L'Occidente sta cercando di incastrare Mosca, rivendicando il "successo del carbone" della Russia


Il quotidiano tedesco Die Welt ha pubblicato materiale secondo cui la Russia sta presumibilmente cercando di prendere la posizione di principale fornitore di carbone del mondo, ignorando le tendenze globali in materia di energia "verde" e senza preoccuparsi della propria ecologia e salute della popolazione. I funzionari russi sottolineano la natura manipolativa dell'articolo rilasciato dai tedeschi.


Secondo i giornalisti di Die Welt, mentre il mondo intero sta cercando di ridurre le emissioni di sostanze nocive e passare alle energie rinnovabili, la Russia sta affermando le sue "ambizioni carbone" aumentando la sua produzione di carbone del 2000% dal 70. I tedeschi sono indignati dal fatto che mentre l'UE e gli Stati Uniti stanno sviluppando programmi ambientali e discutono di fonti di energia rinnovabile e il nuovo presidente degli Stati Uniti, Joseph Biden, sta preparando un nuovo programma ambientale, i russi continuano a inquinare l'ambiente con il carbone.

Il primo vicepresidente del comitato per l'energia della Duma, il deputato della Duma di Stato Dmitry Ionin, ha negato le informazioni di Die Welt. A suo avviso, il quotidiano tedesco sta cercando di manipolare nell'ambito dei negoziati sugli accordi ambientali, infatti, cercando di inquadrare Mosca con discorsi sul "successo del carbone", ovvero il livello di formazione degli esperti del quotidiano tedesco lascia molto da fare. desiderato.

La Russia non fa affidamento sul carbone, è oggettivamente una risorsa di scarto, più costosa e nociva del gas. Perché dobbiamo tornare all'età della pietra e occuparci del carbone è del tutto incomprensibile

- ha detto Ionov in un'intervista FAN.

Il deputato ha anche ricordato la gassificazione interna del Paese, oggetto del corrispondente decreto di Vladimir Putin nel maggio dello scorso anno. All'interno della Russia è in corso un intenso processo di sostituzione del carbone con il gas come combustibile più economico ed ecologico. L'aumento della produzione di carbone è stato dovuto alla necessità di consumo all'interno del paese, tuttavia i dati del trasporto ferroviario riflettono l'andamento della gassificazione dei territori russi.

In caso di fallimento dei programmi sulle fonti energetiche alternative, la Russia non prevede di tornare all'energia del carbone: l'accento sarà posto sui progetti di gas e idrogeno.
  • Foto utilizzate: https://pixabay.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
36 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. greenchelman Офлайн greenchelman
    greenchelman (Grigory Tarasenko) 25 gennaio 2021 11: 32
    +1
    Quindi sono stati i giornalisti stakhanovisti del Die Welt a estrarre così tanto carbone e hanno deciso di "incastrare" la Russia?
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 27 gennaio 2021 02: 31
      -1
      Quindi sono stati i giornalisti stakhanovisti del Die Welt a estrarre così tanto carbone e hanno deciso di "incastrare" la Russia?

      Per quanto mi ricordo, Australia e Indonesia producono più della Russia, ma la Cina ha vietato l'importazione di carbone dall'Australia e indovinate di chi andrà il carbone?
      https://www.kommersant.ru/doc/4615746

      Sembra che i tedeschi siano semplicemente strangolati da un rospo, sullo sfondo del volume di produzione mondiale, la quota della Russia non è affatto grande, ma prevede di aumentare la produzione. E sono costretti a usare energia costosa e la loro industria diventa non competitiva. Di cosa si preoccupano? Non li costringiamo a comprare carbone, vero? Se sono pazzi, non è un nostro problema. Lascia che diventino verdi con Biden.

      Secondo le statistiche IEA, la stima in termini di produzione di carbone in Russia per il 2020 - 394 milioni di tonnellate, 8,3% in meno rispetto al 2018 e 2019 in 430 milioni di tonnellate. Allo stesso tempo, secondo le previsioni dell'agenzia, nel 2021 la produzione di carbone crescerà solo dello 0,6%, a 397 milioni di tonnellate.
      Si prevede che la produzione di carbone in Russia nel 2021-2025 diminuirà dello 0,3% all'anno, a 392 milioni di tonnellate.
      Secondo le stime IEA, il totale il volume della produzione di carbone nel mondo nel 2020 ammonterà a 7,438 miliardi di tonnellatedovrebbe diminuire del 6,5% rispetto al 2019. La Cina è il leader in termini di produzione - 3,69 miliardi di tonnellate di carbone, ovvero il 49,6% della previsione per il 2020. La quota della produzione russa nel mondo rappresenta il 5,3% della previsione. Allo stesso tempo, la Russia rimane il più grande produttore di carbone in Europa.

