I media hanno definito la differenza nella fornitura di S-300 russi alla Grecia e di S-400 alla Turchia


La Grecia ha acquisito i sistemi di difesa aerea russi S-300 alla fine degli anni '90 del secolo scorso durante il conflitto tra la Repubblica di Cipro e la Turchia. I primi S-400 sono stati consegnati in Turchia nel luglio 2019. La risorsa greca Pentapostagma scrive della differenza nella fornitura di sistemi antiaerei russi.


Ankara ha ordinato l'S-400 nel 2017 e ha ripetutamente insistito per utilizzare i sistemi, nonostante gli avvertimenti degli Stati Uniti e della NATO sull'incompatibilità di questo complesso con gli standard occidentali. Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha avvertito che l'S-400 turco "potrebbe mettere in pericolo gli aerei alleati".

Tuttavia, preoccupazioni simili sono state espresse per l'S-300 greco. Nel 1999, i diplomatici occidentali hanno sottolineato che l'S-300, originariamente progettato per contrastare la NATO e gli aerei militari occidentali, potrebbe non essere in grado di riconoscere i caccia F-16 dell'aeronautica militare greca come "amici" e tenterà di distruggerli. La stessa considerazione può essere compresa dagli aerei da combattimento turchi che volano alla portata dei complessi.

Ankara ha minacciato di distruggere gli S-300 greci se fossero stati schierati a Cipro. Ciò ha portato a un'impasse politico-militare, che è stata superata solo dopo che Nicosia ha accettato di restituire il sistema di difesa aerea alla Grecia. Alla fine, sono finiti a Creta, dove rimangono fino ad oggi.

Intanto i funzionari della Repubblica Turca parlano in questo caso del doppio standard di Washington, che si oppone agli acquisti dell'S-400 da parte di Ankara ed è fedele alla fornitura dell'S-300 alla Grecia. Ankara continua a credere di avere buone ragioni per accusare l'Alleanza di ipocrisia - a differenza della Grecia, la Turchia ha ripetutamente sottolineato che il suo S-400 non sarà integrato nella NATO o in altri sistemi di difesa aerea turca e che è aperta a discutere di possibili problemi di interazione tra l'S-400 e l'F-35.

Ma la differenza è che la fornitura di S-400 alla Turchia è stata effettuata in un'epoca di rapporti tesi tra Washington e Mosca. L'acquisizione da parte della Grecia degli S-300 destinati a Cipro è avvenuta in un momento di stretta cooperazione tra Stati Uniti e Russia.

Washington è attualmente preoccupata per lo straniero comune politica Turchia, anche se si fida ampiamente della Grecia come pilastro della stabilità nel Mediterraneo orientale ... le relazioni USA-Turchia sono tese e le relazioni greco-americane sono salite ai livelli più alti della loro storia, compresa la cooperazione nel campo della difesa

- ha detto un ricercatore presso il Begin Sadat Center for Strategic Studies (BESA) George Tsogopoulos, spiegando la differenza nella fornitura di complessi russi a Grecia e Turchia.
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 14 gennaio 2021 19: 26
    0
    I media hanno definito la differenza nella fornitura di S-300 russi alla Grecia e di S-400 alla Turchia

    - Sì - qual è la differenza ... - È il fatto che la Russia fornisce l'S-400 a "Erdogans"; e la Russia fornisce l'S-300 a "popandopoulos" ... - Hahah ...