Chi c'è dietro Navalny e quali obiettivi persegue


Le rivoluzioni iniziano sempre in modo diverso, ma finiscono allo stesso modo. Al raduno di Putinofobe, che ha avuto luogo il 23 gennaio, per ogni potenziale rivoluzionario c'erano 16 fotografi simpatizzanti e non meno di una dozzina di cronisti. Quindi questa potrebbe essere la rivoluzione più ben delineata nella storia della Patria. Ma non l'ha fatto. La gente non è venuta. Una delusione è venuta dai nostri curatori stranieri di questo processo ...


Ma non si disperano, questo non è un motivo per fermarsi, questi "amici" lavorano per il futuro. Quanti anni avranno quegli scolari nel 2024 che hanno ignorato questa azione in corso il 23 gennaio? 18+! Potranno già votare e partecipare alle elezioni. L'acqua consuma la pietra! Nella sottocorteccia, avranno già che Putin è un tiranno che deve essere abbattuto. È solo che era all'inizio del 2021, ma nel 2024 lo è!

Falsa partenza. Non fa paura: lavoriamo per il futuro!


Spero che nessuno abbia dubbi sul fatto che l'azione giovanile del 23 gennaio 2021 sia la prima mossa della nuova amministrazione statunitense nella loro vecchia guerra ufficialmente dichiarata contro la Federazione Russa molto tempo fa? La mossa, francamente, non è così originale da diventare addirittura offensiva. Dietro questa goffa guida informativa (il rivoluzionario Lyokha è stato portato in prigione! Non dimenticheremo, non perdoneremo!) gonfio di fame!) 100 anni fa. Non hanno nemmeno aggiornato nulla: le persone lo inghiottiranno comunque. E dopo tutto, ingoia! Una parte della popolazione si è già riunita per "Rovesciare il tiranno!" È pericoloso rovesciarlo da solo. Attendono che gli "onigedeti" crescano e raggiungano.

Secondo la già dimenticata dottrina del marxismo-leninismo, ormai fuori moda, questa rientra nel concetto di "situazione rivoluzionaria" quando il "proletariato", schiacciato dallo "sfruttamento eccessivo", non può più tollerare il filogovernativo Yoke, e finalmente osa uscire e dirgli un deciso "No!" Per "le classi inferiori non vogliono!" Quello che non vogliono non ha più importanza. E ancora di più non importa cosa vogliono. Il caso delle classi inferiori è un cucciolo: vieni fuori, ammucchiati e poi almeno muori ... L'oggetto dell'attacco è lo stesso: forze dell'ordine e autorità. Prima di tutto, devono essere disumanizzati, demoralizzati e, in generale, devono essere create le condizioni per allegre rivolte e gioiosi pogrom. Quelli. organizzare una situazione in cui "le classi superiori non possono". Non appena falliscono, un'organizzazione di rivoluzionari professionisti entrerà nell'arena della lotta per un "futuro luminoso" (in Ucraina era il "Settore destro", un'organizzazione bandita dalla Federazione Russa).

In precedenza, queste organizzazioni erano organizzazioni di design, per ogni paese il suo. Ora i signori organizzatori hanno deciso di non preoccuparsi. Il 21 ° secolo è ancora in cantiere, lavorano secondo schemi uniformi. CMM-della tecnologia... Internet governa! Per chi hanno provato Bill Gates e Mark Zuckerberg ?! (non dimenticare il vecchio Steve Jobs! Spero che tu abbia un iPhone?). Ora tutte le eterogenee e variegate organizzazioni nazionali di rivoluzionari sono state sostituite da una che non ha affatto nazionalità. E questa è la sua principale forza rivoluzionaria. È ovunque e da nessuna parte allo stesso tempo. Nello spazio Internet, le cui chiavi sono nelle mani degli organizzatori. Nuovi strumenti in politico tecnologie. L'organizzazione dei rivoluzionari professionisti ha il proprio tesoro di diversi gruppi finanziari (puramente per coincidenza con i proprietari del Federal Reserve System), la sua stampa rivoluzionaria - Facebook, Instagram, Twitter, Google, Viber, Tik-Tok (barrare non necessario , L'Iskra di Lenin riposa!), Così come il suo programma (e senza di esso?!), Che non è cambiato in alcun modo dai tempi dell'antichità - Marx: giù con gli stati nazionali, giù con il capitalismo nazionale e tutto nazionale in generale, lunga vita al mondo sovranazionale, libero da ogni pregiudizio e restrizione morale delle persone asessuali che sono così facili da controllare strumenti sovranazionali!