      La strategia energetica russa, adottata nel giugno 2020, prevede un aumento della produzione annua di carbone a 448-530 milioni di tonnellate entro il 2024 e a 485-668 milioni di tonnellate entro il 2035.
  2. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 25 gennaio 2021 12: 17
    +7
    Che sciocchezza! È la Russia che brucia questo carbone? Ci è stato ordinato - abbiamo venduto. Inoltre, non sono affari nostri.
    1. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 25 gennaio 2021 13: 26
      +5
      Esattamente! Gli stessi tedeschi stanno acquistando faticosamente carbone termico dalla Russia per generare elettricità e gridano immediatamente: salva dal carbone russo! Come in una battuta su 3 alcolizzati che hanno trovato una bottiglia di dubbia vodka - Risparmia!
      1. Cyril Офлайн Cyril
        Cyril (Cyril) 25 gennaio 2021 13: 32
        -1
        I tedeschi stessi comprare duro La Russia ha carbone termico per la produzione di elettricità

        https://www.dw.com/ru/ugol-iz-rossii-terjaet-rynok-frg-zakroet-11-jelektrostancij/a-55800110
        Citazione:

        La Germania, il più grande importatore di carbone russo in Europa, ridurrà significativamente i suoi acquisti dal 1° gennaio 2021. Il 1° dicembre è stata annunciata la decisione di spegnere in un mese 11 centrali elettriche tedesche funzionanti a carbone con una capacità totale di circa 4,8 GW. Dopodiché, la domanda di energia, la cui fornitura alla Germania è di circa il 45% fornita dalla Russia, diminuirà inevitabilmente.

        https://forpost-sz.ru/a/2020-01-22/v-germanii-boyatsya-chto-otkaz-ot-iskopaemogo-topliva-privedyot-k-ehnergeticheskomu

        Il volume delle importazioni di carbone in Germania alla fine dello scorso anno è diminuito a 40,2 milioni di tonnellate, ovvero è diminuito del 14,7% rispetto al 2018. La domanda da parte dei metallurgisti è diminuita del 7,4%, a 11,5 milioni di tonnellate, e per il coke - del 15,5%. Anche gli acquisti dal più grande gruppo di consumatori - gli impianti di cogenerazione che operano con i combustibili fossili più sporchi - sono diminuiti del 17,4% a 26,8 milioni di tonnellate.

        In qualche modo questi dati non si adattano all'"acquisto difficile".
        1. Bulanov Офлайн Bulanov
          Bulanov (Vladimir) 26 gennaio 2021 16: 32
          +2
          Ha promesso di tagliarlo... E non ha promesso di sposarsi?
          L'Europa ha notevolmente aumentato l'acquisto di carbone dalla Russia. Il vice primo ministro della Federazione Russa Alexander Novak ha spiegato che le ragioni sono state un'ondata di freddo e un aumento dei prezzi del gas.
          L'Europa ha aumentato gli acquisti di carbone russo a causa del freddo. Lo ha annunciato il vice primo ministro Alexander Novak, riferisce RIA Novosti.
          Secondo lui, prima non era redditizio fornire carbone all'Europa, ma ora, a causa delle basse temperature, le forniture sono riprese.
          L'Asia acquista anche carbone russo a causa dell'aumento dei prezzi del gas.
          1. Cyril Офлайн Cyril
            Cyril (Cyril) 26 gennaio 2021 16: 36
            -1
            Ha promesso di tagliarlo... E non ha promesso di sposarsi?

            Ti ho inviato un link con una citazione, che dice che l'importazione di carbone in Germania è già diminuita.

            L'Europa ha notevolmente aumentato l'acquisto di carbone dalla Russia. Il vice primo ministro della Federazione Russa Alexander Novak ha spiegato che le ragioni sono state un'ondata di freddo e un aumento dei prezzi del gas.
            L'Europa ha aumentato gli acquisti di carbone russo a causa del freddo. Lo ha annunciato il vice primo ministro Alexander Novak, riferisce RIA Novosti.
            Secondo lui, prima non era redditizio fornire carbone all'Europa, ma ora, a causa delle basse temperature, le forniture sono riprese.
            L'Asia acquista anche carbone russo a causa dell'aumento dei prezzi del gas.

