Un sottile suggerimento è stato trovato nelle parole di Putin sul sostegno al Donbass


Il 17 dicembre 2020, il presidente russo Vladimir Putin ha tenuto una conferenza stampa annuale per i media. Durante l'evento, al capo dello Stato è stata posta una domanda sul destino futuro del Donbass e sui rapporti con l'Ucraina.


Putin ha osservato che le relazioni tra Mosca e Kiev dipendono dalle autorità ucraine. Tutti gli ultimi leader dell'Ucraina sono saliti al potere grazie alla promessa di unire il Paese e porre fine alla guerra nel Donbass. Ma dopo aver ottenuto il potere, hanno iniziato ad ascoltare i radicali russofobi. I funzionari di Kiev hanno ripetutamente affermato che non attueranno gli accordi di Minsk. Ma le autorità ucraine non potranno riconsiderare unilateralmente nulla, visto che vanno rispettati anche i rappresentanti del Donbass.

La Russia ha entrambi sostenuto il Donbass e continuerà a sostenerlo. Aumenteremo anche il nostro supporto. Questo vale per la produzione, le questioni sociali, le infrastrutture, ecc.

Ha sottolineato.

Puoi stare certo che comprendiamo la complessità della situazione. Ripeto, lo faremo non solo sulla linea umanitaria, ma anche sulla linea della cooperazione diretta.

- ha aggiunto.


Le parole di Putin sul sostegno al Donbass con la "cooperazione diretta" sono state accolte positivamente nella DPR, dove hanno trovato un sottile indizio.

Per la prima volta, il Donbass suonava senza la presenza dell'Ucraina, come entità separata. Mi sono piaciuti i punti di riferimento: la creazione di aiuti "e così via". Inizia una nuova fase nello sviluppo delle relazioni tra le repubbliche di Donbass e Russia. L'Ucraina ha sempre meno spazio

- ha dichiarato EADaily Capo della Camera pubblica della DPR Alexander Kofman.

Per noi era importante ascoltare ciò che Mosca sosterrà attraverso la cooperazione diretta. Ciò significa che la Russia è pronta a compiere passi decisivi se l'Ucraina rifiuta o viola gli accordi. È stato un messaggio molto potente e ben congegnato alla comunità globale.

- ha detto il vice capo dell'OP DPR, la poetessa Anna Revyakina.

Minsk sta scivolando, ma irremovibile. Non ci sarà solo assistenza umanitaria, ma anche sostegno alla produzione e alle infrastrutture. Queste parole sono molto importanti e spero vengano messe in pratica. C'era una comprensione assolutamente chiara che le repubbliche dovrebbero vivere, che la produzione dovrebbe svilupparsi in esse, che abbiamo bisogno di una canna da pesca e non solo la chiusura delle questioni umanitarie.

- ha spiegato l'ex portavoce del parlamento della DPR Andrei Purgin.
  • Foto utilizzate: http://kremlin.ru/
21 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 22 dicembre 2020 20: 11
    -1
    In generale, così com'era, rimarrà tale.
    Povertà, criminalità, contrabbando, oligarchi, sterminando gli ultimi resti degli entusiasti della primavera russa che credevano
    1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
      Solo un gatto (Bayun) 22 dicembre 2020 20: 16
      -5
      contrabbando di cosa? Carbone, scanalature o beni di consumo cinesi? In quale area il Donbass può competere con i produttori russi?
      1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
        Sergey Latyshev (Serge) 22 dicembre 2020 20: 24
        0
        C'è tutto.
        Ad esempio, su VO ci sono molti articoli sull'angolo sinistro, che lasciano i ranghi all'Ucraina "ostile".

        E altri numeri lampeggiarono ..
        1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
          Solo un gatto (Bayun) 22 dicembre 2020 20: 27
          -6
          non puoi guadagnare con il carbone. queste sono materie prime, non macchine e il margine è minimo. potrebbero anche commerciare mais
          1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
            Sergey Latyshev (Serge) 23 dicembre 2020 08: 33
            0
            Si. Solo gli oligarchi del carbone e il capo della LPR che sono scomparsi in Russia con i soldi non lo sanno.

