"La guerra scoppierà da un momento all'altro": in Germania ha detto come evitare il conflitto tra Russia e NATO


Dal 2014, le relazioni tra la Russia e l'Occidente collettivo hanno avuto una chiara tendenza a deteriorarsi, il che si riflette in particolare nell'aumento dell'attività militare della Federazione Russa e dei paesi della NATO, nell'approccio reciproco degli aerei e nel confronto delle forze di terra negli Stati baltici. In qualsiasi momento, un simile confronto rischia di trasformarsi in una guerra.


Direttore dell'Istituto d'Europa dell'Accademia delle scienze russa Andrey Gromyko, ex ambasciatore degli Stati Uniti in Ucraina e ricercatore presso la Brookings Institution e la Stanford University, Stephen Pifer, colonnello in pensione e ricercatore presso il Science and politica»Wolfgang Richter sulle pagine di Frankfurter Rundschau offre i suoi modi per ridurre il grado di tensione globale.

Gli esperti osservano che, in collaborazione con 40 specialisti di diversi paesi, hanno sviluppato misure pratiche efficaci per ridurre il rischio di conflitti militari aperti.

Le tensioni tra Russia e NATO potrebbero intensificarsi in qualsiasi momento ... Per evitare ciò, entrambe le parti devono cooperare tra loro

- notano gli autori dell'articolo nell'edizione tedesca.

Secondo gli scienziati, le parti dovrebbero ripristinare un dialogo sulle questioni di sicurezza e cooperazione, nonché i contatti tra il personale militare della Russia e l'Alleanza del Nord Atlantico. A tal fine, è necessario tenere regolarmente riunioni di esperti e negoziati ad alto livello, mantenere i canali di comunicazione tra le unità di frontiera, agire con particolare attenzione nelle aree vicine ai confini, aumentare la reciproca apertura generale delle manovre militari, ecc.

Gli analisti ritengono inoltre che la Russia e l'Europa dovrebbero aderire alle disposizioni del Trattato sui cieli aperti e incoraggiare Washington a ritornarvi. Inoltre, devono essere ripresi i negoziati sui sistemi di difesa missilistica.

Insieme, vogliamo ridurre i rischi dello scontro militare per prevenire il pericolo esistenziale

- concludono Gromyko, Pifer e Richter.
  • Foto utilizzate: Ministero della Difesa della Federazione Russa
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 21 dicembre 2020 14: 38
    0
    entrambe le parti devono cooperare tra loro

    Ebbene, perché i tedeschi non hanno risposto a ciò che era in mezzo e perché non hanno collaborato? Qual è il prossimo? Ancora basi e missili vicino ai nostri confini, voli provocatori, incitamento dei loro "sei" a cagare sulla Russia, ecc. ??? Si sarebbero offerti immediatamente di arrendersi e morire, o diventare volontariamente schiavi. Verrà il tempo in cui il "timone" della Russia avrà un potere che non ha famiglia e affari in Europa, negli Stati Uniti e in Inghilterra. Allora l'Europa rabbrividirà. E restituirai tutto ciò che hai rubato e anche con% !!!!!
  2. Tektor Офлайн Tektor
    Tektor (Tettore) 21 dicembre 2020 14: 38
    0
    I negoziati potrebbero essere ripresi quando la NATO tornerà sulla linea del 1991.
  3. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 21 dicembre 2020 15: 39
    +1
    Gli analisti ritengono inoltre che la Russia e l'Europa dovrebbero aderire alle disposizioni del Trattato sui cieli aperti e incoraggiare Washington a ritornarvi.

    Noi obbediremo e gli europei gay faranno trapelare informazioni sui loro voli sulla Federazione Russa agli americani all'interno della NATO. È ottimo!
    Il nonno di questo direttore dell'Istituto d'Europa (a proposito, il nome di questo direttore è Alexei, non Andrei), A.A. Gromyko, difendeva di gran lunga gli interessi dell'URSS. Nel mondo della diplomazia internazionale all'epoca, era soprannominato "Mister NO".
  4. Tamara Smirnova Офлайн Tamara Smirnova
    Tamara Smirnova (Tamara Smirnova) 21 dicembre 2020 18: 05
    +1
    Il dialogo Russia-NATO è stato interrotto dagli europei gay insieme al leader. Dovrebbero chiedere alla porta della Russia e lamentarsi del suo rinnovamento.