Sette petroliere iraniane intercettate in rotta verso la Siria


Il primo ministro siriano Hussein Arnus ha affermato che sette petroliere iraniane sono state recentemente intercettate mentre si dirigevano verso la SAR, scrive l'edizione libanese di Al-Masdar News (AMN).


La dichiarazione del capo del governo siriano è stata resa il 17 gennaio 2021 nel parlamento del Paese. Ha spiegato che recentemente due navi con materie prime provenienti dall'Iran sono state fermate nel Mar Rosso. Ciò ha comportato un ritardo di oltre un mese. Di conseguenza, a causa della carenza di petrolio, la raffineria di Banias ha interrotto la produzione e si è verificata una carenza di prodotti petroliferi all'interno del paese.

Arnus non ha specificato chi fosse responsabile degli "attacchi terroristici" che hanno ritardato l'arrivo delle due petroliere. Ha aggiunto che ci sono stati altri cinque casi simili negli ultimi mesi. Il primo ministro ha sottolineato che la Siria ora non ha altra scelta che importare più petrolio greggio per coprire la carenza di carburante.

Siamo diventati dipendenti dal petrolio importato e abbiamo speso grandi quantità di valuta estera per pagare

Disse Arnus.

Considera colpevoli di questa situazione gli Stati Uniti e altri paesi occidentali. In primo luogo, hanno introdotto sanzioni energetiche contro la SAR. In secondo luogo, hanno contribuito alla perdita del controllo di Damasco sui giacimenti petroliferi nel nord-est del paese. Ha prodotto 400mila barili. petrolio al giorno, ma ora sono controllati dall'alleanza arabo-curda "Syrian Democratic Forces". Attualmente il governo siriano ha una produzione non superiore a 20mila barili. olio al giorno.

Inoltre, Washington ha imposto restrizioni all'Iran e in ogni modo possibile ostacola la fornitura di petrolio iraniano a qualsiasi paese. Allo stesso tempo, Teheran ha ripetutamente accusato gli americani di pirateria e violazione della libertà di navigazione, riassumono i media mediorientali.

Si noti che il 13 gennaio il capo di stato maggiore delle forze armate iraniane, il maggiore generale Mohammad Hossein Bagheri informatoche ha mandato le navi della marina del paese in pattuglia nel Mar Rosso. Ciò è direttamente correlato alla sicurezza della flotta mercantile iraniana.
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 19 gennaio 2021 12: 07
    +4
    Quindi il Giappone è stato costretto a dichiarare guerra agli Stati Uniti a causa del petrolio e di altri blocchi disposti dalla Marina degli Stati Uniti ... Senza imparare le lezioni della storia, si ripete ...
  2. 123 Офлайн 123
    123 (123) 19 gennaio 2021 12: 52
    +2
    7 petroliere e silenzio, ma il lamento di Yaroslavna sulla petroliera coreana non si placa.
  3. gorenina91 Online gorenina91
    gorenina91 (Irina) 19 gennaio 2021 13: 33
    -1
    Sette petroliere iraniane intercettate in rotta verso la Siria

    - È giunto il momento che la Siria riconquista il suo "petrolio" e lo usi ...
    - Dannazione, e domani i turchi interromperanno l'acqua ai siriani (dato che l'Ucraina ha interrotto l'approvvigionamento idrico del Dnepr alla nostra Crimea) ... - E allora ???
    - È ora che la Russia decida radicalmente ... - cosa fare del "Karabakh siriano" ... - dove essenzialmente sono rimasti tutti i giacimenti di idrocarburi siriani ... - sono tutti nelle mani dei turchi e degli americani ... - E Assad ha una sola sabbia siriana ...
    - E poi cosa succederà ??? - Bene, puoi ficcare la testa nella sabbia e continuare a nutrire e rifornire la Siria ... - combattere per questo ... - Quindi sarebbe meglio per la Russia sfruttare l'Armenia nella recente guerra ... - allora l'Armenia non perderebbe; Erdogan sarebbe stato schioccato sul naso ... - e la Turchia sarebbe rimasta fuori dal Caucaso ...
    - Personalmente, non capisco affatto ... - in quale altro modo le navi russe possono passare attraverso lo "stretto turco" ... - probabilmente oggi la Russia "paga segretamente" tangenti spaziali alla Turchia per ciascuno di questi passaggi (molto probabilmente. .. - ecco com'è)
    - Ma ora Biden sta "organizzando un blocco" ... - e coprirà tutto questo negozio ... - La Russia non ha creato potenti basi militari in Siria ... - Non ci sono aree fortificate ... - e la Russia è rimasta in Siria per i "diritti degli uccelli" ... - E poi la Russia rimarrà chiusa nel Mar Nero ... - Che tipo di Iran c'è ... - Non ci sarà tempo per l'Iran ...
    1. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 19 gennaio 2021 13: 53
      +2
      Il blocco da parte della Turchia del passaggio al Mar Mediterraneo per la Russia è una dichiarazione di guerra.
      1. gorenina91 Online gorenina91
        gorenina91 (Irina) 19 gennaio 2021 15: 28
        +2
        Il blocco da parte della Turchia del passaggio al Mar Mediterraneo per la Russia è una dichiarazione di guerra.