            Di che anno è questa notizia?

            E, a proposito, l'Europa non è solo la Germania. Nel caso non lo sapessi.
            1. Vladest Офлайн Vladest
              Vladest (Vladimir) 26 gennaio 2021 21: 24
              -2
              Citazione: Cirillo
              L'Europa ha aumentato gli acquisti di carbone russo a causa del freddo

              Soprattutto è necessario prestare attenzione a questo.
            2. Bulanov Офлайн Bulanov
              Bulanov (Vladimir) 27 gennaio 2021 10: 41
              0
              La notizia è fresca. 14 gennaio 2021, 18:54 L'Europa ha aumentato drasticamente l'acquisto di carbone in Russia. https://www.bfm.ru/news/462712
              E la Germania è la locomotiva dell'Europa. Hanno iniziato a produrre elettricità dai mulini a vento lì?
              1. Cyril Офлайн Cyril
                Cyril (Cyril) 27 gennaio 2021 12: 56
                -1
                E la Germania è la locomotiva dell'Europa.

                Ma non l'unico. Oltre a questo, ci sono altri paesi europei la cui energia "verde" è molto meno sviluppata.
  3. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 25 gennaio 2021 18: 13
    +2
    Si fanno del male alle loro stazioni.Non comprare.
  4. Ulisse Офлайн Ulisse
    Ulisse (Alex) 25 gennaio 2021 20: 52
    +5
    Il quotidiano tedesco Die Welt ha pubblicato materiale secondo cui la Russia starebbe cercando di assumere la posizione di principale fornitore mondiale di carbone, ignorando tendenze globali nell'energia verde

    Abbiamo starnutito di fronte a queste "tendenze mondiali".
    Ci sarà domanda, ci sarà offerta.
    1. Vladest Офлайн Vladest
      Vladest (Vladimir) 26 gennaio 2021 21: 23
      -2
      Citazione: Ulisse
      Ci sarà domanda

      Ma è la DOMANDA che conta.
      1. Ulisse Офлайн Ulisse
        Ulisse (Alex) 26 gennaio 2021 22: 05
        +2
        Ma è la DOMANDA che conta.

        E la domanda è stabile, nonostante tutte le chimere "verdi".

        Gli ex minatori inglesi non ti lasceranno mentire. strizzò l'occhio

        La domanda di carbone nel Regno Unito è di circa 8 milioni di tonnellate all'anno. Per soddisfarlo, il Paese acquisterà carbone dalla Russia e dagli Stati Uniti.

        PS Quando le ceneri della folle "signora di ferro" Margaret Thatcher verranno dissotterrate e disperse al vento seguendo l'esempio di Cromwell?? sentire
        1. Vladest Офлайн Vladest
          Vladest (Vladimir) 26 gennaio 2021 22: 19
          -2
          Citazione: Ulisse
          La domanda di carbone nel Regno Unito è di circa 8 milioni di tonnellate all'anno. Per soddisfarlo, il Paese acquisterà carbone dalla Russia e dagli Stati Uniti.

          Per convertire un colosso come l'energia mondiale in verde per non un anno o due, ma decenni. Ma il processo è iniziato. Sulla Germania leggi cosa ho postato? "Il 1° gennaio 2021, la Germania chiuderà 11 centrali elettriche".
          In tutta l'Inghilterra. Il consumo di carbone nell'economia britannica è sceso al livello dell'Inghilterra vittoriana
          Le emissioni inquinanti derivanti dalla lavorazione dei combustibili fossili nel Regno Unito sono diminuite del 2016% nel 2.6 a 388 milioni di tonnellate, in gran parte guidate da una riduzione dell'uso del carbone. Secondo i dati del governo, lo scorso anno la domanda di carbone è diminuita del 19%.
          Quando imparerai a lavorare con le informazioni o a mentire più facilmente?
          1. Ulisse Офлайн Ulisse
            Ulisse (Alex) 26 gennaio 2021 22: 23
            +2
            Per convertire un colosso come l'energia mondiale in verde per non un anno o due, ma decenni.

