Sfida strategica: l'Occidente intende impedire alla Russia di vincere il coronavirus


Dopo la prima fase del calvario a cui è stata sottoposta l'umanità durante la pandemia COVID-19: ospedali sovraffollati, morti di massa, gravi quarantene e colpi devastanti a l'economia interi paesi, a quanto pare, arriva il secondo. Ed è lontano dal fatto che non diventi per molti versi ancora più drammatico del precedente. Dopotutto, ora stiamo parlando dell'opportunità di sbarazzarsi della malattia, una vera opportunità per tornare a una normale "vita pre-coronavirus".


Il prezzo del problema è farmaci affidabili e convenienti per la vaccinazione contro questa malattia. I resoconti della loro creazione che arrivavano uno dopo l'altro da tutto il mondo hanno fatto sentire molti ottimisti. Si è rivelato prematuro. Tutto si è rivelato tutt'altro che facile ...

Il salvataggio! Ma non per tutti ...


Nei giorni più terribili della pandemia, quando i resoconti quotidiani della sua diffusione somigliavano (almeno per il numero di vittime in essi menzionati) ai rapporti dai campi di un'altra guerra mondiale, ci si aspettava, come un miracolo, la creazione del primo vaccino (o vaccini) del disturbo che colpì l'umanità. Allo stesso tempo, in qualche modo, per definizione, si è capito che un'iniezione salvifica sarebbe stata disponibile per tutti gli assetati e i sofferenti - dopotutto, sono in gioco milioni, decine di milioni di vite umane! Tuttavia, cinici e pragmatici hanno già avvertito che invece di una panacea, è probabile che l'umanità riceva un altro argomento di contesa, che darà origine a molte controversie, conflitti, litigi e intrighi. Come al solito, erano quelli che alla fine avevano ragione. Oggi la situazione reale è la seguente: due gruppi di Stati potranno organizzare una vaccinazione veramente massiccia (e l'altra semplicemente non sarà efficace) dei propri cittadini.

Il primo, come puoi immaginare, include quelli che hanno le capacità (scientifiche, tecnologico e altri) per organizzare lo sviluppo e la produzione dei propri farmaci appropriati. Il secondo: i paesi sono così ricchi che possono facilmente permettersi di acquistare il numero richiesto di dosi di vaccino e da vari produttori. Il terzo gruppo di paesi - quelli che dovranno fare affidamento sulla buona volontà e sulla misericordia dei primi due. In altre parole, aspetta semplicemente che il vaccino salvavita venga condiviso con loro per filantropia o per altre considerazioni. Aspetta, morendo lentamente dal coronavirus ... Se COVID-19 ha rotto qualcosa completamente e irrevocabilmente, in piccoli frammenti, era l'idea ingenua di una sorta di "umanità unita" che era stata nel mondo prima che venisse al mondo. In effetti, non è affatto così.

Secondo l'American Higher School of Public Health, la tanto attesa salvezza sarà distribuita come segue: più della metà di tutte le dosi effettivamente esistenti e disponibili di vaccino contro il coronavirus sul pianeta riceveranno paesi in cui vive meno del 15% della sua popolazione. È facile calcolare che il restante 85% riceverà tutto il resto, cioè meno della metà. Di conseguenza, secondo gli scienziati americani, il 25% degli abitanti del nostro mondo potrebbe non sognare nemmeno di essere vaccinato, almeno nei prossimi due o tre anni. Allo stesso tempo (questi sono i dati della società Goldman Sachs) già nell'aprile di quest'anno il 50% dei cittadini di Stati Uniti e Canada lo riceverà, un mese dopo - metà degli europei, giapponesi e australiani. Allo stesso tempo, c'è un dettaglio in più, molto caratteristico: tutti questi paesi acquistano vaccini non solo "in viaggio", ma in quantità che sono multipli del numero dei loro abitanti. Ad esempio, nell'Unione europea, questa cifra è in media di 2.5 dosi a persona, negli Stati Uniti - 3 dosi, in Gran Bretagna e Australia - 5. Il Canada ha deciso di andare sul sicuro e raccogliere dieci dosi per tutti coloro che ci vivono.

Il segretario generale dell'Onu Antonio Guteris su questo argomento non può che, come al solito, alzare le spalle impotente, rimproverando i paesi "grandi" di politica di "Vaccinare il nazionalismo" e remare tutte le droghe che possono raggiungere, riducendo così drasticamente le possibilità di salvezza per i "piccoli", cioè gli Stati poveri. In ogni caso, chi lo ascolterà ?! Purtroppo le parole del Segretario generale sono assordate anche quando chiede agli stati ricchi di “buttare” l'Onu “sulla povertà”. O meglio, stanziare fondi per il programma COVAX ampiamente pubblicizzato, nel cui quadro si sarebbero forniti vaccini ai paesi più sottosviluppati e impoveriti. Guterisch ha parlato l'ultima volta di 4 miliardi di dollari nei primi due mesi di quest'anno. Per quanto ne sappiamo, per tutto il 2021 il programma “manca” di 21 miliardi. Sembra che non ci sarà nessuna "carità vaccinale" ...