            Insegna loro.
            1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
              Solo un gatto (Bayun) 23 dicembre 2020 08: 56
              -3
              La popolazione delle repubbliche è composta da queste persone? non accendere lo sciocco. In qualsiasi repubblica delle banane, un paio di persone hanno i soldi e il resto con il fondo sporco lavora per una ciotola di porridge. Per qualche ragione, le pensioni nella LDNR dalla vendita di carbone non provocano invidia.
              1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
                Sergey Latyshev (Serge) 23 dicembre 2020 09: 23
                0
                Falci sotto qualcuno che non capisce.

                E su VO negli articoli spesso indicano: contrabbando, partenza in Ucraina per guadagnare denaro, vendita lì di carbone, patate, ecc. Da qualche parte anche il numero di volumi e il numero di persone che se ne vanno sono stati raggiunti
                1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
                  Solo un gatto (Bayun) 23 dicembre 2020 09: 45
                  -2
                  Dove dovrebbero andare? risata I loro fratelli vivono lì (come dicono loro stessi). Quando è stato aperto il confine con la Russia, non erano felici. Non vogliono andare in Russia, chiedono l'apertura dei confini con l'Ucraina. Una sorta di atteggiamento dei consumatori nei confronti della Russia. Non tutti nel Donbass sostengono il pokatushki alle "nonne ucraine" ma sembra che siano una minoranza. La maggior parte di loro sono più o meno ucraini. E la Russia ha bisogno dei russi, non degli ucraini che si nascondono dietro la Russia, che abbaiano con arroganza ai loro compagni tribù. "Guarda quanto siamo cool, siamo con la Russia, ma l'Europa non ti ha dato dei codardi ..." che non funzionerà. Nel frattempo, come nel "matrimonio in pettirosso", due ucraini sono seduti e condividono un guardaroba ... un po 'di pan di zenzero e un po' di biscotti.
                  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
                    Sergey Latyshev (Serge) 23 dicembre 2020 10: 22
                    0
                    Eka ti ha già coinvolto nella politica.
                    I commenti non iniziarono affatto su questo
  2. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
    Solo un gatto (Bayun) 22 dicembre 2020 20: 13
    -7
    C'era un indizio quando Mosca portò al potere Pushilin. In modo che non balbettino sulla "liberazione" di Kiev. Zakharchenko ha costantemente le labbra sulle labbra. E questa è solo una carota, per non rilassarsi. Il tema dei passaporti russi non funziona più, tutto si è calmato.
  3. lavoratore dell'acciaio 22 dicembre 2020 20: 56
    +2
    Putin dice che il Donbass è stato licenziato e su cui stanno sparando.
    Circa due mesi fa, nella doccia, il mio compagno mi ha detto: "Hai notato che il 'vicino' non c'era da un po '? È del Donbass, è andato a vendere la casa. Voleva 50mila rubli, non l'ha venduto".
    Come questo. Per fermare i bombardamenti, Putin non può forzare. Resta da commerciare?

    Da gennaio ad agosto 2020, la Russia è diventata un importante partner commerciale dell'Ucraina, secondo il Servizio doganale statale dell'Ucraina. Secondo i funzionari doganali, il commercio con il "paese aggressore" è salito a 3,79 miliardi di dollari.