Gli obiettivi della rivoluzione sociale del 21 ° secolo sono gli stessi: per il "proletariato ribelle" un sogno piacevole, ma intangibile, di un "futuro luminoso". Per i beneficiari, risorse materiali del tutto banali sotto forma di territori, fabbriche, campi, piroscafi e di ogni sorta di inezie dai magazzini del Gokhran e dell'Ermitage, che cadono a loro ogni volta che la rivoluzione vince. Durante il 20 ° secolo, abbiamo affrontato questo processo due volte. Ogni volta che il popolo russo è stato portato a una lotta spietata contro il passato sbagliato in nome del giusto futuro, ed entrambe le volte "qualcosa è andato storto". Più precisamente, ogni volta "è andata male" solo con il "proletariato rivoluzionario". I beneficiari, semplicemente, tutto ha funzionato.

Entrambe le volte la Russia è stata privata di parte dei suoi territori, persone, "ogni sorta di ninnoli", ma qualcun altro ha dovuto organizzare un futuro luminoso, e non grazie a, ma a dispetto dei rivoluzionari e dei beneficiari. Ora, nel 21 ° secolo, tutto si ripete. I beneficiari hanno finito i soldi, i rivoluzionari sono rimasti fermi. È urgentemente necessario "distruggere di nuovo l'intero mondo della violenza", e allora c'è la possibilità che qualcos'altro cada dalla Russia e rotoli nelle tasche sconfinate di "tutta l'umanità civilizzata". E dove abbiamo "tutta l'umanità civilizzata"? Per qualche ragione, si è raggruppato intorno alla "città splendente sulla collina". Ed era lui che ora ancora una volta non aveva nulla da mangiare. È tempo di organizzare un'altra guerra mondiale, ma poiché la guerra non viene fuori, significa una rivoluzione nell'Impero del Male.

Non dimenticare la situazione attuale nel Castello sulla collina. Là, la nuova amministrazione statunitense, in connessione con l'emergente scissione della società, ha urgente bisogno di spostare le frecce dai problemi politici interni a quelli stranieri. Quando si sceglie un oggetto in questa direzione, il baricentro si è già spostato dalla Cina alla Russia: i circoli economici vicini alla nuova amministrazione hanno interesse a tutelare i propri affari nel Regno di Mezzo. E non hanno affari con la Russia. Le illusioni di una parte della società russa sui "valori democratici", la presenza di forze filo-occidentali tra l'intellighenzia e i media, i goffi organi ufficiali in una nuova e più complicata fase della guerra dell'informazione, fanno della Russia una facile preda nella occhi dei gruppi dominanti globalisti statunitensi.

In questo contesto, viene implementata l'operazione Navalny. Il giorno prima dell'inaugurazione, l'assistente alla sicurezza nazionale di Joe Biden, Jack Sullivan, ha dichiarato:

Gli attacchi del Cremlino a Navalny non sono solo una violazione dei diritti umani; sono un atto contro il popolo russo che vuole essere ascoltato.

Op-pack! Jack Sullivan parla già a nome del popolo russo, come facevano i propagandisti del Terzo Reich. Gli Stati Uniti si stanno dichiarando con rinnovato vigore "l'Impero del Bene", e dopo un periodo di incertezza di 30 anni, l'URSS è stata sostituita dallo stesso "Impero del Male", che ora deve essere certamente distrutto. Non risparmieranno i loro sforzi e le loro risorse.