Politica al di sopra della misericordia


Per molti aspetti, tale "parsimonia" dei paesi sviluppati è dovuto al fatto che nessuno dei vaccini attualmente esistenti ha superato la terza fase clinica della sperimentazione, e le informazioni ricevute sulla loro efficacia e sicurezza sono spesso molto controverse, e talvolta differiscono nell'esatto opposto. Ad esempio, secondo il database federale statunitense Vaccine Adverse Event Reporting System, 55 persone sono già morte nel paese a causa dell'uso dei vaccini Moderna e Pfizer / BioNTec. Ci sono il doppio dei casi di complicanze potenzialmente letali, che richiedono un ricovero urgente dei pazienti - quattro volte. A proposito, entrambe le società sono esentate dal Congresso degli Stati Uniti dalla responsabilità per l'uso dei loro farmaci, il cui sviluppo e test vengono effettuati in "modalità forzata". Tuttavia, il 6 gennaio, l'uso di Moderna nell'UE è stato approvato dall'European Medicines Regulator (EMA) e dalla Commissione Europea. Il giorno prima, la stessa decisione è stata presa in Israele.

Intanto l'Australia si è già “ribellata” al vaccino anglo-svizzero AstraZeneca, il cui utilizzo nel Vecchio Mondo verrà considerato “al più presto” (e, molto probabilmente, positivamente). I medici locali, rappresentati dai rappresentanti della Australian-New Zealand Society of Immunologists (ASI), hanno chiesto formalmente al governo di ritirare questo farmaco dalla campagna di vaccinazione nazionale, poiché, secondo loro, l'efficacia di AstraZeneca non è superiore al 62,1%, il che lo rende inadatto alla creazione. immunità di massa. Dati estremamente contraddittori vengono ricevuti anche per quanto riguarda CoronaVac, un farmaco dell'azienda cinese Sinovac Biotech, che ora sta conquistando la leadership nelle vendite nel mercato mondiale. L'Indonesia rivendica un'efficacia del 97%, la Turchia (dove l'Agenzia per i medicinali e i dispositivi medici ha già approvato il suo uso di emergenza) il 91% di efficacia. Tuttavia, gli esperti dell'Agenzia brasiliana di sorveglianza sanitaria nazionale, che conduce ricerche e test su questo farmaco, affermano che la sua efficacia varia tra il 50% e il 60%. Tuttavia, questa non è ancora la conclusione finale.

Fortunatamente, i residenti in Russia non hanno motivo di preoccuparsi. La vaccinazione di massa con lo Sputnik V sta iniziando nel paese e altri due farmaci domestici sono in arrivo. Il problema è diverso: qualsiasi tentativo del vaccino russo di "sfondare" nel mercato estero incontra una resistenza così feroce che diventa immediatamente chiaro: il punto qui non riguarda affatto questioni mediche o scientifiche. Piuttosto, nell'interesse economico - dopotutto, la nostra droga può essere un concorrente molto serio a un prezzo da qualsiasi di quelle occidentali. Bene, e, naturalmente, in politica, e soprattutto, nessuno dei due è un brutto modo. Naturalmente, i più franchi su questo argomento sono stati espressi in Ucraina. Il ministro degli Esteri locale Dmitry Kuleba ha convenuto al punto che l'uso dello "Sputnik V" nel settore "non ferroviario" è del tutto inaccettabile, anche se mostra un'efficienza del 100%. Causa?

Secondo il capo diplomatico di Kiev, "Mosca intende imporre la sua ideologia e i cliché della propaganda fornendo vaccini". Bene, qui, sai, secondo me, non c'è nemmeno nulla da commentare. Psichiatria dell'acqua purissima. Alla fine, nel disperato tentativo di ottenere un vaccino sotto COVAX, l'Ucraina ha stipulato un accordo per fornire il CoronaVac cinese. Per il prezzo dei farmaci americani più cari, tra l'altro ... Il vaccino russo è adottato in modo assolutamente inequivocabile "a braccia aperte" in Bielorussia e Serbia. In Ungheria, dopo aver ricevuto diverse migliaia di dosi di Sputnik e averlo caratterizzato in modo molto positivo, hanno detto che ci sono "pochi" vaccini, e quindi saranno vaccinati con quello che l'Ue assegnerà. Di nuovo la politica ... Forse la cosa più originale è stata la scissione in Albania. Il primo ministro locale Edi Rama ha chiesto scuse all'ambasciata del nostro paese per il fatto che i suoi rappresentanti ... si sono offerti di vaccinare il paese con lo "Sputnik V", definendo questo gesto amichevole "una provocazione inappropriata". In verità, l'ingratitudine non ha limiti.

Come si è saputo di recente, l'account del nostro vaccino "Sputnik V" è stato bloccato da Twitter per ragioni del tutto incomprensibili, dopo i noti eventi di Washington, ha colpito la censura e ha bloccato tutto e tutti. Una decisione strana, per non dire altro. Successivamente, tuttavia, è stato restituito l'accesso alla pagina. Tuttavia, recentemente allo Sputnik sono successe cose degne di film d'azione televisivi in ​​serie. Così, quattrocento dosi di chi è arrivato in Argentina, dove il Ministero della Salute alla fine dello scorso anno ha approvato con urgenza l'uso del nostro farmaco, sono state irrimediabilmente danneggiate. Il motivo è un incomprensibile "guasto dei frigoriferi", che, secondo il procuratore del dipartimento giudiziario del comune di Olavarria della provincia di Buenos Aires, dove è avvenuto l'incidente, Azul Marcelo Sobrino, che, come ha detto il procuratore inquirente del dipartimento giudiziario del comune di Olavarria della provincia di Buenos Aires, potrebbe essere causato non per caso, ma per intento doloso. In poche parole, molto probabilmente stiamo affrontando un altro sabotaggio anti-russo. Non c'è bisogno di parlare della massa di articoli dispettosi sui media occidentali che cercano di presentare il caso in modo tale che in realtà la Russia non abbia alcun vaccino. Anche una pubblicazione così rispettata come il Financial Times è arrivata di recente a tali invenzioni. E questo nonostante gli articoli del loro connazionale, corrispondente da Mosca per il New York Times, Andrew Kramer, che ha sperimentato gli effetti dello Sputnik su se stesso. Sono stati subito dichiarati negli USA "propaganda del Cremlino" ...