        - Sì, la Turchia ha già dichiarato guerra alla Russia così tante volte che puoi perdere il conto del conteggio ... - solo non tenere conto degli eventi dei tempi prima dell'inizio del 21 ° secolo ... - Andiamocene solo le gloriose gesta di Suvorov, Kutuzov, Rumyantsev, Ushakov, ecc ... - Hanno adempiuto con onore al loro dovere erano gloriosi comandanti e hanno glorificato la Russia per secoli (lo dico senza alcun pathos) ...
        - Ma nel 21 ° secolo, la Turchia ha praticamente dichiarato guerra alla Russia più di una volta ... - ha lanciato la sua disgustosa sfida con il guanto alla Russia (di nuovo lo dico senza alcun pathos) .. - più di una volta ... - distruzione di un aereo militare russo e di un infido pilota russo assassino; l'assassinio pubblico dell'ambasciatore russo; l'uso di attrezzature militari contro le truppe russe in Siria .; la distruzione di un elicottero da combattimento russo sul territorio (con la morte dei piloti russi), controllato dalle truppe russe che non erano in guerra con nessuno ... scherzi ???
        .. - Ma l'umile Russia non ha prestato attenzione a tutto questo ... - ma Erdogan è diventato infinitamente insolente ...
        “Nello specifico ... bloccando i passaggi per il Mediterraneo. ; poi Personalmente, sono assolutamente sicuro che ... che ... che la Russia "paghi segretamente" Erdogan per ciascuna di queste uscite ... - E questo "pagamento" può essere denaro concreto; e forse ... - la fornitura di "servizi preferenziali" alla Turchia; potrebbe provenire dall'area di un "rifornimento di armi non ufficiale" ... - Non parlerò delle "strade larghe verdi" per la Turchia nella fornitura di pomodori turchi alla Russia e nell'invio in Turchia di milioni di turisti russi rotozei con dozzine (o anche centinaia di milioni di dollari); che lasceranno lì in Turchia ..., divorando kebab, shawarma, pasticcini (sempre affamati) e schizzando e grugnendo nelle acque turche ...
        1. GRF Online GRF
          GRF 19 gennaio 2021 17: 29
          +2
          E con una frusta mi avvicino a loro e con una parola affettuosa,
          Faccio le prove due volte al giorno
          Solo la tigre non è chiara se è addestrata,
          Ecco perché ho molte cicatrici.

          Addomestichiamo il turco, penso che questa volta possa funzionare senza un bastone.
          Perché il club dei turchi, questa volta, potrebbe non sopravvivere ...
  4. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 19 gennaio 2021 22: 40
    +2
    Ciò significa che l'Iran ha tutto il diritto di comportarsi allo stesso modo nei confronti degli yankee e dei loro lacchè.
  5. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 20 gennaio 2021 20: 20
    +2
    Chi ha avviato il blocco dell'Iran, ha invaso la Siria ed è impegnato in rapine in mare - è chiaro senza ulteriori indugi.
    Non c'è nulla che si opponga all'aggressione degli Stati Uniti e dei suoi vassalli all'Iran e alla Siria, quindi gli aggressori usano l'impunità e fanno ogni sforzo per impedire all'Iran di lavorare su armi nucleari o acquistare tipi moderni di armi dalla Federazione Russa o dalla Cina.