Trump raccoglie il suo "Maidan": negli Stati Uniti si prepara una marcia massiccia di chi non è d'accordo con i risultati elettorali


Il 6 gennaio 2021, il Congresso degli Stati Uniti approverà la decisione del collegio elettorale, che ha riconosciuto Joe Biden come vincitore dell'elezione del capo dello stato. Allo stesso tempo, il presidente ancora in carica Donald Trump sta raccogliendo il suo "Maidan", ha invitato i sostenitori ad andare alla marcia di coloro che non sono d'accordo con i risultati delle votazioni e attraversare Washington lo stesso giorno.


Sul suo account Twitter, Trump ha pubblicato un video in cui chiamava le persone in strada per impedire loro di rubare la loro vittoria. Ha definito il prossimo evento il più grande evento nella storia del Distretto di Columbia, dove si trova la capitale degli Stati Uniti.



I sostenitori di Biden hanno già accusato Trump di "un'invasione della democrazia" e persino di un attacco diretto al principale "valore americano". Alcuni di loro hanno iniziato a minacciarlo di reclusione, affiggendo le foto di una cella di prigione solitaria, mentre altri lo hanno preso in giro, mostrando fotografie dell'inaugurazione di Barack Obama prese dal cielo, che hanno registrato un numero enorme di persone.

Solo un sociopatico con un ego esorbitante può pianificarlo incautamente. Morti umane deriveranno da questa festa covid super contagiosa

- dice l'attrice Patricia Arquette.

Tuttavia, i sostenitori di Trump hanno respinto questi "argomenti". Hanno notato che se uno dei rappresentanti famosi e di alto rango del Partito Democratico degli Stati Uniti avesse pubblicato questo, allora quelli che non erano d'accordo con Trump repubblicano li avrebbero ora elogiati. Scriverebbero parole di sostegno e recensioni entusiastiche, metterebbero mi piace e preparerebbero striscioni, e in genere avrebbero "avvertito" la democrazia e la pandemia di coronavirus. Inoltre, lo considererebbero una manifestazione di democrazia, poiché gli Stati Uniti sono un paese di diritti e libertà.

Lo stesso Trump è ancora di buon umore. Ha già promesso di presentare "un'enorme quantità di prove" che i risultati della volontà dei cittadini sono stati cinicamente falsificati.
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 123 Офлайн 123
    123 (123) 3 gennaio 2021 17: 08
    +6
    Hai spedito contenitori con biscotti di farina d'avena e pan di zenzero di Tula?
  2. pischak Офлайн pischak
    pischak 3 gennaio 2021 17: 22
    +4
    Tira fuori intressno budette guarda questa buzatiren!

    Riuscirà Trumpushka a raccogliere il "Maidan" di Washington, con la sua "felicità" ??! strizzò l'occhio
    1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
      Solo un gatto (Bayun) 3 gennaio 2021 17: 39
      +2
      Chi, allora, concederà prestiti agli ucraini in pensione? risata Non sarai pieno di scodelle polacche.
  3. Petr Vladimirovich (Peter) 3 gennaio 2021 17: 44
    +1
    Tutto questo è molto esotico (c) nella vita lavorativa ...)))
    Inoltre, dalla bocca di un uomo d'affari belga in relazione agli inglesi ...
  4. Yurets Офлайн Yurets
    Yurets (Yury) 4 gennaio 2021 07: 18
    +5
    Personalmente, non ho dubbi che i voti di Trump siano stati rubati. Oggi stiamo assistendo a cosa sia la democrazia alla maniera americana e quali siano i nostri "difensori dei diritti umani" che tacciono su questo tema "in uno straccio"!
  5. Sagittario irrequieto Офлайн Sagittario irrequieto
    Sagittario irrequieto (Vladimir) 4 gennaio 2021 11: 01
    +3
    Ops. Molti pensavano che tutti (papà) Donald fossero stati finalmente allontanati, ma non ancora, non si era ancora rassegnato alla sua partenza. Vedremo cosa succede dopo.
    1. Pandiurina Офлайн Pandiurina
      Pandiurina (Pandiurina) 5 gennaio 2021 13: 44
      +2
      Citazione: Sagittario irrequieto
      Ops. Molti pensavano che tutti (papà) Donald fossero stati finalmente allontanati, ma non ancora, non si era ancora rassegnato alla sua partenza. Vedremo cosa succede dopo.

      È stato estromesso quando i Democratici hanno organizzato una resa dei conti con BLM. È stato chiaramente dimostrato che saranno in grado di organizzare una strada per qualsiasi evento, anche fittizio, catturare oggetti chiave (stazioni di polizia), usare la violenza e mettere in ginocchio le forze dell'ordine e le autorità, letteralmente e figurativamente, e non otterranno nulla per questo. Poi era solo per spettacolo, bisognava sistemarlo in qualche modo, c'era un'aperta falsificazione per consolidare ufficialmente i risultati della vittoria.

      I sostenitori democratici sono molto meglio organizzati, più decisi, capiscono come comportarsi, sono coordinati verticalmente dal Partito Democratico (i contatti sono già stati elaborati durante i discorsi anti-Trump) e orizzontalmente a livello di base attraverso i social network e connessioni già stabilite.

      I sostenitori di Trump non hanno nulla di tutto questo; sono banditi come estremisti anche sui social network.

      La TV, Internet, i giornali, le autorità (sia democratiche che repubblicane) o sono categoricamente contrarie a Trump o si sono già rassegnate al fatto che se ne va.

      Forse Trump tirerà fuori un numero abbastanza elevato di sostenitori. Ma i Democratici guideranno anche gli avversari. I trumpisti saranno dispersi e soprattutto quelli attivi saranno imprigionati.

      Sì, Trump è vero, ma non riuscirà in nulla tranne che a zero.
      1. oderih Офлайн oderih
        oderih (Alex) 5 gennaio 2021 22: 59
        +1
        Non importa chi vince. Il processo principale deve aver luogo.