasporterà 4 munizioni (missili o bombe). Altair è un nuovo modello di drone da ricognizione. Può volare ininterrottamente per 48 ore e ha un'autonomia di volo totale di 10 chilometri. I russi testano tutti i loro sviluppi in Siria, quindi le loro capacità di combattimento e l'esperienza del personale militare vengono costantemente migliorate.

I russi hanno completato con successo lo sviluppo di un casco da operatore di droni, nome in codice Svarog, e saranno in grado di osservare la situazione sul campo di battaglia in tempo reale, oltre a eseguire operazioni precise utilizzando la rotazione della testa e la tecnologia di posizionamento della pupilla.

Le tattiche dello sciame di api sono ancora in fase di sviluppo. Aprirà la possibilità di un combattimento coordinato con droni umani. Uno o due velivoli con equipaggio saranno accompagnati da 4-8 veicoli aerei senza pilota, formando un gruppo di aviazione mista, mentre l'aereo con equipaggio sarà responsabile del comando e dei droni - per compiti di assalto e ricognizione.

Entro il 2025, la potenza degli aerei senza pilota russi dovrebbe aumentare ancora di più.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 19 dicembre 2020 18: 43
    +1
    I cinesi hanno elogiato troppo le forze armate RF, forse difendendosi da critiche giustificate. Quando un gallo arrostito beccava in Karabakh, si agitavano così tanto e non si muovevano prima, non ci sono ancora truppe nella Federazione Russa per l'attacco BPAA e le munizioni vaganti, e non c'è risposta nemmeno agli UAV dell'attacco turco, solo scuse sulla guerra elettronica ...
    1. Bulanov Online Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 22 dicembre 2020 13: 36
      0
      È solo l'inizio. Ora, se la produzione di una portaerei compatta con droni continua, allora in generale il tetto della NATO andrà ...
      1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
        Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 22 dicembre 2020 14: 57
        +2
        Per creare una cosa del genere, è necessaria una svolta nelle nuove tecnologie, mentre nella Federazione Russa ci sono solo scoperte individuali e un sacco di cartoni animati. Qui i cartoni non girano, qui servono le basi per un'economia innovativa (nell'immagine della Silicon Valley americana), e abbiamo A. Chubais con un taglio NANO, e lui, che ha saccheggiato miliardi nei cespugli ...