Gli eventi del 23 gennaio 2021 stanno ancora girando. Revisione delle forze disponibili. Per una battaglia decisiva con la putrida autocrazia (cioè con la tirannia di Putin), mancano ancora due condizioni. Il primo - non si organizza una calda guerra locale (locale per l'impossibilità di organizzare una guerra mondiale, che rischia di diventare l'ultima nella storia della civiltà, e questa non è ancora compresa nei piani dei nostri "amici-partner giurati"). In questa guerra locale, "ogni rivoluzionario che si rispetti deve augurare la sconfitta per il suo governo", come hanno lasciato in eredità i classici del marxismo-leninismo. E secondo la condizione per la vittoria sulla cricca di Putin è che una guerra locale deve trasformarsi in ogni modo in una guerra civile (e in questa materia i nostri "amici-partner giurati" si stanno assumendo maggiori obblighi).

Nessuno voleva la guerra: la guerra era inevitabile


La nuova amministrazione statunitense sta attualmente valutando tre siti come teatro di operazioni idoneo per una guerra locale. SAR, Ucraina e Transnistria. C'è anche un caso iraniano in futuro, ma non è un fatto che la Russia stia imbrigliando, e l'Iran è un avversario troppo potente, e puoi ottenerlo da lui con orpelli, che non è sicuramente incluso nei piani del nuovo amministrazione. Pertanto, molto probabilmente, la pace sarà conclusa con l'Iran e un ritorno al JDPP (al Piano d'azione globale congiunto sul programma nucleare iraniano), e le ostilità, inoltre, nel prossimo futuro si svolgeranno sul suolo siriano a lungo sofferente.

Almeno il 21 gennaio, una grande forza militare statunitense è entrata nella Siria nord-orientale. Ciò è accaduto per la prima volta da quando Damasco ha inviato una lettera al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite chiedendo il ritiro immediato delle truppe americane dal suo territorio. Allo stesso tempo, le unità combattenti russe vengono inviate nella stessa regione. I corrispondenti dell'AMN raccontano cosa sta succedendo nella SAR. Secondo il loro rapporto, un convoglio militare statunitense è entrato nella provincia di Al-Hasakah dal vicino Iraq attraverso il checkpoint di Alwaleed. Come parte delle forze statunitensi - accompagnato da elicotteri 40 camion e veicoli blindati con personale, proprietà varie, rifornimenti e merci per le loro basi. Le strutture militari statunitensi sono dispiegate lungo l'intero confine orientale della Siria, nonché nelle province di Deir ez-Zor, Homs, Raqqa e Rif Damascus.

Nel frattempo, anche le unità militari russe vengono inviate sulla linea di difesa turca nel nord-est della Siria. Questa settimana, le forze armate russe hanno inviato ulteriori rinforzi e attrezzature militari pesanti all'aeroporto di Al-Qamishli per rafforzare la loro presenza a est del fiume Eufrate. Secondo gli ultimi rapporti dalla provincia di Al-Hasakah, le truppe russe, insieme ai militari turchi e ai gruppi militanti che sostengono, hanno schierato forze aggiuntive in prima linea vicino alla città chiave di Tal Tamr. Per la seconda volta in dieci giorni, l'aereo cargo russo Il-76, che trasportava veicoli militari, è arrivato all'aeroporto di Al-Qamishli.

