Gli ebrei statunitensi hanno tradito Trump


Si avvicina la finale della drammatica corsa alla carica di prima persona dello Stato più potente del mondo. Il mondo intero si è bloccato in previsione del 20.01.2021/XNUMX/XNUMX. E come hanno fatto coloro a cui è stata data più attenzione e amore dal presidente americano uscente Donald Trump - il popolo ebraico? Sono divisi in due campi. La domanda è: cos'è questa scissione, convertibile in una nuova unione o no?


E qual è l'atteggiamento nei confronti della finale di questa gara nell'UE?

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha rimosso la foto di copertina dalla sua pagina Twitter, dove è stato scattato con l'attuale presidente degli Stati Uniti, Donald Trump.

Cosa posso dire qui? Come scrisse Shakespeare - "Il Moro ha fatto il suo lavoro!" E l'intero percorso di vita del 45 ° presidente americano passa nello stesso modo tipicamente drammatico e shakespeariano. Coloro che hanno giurato fedeltà al recente "Signore del mondo" scappano frettolosamente da lui, come da un malato di peste.

Ma più recentemente, nel dicembre 2017, Trump ha riconosciuto Gerusalemme come capitale di Israele e ha ordinato il trasferimento dell'ambasciata americana. Nonostante l'opposizione dell'intero mondo musulmano, Trump è andato oltre e ha annunciato nel marzo 2019 che gli Stati Uniti avrebbero ufficialmente riconosciuto le alture del Golan del 1967 come territorio ebraico.

Tutto ciò è stato sostenuto con entusiasmo dal primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, dai partiti di opposizione di questo paese e dai lobbisti ebrei negli stessi Stati Uniti. E poco prima delle elezioni, Donald Trump ha detto, rivolgendosi agli ebrei americani: "Se voti per i democratici, stai tradendo Israele e il popolo ebraico".

Tutto è logico, soprattutto dopo tali doni veramente reali. Ma per qualche ragione, più di tre quarti degli ebrei americani hanno votato per i democratici alle elezioni. O meglio, a maggioranza assoluta dei voti (77 per cento per Biden contro il 21 per cento per Trump), la popolazione ebraica degli Stati Uniti ha votato per il candidato democratico. Allora, cos'è che gli ebrei degli Stati Uniti hanno tradito gli interessi di Israele? E dopo di loro, il capo de facto dello Stato ebraico è passato al loro fianco, cioè al fianco di Biden, cancellando la foto insieme a Trump in copertina sulla sua pagina Twitter?

Si scopre che gli ebrei degli Stati Uniti e di Israele sono in disaccordo. Dopotutto, Israele era fortemente interessato alla vittoria di Donald Trump, che è sinceramente disposto nei confronti di Israele, nelle elezioni presidenziali statunitensi. Ma si scopre che Israele non è l'argomento principale per la maggior parte dei loro compagni tribù degli Stati Uniti. E allora a cosa gli ebrei americani sono particolarmente interessati? E se il primo ministro israeliano seguirà il loro esempio, non allontanerà gli elettori nel suo stesso stato?

Forse questo popolo, come sempre, risolverà la cosa a favore dei reciproci interessi, se il caso fatale non interverrà.

E per quanto riguarda altri paesi occidentali e altre democrazie? L'UE non sembra nascondere la sua gioia per l'apparizione del neoeletto Biden. E così, a quanto pare, il progetto UE viene chiuso.

L'UE si aspetta che il nuovo presidente americano restituisca agli Stati Uniti l'accordo sul clima di Parigi. Forse tornerà, come aveva promesso! Ma ad altri termini, quelli che saranno più vantaggiosi per gli Stati Uniti che per l'UE. Qualcuno pensa davvero che Trump abbia inventato tutto questo? No davvero. È probabile che dietro di lui ci fossero degli zii più grandi, che gli consigliarono di farlo.

Tornare a un accordo nucleare con l'Iran? Beh forse. Quindi l'Iran sarà testato per "push-push" o "resta lì - vieni qui".