            Lo rifai lì, per ora scambieremo.
            Con un profitto.
        2. Vladest Офлайн Vladest
          Vladest (Vladimir) 26 gennaio 2021 22: 27
          -2
          Citazione: Ulisse
          La domanda di carbone nel Regno Unito è di circa 8 milioni di tonnellate all'anno

          da dove hai preso questi dati? Il mio è più per il 16° anno 388 milioni di tonnellate. Cos'è questo calo del consumo di carbone in Inghilterra in 4 anni?
          1. Ulisse Офлайн Ulisse
            Ulisse (Alex) 26 gennaio 2021 22: 32
            +2
            L'Inghilterra chiude l'ultima miniera e passa al carbone russo e americano.
  5. Vladest Офлайн Vladest
    Vladest (Vladimir) 26 gennaio 2021 21: 22
    -2
    Alla fine mi è venuto in mente. L'ovest è la Germania.
    Se ottieni più carbone del necessario, non ci sarà posto dove metterlo. Per chi non è dedito al consumo di carbone, in Germania in particolare o in Occidente, l'autore lo sa meglio, FALLS.
    Il carbone di Kuzbass sta perdendo il mercato tedesco
    Il 1° gennaio 2021, la Germania chiuderà 11 centrali elettriche.
    L'industria energetica tedesca sta abbandonando il carbone più velocemente del previsto. Entro il 1° gennaio 2021, saranno disattivati ​​4,8 GW di capacità. Successivamente, le forniture da Kuzbass saranno ulteriormente ridotte.
    La Germania, il più grande importatore di carbone russo in Europa, ridurrà significativamente i suoi acquisti dal 1° gennaio 2021.
    Il 1° dicembre è stata annunciata la decisione di spegnere in un mese 11 centrali elettriche tedesche funzionanti a carbone con una capacità totale di circa 4,8 GW.
    Dopodiché, la domanda di energia, la cui fornitura alla Germania è di circa il 45% fornita dalla Russia, diminuirà inevitabilmente.
    Perché preoccuparsi della posizione della Russia nell'estrazione del carbone? Il mercato farà tutto automaticamente. Nessuna domanda, l'offerta morirà.
    1. Ulisse Офлайн Ulisse
      Ulisse (Alex) 26 gennaio 2021 22: 09
      +2
      Alla fine mi è venuto in mente.

      La Germania, il più grande importatore di carbone russo in Europa, ridurrà significativamente i suoi acquisti dal 1° gennaio 2021.

      Senza una seconda stringa del gasdotto, la Germania lo ripristinerà rapidamente.

      Mercato, niente di personale. lol
      1. Vladest Офлайн Vladest
        Vladest (Vladimir) 26 gennaio 2021 22: 22
        -2
        Citazione: Ulisse
        Senza una seconda stringa del gasdotto, la Germania lo ripristinerà rapidamente.

        Se è temporaneo, allora è possibile. Ma....
        La Germania nel mondo è la 3° in termini di commissioning di impianti di energia rinnovabile dopo Cina e USA.
        L'energia rinnovabile è il futuro.
        1. Ulisse Офлайн Ulisse
          Ulisse (Alex) 26 gennaio 2021 23: 08
          +1
          L'energia rinnovabile è il futuro.

          In un lontano futuro.
          E questo non è un dato di fatto.
          1. Vladest Офлайн Vladest
            Vladest (Vladimir) 26 gennaio 2021 23: 13
            -1
            Citazione: Ulisse
            In un lontano futuro.

            Se guardi i piani, sono fino al 2050, è un futuro lontano per te?
            La Germania sta anticipando i piani. Non puoi nemmeno immaginare quanti soldi stanno battendo nella R&S RES. L'efficienza cresce, il prezzo dà. Pannelli, non ricordo bene, ma in 7 anni si sono dimezzati di prezzo. Ci sono molti sviluppi nelle stazioni geotermiche, di marea e delle onde.
            1. Ulisse Офлайн Ulisse
              Ulisse (Alex) 26 gennaio 2021 23: 35
              +2
              Se guardi i piani, sono fino al 2050, è un futuro lontano per te?
              La Germania sta anticipando i piani. Non puoi nemmeno immaginare quanti soldi stanno battendo nella R&S RES. L'efficienza cresce, il prezzo dà. Pannelli, non ricordo bene, ma in 7 anni si sono dimezzati di prezzo. Ci sono molti sviluppi nelle stazioni geotermiche, di marea e delle onde.

