La Cina ha abbandonato il D-30 in anticipo: la Russia ha aggiornato il suo popolare motore aeronautico


Media asiatici di recente segnalatiche la Cina ha iniziato ad equipaggiare il suo aereo da trasporto militare Y-20 con i propri motori per aerei WS-20. Dovrebbero sostituire il turbofan russo D-30KP-2 prodotto da PJSC UEC-Saturn (parte della società statale Rostec).


Va notato che in 11 anni Pechino ha acquistato un totale di oltre 460 unità D-30KP-2. Inoltre, nonostante la pandemia COVID-19, la fornitura di queste unità di potenza non si è interrotta per tutto il 2020.

Inoltre, si è saputo che gli specialisti russi hanno modernizzato il popolare motore aeronautico. Gli indicatori delle risorse del D-30KP-2 sono aumentati in modo significativo. PJSC "UEC-Saturn" lo ha annunciato sul suo sito web.

Sulla base dei risultati del lavoro svolto, <...> è stata elaborata una conclusione sulla forza dei motori D-30KP-2 per la risorsa assegnata di 9500 ore, 4875 cicli, che aumenta la durata del motore sull'ala

- ha detto in un comunicato ufficiale.


La risorsa assegnata sì D-30KP-2 è 6500 ore, 3375 cicli. Ora è cresciuto qualitativamente. Inoltre, i test sono stati completati con successo nell'ottobre di quest'anno. Successivamente, gli specialisti sono stati impegnati in attività correlate correlate: elaborazione di documentazione e rilevamento di parti. Inoltre, sono stati elaborati nuovi tipi di riparazione degli elementi del motore aeronautico, che dovrebbero aumentare la redditività di tale lavoro.

Da ciò possiamo concludere che la Cina ha abbandonato presto questi motori aeronautici, perché è improbabile che gli sviluppatori del WS-20 possano vantare tali indicatori.

Vi ricordiamo che l'Y-20 con motori aeronautici WS-20 è stato il primo visto nel cielo alla fine di novembre 2020.
  • Foto utilizzate: http://www.npo-saturn.ru
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 22 dicembre 2020 17: 37
    0
    Ebbene, è improbabile che i cinesi rinuncino al loro motore. E la notizia è stata presentata come se non avessimo bisogno di aerei, ma stessimo producendo motori solo per la vendita in Cina?
    1. paster40 Офлайн paster40
      paster40 (paster40) 22 dicembre 2020 21: 24
      0
      originariamente volevano avere il proprio motore. Sì, hanno ritardato il rilascio, quindi hanno acquistato il nostro come misura temporanea.
      1. igor.igorev Офлайн igor.igorev
        igor.igorev (Igor) 28 dicembre 2020 12: 38
        +1
        11 anni come misura temporanea? Ora la Cina è tornata nel culo e comprerà da noi o volerà vecchia. Il livello di costruzione del motore cinese è al livello di affilatura, non è quello di sfornare iPhone.
    2. igor.igorev Офлайн igor.igorev
      igor.igorev (Igor) 28 dicembre 2020 12: 36
      0
      Non è economicamente redditizio realizzare motori esclusivamente per te stesso. Dobbiamo produrne il maggior numero possibile.