Le ragioni e le motivazioni di tali, per usare un eufemismo, azioni sconvenienti dovrebbero essere ricercate, credo, in una cosa. L'ambasciatore britannico negli Stati Uniti, Karen Pearce, ha parlato in modo molto specifico su questo tema non molto tempo fa. Secondo questa signora, "i leader di una società aperta" (con cui lei, ovviamente, intende principalmente Washington e Londra), non dovrebbero in nessun caso permettere a Russia e Cina di diventare "nuovi vincitori nel mondo che si stanno riprendendo dalla pandemia di coronavirus". Questa è una "sfida strategica" per l'Occidente e lì intendono resistervi ad ogni costo. Le sciocchezze come milioni di vite umane in questo caso, ovviamente, non contano.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
44 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
    Dmitry S. (Dmitry Sanin) 18 gennaio 2021 10: 02
    +4
    In realtà, non potrebbe esserci altra opzione nelle condizioni moderne.
    E gli ucraini con il cervello stanno già negoziando le vaccinazioni nella regione di Rostov. Una droga russa, per favore nota.
    1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
      Solo un gatto (Bayun) 18 gennaio 2021 11: 39
      +3
      La vaccinazione contro COVID-19 a condizioni commerciali non è possibile per i turisti stranieri. Lo ha affermato l'assistente del ministro della Salute della Federazione Russa Alexei Kuznetsov.

      In precedenza, sui media erano apparse informazioni sulla vendita di tour nella Federazione Russa in diversi paesi stranieri ai fini della vaccinazione contro una nuova infezione da coronavirus. Il costo dei buoni nella Repubblica Ceca è partito da 30mila corone (circa 1 euro) e oltre.

      Il Ministero della Salute l'ha definita una frode comune: la vaccinazione è possibile solo per i cittadini della Federazione Russa:

      “La vaccinazione è già in corso, ed è gratuita per i cittadini. I russi hanno la priorità assoluta nella vaccinazione. E solo dopo aver soddisfatto il bisogno interno - quando i gruppi a rischio e tutti coloro che lo desiderano saranno vaccinati - sarà possibile parlare di una sorta di rifornimento commerciale ”, cita Kuznetsov.

      https://realnoevremya.ru/news/192089-vakcinaciya-ot-koronavirusa-na-kommercheskih-usloviyah-inostrancam-nevozmozhna

      Se questa non è corruzione, lascia che i Sumeri saltino avanti.
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 18 gennaio 2021 10: 08
    +6
    Il principale indicatore dell'idoneità di un dato vaccino sarà la riduzione del numero di malattie in un determinato paese. La migliore pubblicità per lo Sputnik-V sarà la vaccinazione completa dei cittadini russi e il ritiro finale di questa malattia dalla Russia, come il morbillo e il vaiolo una volta. Allora diventerà chiaro chi è il vaccino migliore e chi ha perso non usando il vaccino russo.
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 18 gennaio 2021 11: 08
    -2
    Sono tutte stronzate. Il numero di ammalati e morti nella Federazione Russa sta crescendo e si discute di cosa sta succedendo con lo Sputnik oltre la collina.
  4. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 18 gennaio 2021 11: 43
    -6
    Qualcuno interferisce con la vendita dello Sputnik all'estero? Senza senso! C'è una grave carenza di vaccini sul mercato, spazzeranno via subito!
    Perché sostituire il problema della mancanza di capacità di produzione di vaccini con il problema della controazione?
    Nei media russi, i vaccini occidentali vengono versati non meno di quelli russi. Leggi i media russi così golimy stricnina BP.
    L'indignazione che i paesi ricchi saranno i primi a mettere radici non è comprensibile. È diverso? Gli svizzeri dovrebbero rinunciare alle loro dosi a favore dell'Urundi Burundi? Perché la Russia non dà il suo? Stupido?
  5. Vladest Офлайн Vladest
    Vladest (Vladimir) 18 gennaio 2021 13: 00
    -4
    Citazione: Dmitry S.
    E ucraini già dotati di cervello

    Puoi dirmi perché l'Ucraina dovrebbe amare la Russia?
    1. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
      Dmitry S. (Dmitry Sanin) 18 gennaio 2021 16: 28
      +4
      Non ho capito affatto la domanda. Nessuno sembra aver scritto sull'amore. E non conosco il paese dell'Ucraina: c'è un fottuto mostro di Frankenstein cucito, ma non c'è nessun paese. Ci sono altri tre bastardi baltici che hanno dimenticato la loro storia.
    2. gore Офлайн gore
      gore (Alexander) 19 gennaio 2021 05: 23
      +1
      Sì, è semplicemente stupido perché (l'Ucraina) esiste anche come "territorio di mankurt" ...
  6. Vladest Офлайн Vladest
    Vladest (Vladimir) 18 gennaio 2021 13: 08
    -4
    Citazione: AlexZN
    Qualcuno interferisce con la vendita dello Sputnik all'estero?

