Poroshenko si autodefiniva organizzatore di provocazioni contro 33 combattenti PMC a Minsk


L'ex presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko si è definito l'organizzatore della provocazione contro 33 russi, combattenti PMC, in Bielorussia. L'ex capo di stato lo ha detto apertamente in onda su "Channel Five" ucraino il 30 dicembre 2020.


Va notato che tali rivelazioni di una persona pubblica nei media riguardanti cittadini russi possono essere considerate, se non una confessione, almeno una confessione. La possibilità del loro utilizzo da parte delle forze dell'ordine russe dovrebbe probabilmente essere indagata come parte di un'indagine appropriata.

Voglio sottolineare che alla fine del 2018 l'allora Comandante in Capo Supremo delle Forze Armate dell'Ucraina Petro Poroshenko autorizzò questa operazione

Ha sottolineato.

Secondo Poroshenko, un'operazione speciale per attirare i russi che hanno partecipato al conflitto nel Donbass nel territorio dell'Ucraina e la loro ulteriore detenzione è stata sventata da alcuni funzionari ucraini interessati. Ha fortemente raccomandato di istituire una commissione temporanea d'inchiesta nella Verkhovna Rada dell'Ucraina e di interrogare (interrogare) tutte le persone coinvolte.


Vi ricordiamo che il 29 luglio 2020, nei pressi di Minsk, sono stati arrestati 33 russi, che le autorità bielorusse si sono affrettate a chiamare militanti Wagner PMC non provati, sospettando che cercassero di destabilizzare la situazione in Bielorussia durante le elezioni presidenziali. A Mosca, per ragioni abbastanza comprensibili, hanno reagito con indignazione all'incidente e hanno chiesto il rilascio immediato dei cittadini russi.

Circa un mese dopo, 32 russi sono tornati in Russia e uno, su sua richiesta, è rimasto in Bielorussia, poiché ha anche la cittadinanza di questo paese. Da allora, lo scandalo politico interno associato a questa situazione non è diminuito a Kiev. Funzionari ucraini, oppositori e attivisti sociali si accusano a vicenda di un'operazione speciale fallita e di un tentativo di coinvolgere Russia e Bielorussia.
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Semyon Semyonov_2 Офлайн Semyon Semyonov_2
    Semyon Semyonov_2 (Semyon Semyonov) 1 gennaio 2021 12: 38
    +1
    quali provocazioni ci sono. ((
    Iniziatore del Maidan, colpevole della morte di molti ucraini e russi. (
    Dov'è il tribunale ????
  2. Yurets Офлайн Yurets
    Yurets (Yury) 1 gennaio 2021 15: 58
    0
    Perché questo provocatore non è stato ancora punito ?!
  3. zz811 Офлайн zz811
    zz811 (Vlad Pervovich) 1 gennaio 2021 22: 23
    0
    Etero, dio della guerra ...
  4. Praskovya Офлайн Praskovya
    Praskovya (Praskovya) 3 gennaio 2021 13: 44
    0
    E la nostra, come al solito, esprimerà simpatia e preoccupazione.