La Tallinn ufficiale ha gli occhi puntati sulla regione russa di Pskov


I nazionalisti locali a Tallinn e i russofobi antisovietici in Estonia hanno generalmente un argomento molto doloroso di rivendicazioni territoriali contro la Russia sotto forma di "terre annesse dai sovietici". Ad esempio, il presidente del Riigikogu (parlamento) dell'Estonia, Henn Põlluaas del Partito popolare conservatore (EKRE), nei suoi saluti di Capodanno non ha aggirato la questione e non ha esitato a posare gli occhi su una parte di Leningrado e Pskov. regioni della Federazione Russa.


L'oratore ha affermato che il Trattato di pace di Tartu del 1920, che definiva il confine tra l'Estonia e la RSFSR, “è ancora vivo”. Secondo le sue parole, questo documento è valido ai sensi del diritto internazionale. Ha ricordato che nel 2020 gli estoni hanno celebrato il 100 ° anniversario del trattato.

Põlluaas ha osservato che la RSFSR è stato il primo stato a riconoscere l'indipendenza dell'Estonia. Quindi parte della provincia di Pskov (ora distretto Pechora della regione di Pskov) e il territorio sulla riva destra del fiume Narova (Narva), ora regione di Leningrado, andarono in Estonia. Nel 1944, queste terre furono trasferite nuovamente alla RSFSR.

Sul sito ufficiale del parlamento è stato pubblicato l'appello del capo del corpo legislativo estone, che elegge il capo dello Stato (presidente) ed esercita il controllo sulle attività del potere esecutivo (governo). Nel 2020, Põlluaas ha già annunciato qualcosa di simile. Nel marzo dello stesso anno, ha chiesto a Mosca di restituire i "territori annessi".

Inoltre, non era solo lui a fare dichiarazioni così apertamente ostili. Nel maggio 2019, il capo del ministero dell'Interno estone e leader del nazionalista EKRE, Mart Helme, ha affermato che la Russia presumibilmente "detiene le terre dell'Estonia".

Mosca reagisce in modo estremamente negativo a tali "proposte", definendole inaccettabili. Tuttavia, non tutti gli estoni politica condividere il punto di vista di Põlluaas. Il presidente estone Kersti Kaljulaid ha ripetutamente sottolineato che il paese è stato portato nell'UE e nella NATO a condizione che rinunciasse alle rivendicazioni territoriali nei confronti dei suoi vicini. Il primo ministro estone Juri Ratas ha anche affermato che Tallinn non ha rivendicazioni territoriali contro Mosca. Allo stesso tempo, il leader del più grande partito riformista di opposizione dell'Estonia, Kaya Kallas, ha definito le accuse contro la stupidità della Russia.

Si noti che il suddetto Trattato di Tartu è la ragione per cui Russia ed Estonia non hanno ancora ratificato un nuovo accordo sul confine tra i paesi. È stato firmato nel 2005. Tuttavia, Tallinn ha collegato la ratifica al trattato invalidato, dopo di che Mosca ha ritirato la sua firma.
  • Foto utilizzate: LHOON / https: //www.flickr.com
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
20 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. aggiornamento Офлайн aggiornamento
    aggiornamento (Alexander Kazakov) 3 gennaio 2021 13: 24
    +3
    È ora di restituire la regione di Memel al giardino
    1. greenchelman Офлайн greenchelman
      greenchelman (Grigory Tarasenko) 3 gennaio 2021 13: 37
      +7
      I baltici hanno stupidamente dimenticato come gli europei vendessero queste terre alla Russia per soldi
    2. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 3 gennaio 2021 14: 34
      +5
      È necessario ricordare agli estoni che durante la seconda guerra mondiale, in particolare le unità estoni della Wehrmacht e la polizia estone hanno sistematicamente eseguito il genocidio della popolazione russa a Pskov e nelle regioni settentrionali circostanti - hanno sparato a interi villaggi di tutti i russi viventi , "sgomberato" la terra per gli estoni ... Perché dimentichiamo i crimini contro il popolo russo, quando gli altri ci ricordano sempre le loro perdite ... Quando non ci sono russi al Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa , non succederà nient'altro ...
      1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
        Solo un gatto (Bayun) 3 gennaio 2021 15: 20
        -2
        È come se i cosacchi di Khmelnitsky avessero massacrato intere città russe e che i sopravvissuti fossero stati ridotti in schiavitù dai turchi?
    3. signore bianco Офлайн signore bianco
      signore bianco (Ivan) 5 gennaio 2021 10: 48
      -1
      L'ultimo degli Pskoviti: i residenti dei villaggi settentrionali in via di estinzione guardano con invidia i loro vicini estoni
      https://www.kp.ru/daily/1712102/4342080/

      NESSUN FARMACO, NESSUN ACQUA, NESSUN GAS, NESSUNA FOGNATURA ...