    Questo articolo è pura propaganda. Il fatto è che la stessa Russia non richiede la registrazione del suo vaccino. Inoltre, la capacità per la sua produzione non è sufficiente nemmeno per coprire le loro esigenze. Chi vuole rivolgersi alla Russia sulla questione dei vaccini. Questa è la faccenda del maestro. Nessuno vuole imporre a nessuno.
    Il gemito dell'autore sul prendersi cura dei deboli non è ancora appropriato. Dopo la pandemia, tutto verrà conteggiato. E verranno tratte le conclusioni, chi e come ha aiutato gli altri con il vaccino.
    Già l'UE

    Pacchetto aiuti Ue per i Paesi del mondo nella lotta al coronavirus per raggiungere i 20 miliardi di euro

    Com'è questa situazione nella Federazione Russa?
    1. Alexzn Офлайн Alexzn
      Alexzn (Alexander) 18 gennaio 2021 14: 40
      -2
      La Russia sta passando alla vaccinazione MASS. Stiamo parlando del desiderio di raggiungere il livello di 5-6 milioni di dosi al mese. A questo ritmo, la popolazione sarà vaccinata entro la fine del 2023. Penso che entro la fine del 2022 non ci saranno più richiedenti, ma si otterrà il livello di immunità della mandria. Oggi la Russia è da qualche parte al 13-15 posto in termini di vaccinazioni. Infatti, dalla fine dell'anno, il collettivo Occidente lancerà programmi per fornire al Terzo Mondo, 3-4 vaccini occidentali saranno prodotti in MILIARDI di lotti, la Russia produrrà ... 60 milioni entro il prossimo anno.
      Il prossimo anno parleremo di chi salva chi e come
      1. Caro esperto di divani. 19 gennaio 2021 21: 26
        +1
        Oggi la Russia è da qualche parte al 13-15 posto in termini di vaccinazioni.

        Ed ecco un fatto interessante. Un quarto della popolazione è già stata vaccinata in Israele. Non è il primo posto al mondo, sembrerebbe ... ma ecco un altro "record":
        Ogni giorno, il numero di persone recentemente infettate in Israele aumenta di 10000 persone al giorno! E questo è solo con 9 milioni di persone!

        Forse il vaccino "non è molto"?

        Si prega di commentare questo fatto.
  7. Cyril Офлайн Cyril
    Cyril (Cyril) 18 gennaio 2021 14: 43
    0
    Necropic nel suo repertorio.

    Ad esempio, secondo il database federale statunitense Vaccine Adverse Event Reporting System, 55 persone sono già morte nel paese a causa dell'uso dei vaccini Moderna e Pfizer / BioNTec.

    Non come risultato, ma dopo. Queste sono due cose fondamentalmente diverse. Lo stesso sito web VAERS dice:

    VAERS accetta segnalazioni di eventi avversi e reazioni che si verificano dopo la vaccinazione. Gli operatori sanitari, i produttori di vaccini e il pubblico possono inviare segnalazioni al sistema. Sebbene molto importanti nel monitoraggio della sicurezza dei vaccini, i rapporti VAERS da soli non possono essere utilizzati per determinare se un vaccino ha causato o contribuito a un evento avverso o una malattia. I rapporti possono contenere informazioni incomplete, imprecise, casuali o non verificabili. In gran parte, le segnalazioni al VAERS sono volontarie, il che significa che sono soggette a pregiudizi... Ciò crea limitazioni specifiche su come i dati possono essere utilizzati scientificamente. I dati dei rapporti VAERS devono sempre essere interpretati tenendo presenti queste limitazioni.

    Quindi, se il vaccino stesso ha causato questi 55 casi, o se è stato una conseguenza del suo uso improprio o motivi generalmente lasciati che non erano in alcun modo correlati al vaccino, ma si sono manifestati dopo la vaccinazione, le autorità di regolamentazione statali ei produttori devono prima capire.

    In Ungheria, dopo aver ricevuto diverse migliaia di dosi di Sputnik e averlo caratterizzato in modo molto positivo, hanno detto che ci sono "pochi" vaccini, e quindi saranno vaccinati con quello che l'Ue assegnerà. Di nuovo la politica ...

    Qual è la politica? Il fatto che la Russia non abbia una capacità produttiva sufficiente per produrre il proprio vaccino, mentre le aziende occidentali sì?

    Il primo ministro locale Edi Rama ha chiesto scuse all'ambasciata del nostro paese per il fatto che i suoi rappresentanti ... si sono offerti di vaccinare il paese con lo "Sputnik V", definendo questo gesto amichevole una "provocazione inappropriata".

    Ho provato a trovare questa notizia, ho digitato nel motore di ricerca la query "Primo ministro albanese, vaccino Sputnik". Google ha pubblicato 1 (a parole - una) notizia, pubblicata su 1 sito ucraino, che, a sua volta, collega solo a 1 blog balcanico.

    Così, quattrocento dosi di chi è arrivato in Argentina, dove il Ministero della Salute alla fine dello scorso anno ha approvato con urgenza l'uso del nostro farmaco, sono state irrimediabilmente danneggiate. Il motivo - un incomprensibile "guasto dei frigoriferi", che, secondo il procuratore del dipartimento giudiziario del comune di Olavarria della provincia di Buenos Aires, Azul Marcelo Sobrino, che sta indagando sul caso, potrebbe essere stato causato non da un incidente, ma da intenti malevoli di qualcuno.

    Forse il signor Necropny aspetterà prima i risultati delle indagini e solo allora trarrà le conclusioni?

    Non c'è bisogno di parlare della massa di articoli dispettosi sui media occidentali che cercano di presentare il caso in modo tale che la Russia in realtà non abbia alcun vaccino.

    Il vaccino russo è "accusato" di una sola cosa: che ha iniziato a essere lanciato nella produzione di massa e, inoltre, ha dichiarato pubblicamente la sua sicurezza ed efficacia prima che questo vaccino fosse sottoposto a 3 fasi di sperimentazione clinica.