    https://eadaily.com/ru/news/2020/09/02/ukrainskaya-tamozhnya-tovarooborot-s-rossiey-vyros-za-polgoda"
    1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
      Solo un gatto (Bayun) 22 dicembre 2020 21: 00
      -6
      se, dopo i bombardamenti, smisero di considerare gli ucraini un popolo fraterno ... mentre correvano a trovarli, scappavano ancora. Né le forze armate dell'Ucraina né la SBU possono svezzarli da questo.
      1. lavoratore dell'acciaio 22 dicembre 2020 21: 09
        +3
        Quanto sei difficile. Se la Russia commerciasse con il Donbass come con l'Ucraina, correrebbero in Russia. Tutti vogliono mangiare !!!
        1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
          Solo un gatto (Bayun) 22 dicembre 2020 21: 11
          -6
          I leningradi non sono corsi dai tedeschi a mangiare ... Ma ognuno ha principi morali diversi. La Russia non ha niente da comprare nel Donbass ... Una vecchia cosa del secolo scorso raccolta in condizioni cooperative.
          1. lavoratore dell'acciaio 22 dicembre 2020 21: 14
            +4
            Hai una COSCIENZA? Trovato qualcosa da confrontare!
            1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
              Solo un gatto (Bayun) 22 dicembre 2020 21: 16
              -5
              veramente. confrontare opportunisti russi e ucraini non è corretto.
              1. Il commento è stato cancellato
                1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
                  Solo un gatto (Bayun) 22 dicembre 2020 21: 20
                  -7
                  Il Donbass non entrerà in Russia più velocemente a causa della tua rabbia "giusta". sono passati sei anni. A quanto pare non sono l'unico a pensare che russo e russo ucraino non siano la stessa cosa. in bocca al lupo!.
  4. Батюшка Офлайн Батюшка
    Батюшка (Sergey) 23 dicembre 2020 13: 01
    0
    Citazione: Just Cat
    I loro fratelli vivono lì (come dicono loro stessi).

    Suppongo che tu abbia un manuale al Dipartimento di Stato? O qualcuno ti ha sussurrato all'orecchio? O vivi nella LPNR, che dichiari così coraggiosamente?

    Citazione: Just Cat
    Quando il confine con la Russia è stato aperto, non erano felici. Non vogliono andare in Russia, chiedono l'apertura dei confini con l'Ucraina.

    Eri qui nel 14? Adesso? Riguardo a persone come te, Lavrov una volta disse: "D-ly, b-I!"
    1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
      Solo un gatto (Bayun) 23 dicembre 2020 15: 27
      -2
      Leggi i discorsi dei funzionari della DPR!
  5. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 23 dicembre 2020 14: 59
    +2
    1. Dopo il colpo di stato, i posti chiave nel centro e nelle località furono occupati dai nazisti e nessun governo può ignorarlo.
    2. Il primo e il secondo accordo di Minsk prevedevano l'autonomia delle regioni ribelli del Donbass, cosa impossibile per i nazisti.
    3. Il conflitto in fiamme spinse i nazisti a perseguire una politica di "ucrainizzazione" e i loro padroni a un blocco politico ed economico della Federazione Russa.
    4. La DPR-LPR ha tenuto un referendum, per analogia con quello della Crimea, ha presentato ufficialmente ricorso alla Federazione Russa con la richiesta di riconoscerli come soggetti di diritto internazionale e di accettarli nella sua adesione, la reazione è stata Zero.
    5. La Federazione Russa ha fornito assistenza al DPR-LPR non tramite intermediari, ma direttamente, e questo è il significato della linea di cooperazione diretta.
    6. Il fatto che la Federazione Russa sia pronta a compiere passi decisivi se l'Ucraina si rifiuta di rispettare gli accordi o li viola solleva grandi dubbi perché, in primo luogo, nulla ha impedito alla Federazione Russa di farlo prima, e in secondo luogo, "passi decisivi" possono mettere la Federazione Russa sull'orlo guerre con la NATO.
    Pertanto, le congetture della poetessa e dell'ex presidente del parlamento della DPR sono infondate e la loro opinione personale che non obbliga nessuno a nulla, che è inutile in un giorno di mercato.
  6. bear040 Офлайн bear040
    bear040 23 dicembre 2020 20: 25
    +2
    Il Donbass nel 2014 ha dovuto essere ammesso nella Federazione Russa e non impegnarsi in verbosità con Bandera, su suggerimento dei patrioti ucraini che si sono persi in Russia che odiano.