              Vedi qual è il problema.
              Il risultato è un pasticcio e un malinteso.
              Soldi per ingrassare, non per ottenere risultati. sentire

              Mi parli di qualche impianto significativo che opera su "energia verde" ??

              PS Le stazioni per le onde di marea sono state sviluppate in URSS.
              Si sono rivelati poco promettenti nelle applicazioni industriali.
              Esotico a bassa potenza.

              PS E a proposito, la Russia ha un enorme potenziale per le centrali idroelettriche.
              Quello che un'Europa "verde" può solo sognare.
              1. Vladest Офлайн Vladest
                Vladest (Vladimir) 27 gennaio 2021 13: 00
                -1
                Citazione: Ulisse
                Mi parli di qualche impianto significativo che opera su "energia verde" ??

                Una volta quelli come te sostenevano che un cavallo è meglio di una coppia.
                Quando si parla di energie rinnovabili, si parla della percentuale di energia prodotta da queste tecnologie.
                Esempi: la quota di fonti energetiche rinnovabili nel settore energetico spagnolo era del 44%
                La quota delle fonti energetiche rinnovabili ha superato l'8% nella quota dell'energia mondiale
                E poi e così. in Estonia 20%.
                Si tratta di elettricità.
                https://eenergy.media/2020/03/11/dolya-vie-prevysila-8-v-dole-mirovoj-energetiki/
                Penso di aver bisogno di aiutarti nella tua capacità di cercare informazioni dalla RETE.
                Scriviamo alla ricerca di Google "La quota delle fonti energetiche rinnovabili nell'energia dei paesi" e non avrai bisogno di trollarmi.
                Sei qui per questo?
                Hai scritto "pshik" e ti sbagliavi. E questo va ammesso.
                1. Ulisse Офлайн Ulisse
                  Ulisse (Alex) 27 gennaio 2021 20: 36
                  +1
                  Una volta quelli come te sostenevano che un cavallo è meglio di una coppia.
                  Quando si parla di energie rinnovabili, si parla della percentuale di energia prodotta da queste tecnologie.
                  Esempi: la quota di fonti energetiche rinnovabili nel settore energetico spagnolo era del 44%
                  La quota delle fonti energetiche rinnovabili ha superato l'8% nella quota dell'energia mondiale
                  E poi e così. in Estonia 20%.
                  Si tratta di elettricità.
                  https://eenergy.media/2020/03/11/dolya-vie-prevysila-8-v-dole-mirovoj-energetiki/
                  Penso di aver bisogno di aiutarti nella tua capacità di cercare informazioni dalla RETE.
                  Scriviamo alla ricerca di Google "La quota delle fonti energetiche rinnovabili nell'energia dei paesi" e non avrai bisogno di trollarmi.
                  Sei qui per questo?
                  Hai scritto "pshik" e ti sbagliavi. E questo va ammesso.

                  Bla bla bla per niente.

                  L'esempio della Spagna mi ha divertito particolarmente.
                  Vieni da noi a Kaliningrad e trova il sole qui da ottobre a marzo.
                  Coloro che arrivano per la residenza permanente sperimentano un vero stress da copertura nuvolosa bassa e molto densa.

                  E questo ... Non hai ancora parlato almeno di una grande produzione, alimentata esclusivamente da "energia verde". sentire

                  PS C'è ancora l'industria in Estonia (ad eccezione del porto di Tallinn) ??
                  Mi familiarizzerò con l'interesse, lo esporrò. sorriso
                  1. Vladest Офлайн Vladest
                    Vladest (Vladimir) 28 gennaio 2021 11: 54
                    -1
                    Citazione: Ulisse
                    PS C'è ancora l'industria in Estonia (ad eccezione del porto di Tallinn) ??
                    Mi familiarizzerò con l'interesse, lo esporrò.

                    Perché ho bisogno di diffonderti qualcosa?
                    Se non hai la capacità di lavorare con le informazioni, allora impara.
                    Per sapere qualcosa su Kaliningrad - non c'è bisogno di andarci!
                    Mi spieghi perché il tenore di vita in Estonia è più alto che nella Federazione Russa. Bene, o nella Federazione Russa sopra)))
                    1. stepetto Офлайн stepetto
                      stepetto 28 gennaio 2021 13: 01
                      -4
                      Mi spieghi perché il tenore di vita in Estonia è più alto che nella Federazione Russa.

