Vertice rinviato: l'India è sempre più insoddisfatta della politica russa


Un certo numero di diplomatici indiani stanno esprimendo insoddisfazione per il primo trasferimento da parte della Russia del vertice Russia-India in due decenni, tra cui il diplomatico Ashok Sajanhar, che ha lavorato in Russia all'inizio degli anni 2000, e Kanval Sibal, ex ambasciatore indiano in Russia. Sull'insoddisfazione di alcuni politico Circoli a Nuova Delhi dal rinvio del vertice, nonché i motivi delle critiche alla politica russa da parte degli indiani raccontano l'edizione pakistana di The Express Tribune.


Preoccupante che entrambi i paesi non siano stati in grado di ospitare nemmeno un vertice online

- osserva Ashok Sajjanhar, parlando dell'insoddisfazione in India per la politica di Mosca nei confronti di Nuova Delhi.

Inoltre, una serie di fonti indicano che la Russia presumibilmente non si accorge della minaccia proveniente dalla Cina all'India, e critica anche la partnership indo-pacifica e le strette relazioni dell'India con gli Stati Uniti e i suoi satelliti.

Secondo The Express Tribune, tali pubblicazioni non sono apparse per caso e sono associate alle dichiarazioni del Cremlino sulla partecipazione della Russia a febbraio alle manovre militari congiunte AMAN-2021 con il Pakistan, nonché all'avvio della costruzione nel luglio 2021 del gasdotto Pakistan Stream. Pertanto, un certo numero di esperti indiani sta cercando di creare un cuneo nelle relazioni tra Mosca e Islamabad e costringere la Russia a seguire gli interessi indiani.

Una serie di risposte non ufficiali dall'India (attraverso i suddetti articoli) alla Russia mirano a costringerla pubblicamente ad abbandonare il suo rapido riavvicinamento con il Pakistan e seguire la scia di Nuova Delhi

- osserva l'autore della pubblicazione nell'edizione pakistana, parlando della volontà dell'India di utilizzare la sua partnership con la Russia contro Pakistan e Cina.

L'Express Tribune conclude che l'India dovrebbe smettere di fare pressione sulla Russia e vederla come il suo "partner minore": la Federazione Russa non obbedirà a nessuno e con l'intensificarsi di tali campagne di informazione sui media indiani, il Cremlino si fiderà sempre più dell'India.
  • Foto utilizzate: kremlin.ru
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
16 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 28 dicembre 2020 14: 33
    +6
    parla delle ragioni delle critiche alla politica indiana della Russia Edizione pakistana L'Espresso Tribune.

    Riferendosi ai media pakistani su questioni indiane? Audace, moderno e tollerante! ingannare
  2. pischak Офлайн pischak
    pischak 28 dicembre 2020 14: 54
    +2
    Le "paure gelose" degli indiani sono chiare e comprensibili.
    Ma dopotutto, l'India (la sua New Delhi iperpragmatica e mega-mercantile), nel risolvere la sua politica estera statale e le questioni economiche, non è affatto "sempre e ovunque" preoccupata per la "zelante osservanza degli interessi russi" ed è affatto "preoccupata" ?! strizzò l'occhio
    Allora perché allora questi "doppi standard" - "insulti capricciosi (di fatto, avendo un carattere manipolativo!)" Di diplomatici indiani di alto rango, e persino espressi con tali "circonlocuzioni" letterali (attraverso il pakistano) ??!
  3. Ivan Dovgy Офлайн Ivan Dovgy
    Ivan Dovgy 28 dicembre 2020 18: 05
    -7
    La Russia, in quanto donna di facile virtù, è promiscua nelle connessioni, quindi Hindi Rusi non è più bhai bhai ...
    1. Motorhead Офлайн Motorhead
      Motorhead (Alex) 29 dicembre 2020 21: 48
      +1
      Qui non sei qui, non hai bisogno della tua lingua qua e là, altrimenti, come sempre, la capiranno i Sumeri.
      1. vikganz Офлайн vikganz
        vikganz (Vik Ganz) 31 dicembre 2020 16: 05
        0
        "Non sei qui", ma "non lì".
    2. bulvas Офлайн bulvas
      bulvas (Basilio) 30 dicembre 2020 12: 01
      0
      Citazione: Ivan Dovgy
      La Russia, in quanto donna di facile virtù, è promiscua nelle connessioni, quindi Hindi Rusi non è più bhai bhai ...

