Il funzionario ucraino propone di effettuare una ucrainizzazione "gentile" del Donbass


Il 16 gennaio 2021 è entrata in vigore in Ucraina una "legge mobile", che ha esteso la lingua ucraina anche al settore dei servizi, provocando malcontento tra le persone. Il 30 gennaio il difensore civico per la protezione della lingua di Stato (difensore civico) Taras Kremen, in onda sul programma “Appuntamento con Yanina Sokolova” su Canale 5, ha parlato di “pattuglie mobili”, multe per l'utilizzo della lingua russa e sulla reintegrazione del Donbass.


Secondo il funzionario russofobo e sostenitore dell'ucrainizzazione totale, il coinvolgimento di LPR e DPR con i "valori ucraini" dovrebbe assumere la forma di "ucrainizzazione gentile" con la contemporanea "de-russificazione" dei territori.

Per quanto riguarda la lingua russa, è presente principalmente nei centri regionali, cioè è la lingua degli studi urbani. La stragrande maggioranza della popolazione rurale è esclusivamente di lingua ucraina

- ha osservato il funzionario, specificando che un tale fenomeno è presente in tutte le regioni dell'Ucraina, senza eccezioni.

Flint ritiene che gli abitanti dei territori del Donbass non controllati da Kiev non siano di lingua russa, ma "russificati". Afferma che usano la lingua ucraina "in cucina".

Pertanto, la questione della reintegrazione del Donbass è una questione di de-russificazione o, in altre parole, ucrainizzazione. Ma non totale, violento, come dicevano alcuni di noi politicae tenero

Ha sottolineato.

Flint è sicuro che devi comunicare con i residenti locali "nella lingua dell'amore, del rispetto e della fiducia". Devono essere convinti che il governo ucraino non è un nemico ed è migliore di qualsiasi altro.

Notiamo che la "domanda movente" è l'argomento più risonante e doloroso in Ucraina. Quando Volodymyr Zelenskyy non era ancora il capo dello stato, lo capì chiaramente e invitò persino i nazionalisti che avevano preso il potere nel paese a riprendersi.


Era il 2014, ma da allora la "sclerosi politica" ha fatto il suo lavoro.
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 31 gennaio 2021 11: 25
    -2
    Più leggo questa notizia, più odio Putin. Dato che si riferisce a tutto ciò che è russo, non merita nient'altro!
  2. Obama Barakov Офлайн Obama Barakov
    Obama Barakov (Obama Barakov) 31 gennaio 2021 16: 50
    +3
    Ah! Ricorda, ricorda:

    Prometti quello che vuoi, lo appenderemo più tardi
  3. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 31 gennaio 2021 17: 57
    +1
    È tempo nella Federazione Russa di introdurre sanzioni per l'uso di una lingua straniera per strada, comprese le lingue dei pazienti russofobi che si sono separati dalla Russia.