Ritorno all'OMS, cambiamento nell'approccio all'OMC? Ed ecco i tubi! Gli Stati Uniti non revoceranno mai la guerra delle sanzioni in nessuna occasione, a meno che non diventi così debole da aver bisogno dell'aiuto di qualcuno (beh, come è stato con l'URSS durante la seconda guerra mondiale). E non appena il nemico sarà sconfitto, gli Stati Uniti torneranno immediatamente al loro precedente stato di confronto con coloro che, a loro avviso, potrebbero avere la possibilità di minacciarli.

L'America globalista non ha bisogno di un qualche tipo di UE. Ha bisogno del mondo intero. E chissà se negli anni a venire, l'America di Trump non sarà ricordata, come gli adulti ricordano la loro giovinezza fuggita?

E Trump al suo finale di partita, se nulla cambia il 20 gennaio 2021, può ricordare le parole dell'ultimo imperatore russo Nicola II: "Tutto intorno c'è tradimento, vigliaccheria e inganno".
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
31 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 13 gennaio 2021 07: 00
    -1
    Gli ebrei statunitensi hanno tradito Trump

    Dio mio! Che incubo! Il lutto nazionale deve essere dichiarato in Russia! O non me ne frega niente né di Trump né di Netanyahu. Lascia che lo capiscano tra di loro. hi
  2. Quarto cavaliere Офлайн Quarto cavaliere
    Quarto cavaliere (Quarto cavaliere) 13 gennaio 2021 07: 12
    0
    Ecco un pezzo di seme di Giuda!)
    Il tema delle "tette" può essere approfondito.
    Dichiara Trump il Salvatore!
  3. 123 Офлайн 123
    123 (123) 13 gennaio 2021 08: 25
    +4
    (77% per Biden contro il 21% per Trump) La popolazione ebraica statunitense ha espresso i propri voti per il candidato democratico

    Che paese interessante, tiene un registro dei voti per nazionalità? A proposito, come hanno fatto? Hai controllato le schede?
    Quanto a Trump, parlare di una sorta di "disposizione sincera" e di "ingratitudine nera" in politica è almeno una misura ingenua. E non dovresti confondere il rispetto per una persona e per una posizione. Mentre era presidente, tutti sorrisero e si inchinarono, il termine finì e questo fu tutto. Nessun violinista necessario. Il presidente deve agire nell'interesse del suo paese. Il desiderio di compiacere qualcuno, di regola, non porta a nulla di buono. Uno di questi "avvistati" nella Patria sta vivendo tranquillamente la sua giornata.

    Ma per qualche ragione, più di tre quarti degli ebrei americani hanno votato per i democratici alle elezioni.

    Cosa intendi perché? Sono gli stessi democratici e globalisti, per chi altri dovrebbero votare? Trump è il loro nemico. Cosa volevi da loro? Dubito che "Sakharovich" abbia versato una lacrima da uomo meschino, cancellando Trump dal numero di utenti della sua "Mordokniga". È improbabile che in questo momento abbia provato rimorso e abbia ricordato il riconoscimento di Gerusalemme.