Allo stesso tempo, la formazione del raggruppamento statunitense ha coinciso con una serie di massicci attacchi dell'aeronautica militare israeliana sul territorio siriano, che, secondo l'Associated Press degli Stati Uniti, avrebbero avuto lo scopo di distruggere "i magazzini usati per immagazzinare e preparare Armi iraniane ". Secondo AP, gli israeliani hanno ricevuto informazioni su questi oggetti dagli americani. L'interlocutore dell'agenzia ha confermato che in precedenza, l'11 gennaio, il capo del Dipartimento di Stato americano Mike Pompeo "ha discusso degli attacchi aerei con il capo del Mossad, Yossi Cohen, al Milano cafè di Washington". L'attacco di Israele è stato il più grande degli ultimi anni. Allo stesso tempo, l'Ong Syrian Observatory for Human Rights ha richiamato l'attenzione da Londra sul fatto che i territori sottoposti agli attacchi aerei sono sotto il controllo dell'esercito russo e siriano. SOHR ha suggerito che la maggiore attività di Israele potrebbe essere associata alla cessazione dei poteri di Donald Trump. Tel Aviv potrebbe avere piena carta bianca per le sue azioni prima dell'inaugurazione di Joe Biden dall'amministrazione statunitense uscente. Ma a quanto pare, la nuova amministrazione americana ha piani identici: non lascerà la RAS e darà le sue regioni petrolifere più "dolci" sotto il controllo del presidente Assad. Se per questo devi affrontare l'esercito russo, allora così sia. Donald Trump ha esagerato con i suoi poteri quando ha annunciato il ritiro delle forze armate statunitensi dalla Siria. Joe Biden, o meglio coloro che gli stanno dietro, intendono ripristinare lo status quo perduto.

E se ricordi che il Pentagono ha recentemente annullato l'ordine di Trump sul ritiro del gruppo di portaerei d'attacco dal Golfo Persico, allora posso già annusare una piccola guerra vittoriosa da qualche parte in questa regione per radunare la società americana divisa e distrarla dai problemi interni . Almeno la portaerei a propulsione nucleare CVN 68 Nimitz con navi di scorta e sottomarini missilistici multiuso rimane indefinitamente vicino alle acque territoriali iraniane, e il Pentagono sta trasferendo con urgenza sei bombardieri strategici B-52 alla base aerea americana sull'isola di Diego Garcia nell'India Oceano. Vedremo nel prossimo futuro perché e come Biden lo smaltirà.

Come risultato dei preparativi di cui sopra, la Siria si è congelata a un inizio basso, l'Ucraina-Transnistria si prepara. Quando i signori burattinai lo riterranno necessario, allora si accenderanno, il permesso-consenso dei governi locali delle banane, sai, nessuno lo chiederà. Diventa quindi ovvio che sullo sfondo di possibili conflitti militari, tutti questi balli rotondi dell'opposizione russa intorno al corpo di Navalny, imprigionato dal "regime sanguinario di Putin", non sono altro che chiacchiere infantili sul prato, rivolte a il lontano futuro. Questa è la quinta colonna, che dovrà distruggere il "colosso russo sui piedi d'argilla" dall'interno (come i nostri avversari assolutamente erroneamente credono) quando arriverà il momento "H". È in nostro potere garantire che non venga mai.

Su questo dico addio. Pace e gentilezza a tutti!
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
17 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. ECO3 Офлайн ECO3
    ECO3 (erwin vercauteren) 28 gennaio 2021 07: 44
    +3
    quando trovi un nido di vespe o ratti che rappresentano un pericolo per la salute pubblica, devi distruggere il nido e la REGINA, quindi Russia credo che tu possa strangolare questi idioti nel loro stesso cortile e, se necessario, puoi sempre metterli in un lontano mondo lontano dove non causeranno danni alla società
  2. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 28 gennaio 2021 09: 04
    +1
    frettolosamente, su un filo vivente cucito giustificazione-compromissione della prova con un mega-palazzo (stanno mangiando galli cedroni e noi siamo gonfi di fame!)

