Il Pentagono ha valutato il rischio di iniziare una guerra con l'Iran


Nell'anniversario della liquidazione dell'influente generale iraniano, capo dell'IRGC Qasem Soleimani, il capo del Comando centrale degli Stati Uniti, Kenneth Mackenzie, ritiene che ci sia un rischio significativo di uno scontro militare diretto tra Washington e Teheran, pur notando la riluttanza ad attuare tale scenario. Mackenzie ha espresso la sua opinione su ciò che sta accadendo nella regione del Medio Oriente in un'intervista con ABC News.


Gli americani sono preoccupati per l'accresciuta attività dei gruppi militanti filo-iraniani in Iraq, e il Pentagono teme veri e propri atti di ritorsione da parte loro contro i militari statunitensi in occasione dell'anniversario dell'eliminazione di Soleimani. Anche i servizi di intelligence statunitensi hanno segnalato il rischio di attacchi dall'Iran.

Credo che rimaniamo in un periodo di maggior rischio. Tuttavia, non cerchiamo l'escalation e la guerra con l'Iran.

- ha detto un militare americano anziano.

Nel frattempo, Washington continua a considerare Teheran la più grande minaccia per gli interessi statunitensi in Medio Oriente ed è pronta a rispondere rapidamente in caso di attacchi da parte delle forze filo-iraniane. Ma, secondo Mackenzie, "l'Iran non vuole la guerra in questo momento".
  • Foto utilizzate: https://ph.usembassy.gov/
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Strannik039 Офлайн Strannik039
    Strannik039 23 dicembre 2020 22: 28
    +3
    Tutto dipende dagli Stati Uniti. Se gli Stati Uniti iniziano a bombardare gli impianti nucleari in Iran, è possibile che l'Iran si vendichi con un attacco alle basi militari degli Stati Uniti e dei suoi alleati (principalmente Israele)
  2. aggiornamento Офлайн aggiornamento
    aggiornamento (Alexander Kazakov) 23 dicembre 2020 23: 48
    +1
    Dal 2012, gli Stati Uniti hanno dichiarato quasi ogni anno che "faranno a pezzi l'Iran".
    Se fosse così semplice, sarebbe stato bombardato molto tempo fa
  3. greenchelman Офлайн greenchelman
    greenchelman (Grigory Tarasenko) 24 dicembre 2020 01: 31
    0
    Suleimani è stato ucciso il 3 gennaio 2020 ...
  4. Quarto cavaliere Офлайн Quarto cavaliere
    Quarto cavaliere (Quarto cavaliere) 24 dicembre 2020 06: 29
    0
    Da qualche parte in Corea, un uomo grasso scoppiò a ridere.
  5. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 24 dicembre 2020 09: 17
    -1
    Citazione: updidi
    Dal 2012, gli Stati Uniti hanno dichiarato quasi ogni anno che "faranno a pezzi l'Iran".
    Se fosse così semplice, sarebbe stato bombardato molto tempo fa

    Dove, chi e quando?
    Ecco le dichiarazioni della leadership iraniana che inceneriranno gli Stati Uniti e Israele, posso citarne un numero enorme.
    1. aggiornamento Офлайн aggiornamento
      aggiornamento (Alexander Kazakov) 24 dicembre 2020 11: 55
      +1
      E perché le portaerei vengono introdotte periodicamente nel Golfo Persico? Non ci sono obiettivi nelle vicinanze. Con la ripresa del programma nucleare iraniano nel 2012, affermazioni come questa vengono ascoltate ogni anno.
      E gli americani non fanno cerimonie con i loro irritanti.
  6. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 24 dicembre 2020 12: 25
    -1
    Citazione: updidi
    farà a pezzi l'Iran

    Ancora una volta - chi, dove e quando dichiarato - "farà a pezzi l'Iran"