      L'Ucraina la pensa così?
      1. ciliegia Офлайн ciliegia
        ciliegia (Kuzmina Tatiana) 1 gennaio 2021 18: 59
        0
        L'Ucraina è un membro dei BRICS? Cosa può pensare di questo?
    3. Anchonsha Офлайн Anchonsha
      Anchonsha (Anchonsha) 30 dicembre 2020 23: 44
      +3
      Devi parlare di Petliura, Bandera e Potroshenko, Zelensky e altri traditori e non ficcare il naso dove non ti viene chiesto. Nei nostri affari, risolveremo la questione da soli. E pensa a come assicurarti che l'Ucraina non cada a pezzi.
    4. vikganz Офлайн vikganz
      vikganz (Vik Ganz) 31 dicembre 2020 16: 00
      0
      Voglio dire, come sta l'Ucraina? Inoltre non bhai bhai?
  4. Tektor Офлайн Tektor
    Tektor (Tettore) 28 dicembre 2020 18: 19
    +9
    Cosa puoi dire qui? L'India ha perso un'occasione per liberarsi dalle grinfie anglosassoni. E ora la sua prospettiva è abbastanza chiara: entrerà nella parte anglosassone del mondo. E l'India stessa ha fatto questa scelta. Gli indiani iniziarono a condurre operazioni di intelligence contro i nostri sviluppi ea partecipare ai programmi di partnership del Pentagono e dell'ufficio militare di Londra (Mi5 o Mi6). In breve, hanno scelto la loro versione della storia in modo chiaro e inequivocabile. Addio.
    1. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 29 dicembre 2020 09: 46
      +5
      Non c'è niente da dire qui. Il sahib bianco degli anglosassoni governa ancora l'India.
  5. Pandiurina Офлайн Pandiurina
    Pandiurina (Pandiurina) 29 dicembre 2020 09: 46
    +4
    Preoccupante che entrambi i paesi non siano stati in grado di ospitare nemmeno un vertice online

    Offline: tutti stanno guardando il covid, molti eventi internazionali (feste) vengono cancellati o rinviati.

    Online (da remoto): molto probabilmente gli indiani stessi non sono interessati. Suppongo che molte questioni vengano risolte durante riunioni informali in un'atmosfera calda. Il punto quindi è tenere un tale "vertice online": non ci saranno accordi significativi e un vertice senza risultati è un fallimento.

    È logico trasferire.
  6. andrew42 Офлайн andrew42
    andrew42 (Andrew) 29 dicembre 2020 14: 29
    +2
    Con l'India, la maggior parte delle joint venture sono destinate a trasformarsi in un bazar che contratta con le guance gonfie. Non c'è bisogno di rifiutare, ma non dovresti preoccuparti per i reati Hindustan in servizio. Circa il personale di servizio del "mondo anglosassone" sopra tutto è stato scritto correttamente. I Veda, gli ashram, il multiculturalismo sono una cosa. E gli affari, l'India è dall '"altra" parte, anche se non è contrario ad avere nishtyak dalla Russia in alcune occasioni. Così è stato e così sarà. Bazar.
  7. Kazimir Prutikoff Офлайн Kazimir Prutikoff
    Kazimir Prutikoff (Kazimir Prutikoff) 31 dicembre 2020 00: 30
    -1
    L'India è da molti anni il leader del movimento dei non allineati. Oggi ha bisogno di trovare davvero i suoi alleati. Ci sono troppe controversie territoriali con Cina e Pakistan. La Russia è un alleato inaffidabile, può abbandonarla in qualsiasi momento e non sarà in grado di competere con la Cina in linea di principio. Pertanto, la scelta è semplice: gli Stati Uniti dovrebbero diventare i principali alleati. Tutto si sta gradualmente muovendo verso questo. Anche se non è saggio fare riferimento a fonti pakistane. È come cercare di studiare la situazione politica interna in Russia da pubblicazioni pubblicate negli Stati Uniti.
    1. vikganz Офлайн vikganz
      vikganz (Vik Ganz) 31 dicembre 2020 16: 08
      +1
      Analisi sciocca.
  8. Yuri Kharitonov Офлайн Yuri Kharitonov
    Yuri Kharitonov (Yuri Kharitonov) 1 gennaio 2021 14: 56
    +1
    Non piacciamo a nessuno. Oh, quindi non dovremmo amarli e respirare in modo uniforme.