Negli Stati Uniti appariranno sistemi per rilevare l '"ipersound" russo


L'esercito americano aveva urgentemente bisogno di un mezzo per rilevare le armi ipersoniche russe. I primi di questi sistemi, "che rilevano l'ipersound russo", dovrebbero apparire nei prossimi anni, dopodiché inizieranno immediatamente i test, scrive l'edizione Internet C4ISRNET dagli USA.


La US Missile Defense Agency ha firmato un contratto con la compagnia americana L3Harris Technologies per lo sviluppo e la fabbricazione di un veicolo spaziale in grado di catturare i corrispondenti missili e blocchi di volo nell'atmosfera. Il veicolo spaziale dovrebbe essere pronto entro la fine di luglio 2023.

Nel dicembre 2018, il vice capo della ricerca e sviluppo del Pentagono, Michael Griffin, ha affermato che i sistemi di protezione ipersound avrebbero bisogno di un'intera gamma di strumenti. È necessario stabilire una copertura radar completa e accurata, sono necessari sistemi di sorveglianza spaziale adeguati e intercettori aggiornati. Ha chiarito che il gruppo orbitale statunitense esistente non è in grado di fissare e accompagnare l'oggetto ipersonico.

Lo sviluppo del suddetto satellite viene effettuato nell'ambito del progetto Hypersonic and Ballistic Tracking Space Sensor. Nel 2019, L3Harris Technologies, insieme a Northrop Grumman, Leidos e Raytheon, ha ricevuto contratti per lo sviluppo di prototipi hardware. Ma i dettagli sulla promettente navicella spaziale non sono stati divulgati. Sappiamo solo che l'HBTSS sarà una costellazione di diverse dozzine di satelliti che scambieranno informazioni. Saranno situati in un'orbita inferiore rispetto al veicolo spaziale che rileva i lanci di missili balistici intercontinentali.

Nel maggio 2020, l'Agenzia per lo sviluppo spaziale della US Space Force ha pubblicato i requisiti per i satelliti che saranno responsabili del rilevamento e del tracciamento di oggetti ipersonici. Nell'ottobre 2020 ha firmato un contratto con L3Harris Technologies per creare quattro di questi degli otto pianificati.

Lo sviluppo di questi veicoli spaziali viene effettuato nell'ambito del programma Wide Field Of View. I satelliti WFOV dovrebbero essere dotati di sistemi di rilevamento a infrarossi. Eseguiranno la fissazione primaria e l'ulteriore trasferimento dei dati al veicolo spaziale della costellazione HBTSS, che sarà responsabile del riconoscimento accurato e della formazione della designazione del bersaglio. La prima navicella spaziale del progetto WFOV dovrebbe essere pronta entro settembre 2022, riassumono i media americani.
  • Foto utilizzate: http://www.kremlin.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 123 Офлайн 123
    123 (123) 16 gennaio 2021 20: 52
    +3
    Tra qualche anno potranno sapere con certezza se i missili volano contro di loro o no? Questo è un progresso !!! risata Enormi progressi nell'ipersound strizzò l'occhio E poi cosa fare con quelli volanti?
  2. Alexander K_2 Офлайн Alexander K_2
    Alexander K_2 (Alexander K) 16 gennaio 2021 21: 05
    -5
    Forse sarebbe più economico per l'America attirare in DisneyLand un animatore che ha creato un cartone animato sul russo, non ha analoghi, super armi?
  3. cmonman Офлайн cmonman
    cmonman (Garik Mokin) 16 gennaio 2021 23: 06
    -3
    Per i curiosi ...
    (tradotto da Google)

    Contratto per servizi di pre-lancio e post-lancio per un satellite per il rilevamento di missili ad ampio campo L3Harris ha sviluppato un sensore di sorveglianza che è stato installato su un bus satellitare fornito da Millennium Space Systems, una sussidiaria di Boeing.
    Lo US Space Force Center for Space and Rocket Systems prevede di inviare un satellite in orbita geostazionaria terrestre bassa non prima dell'agosto 2021.
    WFOV è un satellite "di prova" che non fa parte di una costellazione di un sistema di allarme missilistico, ma un esperimento separato. Con un peso di 1000 chilogrammi, è circa un quarto della navicella spaziale SBIRS (Space-Based Infrared System) che attualmente sta effettuando allarmi missilistici strategici e tattici per il Dipartimento della Difesa.
    Il satellite verrà utilizzato per testare vari metodi di raccolta e trasmissione di dati sui lanci di missili. Lo studio sarà utilizzato da SMC per sviluppare una futura costellazione di sistemi di allarme per attacchi missilistici.
    "Il WFOV informerà i programmi a infrarossi continui (OPIR) di prossima generazione sulla registrazione", ha detto in un comunicato un portavoce dell'azienda. SMC sta già sviluppando la prossima generazione di OPIR Block 0, che dovrebbe essere lanciato nel 2025. L'esperimento WFOV verrà utilizzato per sviluppare le specifiche per il blocco OPIR 1.
    Uno degli obiettivi è utilizzare i dati WFOV per sviluppare algoritmi a terra per elaborare più dati che dovrebbero provenire da sensori futuri, ha affermato SMC. "Al momento non è previsto che WFOV diventi parte dell'architettura centrale operativa di OPIR". Se l'esperimento ha successo, la SMC valuterà l'aggiunta del WFOV “alla parte appropriata dell'architettura”.

    https://spacenews.com/l3harris-to-begin-pre-launch-work-on-wide-field-of-view-missile-defense-satellite/
    1. isofat Офлайн isofat
      isofat (isofat) 16 gennaio 2021 23: 33
      +3
      cmonmanAmo il tuo entusiasmo per la raccolta di informazioni sull'esercito americano.

      Ma ... Ma noi stessi sappiamo come usare i motori di ricerca. Inoltre, l'affidabilità delle informazioni di pubblico dominio non è così attraente per noi.

      Porta qualcosa di "segreto", meglio con i progetti. Allora puoi contare sulla nostra gratitudine. prepotente

      Bene, quello che hai appuntato, questa volta ... è il prodotto della vostra propaganda per placare i cittadini americani negli Stati Uniti.
  4. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 16 gennaio 2021 23: 21
    -1
    Hai davvero interpretato male l'articolo in lingua straniera? Non puoi fidarti di nessuno.
    Inoltre, ora l'ipersound non è dotato di furtività, non resiste alla temperatura.
    individualo, non voglio.
    1. Quarto cavaliere Офлайн Quarto cavaliere
      Quarto cavaliere (Quarto cavaliere) 17 gennaio 2021 08: 27
      +1
      individualo, non voglio.

      E in che modo aiuta?
      Corri un paio di metri di lato e basta.
      1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
        Sergey Latyshev (Serge) 17 gennaio 2021 14: 01
        -2
        si tratta di amers? come avrei navigato un paio di metri e basta?
  5. Tamara Smirnova Офлайн Tamara Smirnova
    Tamara Smirnova (Tamara Smirnova) 17 gennaio 2021 09: 05
    +1
    Ebbene, quando appariranno, ne parleremo, soprattutto perché anche i nostri non si siederanno ad aspettare.
  6. Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 18 gennaio 2021 22: 13
    -1
    Poveri compagni americani, hanno un sistema di allarme su un attacco di missili balistici intercontinentali e missili balistici a sottomarini nucleari, ma non hanno nessuno che possa avvertire di eventuali "pugnali" ... chilometri ... occhiolino