    Inoltre, mentre i produttori di vaccini occidentali pubblicano apertamente i risultati della ricerca dettagliata dei loro vaccini, lo sviluppatore dello Sputnik russo si limita solo alle dichiarazioni di gestione e ai comunicati stampa. Ciò è indicato non solo dagli specialisti medici occidentali, ma anche da quelli russi (compresi quelli statali).
    1. Caro esperto di divani. 19 gennaio 2021 21: 44
      0
      Qual è la politica? Il fatto che la Russia non abbia una capacità produttiva sufficiente per produrre il proprio vaccino, mentre le aziende occidentali sì?

      Se non lo sai, non significa che non esista.

      La Russia ha tali capacità e tu hai un amato "confine" dietro di te.
      Ad esempio, in Germania, una filiale della società russa "R-Pharm". Questa è R-Pharm Germany GmbH nella città bavarese di Illertissen. È stato acquistato nel 2014 dalla divisione tedesca della società americana Pfizer (la stessa, tra l'altro, che ha creato il vaccino contro il coronavirus insieme a BioNTech dalla Germania).

      Almeno ieri avrebbe potuto iniziare la produzione in serie dello "Sputnik" russo, ma c'è ancora un problema legale irrisolto:
      ... un'azienda farmaceutica tedesca ha il diritto di produrre farmaci che non sono registrati nell'Unione Europea nel territorio della Repubblica Federale Tedesca, anche se vengono esportati solo al di fuori dell'UE?

      A favore di chi pensi che questo problema verrà risolto?

      Ecco, è ora di tornare al titolo di questo articolo, di cui stiamo discutendo, ovvero:

      Sfida strategica: l'Occidente intende impedire alla Russia di vincere il coronavirus
      1. Cyril Офлайн Cyril
        Cyril (Cyril) 19 gennaio 2021 22: 11
        -1
        Se non lo sai, non significa che non esista.

        Putin probabilmente non lo sa nemmeno - https://www.vedomosti.ru/society/news/2020/12/17/851350-putin-otvetil-vopros-neobhodimosti-vaktsinatsii
        1. Caro esperto di divani. 19 gennaio 2021 22: 16
          0
          Probabilmente nemmeno Putin lo sa

          Bene, ora, grazie all'esperto di divani, sai più di Putin.

          Puoi dirlo ai tuoi nipoti più tardi.
          1. Cyril Офлайн Cyril
            Cyril (Cyril) 20 gennaio 2021 07: 48
            -1
            no, solo un esperto di divani per quello e divano, che la sua conoscenza è così così
            1. Caro esperto di divani. 20 gennaio 2021 09: 04
              +2
              no, solo un esperto di divani per quello e divano, che la sua conoscenza è così così

              Cioè, contro il fatto stesso che ho fornito:

              La Russia ha tali capacità e tu hai un amato "confine" dietro di te.
              Ad esempio, in Germania, una filiale della società russa "R-Pharm". Questa è R-Pharm Germany GmbH nella città bavarese di Illertissen. È stato acquistato nel 2014 dalla divisione tedesca della società americana Pfizer (la stessa, tra l'altro, che ha creato il vaccino contro il coronavirus insieme a BioNTech dalla Germania).

              Almeno ieri avrebbe potuto iniziare la produzione in serie dello "Sputnik" russo, ma c'è ancora un problema legale irrisolto:
              ... un'azienda farmaceutica tedesca ha il diritto di produrre farmaci che non sono registrati nell'Unione Europea nel territorio della Repubblica Federale Tedesca, anche se vengono esportati solo al di fuori dell'UE?

              .. tu, come vedo, non hai obiezioni?

              E cosa, anche la tua "conoscenza di wickepedia" non ti ha aiutato a discutere adeguatamente?)
              1. Cyril Офлайн Cyril
                Cyril (Cyril) 20 gennaio 2021 09: 10
                0
                Cioè, contro il fatto stesso che ho fornito

                Ovviamente, non c'era opposizione al fatto che in Germania ci fosse una sorta di sito di produzione acquistato da una società farmaceutica russa. Non discuto con i fatti.

                Circa le seguenti tue congetture:

                1) che questo sito produttivo è sufficiente a coprire la domanda del vaccino Sputnik, almeno in Russia.

                2) che questo sito di produzione sarà ostruito.

                Inoltre non ho nulla da discutere - questo è ciò che sono speculazioni.
                1. Caro esperto di divani. 20 gennaio 2021 13: 22
                  0
                  Circa le seguenti tue congetture:

                  1) che questo sito produttivo è sufficiente a coprire la domanda del vaccino Sputnik, almeno in Russia.

                  A giudicare dalle informazioni fornite dall'azienda sul volume di produzione, possono produrre fino a 4 miliardi di "pezzi" convenzionali. (a quanto ho capito - all'anno)
                  Naturalmente, stiamo parlando di nomi diversi, ma in teoria, se passiamo tutta o la maggior parte della produzione alla produzione del vaccino russo, allora questo numero può già essere guidato in qualche modo.

                  https://r-pharm.de/Leistungen/Produktion

                  Se questa è una speculazione, almeno non la mia.

                  2) che questo sito di produzione sarà ostruito.

                  Ma questo sta solo cercando di risolvere:

                  Sorge però la domanda se un'azienda farmaceutica tedesca abbia il diritto di produrre farmaci non registrati nell'Unione Europea sul territorio della Repubblica Federale di Germania, anche se esportati solo al di fuori dell'UE? Tuttavia, nella stessa intervista, Kirill Dmitriev ha affermato che RDIF aveva già presentato una domanda per l'approvazione del vaccino Sputnik V all'Associazione medica europea (EMA).

                  https://www.google.de/amp/s/amp.dw.com/ru/kto-i-pochemu-mog-by-vypuskat-sputnik-v-v-germanii/a-55726694


                  Che possano o meno, il tempo lo dirà.

