Gli americani hanno definito la più recente piattaforma russa "la nave più brutta del mondo"


La più recente piattaforma semovente russa resistente al ghiaccio (LSP) "Polo Nord" del progetto 00903 potrebbe diventare "la nave più brutta del mondo", scrive l'edizione online americana The Drive.


In precedenza, la Russia, e prima ancora l'Unione Sovietica, utilizzava stazioni di ghiaccio alla deriva per sostenere le spedizioni di ricerca nell'Artico. Sono stati costruiti su banchi di ghiaccio naturali. Dal 1937 sono state effettuate 40 missioni di questo tipo.

Tuttavia, l'inizio del cambiamento climatico globale e il successivo scioglimento dei ghiacci hanno posto fine a questa pratica. Il Polo Nord-40 è stata l'ultima stazione del genere. È stato creato nell'ottobre 2012 ed evacuato nel maggio 2013 a causa dell'autodistruzione del lastrone di ghiaccio. Nel 2015, i russi hanno provato di nuovo a creare una stazione su un lastrone di ghiaccio, ma hanno rinunciato dopo quattro mesi di sforzi.

Successivamente, è apparso il progetto 00903, grazie al quale i russi saranno in grado di condurre autonomamente missioni di ricerca per un massimo di due anni consecutivi.

LSP "North Pole" è stato lanciato il 18 dicembre a San Pietroburgo. È in grado di muoversi in modo indipendente (deriva) a velocità fino a 10 nodi. Equipaggio - 14 persone, personale scientifico - 34 persone. La lunghezza è di 83,1 metri, la larghezza è di 22,5 metri e lo spostamento è di circa 10,4 mila tonnellate. Può essere utilizzato per condurre ricerche geologiche, idroacustiche, geofisiche e oceanografiche.

La nave è stata costruita per il Servizio Federale di Idrometeorologia e Monitoraggio Ambientale, meglio noto come Roshydromet, ad un costo di $ 100 milioni e dovrebbe essere la prima nave stabilmente stabilita alle alte latitudini dell'Artico. Ma sembra brutto. La fornitura può essere effettuata da rompighiaccio o da un elicottero Mi-8AMTSh-VA a bordo. In futuro, il Mi-38.

Il Polo Nord aiuterà la Russia a estrarre più petrolio, gas e altre risorse utili. L'Artico sta acquisendo sempre più importanza per Mosca e all'LSP viene assegnato un ruolo importante, riassumono i media degli Stati Uniti.


Nota che gli americani hanno molta meno esperienza nell'Artico. Praticamente non hanno una propria flotta rompighiaccio. Poco si sa sulla ricerca degli scienziati degli Stati Uniti. Pertanto, vogliamo spiegare che i contorni peculiari dello scafo sono stati realizzati per un motivo. È grazie a loro che la nave non dovrebbe congelarsi nel ghiaccio.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
19 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Il commento è stato cancellato
  2. pischak Online pischak
    pischak 22 dicembre 2020 13: 15
    + 17
    Con i suoi contorni dello scafo, il "Fram" di Nansen mi ricorda anche le batterie galleggianti a cavallo del "secolo" della vela e del vapore della costruzione navale. strizzò l'occhio
    Una nave dall'aspetto insolito, ma una tale soluzione di design è completamente funzionale e procede dalle condizioni del suo funzionamento alle latitudini artiche.
    È una buona idea: invece del lastrone di ghiaccio sbagliato (che improvvisamente si spezza, si rompe e si scioglie inevitabilmente) sotto la stazione polare alla deriva, usa una piattaforma galleggiante affidabile!
    Dopotutto, anche le spedizioni di "Fram" e il successo della deriva della nave congelata nella banchisa (con lo scafo a forma di uovo progettato dal talentuoso designer Colin Archer, la forza di compressione dei lastroni di ghiaccio in movimento si è spremuta solo sulla superficie del campo di ghiaccio, senza perdita di resistenza all'acqua e stabilità generale), all'inizio del XX secolo, pienamente confermata la fattibilità di questo approccio! buono