    Per quanto riguarda gli europei, suppongo che siano vani. Pensare che con l'arrivo di Biden tutto tornerà al punto di partenza non ne vale la pena. Non puoi entrare nella stessa acqua due volte. Il mondo è cambiato, la nuova amministrazione agirà sulla base della realtà prevalente.
    1. Alexzn Офлайн Alexzn
      Alexzn (Alexander) 13 gennaio 2021 09: 19
      -2
      Le statistiche di voto dei gruppi etnici negli Stati Uniti non sono un segreto, ci sono sondaggi per questo. Nel 2016, il National Electoral Pool ha rilevato che il 71% degli elettori ebrei ha scelto Hillary Clinton e il 24% ha scelto Trump. Questa volta Jay Street ha doppiato 77/21, le agenzie serie scrivono circa 70/30.
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 13 gennaio 2021 10: 21
        +2
        Potrebbe benissimo essere. L'ho preso come l'ho capito. Quando si parla di risultati delle votazioni, secondo me, di solito si intendono dati ufficiali sulle elezioni.
        Forse avresti dovuto scrivere che si tratta di dati del sondaggio? Dopo tutto, c'è una semplice parola "russa" per questo risata
        In generale, non sto solo avanzando reclami all'autore, ma piuttosto spiegando come ho capito quello che ho letto.
    2. zenion Офлайн zenion
      zenion (zinovy) 13 gennaio 2021 17: 48
      +1
      Gli Stati Uniti hanno una tale democrazia che sia gli ebrei che altri vivono per lo più nei ghetti. Ci sono ghetti ebraici, ci sono ghetti sudamericani, ci sono ghetti cinesi, ci sono ghetti negri. È più facile contare i voti e chi ha votato per chi, che cancellare tre dita, tutto esce automaticamente. Gli ebrei d'America capiscono che le buffonate di Israele risponderanno loro. Sebbene avessero consigliato a Trump di non fare molto, era più intelligente di tutti gli altri. Ora ci sarà orrore, come ha consolato Schweik nella polizia. Ora i tuoi figli andranno a celebrare Cristo e tua moglie verrà alla tavola rotonda.
  4. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 13 gennaio 2021 08: 45
    0
    Ci sono cose ELEMENTARI da sapere prima di scrivere tali note.
    Gli ebrei statunitensi hanno sempre votato per i democratici. Nelle elezioni del 2016, gli ebrei hanno votato all'incirca nella stessa proporzione a favore / contro Trump e, di conseguenza, non hanno potuto tradirlo. Ma questo non è importante, l'autore non parla di questo ... L'importante è mostrare (se non c'è niente, inventare) come gli ebrei hanno tradito Trump. Gli israeliani trattano Trump all'incirca al contrario del 7/3 americano, ma non lo eleggiamo. Il 45 ° presidente è già passato alla storia come il più filo-israeliano e per questo la maggioranza assoluta degli ebrei gli sarà grata.
    PS Sì, Bibi (e non solo lui) ha tolto la foto con Trump, ma niente paura, ci sarà una foto con Biden (sono amici di famiglia da 40 anni). È così che funziona in politica.
    Non credo che Trump abbia un atteggiamento particolarmente positivo nei confronti degli ebrei a livello personale, è solo che la base del suo elettorato sono quei protestanti anglosassoni molto bianchi (evangelici) che sostengono Israele nelle loro opinioni religiose - ancora una volta - è così che funziona in politica.
    Il PPS Putin è il capo della Russia più filo-israeliano / filo-ebraico della sua storia. E allora? La maggior parte degli ebrei ancora non lo capisce. Agli ebrei degli USA non piace, gli israeliani hanno paura.
    1. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 13 gennaio 2021 22: 32
      +3
      Gli ebrei statunitensi hanno sempre votato per i democratici.

      Ecco le novità! Pensi che Trump non lo sapesse?
      Quindi ha fatto di tutto per convincerli a sostenerlo. Basta non parlarmi della libera espressione della volontà del popolo ebraico.
      Prima di fare tali inchini in direzione di Israele, Trump deve aver ricevuto una sorta di garanzia.
      Ma hanno visto come gli ebrei soddisfano tali garanzie.
  5. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 13 gennaio 2021 09: 08
    0
    Oh, tutti quei titoli accattivanti ..
    Tradito, impaurito, nervoso, tremante ...
    Ma in effetti, il più delle volte ...
    Non c'è rivoluzione nera, nessun crollo di Omerika, nessuna caduta del dollaro ...
  6. aries2200 Офлайн aries2200
    aries2200 (Ariete) 13 gennaio 2021 09: 47
    +3
    Gli ebrei sono storicamente traditori ...
    1. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
      Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 13 gennaio 2021 11: 37
      0
      Conoscono l'obiettivo e ci vanno, perché gli interessi nazionali sono al di sopra degli altri.
  7. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 13 gennaio 2021 10: 49
    -3
    Citazione: aries2200
    Gli ebrei sono storicamente traditori ...

