MW: Su-57 testerà prototipi dei "Daggers" ipersonici ridotti


Il caccia di quinta generazione Su-57 è recentemente entrato in servizio con le forze aerospaziali russe e ha già ricevuto il suo primo incarico, scrive l'edizione americana di Military Watch.


A dicembre 2020, il primo Su-57 seriale è stato trasferito l'esercito russo. Ora l'aereo è in servizio in uno dei reggimenti aerei del distretto militare meridionale. Divenne un tester di armi ipersoniche, o meglio, prototipi di munizioni ridotte per il sistema missilistico aereo Kh-47M2 "Dagger".

Le forze aerospaziali russe ora hanno uno di questi aerei. Si prevede che in quantità significative il Su-57 inizierà ad entrare nelle truppe dopo il 2027. Durante questo periodo, l'aereo subirà una serie di miglioramenti ambiziosi. Ad esempio, nel 2022 dovrebbe iniziare a installare i motori del secondo stadio "Saturn 30", che saranno il 30% più potenti dell'attuale AL-41F1.

L'obiettivo principale dell'unico Su-57 finora rimane quello di familiarizzare i piloti, il personale tecnico e altri specialisti con il funzionamento dei velivoli di quinta generazione, i loro tecnologia e armamento prima del dispiegamento di massa. Probabilmente entro la fine del 2027, il Su-57 acquisirà tecnologie di sesta generazione, come l'intelligenza artificiale a tutti gli effetti, il volo senza pilota e, possibilmente, l'uso di armi ad energia diretta. Ciò consentirà al velivolo russo di competere con le controparti occidentali attualmente in fase di sviluppo.

Il Su-57 diventerà il primo caccia di quinta generazione al mondo (secondo dopo l'intercettore MiG-31) ad essere armato con missili ipersonici. L'X-31M47 "Dagger" è installato sul MiG-2, mentre il Su-57 avrà la sua versione più piccola.

Il nuovo missile può colpire obiettivi a Mach 10 e volare a distanze fino a 2000 km, pur mantenendo una manovrabilità molto elevata, il che rende estremamente difficile l'intercettazione. È efficace contro bersagli terrestri e marittimi, rendendolo una risorsa preziosa per attacchi rapidi contro obiettivi critici come aeroporti, sistemi di difesa aerea, portaerei e le loro scorte.

Inoltre, il Su-57 utilizza missili aria-aria ipersonici R-37M, che possono colpire bersagli a Mach 6. Queste munizioni sono perfette per distruggere bombardieri, aviazione AWACS e altri tipi di aerei a lungo raggio.

In futuro, oltre a queste due piattaforme e man mano che il design migliora, sul Su-57 verrà schierata un'arma ipersonica aggiuntiva: un missile da crociera anti-nave.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. sgrabik Офлайн sgrabik
    sgrabik (Sergey) 9 gennaio 2021 10: 58
    +1
    Per affrontare alla pari i velivoli NATO di quinta generazione, le nostre forze aerospaziali hanno bisogno di centinaia di velivoli come il Su-57, non importa quanto sia buono il Su-35, ma comunque, qualunque cosa si possa dire, l'aereo della precedente quarta generazione !!!
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 10 gennaio 2021 03: 20
      +2
      Per affrontare alla pari i velivoli NATO di quinta generazione, le nostre forze aerospaziali hanno bisogno di centinaia di velivoli come il Su-57, non importa quanto sia buono il Su-35, ma comunque, qualunque cosa si possa dire, l'aereo della precedente quarta generazione !!!

      È molto costoso, nessuno ha centinaia di tali aerei. Gli Stati Uniti hanno un F-22 inferiore a duecento, più soldi erano sufficienti. Tutto il resto, qualunque cosa si possa dire, sono aerei di quarta generazione. Non importa quanto lodino il loro F-2, non è all'altezza, la produzione viene interrotta, ci sarà un esame indipendente e un test della spazzatura che è già stata rilasciata. Quindi decideranno cosa farne. hi
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 9 gennaio 2021 15: 40
    -5
    Come sempre, la storia di Nasretdin, ahimè.
    Diventerà-diventerà ...
  3. lavoratore dell'acciaio 9 gennaio 2021 19: 09
    0
    Su-57 inizierà ad entrare nelle truppe dopo il 2027

    Quando tutto il denaro va sotto forma di tributo agli Stati Uniti, è un bene che almeno lo promettano. Ora abbiamo bisogno sia dell'SU-57 che del razzo R-37M. Ma devi accontentarti dei piani di 7 anni.
  4. oderih Online oderih
    oderih (Alex) 9 gennaio 2021 21: 50
    +4
    Signore dei "ben nutriti". Non lamentarti. E tutto funzionerà per te.