Esperto: la Turchia era effettivamente circondata dalle truppe russe


Secondo il blogger Ayder Muzhdabaev, un liberale latitante e difensore degli interessi dei Mejlis del popolo tartaro di Crimea (bandito in Russia), quest'anno può essere definito un grande successo per Vladimir Putin e l'esercito russo. Secondo lui, anche la Turchia era effettivamente circondata da truppe russe da entrambe le parti.


Muzhdabaev ritiene che Mosca abbia notevolmente rafforzato le sue posizioni di politica estera nelle regioni del Mar Nero e del Mediterraneo. Putin controlla completamente la situazione in Siria, che l'esperto chiama "Russia". Il Cremlino ha anche "acquisito completamente" Armenia e Bielorussia, realizzando il loro "Anschluss" in meno di un anno intero.

La Russia ha inviato folle di rifugiati dalla RAS nell'UE e in Turchia, creando così una moltitudine di dati demografici e economico problemi per Erdogan e spremere Ankara da due lati: dal Mar Nero e dal Mediterraneo.

Putin è andato oltre lo stretto, ha circondato la Turchia da due lati, infatti, la Crimea da un lato e la Siria dall'altro. Dove Erdogan ha colpito Putin sul naso, non lo so

- l'esperto crede.

Inoltre, l'Azerbaigian ha ricevuto un contingente di mantenimento della pace dalla Russia. Quindi, secondo Muzhdabaev, quest'anno non può essere considerato perdente per il presidente russo.
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. irregolare Офлайн irregolare
    irregolare (VADIM STOLBOV) 23 dicembre 2020 16: 21
    -2
    Mille grazie agli editori! Non ho riso in quel modo da molto tempo ...
  2. Il commento è stato cancellato
  3. lavoratore dell'acciaio 23 dicembre 2020 21: 41
    -2
    Chi altro, oltre al blogger, può lodare Putin così apertamente? Dipartimento di Stato, NATO, CIA? In Russia, anche nelle cronache, Putin non è più lodato.
    Sono d'accordo. L'ho letto e ho sorriso.
    1. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 24 dicembre 2020 00: 31
      +4
      Sai chi è Muzhdabaev?
    2. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 24 dicembre 2020 15: 05
      +4
      Questo non è solo un blogger. Questo è un ex giornalista russo (tartaro di Crimea di nazionalità), vice. caporedattore del quotidiano "Moskovsky Komsomolets". 17 giugno 2015 ha scritto una lettera di dimissioni e si è dimesso. È partito per l'Ucraina, ha ricevuto la cittadinanza ucraina, si è schierato con il Maidan e successivamente si è distinto esclusivamente per dichiarazioni russofobe. Prima di ballare sulle ossa.
      Insieme allo stesso ciarlatano, l'ex giornalista russo Babchenko ha parlato costantemente di quanto accaduto in Russia o con i cittadini russi con un tono completamente cannibalistico.
      https://inosmi.ru/politic/20191001/245930946.html вот пост иносми по материалам СТРАНА.UA
      Ed ecco la reazione alla morte di I. Kobzon:

      Dicono Kobzon +. Io, in linea di principio, non mi interessa, non ho controllato. Due parole. L'immagine di una personalità creativa, un cantante per lui era solo un'immagine. In effetti, era un uomo terribile, un bandito molto serio, un assassino. Mi è stato detto da persone vicine agli organi che negli anni '90 uccideva persone con le sue stesse mani, e non c'è niente da dire su quelle ordinate. Pertanto, quando ha difeso gli omicidi degli ucraini, non sono rimasto affatto sorpreso. E come ideologo, e personalmente sangue sulla gola. Vediamo come piangeranno per il cannibale nel Reich

      A 25.06.2020/XNUMX/XNUMX Il comitato investigativo ha inserito il giornalista Muzhdabaev nella lista internazionale dei ricercati.

      Secondo il Regno Unito, il giornalista ha pubblicato sulla sua pagina Facebook due materiali che chiedevano violenza e cattura di russi sul territorio dell'Ucraina per il loro successivo scambio con Oleg Sentsov, condannato in Russia per crimini terroristici.

      Questo è il tipo di persona che loda Putin. Questo è ciò che è più interessante del post.
      Sembra che Muzhdabaev abbia percepito qualcosa.