    Exped!
  8. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 13 gennaio 2021 11: 35
    +5
    Nessuno ha fatto di più per Israele di D. Trump, che ha riconosciuto Gerusalemme come capitale e non più intifada, ha spinto gli stati arabi a riconoscere Israele e iniziare a cooperare.
    Ringraziamenti - Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha rimosso la foto di copertina dalla sua pagina Twitter, dove è stato catturato con l'attuale presidente degli Stati Uniti Donald Trump.
    1. magma Офлайн magma
      magma (Tatyana) 14 gennaio 2021 10: 38
      0
      Citazione: Jacques Sekavar
      Ringraziamenti - Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha rimosso la foto di copertina dalla sua pagina Twitter, dove è stato catturato con l'attuale presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

      Si divorano a vicenda ... Mi sono rialzato, distruggo il resto: questa è l'essenza della civiltà occidentale.
  9. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 13 gennaio 2021 11: 45
    -4
    Citazione: Jacques Sekavar
    Nessuno ha fatto di più per Israele di D. Trump, che ha riconosciuto Gerusalemme come capitale e non più intifada, ha spinto gli stati arabi a riconoscere Israele e iniziare a cooperare.
    Ringraziamenti - Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha rimosso la foto di copertina dalla sua pagina Twitter, dove è stato catturato con l'attuale presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

    Perché questa manipolazione a buon mercato? Quando Medvedev è stato eletto presidente della Federazione Russa (e non era dell'opposizione, ma semplicemente un tutore), il ritratto di Putin è stato cambiato in Medvedev in tutti gli uffici dei funzionari russi ...
    Ingrato!
    1. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 13 gennaio 2021 13: 06
      +6
      Secondo te, Alexander, si scopre che il presidente degli Stati Uniti è il presidente più importante di Israele? Se fornisci come esempio i ritratti di Putin e Medvedev?
    2. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
      Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 13 gennaio 2021 14: 01
      +4
      Le relazioni industriali, o come si dice la verticale del potere, si svolgono in tutti gli stati e la sua espressione è un ritratto indispensabile del capo di stato. La posizione è vincolante.
      L'atto di Natanyakhi come capo di stato dimostra questa verticale di potere a livello interstatale.
  10. andrew42 Офлайн andrew42
    andrew42 (Andrew) 13 gennaio 2021 13: 13
    +1
    Non c'è dubbio su chi sia la nazione titolare negli Stati Uniti. È anche chiaro che i pragmatici più o meno sobri di questa nazione titolare negli Stati Uniti hanno perso contro i loro compagni tribù che rappresentano "com'era" / "dopo di noi anche un diluvio" / "il globalismo è il nostro FSE". Quest'ultimo era inizialmente 3 a 1, quando Trump è appena uscito per la presidenza. Il risultato è logico. Continueranno a divorare l'America - fino alla crosta secca.
  11. Vincitore Офлайн Vincitore
    Vincitore (Victor) 13 gennaio 2021 13: 22
    +1
    Come scrisse Shakespeare: "Il Moro ha fatto il suo lavoro!"

    Non Shakespeare, ma Schiller, ragazzi intelligenti!
  12. isofat Офлайн isofat
    isofat (isofat) 13 gennaio 2021 13: 34
    +4
    Israele si basa solo su una minaccia esterna, così come sui finanziamenti statunitensi per il suo esercito.
  13. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 13 gennaio 2021 14: 26
    -3
    Citazione: Bulanov
    Secondo te, Alexander, si scopre che il presidente degli Stati Uniti è il presidente più importante di Israele? Se fornisci come esempio i ritratti di Putin e Medvedev?

    La tua logica è strana ... Prima scrivi che avendo dato il 74% dei voti per Clinton, e poi il 70 (77?)% Dei voti per Biden, gli ebrei statunitensi hanno tradito Trump ... Capisci la parola TRADITO ? Fingi di non capire perché, in un Paese amico e fedele agli Stati Uniti, il capo del governo israeliano abbia deciso di non pedalare sulla questione del rapporto dello Stato ebraico con Trump.
    Il re è morto, lunga vita al re! - funziona anche per Israele.
    1. isofat Офлайн isofat
      isofat (isofat) 13 gennaio 2021 14: 42
      +2
      Non ci sono meno ebrei negli Stati Uniti che in Israele, e forse anche un po 'di più. E non pensano alla loro patria storica, ne hanno una vera. Non c'è tradimento.