                  Ma se discutiamo di questa possibilità nel contesto di questo articolo, molto probabilmente troveranno una scusa per non consentirlo.
  8. Vladest Офлайн Vladest
    Vladest (Vladimir) 18 gennaio 2021 18: 31
    -4
    Citazione: Dmitry S.
    Non ho capito affatto la domanda. Sull'amore

    Non capisco questa infinita menzione dell'Ucraina nei post. Ma chiarirò. La Federazione Russa ha fatto così tanto bene all'Ucraina che non ci si può aspettare amore da lì.
    Ci sono 200 stati nel mondo. Forse l'Estonia. Di successo e fiorente. Dobbiamo eguagliare il meglio)))
  9. pvs512 Офлайн pvs512
    pvs512 (Di Paul.) 19 gennaio 2021 09: 27
    0
    Ha ragione, questo ambasciatore britannico negli Stati Uniti è Karen Pearce. Dal momento che una "società aperta" ha tali politici, lasciare che la loro popolazione muoia a un ritmo accelerato, stiamo meglio.
  10. pvs512 Офлайн pvs512
    pvs512 (Di Paul.) 19 gennaio 2021 09: 41
    +2
    Non sarei sorpreso se Andrew Kramer, corrispondente da Mosca del New York Times, che ha sperimentato gli effetti dello Sputnik su se stesso, venisse mandato in prigione come "agente russo".
  11. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 19 gennaio 2021 22: 43
    -1
    Citazione: caro esperto di divani.
    Oggi la Russia è da qualche parte al 13-15 posto in termini di vaccinazioni.

    Ed ecco un fatto interessante. Un quarto della popolazione è già stata vaccinata in Israele. Non è il primo posto al mondo, sembrerebbe ... ma ecco un altro "record":
    Ogni giorno, il numero di persone recentemente infettate in Israele aumenta di 10000 persone al giorno! E questo è solo con 9 milioni di persone!

    Forse il vaccino "non è molto"?

    Si prega di commentare questo fatto.

    Sono state vaccinate circa 300 persone e solo il primo è stato realizzato su 000 milioni. Il primo non dà immunità, solo dopo il secondo il numero di anticorpi aumenta di 2,2-6 volte. Parliamo tra 20 settimane, quando il numero di infetti dovrebbe diminuire.
    La nostra morbilità è molto alta, la mortalità è molto più bassa.
    1. Caro esperto di divani. 19 gennaio 2021 23: 58
      0
      La nostra morbilità è molto alta, la mortalità è molto più bassa.

      Cosa sei?) Ecco gli ultimi dati:

      Israele: 4044 morti su 558249mila casi = 7,24%
      Russia: 65059 morti su 3552888 casi = 1,83%
      1. Il commento è stato cancellato
      2. Subacqueo d Офлайн Subacqueo d
        Subacqueo d (Oleg) 25 gennaio 2021 19: 08
        -2
        Cosa sei?) Ecco gli ultimi dati:

        Israele: 4044 morti su 558249mila casi = 7,24%
        Russia: 65059 morti su 3552888 casi = 1,83%

        Statistiche attuali su coronavirus il 25.01.2021/XNUMX/XNUMX
        (Israele)
        Infezioni totali 601
        Vittime 4 437%
        Recuperati 525 773%
        Ora 70 859 11,8% sono malati
        di loro seri
        e casi critici 1 180
        Test effettuati 10
        informazioni alle 14:58 GMT

        Statistiche attuali su coronavirus il 25.01.2021/XNUMX/XNUMX
        (Russo)
        Infezioni totali 3 738 690
        Vittime 69 918%
        Recuperati 3 150%
        Ora 518 009 13,9% sono malati
        Test effettuati 99
        test per 1 milione 683 017
        informazioni alle 14:58 GMT

        https://www.worldometers.info/coronavirus/ Вот и вся ваша статистика, калькулятор в руки и в школу))) Кстати, по кол-ву тестов на 1 млн у Израиля в два раза выше, чем у России... Мне кажется, вам бы диван с ручника снять не помешало)))
        1. Oleg Kir Офлайн Oleg Kir
          Oleg Kir (Oleg) 25 gennaio 2021 19: 38
          0
          Ah ah ah :))))) fino alle lacrime :))) bella risposta a un esperto :)))))))))))
    2. Caro esperto di divani. 20 gennaio 2021 00: 14
      0
      ... Sono state vaccinate circa 300 persone e solo il primo è stato realizzato su 000 milioni. Il primo non dà immunità

      Non è.
      BionTech garantisce l'immunità dopo la prima vaccinazione - 52,4% e 8 giorni dopo la seconda - completa (più del 93%)

      https://www.aerzteblatt.de/nachrichten/119166/SARS-CoV-2-Impfstoff-von-Biontech-Pfizer-erzielt-schon-frueh-Schutzwirkung-FDA-hat-keine-Sicherheitsbedenken

      Bene, se, ovviamente, questa immunità promessa è generalmente presente.
      A giudicare dai tuoi modesti risultati (israeliani) - molto dubbioso.
      1. Cyril Офлайн Cyril
        Cyril (Cyril) 20 gennaio 2021 09: 20
        0
        Biontech garanzie già l'immunità dopo la prima vaccinazione - 52,4% e 8 giorni dopo il secondo - completo (più del 93%)

        Bugie. Ecco cosa c'è scritto nel link che hai inviato.