  2. Generale Black Офлайн Generale Black
    Generale Black (Gennady) 3 gennaio 2021 13: 56
    +3
    Il mondo di Nishtad è ancora vivo, nessuno lo ha nemmeno cancellato.
  3. Tamara Smirnova Офлайн Tamara Smirnova
    Tamara Smirnova (Tamara Smirnova) 3 gennaio 2021 14: 06
    +1
    E tutto perché il nostro moccio di nuovo sul parquet (Slutsky) e questo è in relazione a qualche vile maiale Chukhon, cosa possiamo dire dei materassi "partner". È necessario parlare al mondo intero dell'apertura di un procedimento penale contro questo maiale e del tipo di condanna che deve affrontare. Arrestare i beni di qualsiasi organizzazione Chukhonskaya, portare via dalle (qualsiasi) proprietà immobiliari di Chukhonts in Russia e associarlo alle scuse e alla rimozione del maiale dal suo incarico.
    1. Aico Офлайн Aico
      Aico (Vyacheslav) 5 gennaio 2021 00: 45
      0
      - O forse solo missili ?!
  4. Bakht Online Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 3 gennaio 2021 14: 22
    +5
    L'Estonia ha gravemente violato i termini del Trattato di Tartu (Yuriev). Quindi riferirsi a lui è semplicemente maleducazione da parte dell'Estonia. Prima di fare qualsiasi richiesta, sarebbe bello rispettare i termini del contratto.
  5. 933454818 Офлайн 933454818
    933454818 (Ivan Ivanov) 3 gennaio 2021 14: 48
    +2
    Ebbene, la Russia dovrebbe "mettersi" sulla Tallinn ufficiale e sui suoi occhi
  6. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 3 gennaio 2021 14: 50
    +2


    Una volta non è abbastanza. Non compreso. Puoi anche ripeterlo.
  7. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
    Petr Vladimirovich (Peter) 3 gennaio 2021 15: 56
    +2
    Volete rilassarvi, colleghi? 1976-1978, lavoro nell'NRC. Giochiamo a pallavolo all'ambasciata, io sono per la Regione di Mosca, un ragazzo, laureato a Lumumba, ero un insegnante lì, per il GKES. Russa, originaria di Tallinn, moglie moscovita, hanno la stessa università, lavorano anche come insegnanti, cioè due stipendi. Vantandosi ad alta voce, durante la sua prima vacanza ha preso un appartamento a due piani a Tallinn con vista sul mare. E in generale, noi due abbiamo più ambasciatori ... A proposito, ho giocato bene, a volte ho aggirato i miei blocchi, c'era sempre una squadra forte a Lumumba ...
  8. miffer Офлайн miffer
    miffer (Sam Miffer) 3 gennaio 2021 17: 10
    +2
    L'emendamento sull'integrità territoriale della Russia e il divieto di alienare parte del territorio dal Paese è stato adottato dalla Duma di Stato in seconda lettura il 10 marzo, durante la sessione plenaria della Duma di Stato.
    “La Federazione Russa garantisce la protezione della propria sovranità e integrità territoriale. Non sono consentite azioni ... volte ad alienare una parte del territorio della Federazione Russa, così come gli appelli a tali azioni ", afferma il testo dell'emendamento adottato.

    Allo stesso tempo, il leader del più grande partito riformista di opposizione dell'Estonia, Kaya Kallas, ha definito le accuse contro la stupidità della Russia.

    Se loro stessi chiamano questa grugnita stupidità, allora, secondo me, non vale nemmeno la pena prestare attenzione e discutere.
  9. Il commento è stato cancellato
  10. Michael I Офлайн Michael I
    Michael I (Michele I) 3 gennaio 2021 19: 27
    0
    Penso che questa sia una tale risposta a Fedorov, sulle rivendicazioni sul territorio del Kazakistan
    1. Sagittario irrequieto Офлайн Sagittario irrequieto
      Sagittario irrequieto (Vladimir) 4 gennaio 2021 10: 02
      +2
      Le terre dei cosacchi degli Urali, della Siberia e dei Semirechensky non sono il Kazakistan. Con quello che facevano parte dell'Impero Russo, poi il tuo, e tutto il resto sarebbe stato il momento per gli invasori di tornare in Russia!
  11. zenion Офлайн zenion
    zenion (zinovy) 3 gennaio 2021 22: 34
    0
    La Russia sta cominciando a essere fatta a pezzi. Quindi dai l'estremo oriente ai giapponesi in cambio di bastoncini di cibo.
  12. zloybond Офлайн zloybond
    zloybond (lupo della steppa) 4 gennaio 2021 00: 10
    +1
    Parrocchia di Kemsk? - O..Ya..Ya !!!! - novità anche per me)))
  13. Sagittario irrequieto Офлайн Sagittario irrequieto
    Sagittario irrequieto (Vladimir) 4 gennaio 2021 09: 58
    +3
    È tempo di espellere lo spratto i lacchè di Hitler dalle terre ricevute sotto forma di riparazioni dalla Germania di Hitler. Sprat SSosovtsy ha perso quella guerra ei loro paesi devono pagare riparazioni alla Federazione Russa per i loro crimini commessi durante quella guerra.
  14. George W. Bush - medio Офлайн George W. Bush - medio
    George W. Bush - medio (George Bush - media) 4 gennaio 2021 19: 48
    0
    Due estoni sono seduti in un bar.
    Entra il russo. Estone: - Adesso berrà un bicchiere di vodka e non avrà niente.
    Il russo ordina e beve.
    Estone: - Adesso berrà un altro bicchiere di vodka e non avrà più niente.
    Il russo ordina e beve.
    Estone: - Adesso berrà un altro bicchiere di vodka e non avrà più niente, ma è ora che ci facciamo le gambe!

    :-)))
  15. Aico Офлайн Aico
    Aico (Vyacheslav) 5 gennaio 2021 00: 43
    0
    - Non ci crederai - hanno anche posato gli occhi su di te, e questo non è un occhio, ma un "argomento" più impressionante - in natura è rimasto sbalordito quando l'ha scoperto !!!