Lo "stato profondo" statunitense non consentirà il ripristino delle relazioni con la Federazione russa


Un flusso infondato di accuse sugli attacchi informatici russi su larga scala si è riversato dai media americani contemporaneamente all'annuncio ufficiale di Joe Biden come presidente eletto degli Stati Uniti, scrive Strategic Culture.


La coincidenza di questi eventi non è certo casuale. L'inaugurazione di Biden è prevista per il 20 gennaio 2021. Il bersaglio dell'attacco informativo è probabilmente la futura amministrazione della Casa Bianca, che dovrebbe continuare l'ostile politica di Washington in relazione a Mosca. Lo "stato profondo" statunitense sta cercando di impedire il ripristino delle relazioni con la Federazione russa.

Il presidente russo Vladimir Putin subito dopo la decisione del collegio elettorale americano si è congratulato con Biden per la sua vittoria, esprimendo l'auspicio che Stati Uniti e Russia normalizzino i loro rapporti. Seguendo i media americani, è iniziata una vera e propria orgia, accusando il Cremlino di attacchi informatici. Mosca ha respinto questi attacchi, definendoli un altro falso anti-russo, mettendoli alla pari con altri falsi che hanno agitato l'opinione pubblica negli ultimi quattro anni.

Va notato che il cyberspazio è un buon argomento per le accuse. Il mondo astratto di Internet ti consente di manipolare i concetti di sicurezza nel modo che preferisci, poiché il cyberspazio stesso rimane un mistero per la stragrande maggioranza delle persone. Ecco perché è diventato un obiettivo ideale per false affermazioni.

È possibile che siano avvenuti attacchi informatici a varie istituzioni statunitensi. Tuttavia, non ci sono prove che la Russia ci sia dietro. Tuttavia, alcuni politici e funzionari americani affermano che "la Russia ha già dichiarato guerra agli Stati Uniti".

In effetti, abbiamo un classico caso di "gaslighting" - una forma di violenza psicologica e parassitismo sociale, quando un manipolatore, perseguendo il suo obiettivo ripetendo affermazioni fittizie, fa dubitare degli altri sulla correttezza della loro percezione e crede qualcosa di falso. I media americani sono sopraffatti dalle affermazioni di "fonti" secondo cui gli attacchi informatici stanno continuando. Stanno cercando di convincere gli americani comuni che la "penetrazione profonda" avrà conseguenze disastrose.

È così che si forma un trucco psicologico ideale per creare un'atmosfera di costante minaccia e totale sfiducia nella società. Biden ha già promesso che farà pagare a caro prezzo i colpevoli, accennando alla Russia. A causa della tempesta sollevata dai media, la volontà e il desiderio di Mosca di ripristinare le relazioni con Washington sono rimasti in gran parte inosservati.

Le mani di Biden erano probabilmente legate molto prima di tutto questo. È solo che l'immagine della Russia come il peggior nemico è stata qualitativamente "levigata" da un colossale flusso di dichiarazioni sugli attacchi informatici. E Biden ha reagito come un uomo in balia della manipolazione psicologica.
  • Foto utilizzate: Gage Skidmore / https: //www.flickr.com
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 123 Офлайн 123
    123 (123) 24 dicembre 2020 10: 01
    +1
    E chi si aspettava il ripristino dei rapporti? assicurare
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 24 dicembre 2020 10: 08
    0
    Cioè, questo "stato profondo" sta deliberatamente spingendo la Russia in un'alleanza con la Cina? Perché ne hanno bisogno? O il metodo collaudato - "strangolare tra le braccia", non funziona più?
  3. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 24 dicembre 2020 11: 27
    +3
    Lo Stato è un'organizzazione politica della classe dominante, progettata per lo sfruttamento della maggioranza della società da parte di una minoranza, proteggendo la propria e impadronendosi delle forze produttive straniere: territorio, risorse, mezzi di produzione, tecnologie, ecc. Ma cos'è "Governo mondiale", "Mondo dietro le quinte", "Stato profondo", ecc. espressioni dal lessico dell'agitprom e perché non consentirà il ripristino dei rapporti con la Federazione Russa.
  4. Semyon Semyonov_2 Офлайн Semyon Semyonov_2
    Semyon Semyonov_2 (Semyon Semyonov) 25 dicembre 2020 11: 36
    +1
    Omerika viene lentamente ma sicuramente spazzata via. Zer gud.))