      Perché hanno creato questo minuscolo stato di Israele e in una regione instabile? Vi era sempre presente un piccolo numero di ebrei, tra la popolazione locale, meno del 10%. Abbiamo aumentato il numero di questa nazionalità nella regione, creato un piccolo stato-nazione. Bene, ciò che è piccolo è comprensibilmente più facile da finanziare e creare più velocemente. Finanziare il suo esercito. Cosa succederà dopo?

      Secondo la mia opinione soggettiva, Trump ha dato speranza a questo paese.
      1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
        Raccoglitore (Myron) 14 gennaio 2021 04: 11
        -4
        Citazione: isofat
        Secondo la mia opinione soggettiva, Trump ha dato speranza a questo paese.

        "Questo paese" non ha mai perso la speranza e gli israeliani sono grati a Trump.
  14. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 13 gennaio 2021 14: 28
    -3
    Citazione: isofat
    Israele si basa solo su una minaccia esterna, così come sui finanziamenti statunitensi per il suo esercito.

    Solo? Sei serio?
    1. isofat Офлайн isofat
      isofat (isofat) 13 gennaio 2021 14: 46
      +2
      Questo è ciò che pensano gli stessi ebrei. Alcuni di quelli.
      1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
        Raccoglitore (Myron) 14 gennaio 2021 04: 14
        -2
        Ma non sai mai cosa pensano alcuni ebrei in questa o in quella occasione? Non tutti siamo intelligenti, ci sono anche veri e propri sciocchi e, secondo me, più del necessario. sentire
  15. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 13 gennaio 2021 14: 39
    0
    Come informazione.
    La foto di Bibi con Trump su Twitter è stata cambiata 1,5 mesi fa con una foto di Bibi con Trump e la leadership di Emirati Arabi Uniti e Bahrain, a fine dicembre è stata cambiata in una foto in cui Bibi è vaccinata contro il virus.
    1. Le foto sulla pagina Twitter sono cambiate regolarmente.
    2. Non sono sicuro che Bibi sappia quale immagine è sulla sua pagina Twitter.
    3. Una persona intelligente è impegnata nel cambio di foto e passerà molto correttamente alla foto di Bibi con Biden.
    4. Mettere una foto del nuovo presidente non significa affatto che a loro non interesserà la foto del vecchio presidente. Un cambio di potere e un cambio di presidenti sono un processo naturale.
    1. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 13 gennaio 2021 22: 19
      +3
      Cosa significa dunque l'apertura del canale Bibi su Telegram in russo? Ha imparato qualcosa prima di noi?
      Per quanto riguarda la foto di Trump a Bibi:

      tradire in tempo non è tradire, ma prevedere

      (C). risata
  16. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 13 gennaio 2021 14: 41
    0
    Citazione: andrew42
    Non c'è dubbio su chi sia la nazione titolare negli Stati Uniti. È anche chiaro che i pragmatici più o meno sobri di questa nazione titolare negli Stati Uniti hanno perso contro i loro compagni tribù che rappresentano "com'era" / "dopo di noi anche un diluvio" / "il globalismo è il nostro FSE". Quest'ultimo era inizialmente 3 a 1, quando Trump è appena uscito per la presidenza. Il risultato è logico. Continueranno a divorare l'America - fino alla crosta secca.

    Forse no, ma non è ancora chiaro chi di te abbia scritto ...
  17. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 13 gennaio 2021 14: 54
    0
    Citazione: isofat
    Questo è ciò che pensano gli stessi ebrei. Alcuni di quelli.

    Puoi sempre trovare qualcuno che in qualche modo pensa a qualcosa ...
  18. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 13 gennaio 2021 23: 12
    0
    haha
    Ma AlexZN (Alexander) scrive che nifig non è stato tradito. Dato che hanno votato contro Trump, votano. Anche un po 'di più.

    Forse l'agente è stato tradito dagli ebrei del Cremlino?