    E quello che ci scrivono gli americani "sull'aspetto della nave russa" (ovviamente "bianco e nero" invidiano i successi polari russi, che loro stessi non hanno ancora) non ha importanza! sorriso
    Dopotutto, se questa nave fosse americana, allora nello stesso The Drive ci sarebbero lodi estasiate sul "design innovativo e progressivo della piattaforma alla deriva americana" ?! sì
    1. Quarto cavaliere Офлайн Quarto cavaliere
      Quarto cavaliere (Quarto cavaliere) 24 dicembre 2020 06: 37
      +1
      Sin dai tempi del re dei piselli, anche le barche dei Pomors avevano una forma simile del corpo.
      Quindi, Fram, in generale, non è il primo.
      1. pischak Online pischak
        pischak 24 dicembre 2020 11: 30
        +3
        Citazione: Il quarto cavaliere
        Sin dai tempi del re dei piselli, anche le barche dei Pomors avevano una forma simile del corpo.
        Quindi, Fram, in generale, non è il primo.

        hi Sono completamente d'accordo con te, quarto cavaliere! buono
        Dopotutto, Colin Archer, quando progettava il "Fram" secondo le idee di Fridtjof Nansen (a metà degli anni '1970 sulla rivista "Science and Life" su questa famosa nave di ricerca c'era un dettagliato articolo illustrato e persino c'è un intero libro della casa editrice "Shipbuilding" sul "Fram", 5 anni fa ho avuto la possibilità di leggerlo!), In gran parte basato sul design (con un doppio rivestimento - "strato di ghiaccio" nella linea di galleggiamento e uno scafo a forma di uovo che ha impedito lo schiacciamento del ghiaccio e ha reso più facile tirare la nave in superficie) esperienza nella costruzione e nel funzionamento della vela-canottaggio Pomor kochey! sì
        Inoltre, in gioventù, era entusiasta della storia del nostro nord russo, delle scoperte geografiche marine e dei viaggi in tutto il mondo! sì
        E in "Modelist-Konstruktor" sono state pubblicate storie sulle navi Pomor con disegni. Quindi ho incollato i loro modelli fatti in casa da cartone e legno. strizzò l'occhio
        Distinti saluti
  3. Kristallovich Офлайн Kristallovich
    Kristallovich (Ruslan) 22 dicembre 2020 13: 20
    + 17
    Che sia il caso ...

  4. Vadim Ananyin Офлайн Vadim Ananyin
    Vadim Ananyin (Vadim Ananyin) 22 dicembre 2020 13: 42
    +6
    Ebbene, cos'altro possono dire e scrivere? Questo è il loro credo, se non potevano, allora deve essere necessariamente brutto, non professionale e non ha senso, e minaccia anche l'ambiente. In tutto questo - stupido Zhabnyak. Poi si scopre che questa piattaforma minaccia la sicurezza degli Stati Uniti e imporranno sanzioni contro questo oggetto al mucchio.
  5. goncharov.62 Офлайн goncharov.62
    goncharov.62 (Andrew) 22 dicembre 2020 14: 24
    +2
    Metteremo anche Onyx lì. (E scriveremo a bordo - "Gli attivisti LGBT entrano dalla latrina") Allora ti piacerà sicuramente. Dall'alto del tuo atteggiamento eccezionale ...
  6. Divisione Офлайн Divisione
    Divisione (Divisione) 22 dicembre 2020 20: 14
    +2
    Gli americani scrivono tutto. Il loro giornalismo è all'altezza del ragionamento della nonna in panchina. Sì, e l'invidia rode. Questo non è del suo tipo.
  7. komandir8 Офлайн komandir8
    komandir8 (Alexander) 22 dicembre 2020 20: 23
    +2
    Citazione: Kristallovich
    Che sia il caso ...