    Lelik N ha spudoratamente plagiato la trama del palazzo nel killer televisivo S. Dorenko, solo a YM Luzhkov in periferia ea Marbella (Spagna). Come allora, con un'angoscia nella voce, Doreno trasmetteva !!! Ascolterai. Poi ha funzionato e il duetto Primakov / Luzhkov ha avuto un passaggio alle elezioni.
    Aspetteremo il "proseguimento del banchetto".

  3. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 28 gennaio 2021 09: 47
    +2
    In Ucraina è improbabile che succeda qualcosa presto. A meno che per caricare questo paese sull'economia russa. Con la Transnistria - un conflitto locale lento è possibile 50/50. E in Siria è del tutto possibile. Israele mette sistematicamente al tappeto la fanteria iraniana, come la più pronta al combattimento nella lotta contro l'ISIS. Quindi, lavora per il Basmachi. E non c'è bisogno di parlare del loro odio per gli islamisti radicali. Hanno sempre trovato un linguaggio comune con loro quando necessario. E anche la Russia non farebbe male ad attirare un nuovo partner in Siria. Ma chi? Forse i cinesi accetteranno di esercitarsi nello sparring con gli Stati Uniti per portare questi yankees lontano dalle loro coste?
  4. lavoratore dell'acciaio 28 gennaio 2021 10: 04
    -6
    Al raduno di Putinofobe, che ha avuto luogo il 23 gennaio,

    Ben fatto, risolvi la saldatura in buona fede! E la conclusione era corretta. Era il raduno contro Putin, non per Navalny. Le riunioni di ZAPUTIN avvengono? Per esempio?

    giù con gli stati nazionali, giù con il capitalismo nazionale e tutto ciò che è nazionale in generale,

    Non abbiamo uno Stato indipendente da 30 anni. Chi gestisce la moneta statale nel nostro Paese? Tutti sanno, tutti dicono, anche "Alice", e Volkonsky sta guidando una bufera di neve su uno stato. Prova in studio! Siamo già stati privati ​​della bandiera e dell'inno quasi ovunque! Questo è il tipo di stato costruito da Putin!

    Questa è la quinta colonna, che dovrà distruggere "l'orecchio russo su piedi d'argilla" dall'interno

    Sì, sei la quinta colonna che da 30 anni distrugge la Russia dall'interno. È brutto che non ci sia forza che possa unire le persone. E le persone sono pronte per l'unificazione. Il tick-tok è stato offerto e la gente è andata in giro per tutto il paese - contro Putin!
    1. Igor Pavlovich Офлайн Igor Pavlovich
      Igor Pavlovich (Igor Pavlovich) 28 gennaio 2021 10: 24
      0
      .. "e Volkonsky" sta guidando una bufera di neve su qualche stato. "- e tu hai mandato dei cosacchi ...

    2. Ulisse Офлайн Ulisse
      Ulisse (Alex) 28 gennaio 2021 22: 22
      +2
      E ci sono gli incontri di ZAPUTIN? Per esempio?