                      Se solo in Estonia.
                      Ecco il vero livello di ricchezza (traduco letteralmente) dell'adulto medio (medio, non medio) nel post-URSS (classificato tra 171 paesi):
                      38 Estonia
                      42 Lituania
                      60 Lettonia
                      76 Armenia
                      78 Bielorussia
                      80 Turkmenistan
                      83 Kazakistan
                      90 Moldova
                      98 Georgia
                      99 Azerbaigian
                      109 Russia
                      121 Kirghizistan
                      132 Tagikistan
                      143 Ucraina
                      Ecco il livello di ricchezza stimato dell'adulto medio (non mediano, cioè non medio) nel post-URSS:
                      36 Estonia
                      43 Lettonia
                      52 Lituania
                      72 Russia
                      74 Kazakistan
                      85 Armenia
                      91 Bielorussia
                      94 Turkmenistan
                      105 Moldova
                      106 Georgia
                      108 Azerbaigian
                      119 Ucraina
                      125 Kirghizistan
                      139 Tagikistan
                      Ops.
                      Il russo mediano (vero) avrebbe potuto avere il 72esimo posto, ma in effetti, il 109esimo posto. In termini numerici, potrebbe essere 7,43 volte più ricco.
                      Perché è tutto così?
                      Ed ecco la valutazione della stratificazione della società tra la popolazione degli stessi 171 paesi studiati:
                      3 Bielorussia
                      15 Moldova
                      18 Turkmenistan
                      21 Lituania
                      22 Tagikistan
                      26 Azerbaigian
                      31 Armenia
                      34 Kirghizistan
                      37 Georgia
                      124 Estonia
                      155 Kazakistan
                      158 Lettonia
                      169 Ucraina
                      170 Russia
                      Ecco la risposta. Come possiamo vedere, in termini di stratificazione della società, la Federazione Russa è in vantaggio sull'intero pianeta (l'Ucraina non è in ritardo). E lo stato sociale non è in Svezia, ma in Bielorussia.
                      Bene, per quanto riguarda i paesi baltici, non dovresti competere con loro. Si nutrono nell'UE, quindi il resto del post-URSS non può tenere il passo con loro.
                      Chi ne dubita può visitare il sito web del Credit Suisse e leggere lì le cifre. Dati pubblicamente disponibili.
                      1. stepetto Офлайн stepetto
                        stepetto 28 gennaio 2021 13: 16
                        -3
                        Citazione: stepet
                        In termini numerici, potrebbe essere 7,43 volte più ricco.

                        Formulazione imprecisa, ma non correggibile. Dobbiamo finire di scrivere.
                        L'adulto mediano (media, cioè reale) nella Federazione Russa è più povero della media (stimata) di 7,43 volte.
              2. Vladest Офлайн Vladest
                Vladest (Vladimir) 27 gennaio 2021 13: 15
                -1
                Citazione: Ulisse
                PS E a proposito, la Russia ha un enorme potenziale per le centrali idroelettriche.
                Quello che un'Europa "verde" può solo sognare.

                Non ho capito l'umorismo. Tutti vivono quello che hanno. Prendi l'Estonia da noi solo scisto bituminoso e presto se ne andranno. Ma il nostro tenore di vita è due volte più alto che in Russia. Abbiamo uno stipendio medio di 1400 euro contro i tuoi 650 dollari.
                Ciò significa che il tuo potenziale per le centrali idroelettriche, come dice il proverbio, "Non un cavallo per l'avena".
                La Russia ha tutto per essere il paese più ricco con le persone più ricche.
                1. Ulisse Офлайн Ulisse
                  Ulisse (Alex) 27 gennaio 2021 21: 03
                  +2
                  Non ho capito l'umorismo. Tutti vivono quello che hanno. Prendi l'Estonia da noi solo scisto bituminoso e presto se ne andranno. Ma il nostro tenore di vita è due volte più alto che in Russia.

                  Um.
                  Non avete niente, mendicanti europei.
                  Regione sovvenzionata dell'UE.

                  Sul tenore di vita.
                  Nella regione di Kaliningrad (la più piccola della Russia), la popolazione lo scorso anno ha superato il milione e continua a crescere.
                  Hai poco più di un milione di "cittadini" in tutta la repubblica.
                  E stai morendo al ritmo di 11 persone al giorno.