        L'effetto protettivo è iniziato entro 10 giorni, cioè prima della seconda dose del vaccino. La FDA afferma che l'effetto protettivo dopo la prima dose è del 52,4%. Tuttavia, questo numero è associato a un ampio intervallo di confidenza del 95% dal 29,5 al 68,4%. È anche il risultato di un'analisi retrospettiva che è sempre associata a punti interrogativi. È impossibile chiarire se una singola dose può essere sufficiente, secondo la FDA. Le autorità dovrebbero assolutamente raccomandare 2 dosi di vaccino.

        Dopo la prima dose nessuno "garantisce" nulla, come stai cercando di immaginare. Il 54% è il numero medio di persone vaccinate che iniziano a sviluppare un effetto protettivo dopo la prima dose. Inoltre, questo è un dato medio, il suo valore reale può variare dal 29 al 68%
        1. Caro esperto di divani. 20 gennaio 2021 11: 19
          0
          Bugie. Ecco cosa c'è scritto nel link che hai inviato.

          Qual è la bugia, quindi che il collegamento di circa 8 giorni non vale nulla? Beh, non fa paura. Questi dati sono in altre fonti e non influiscono sul significato delle informazioni che ho inviato.
          Il punto era dimostrare che l'effetto protettivo si manifesta già (52,4% in media) dopo la prima vaccinazione, che il collega di AleX ha negato e che tu, a tua volta, hai confermato con il tuo rifiuto. Il range esistente dal 29,5 al 68,4% non contraddice quanto ho detto, indica solo la differenza nell'effetto del vaccino per fascia di età. Questo è logico.

          Quindi cosa intendevi con questo, allora?)
          1. Cyril Офлайн Cyril
            Cyril (Cyril) 20 gennaio 2021 11: 31
            -1
            Qual è la bugia, quindi che il collegamento di circa 8 giorni non vale nulla? Beh, non fa paura. Questi dati sono in altre fonti e non influiscono sul significato delle informazioni che ho inviato.

            È una bugia. Cosa hai scritto:

            Biontech garanzie immunità dopo la prima vaccinazione - 52,4% e 8 giorni dopo la seconda - completa (più del 93%)

            Non c'è niente sulle garanzie nel link che hai specificato.

            Il punto era mostrare che l'effetto protettivo si manifesta già (52,4% in media) dopo la prima vaccinazione, che il collega di AleX ha negato,

            Circa il 52,4% non è chiaro cosa si intenda esattamente. O l'effetto protettivo si verifica nel 52,4% di quelli vaccinati dopo la prima dose, oppure l'immunità aumenta dopo di essa del 52,4%.

            Ma indipendentemente da ciò che si intendeva per "si verifica l'effetto protettivo", nessuno (né la FDA, né gli stessi sviluppatori del vaccino) garantisce la formazione di un'immunità a tutti gli effetti dopo 1 dose. E su questo nel brano che ho citato è scritto direttamente.
  12. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 20 gennaio 2021 09: 09
    +2
    Citazione: caro esperto di divani.
    ... Sono state vaccinate circa 300 persone e solo il primo è stato realizzato su 000 milioni. Il primo non dà immunità

    Non è.
    BionTech garantisce l'immunità dopo la prima vaccinazione - 52,4% e 8 giorni dopo la seconda - completa (più del 93%)

    https://www.aerzteblatt.de/nachrichten/119166/SARS-CoV-2-Impfstoff-von-Biontech-Pfizer-erzielt-schon-frueh-Schutzwirkung-FDA-hat-keine-Sicherheitsbedenken

    Bene, se, ovviamente, questa immunità promessa è generalmente presente.
    A giudicare dai tuoi modesti risultati (israeliani) - molto dubbioso.

    La stampa ama usare sconsideratamente termini che hanno un significato specifico. La prima vaccinazione garantisce la comparsa di anticorpi (i loro titoli nell'analisi). Cos'è l'immunità del 52,4%? È come 2 volte più bello. Quelli. la prima vaccinazione innesca un meccanismo in base al quale, dopo 3 settimane, si crea l'immunità aumentando di 6-20 volte la quantità di anticorpi. Non ci sono vaccini miracolosi: iniettati e tutti sono sani. Per un quadro completo, aspettiamo un paio di mesi per notare le dinamiche: un paio di settimane. Fino a poco tempo fa, fino al 17% dei pazienti gravemente malati era con la prima vaccinazione, il che è anche comprensibile: la maggior parte di questi ha più di 70-80 anni, è sciocco pensare che dopo l'iniezione diventeranno 16.
    Secondo le informazioni dei media russi, lo Sputnik è acqua viva, senza effetti collaterali, con assoluta efficienza e azione per sempre. Non funziona in questo modo.
    1. Caro esperto di divani. 20 gennaio 2021 09: 43
      -1
      La stampa ama usare sconsideratamente termini che hanno un significato specifico.

      Questa non è la "stampa", è Ärzteblatt.
      Arzt è un medico. Giornale per medici.

      Cos'è l'immunità del 52,4%? È come 2 volte più bello.

      Questo è approssimativamente ogni secondo.

      Per un quadro completo, aspetteremo un paio di mesi per notare le dinamiche: un paio di settimane.

      Una buona idea. Lo usi anche a volte, okay?)
      1. Il commento è stato cancellato
      2. Alexzn Офлайн Alexzn
        Alexzn (Alexander) 20 gennaio 2021 10: 08
        +3
        Questa non è la "stampa", è Ärzteblatt.
        Arzt è un medico. Giornale per medici.

