Successi visivi dell'esercito siriano nel 2020


Nel 2020, l'Esercito arabo siriano ha compiuto alcuni progressi nella liberazione del suo territorio dai jihadisti. I risultati della CAA sono chiaramente visibili nella regione della Grande Idlib, che comprende le terre di quattro province siriane: Aleppo (Aleppo), Latakia, Hama e Idlib.


Durante il tempo specificato, la CAA è riuscita a prendere il controllo di un'area di 2378 chilometri quadrati nella parte nord-occidentale del paese. Successivamente, Ankara iniziò a rimuovere i "posti di osservazione" turchi dalle terre liberate dai siriani, riconoscendo l'accresciuto potere di Damasco.

Allo stesso tempo, territori significativi nell'est e nel nord-est del paese sono ancora sotto il controllo delle truppe statunitensi e nel deserto siriano sono apparsi nuovamente i terroristi dell'ISIS (un'organizzazione bandita in Russia). La metà della Siria settentrionale è occupata dalla Turchia e alcuni curdi stanno cercando la creazione di un Kurdistan indipendente.

Tutto ciò suggerisce che la situazione in Siria rimane difficile. Ad esempio, a Capodanno, il 1 ° gennaio 2021, un gruppo jihadista attaccato per il posto della polizia militare russa nella provincia di Raqqa.

Pertanto, nel prossimo 2021, vorrei augurare ai siriani una pronta vittoria sui jihadisti, la fine dell'occupazione di una parte del Paese da parte dei militari turchi e americani, una soluzione alla "questione curda" e l'inizio della tanto attesa pace.
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
    Raccoglitore (Myron) 2 gennaio 2021 18: 58
    -4
    La vittoria del regime di Damasco non si è ancora vista nemmeno all'orizzonte più lontano, ei curdi non vogliono decidere la loro questione secondo i desideri di Assad.
    1. Ulisse Офлайн Ulisse
      Ulisse (Alex) 2 gennaio 2021 20: 33
      +3
      Ad Afrin, i curdi hanno già risolto il loro problema.
      No Afrin.
      Possono continuare a distruggere il loro "grande Kurdistan".
      Assad in questo momento, con l'aiuto della Russia, ha spremuto tutto il possibile dalla situazione.
    2. Il commento è stato cancellato
  2. lavoratore dell'acciaio 2 gennaio 2021 19: 59
    -2
    Come? Se le tregue vengono costantemente concordate. E se vengono perpetrati costantemente attacchi contro l'esercito russo, allora queste tregue sono meglio usate da terroristi e turchi. E la speranza che la guerra in Siria finisca non è prevista.

    ... se vieni colpito da un proiettile d'acciaio,
    non resistere, ma reagisci con una granata da combattimento.
    1. Ulisse Офлайн Ulisse
      Ulisse (Alex) 2 gennaio 2021 22: 00
      0
      Come? Se le tregue vengono costantemente concordate. E se ci sono attacchi costanti contro l'esercito russo, allora queste tregue sono usate meglio da terroristi e turchi

      Tutti i tipi di "turchi" hanno usato meglio la tregua dal 2015 ....
      C'erano così tante "varietà di ... montoni" prima del nostro intervento che non hanno avuto il tempo di rintracciarle.
      Da allora, lo storione è stato per lo meno abbattuto.
      Resta agli "operai dell'acciaio" portare in giro una triste bufera di neve "attacchi costanti e già" risata
  3. lahudra Офлайн lahudra
    lahudra (Nikolay Kondrashkin) 3 gennaio 2021 00: 11
    -2
    Situazione di stallo. Il regime di Assad è sostenuto dagli aiuti iraniani e russi.
    1. Il commento è stato cancellato
    2. ECO3 Офлайн ECO3
      ECO3 (erwin vercauteren) 4 gennaio 2021 05: 14
      +1
      Ed è quello che almeno la Russia e l'Iran sostengono l'umanità e le nazioni democraticamente elette, e non creano organizzazioni terroristiche e uccidono civili in nome della democrazia occidentale. La regola del fidanzamento è che i russi e gli iraniani sono lì legalmente e invitati dal governo, mentre gli Stati Uniti sono lì per distruggere e saccheggiare il petrolio siriano e le persone delle loro risorse naturali.
  4. Ulisse Офлайн Ulisse
    Ulisse (Alex) 3 gennaio 2021 16: 40
    +1
    Situazione di stallo. Il regime di Assad è sostenuto dagli aiuti iraniani e russi.

    Canterai anche l'indimenticabile "Assad must go". risata
  5. Abu Bandit Офлайн Abu Bandit
    Abu Bandit (Abu Bandit) 4 gennaio 2021 12: 25
    0
    Le truppe arabe siberiane mi hanno davvero impressionato. Per abbastanza un'area di terra così vasta, costa molto, merita il rispetto di molte persone, ci sono truppe enormi che non potrebbero opporsi a questo o quel paese. Ecco un'altra prova che la quantità non ha importanza.