    La nave più brutta del mondo è il cacciatorpediniere Zamvolt ...
  8. lavoratore dell'acciaio 22 dicembre 2020 20: 36
    +8
    Durante la seconda guerra mondiale, i nazisti ridevano anche dei nostri stivali di feltro, cappotti di pelle di pecora e pantaloni imbottiti. E poi abbiamo - ridacchiato!
  9. Taglierina benzina Офлайн Taglierina benzina
    Taglierina benzina (Vitali) 22 dicembre 2020 20: 48
    +6
    I nostri partner americani non sono consapevoli della natura progressiva di tali contorni. Il che non onora la loro professionalità ...
    Poiché questa è una tendenza consolidata nella costruzione navale.
  10. Pandiurina Офлайн Pandiurina
    Pandiurina (Pandiurina) 22 dicembre 2020 22: 02
    +3
    Che si tratti di uno yacht nel Circolo Polare Artico, ho portato gli schizlong sul ponte, indossato occhiali da sole, costume da bagno e tsed daiquiri.
    E qui c'è una vasta area di spazi chiusi, dove dovrebbero essere posizionati i lettini?
  11. Volga073 Офлайн Volga073
    Volga073 (MIKLE) 23 dicembre 2020 01: 04
    +5
    Se gli americani sono pazzi, allora una buona piattaforma!
    1. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
      Natan Bruk (Natan Bruk) 23 dicembre 2020 07: 37
      -4
      Dove hai visto la rabbia?
  12. ECO3 Офлайн ECO3
    ECO3 (erwin vercauteren) 23 dicembre 2020 06: 25
    +6
    i miserabili yankees semplicemente invidiano delusi e umiliati dal progresso e dall'elevata conoscenza tecnologica dell'industria russa e da molti grandi progetti che hanno dimostrato la loro efficacia basta guardare la loro società gli americani possono solo copiare rubare comprare o saccheggiare la conoscenza di altre nazioni proprio come la loro NASA è il programma spaziale tedesco nazista nucleare i suoi scienziati nucleari iraniani che hanno il potere nelle mani degli americani sono stupidi a inventare qualcosa di nuovo sono stupidi e sono degenerati in babbuini e scimpanzé
    1. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
      Natan Bruk (Natan Bruk) 23 dicembre 2020 07: 40
      -11%
      Precisamente, precisamente, guardano al "progresso" russo e invidiano disperatamente, soprattutto il tenore di vita e il benessere dei russi, e hanno comprato il Comitato per il Nobel, perché la maggioranza è americana.
      1. Il commento è stato cancellato
        1. Il commento è stato cancellato
          1. Il commento è stato cancellato
      2. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
        rotkiv04 (Victor) 23 dicembre 2020 11: 03
        +5
        E gli ebrei sono particolarmente perseguitati dal progresso russo, ovunque ficcano il naso
        1. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
          Natan Bruk (Natan Bruk) 23 dicembre 2020 18: 34
          -6
          Sì, guardiamo il "progresso" russo e l'invidia follemente :)))
          1. Il commento è stato cancellato
  13. tratterista Офлайн tratterista
    tratterista (Elmar) 23 dicembre 2020 08: 30
    +2
    Chi direbbe ...
    Il loro Zumvolt è dove si trova il vero mostro
  14. Il commento è stato cancellato
  15. polev66 Офлайн polev66
    polev66 (Alexander) 23 dicembre 2020 21: 30
    +2
    l'invidia è così
  16. tratterista Офлайн tratterista
    tratterista (Elmar) 27 dicembre 2020 21: 44
    +1
    Lascia che guardino il loro Zumwalt, come se fosse squallido.
    Ma seriamente, ci sono molte navi con le forme più insolite e i designer le realizzano in questo modo per ragioni costruttive ben fondate.
  17. tratterista Офлайн tratterista
    tratterista (Elmar) 27 dicembre 2020 21: 46
    0
    Citazione: Natan Bruk
    Precisamente, precisamente, guardano al "progresso" russo e invidiano disperatamente, soprattutto il tenore di vita e il benessere dei russi, e hanno comprato il Comitato per il Nobel, perché la maggioranza è americana.

    Sì, sì, in Russia, "come tutti sanno", anche i ricci vengono divorati dai buoni su Internet.
    Il Premio Nobel ha perso finalmente il suo prestigio, assegnando premi a persone (Obama, Aleksievich) i cui meriti sono estremamente dubbiosi.