        Cerca Weisse Deutsche Sprahe.
        La stampa scientifica è anche piena di supposizioni relative al formato degli articoli, ma di solito decifrano o il contenuto dei valori dati o il metodo di calcolo (lo ha sottolineato Cyril).
        Al giorno d'oggi, la medicina statistica è utilizzata nel mondo quando un protocollo di trattamento viene sviluppato sulla base delle statistiche. Israele è un paese ideale per l'irruzione delle vaccinazioni: piccola medicina di alto livello, informatizzazione e statistiche di alto livello.
        Anche le statistiche possono essere manipolate. La Russia sta cercando di confrontare gli effetti collaterali dello Sputnik e della BP ... La BP ha fatto decine di milioni, lo Sputnik meno di 2x, la BP ha creato persone con più di 60 anni, lo Sputnik fino a 60 - sarà corretto un simile confronto. I primi milioni di VR erano generalmente realizzati per persone con più di 80 anni e Sputnik iniziò con ... personale militare.
        Stiamo aspettando un campione sufficientemente ampio per un'analisi ragionevole.
        1. Cyril Офлайн Cyril
          Cyril (Cyril) 20 gennaio 2021 10: 30
          +1
          Stiamo aspettando un campione sufficientemente ampio per un'analisi ragionevole.

          Non solo grande, ma anche comparabile per età e gruppi sociali
        2. Caro esperto di divani. 20 gennaio 2021 11: 22
          0
          Cerca Weisse Deutsche Sprahe.
          La stampa scientifica è anche piena di supposizioni relative al formato degli articoli, ma di solito decifrano o il contenuto dei valori dati o il metodo di calcolo (lo ha sottolineato Cyril).

          Lo stesso Cirillo non sapeva cosa scriveva.)
          In effetti, ha confermato quello che ho detto.

          Stiamo aspettando un campione sufficientemente ampio per un'analisi ragionevole.

          Sì, stiamo aspettando.
      3. Cyril Офлайн Cyril
        Cyril (Cyril) 20 gennaio 2021 10: 11
        +1
        Questo è approssimativamente ogni secondo.

        In generale, sembra che tu (e io ti seguo) stia interpretando male questi dati.

        A giudicare dal contesto dell'articolo, il 52% non è il numero di persone che hanno sviluppato l'immunità dopo la prima dose, ma letteralmente l'effetto protettivo stesso, cioè il numero di anticorpi contro il virus è aumentato di questa percentuale.
        1. Caro esperto di divani. 20 gennaio 2021 11: 27
          0
          ... A giudicare dal contesto dell'articolo, il 52% non è il numero di persone che hanno sviluppato l'immunità dopo la prima dose, ma letteralmente l'effetto protettivo stesso

          È la percentuale di persone (con deviazioni per fascia di età)
          In media, una persona su due acquisisce l'immunità (una quantità sufficiente di anticorpi prodotta)

          ma letteralmente l'effetto protettivo stesso, cioè il numero di anticorpi contro il virus è aumentato di una tale percentuale.

          No, esattamente il primo è vero.
          1. Cyril Офлайн Cyril
            Cyril (Cyril) 20 gennaio 2021 11: 37
            +1
            Non discuterò di questo momento. Ammetto pienamente che lo sto interpretando in modo sbagliato.

            Ma non cambia davvero l'essenza.
  13. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 20 gennaio 2021 09: 24
    +4
    Citazione: caro esperto di divani.
    La nostra morbilità è molto alta, la mortalità è molto più bassa.

    Cosa sei?) Ecco gli ultimi dati:

    Israele: 4044 morti su 558249mila casi = 7,24%
    Russia: 65059 morti su 3552888 casi = 1,83%

    È strano. 4mila da mezzo milione è lo 0,7%, metti una virgola nel posto sbagliato ...
    La nostra letalità è 2 (!!!) volte inferiore alla tua. Non parlo nemmeno del fatto che in Israele vengono effettuati 100-150mila controlli al giorno, e il numero di diagnosi è funzione del numero di casi e di esami eseguiti.
    1. Caro esperto di divani. 20 gennaio 2021 09: 48
      +4
      È strano. 4mila da mezzo milione è lo 0,7%, metti una virgola nel posto sbagliato ...

      Sì, ammetto un errore di calcolo.
    2. Cyril Офлайн Cyril
      Cyril (Cyril) 20 gennaio 2021 10: 04
      +1
      È strano. 4mila da mezzo milione è lo 0,7%, metti una virgola nel posto sbagliato ...

      Quanto è imbarazzante per un esperto di matematica ... richiesta
      1. Caro esperto di divani. 20 gennaio 2021 11: 29
        0
        Quanto è imbarazzante per un esperto di matematica ...

        A differenza di te, posso ammettere i miei errori.
        Concentrati meglio sull'essere riconosciuto da te, dal tuo.
        1. Cyril Офлайн Cyril
          Cyril (Cyril) 20 gennaio 2021 11: 34
          -1
          A differenza di te, posso ammettere i miei errori.

          I miei errori, quando mi fanno notare e dimostrano che questi sono davvero i miei errori, lo ammetto pienamente.

          Il problema è che la stragrande maggioranza dei prover locali ha un problema con la logica e lavora con le informazioni per dimostrarmi i miei errori. Uno ha problemi con la matematica, un altro con i principi della medicina basata sull'evidenza, ecc.
  14. Yurets Офлайн Yurets
    Yurets (Yury) 20 gennaio 2021 18: 55
    +1
    Il vaccino continuerà a farsi strada e l'argomento principale in questo sarà la sua efficacia