      Putin ha chiesto di sposarlo ??
      1. lavoratore dell'acciaio 29 gennaio 2021 10: 13
        -1
        Hai tutto in un unico posto! Citi le mie parole e fai una domanda su qualcos'altro! E poi ti offendi che io scriva di educazione.
  5. Irina Mikheeva Офлайн Irina Mikheeva
    Irina Mikheeva (Irina Mikheeva) 28 gennaio 2021 12: 20
    +4
    Con la rivoluzione del 1917 e questi Maidan, non vedo alcun collegamento, piuttosto è visibile un pregiudizio anarchico qui. E anche allora le loro promesse sono cucite con filo bianco, che la gente seguirà, ma non per il grosso!]
  6. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 28 gennaio 2021 12: 35
    +4
    L'oligarchia filo-liberale, Sechins, Chubais, Kudrins, ecc. Naibulins, è andato all'offensiva e Navalny è il loro prete Gapon, che ha scoperto la piccola borghesia e il sottobosco scolastico, e semplicemente non hanno abbastanza bande di russi " Galitsa "teppisti per onorare i loro" cento celesti "e iniziare a bruciare Mosca, San Pietroburgo ed Ekaterinburg, o forse stanno aspettando le elezioni parlamentari autunnali in Russia, che l'Occidente ha già riconosciuto illegali? Su, "garante", comincia a pulire le "scuderie auguste" al Cremlino e al governo, e senza balbettare, alla maniera stalinista, altrimenti Madre Russia perirà.
    1. lavoratore dell'acciaio 28 gennaio 2021 13: 24
      -6
      Hai elencato tutti gli amici di Putin! Lui, cosa pulirà da solo? Per pulire queste "stalle" servono Platoshkin, Grudinin e Furgal. E loro stessi scapperanno insieme a Putin e alla sua immunità!
      1. San Valentino Офлайн San Valentino
        San Valentino (Valentin) 28 gennaio 2021 17: 19
        +1
        Spesso, anche i migliori amici diventano ardenti nemici, specialmente politici con miliardi rubati, e veniamo trascinati indietro negli "splendidi anni '90".
  7. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 28 gennaio 2021 13: 20
    +6
    Chi c'è dietro Navalny e quali obiettivi persegue

    La conduzione di eventi di massa richiede molti soldi: da dove li ha presi, come si guadagna da vivere e le attività pubbliche?
    I fondi della truffa con Kirovles e Yves-Roche non bastano decisamente ed è chiaro che non si lavora dalle 8-00 alle 17-00.

    questo rientra nella nozione di "situazione rivoluzionaria"

    La situazione rivoluzionaria ha cinque chiari segni che hanno avuto luogo alla vigilia della Grande Rivoluzione Socialista d'Ottobre e del colpo di stato del 1991.
    Oggi sono assenti nella Federazione Russa e questo spiega la connivenza delle autorità in tutti i sabati e le provocazioni dei “democratici”.
    Per bocca dell'ex segretario di stato Clinton, gli imperialisti di tutto il mondo hanno espresso il loro compito - "deframmentare" la Federazione Russa e questo compito non è stato annullato, anzi - hanno apertamente dichiarato che la Federazione Russa nemica n. 1.
    Tutti i mezzi sono buoni nella lotta contro il nemico. Ciò si vede chiaramente negli sforzi degli Stati Uniti per minare l'economia e provocare rivolte alimentari, tentativi di stabilire un blocco politico ed economico, di destabilizzare la Federazione Russa dall'interno sia con l'aiuto della quinta colonna, sia con sanzioni economiche. sui cittadini più ricchi - come ha detto Vladimir Putin, chiunque starà a guardare - compare subito nelle liste delle sanzioni.

    Nello spazio Internet, le cui chiavi sono nelle mani degli organizzatori

    A differenza della RPC, la Federazione Russa ha consegnato volontariamente le chiavi dello spazio Internet nelle mani sbagliate e Vladimir Putin ha insistito su questo, esprimendosi contro la censura e il controllo statale.
    È chiaro che i nostri "amici" occidentali hanno apprezzato un tale dono e non hanno esitato a prenderlo a bordo: chiamate sull'estrazione mineraria, imbottitura di una casa a Gelendzhik, beni stranieri, proteste di massa e atrocità da parte delle forze dell'ordine e così via.

    Gli obiettivi della rivoluzione sociale del 21 ° secolo

    Non ci sono condizioni per le rivoluzioni - cinque segni di una situazione rivoluzionaria, ma l'egemonia mondiale degli Stati Uniti predetermina il suo desiderio di obbedire a tutti gli altri, indipendentemente dal fatto che vogliano obbedire o meno, e che gli Stati Uniti ottengono in vari modi - ricatti, minacce, finanziamento della quinta colonna e nazionalisti, colpi di stato colorati e consegne di armi, rifornimento di informazioni false da fonti "affidabili" e menzogne, attacchi informatici a obiettivi strategici, sanzioni, blocco economico, introduzione di truppe e altre opzioni.