                  Fertilità: una media di 39 bambini al giorno (1.62 all'ora)
                  Mortalità: media 43 persone al giorno (1.80 all'ora)
                  Crescita della popolazione migrante: in media -6 persone al giorno (-0.27 all'ora)

                  Senza prospettive future.

                  PS E come ti ha aiutato il "tenore di vita" gonfiato ??
                  1. stepetto Офлайн stepetto
                    stepetto 28 gennaio 2021 13: 28
                    -3
                    Citazione: Ulisse
                    Hai poco più di un milione di "cittadini" in tutta la repubblica.
                    E stai morendo al ritmo di 11 persone al giorno.

                    Chi sta morendo?
                    I baltici vivono in uno stato chiamato UE.
                    È CONFEDERALE.
                    Pertanto, possono vivere e lavorare in qualsiasi parte di esso.
                    Lo usano e vivono dove è più conveniente per loro. Questo è un loro diritto.
                    Questo processo non ha nulla a che fare con le storie dell'orrore sull'"estinzione".

                    Citazione: Ulisse
                    Nella regione di Kaliningrad (la più piccola della Russia), la popolazione lo scorso anno ha superato il milione e continua a crescere.

                    Cos'è questo?
                    Una sorta di bonus o fenomeno positivo?

                    Citazione: Ulisse
                    Senza prospettive future.

                    I Balts non hanno prospettive?
                    Possono anche condividerli con te.
                    Se vogliono.

                    Citazione: Ulisse
                    Regione sovvenzionata dell'UE.

                    Godere:
                    38 Estonia 676.49%
                    42 Lituania 604.43%
                    60 Lettonia 362.42%
                    109 Russia 100.00%
                    Questa è la ricchezza dell'adulto mediano (medio, cioè reale) di questi paesi.
            2. Ulisse Офлайн Ulisse
              Ulisse (Alex) 26 gennaio 2021 23: 47
              +1
              Se guardi i piani, sono fino al 2050, è un futuro lontano per te?
              La Germania sta anticipando i piani. Non puoi nemmeno immaginare quanti soldi stanno battendo nella R&S RES. L'efficienza cresce, il prezzo dà. Pannelli, non ricordo bene, ma in 7 anni si sono dimezzati di prezzo. Ci sono molti sviluppi nelle stazioni geotermiche, di marea e delle onde.

              L'ufficio scrive ..
              Ho visto il bottino.
              2050, data conveniente (morirà l'asino o la padishah... ricordi?)

              No, se ci credi, hai ragione.
              Tuttavia, non vedo ancora un'impennata della domanda di pannelli solari e veicoli elettrici.
              Anche quelli più economici. richiesta

              PS E questo...
              Non siamo l'Europa, non raccogliamo l'acqua dopo aver lavato i piatti per usarla come cassetta di risciacquo. hi
              1. Vladest Офлайн Vladest
                Vladest (Vladimir) 27 gennaio 2021 13: 42
                -1
                Citazione: Ulisse
                Tuttavia, non vedo ancora un'impennata della domanda di pannelli solari e veicoli elettrici.
                Anche quelli più economici.

                È necessario guardare le informazioni e non guardarsi intorno. Tesla ha venduto quasi un milione l'anno scorso. Macchine.
                Tutte le principali case automobilistiche sono impegnate nello sviluppo dei loro veicoli elettrici.
                Steam è stato introdotto per cento anni. L'energia rinnovabile sarà sicuramente più veloce.
                Alla fine, le tue risposte sono senza alcuna conferma dei fatti, come si dice "Da Fanal"
                Ma il vantaggio da parte tua è che rispondendoti con i fatti, fornisco informazioni utili a persone veramente interessate. Altri che ci leggono.
                A proposito, ti ho scritto come usare la ricerca. L'hai provato?
            3. Bulanov Офлайн Bulanov
              Bulanov (Vladimir) 27 gennaio 2021 10: 46
              +1
              Fino al 2050, o muore l'asino, o la padishah... (Khoja Nasreddin).
              1. Vladest Офлайн Vladest
                Vladest (Vladimir) 27 gennaio 2021 13: 44
                -1
                Citazione: Bulanov
                Fino al 2050, o muore l'asino, o la padishah... (Khoja Nasreddin).

                Questo può valere per te, ma non per tutta l'umanità. Vive da molte migliaia di anni e non muore)))