    Quando si sceglie un oggetto in questa direzione, il baricentro si è già spostato dalla Cina alla Russia: i circoli economici vicini alla nuova amministrazione hanno interesse a tutelare i propri affari nel Regno di Mezzo. E non hanno affari con la Russia

    Assolutamente vero, ma alcuni membri dell'UE hanno degli affari e le conclusioni che ne derivano si vedono chiaramente sull'esempio di Nord Stream 2.
  8. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 28 gennaio 2021 15: 28
    -2
    A proposito, Tik-tok è cinese.
    1. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
      Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 28 gennaio 2021 19: 13
      +2
      E allora ?
      Esistono molti social network diversi in Cina e tutti quelli commerciali pagano le tasse al bilancio. Prima di tutto, la RPC pensa alla propria sicurezza informatica: la sua maglietta è più vicina al corpo di tutti, apparentemente solo tranne che per la Federazione Russa se consente agli "amici" occidentali di condurre campagne ostili contro la Federazione Russa liberamente e con impunità
      1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 28 gennaio 2021 19: 36
        -2
        Se leggi l'articolo, si dice che Tik-Tok è un "sigillo rivoluzionario" con un'allusione all'influenza dell '"Occidente" attraverso di esso. L'autore ha torto, se Tik-Tok e il portavoce di qualcuno, allora il governo cinese. E il principale social network in queste proteste era proprio Tik-Tok, e quindi c'erano due opzioni. O l'autore sopravvaluta l'influenza dei social network e sono usati solo per la comunicazione, oppure ha ragione, ma poi i cinesi si sono uniti al mondo dietro le quinte, poi oh, tutto è triste per la Federazione Russa.
        1. Ulisse Офлайн Ulisse
          Ulisse (Alex) 28 gennaio 2021 22: 31
          +1
          Se leggi l'articolo, si dice che Tik-Tok è un "sigillo rivoluzionario" con un'allusione all'influenza dell '"Occidente" attraverso di esso. L'autore ha torto, se Tik-Tok e il portavoce di qualcuno, allora il governo cinese. E il principale social network in queste proteste era proprio Tik-Tok, e quindi c'erano due opzioni. O l'autore sopravvaluta l'influenza dei social network e sono usati solo per la comunicazione, oppure ha ragione, ma poi i cinesi si sono uniti al mondo dietro le quinte, poi oh, tutto è triste per la Federazione Russa.

          Prenditi il ​​tuo tempo per lanciare i tuoi berretti in aria.

          TikTok ha annunciato la sua disponibilità a collaborare con la Duma di Stato.

          Oggi in 18: 55
          MOSCA, 28 gennaio - RIA Novosti. La commissione della Duma di Stato per indagare sui fatti di interferenza negli affari interni della Russia dall'esterno ha ricevuto una risposta da TikTok: l'ufficio di rappresentanza nella Federazione Russa è pronto per l'interazione, il formato sarà concordato nel prossimo futuro, ha detto il capo della commissione Vasily Piskarev.

          In precedenza, Piskarev ha detto di aver invitato il direttore generale dell'ufficio di rappresentanza del social network in Russia a una conversazione con la Duma di Stato.

          "È stato stabilito un contatto con la dirigenza della piattaforma Internet. Hanno dichiarato la loro disponibilità a rispondere prontamente alle nostre domande e intendiamo concordare un formato per un'ulteriore interazione nel prossimo futuro", ha detto ai giornalisti il ​​capo della commissione della Duma.
  9. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 28 gennaio 2021 22: 57
    +2
    C'era una volta, un onorato regista descrisse cosa si doveva fare per non permettere ai giovani di andare a N.
    Organizzazioni giovanili di massa, interessante educazione patriottica, successi nello sviluppo economico, club, scuole, stipendi per insegnanti e genitori e, alla fine, per rubare meno ...

    Vedi tutto questo?