Media finlandesi: Putin è entrato in una situazione difficile a causa di Navalny


Esperti finlandesi sulla Russia sul sito web della società radiofonica e televisiva di stato Yle hanno espresso la loro opinione su quanto sta accadendo nella Federazione Russa in queste settimane. Alcuni di loro ritengono che "il presidente Vladimir Putin abbia molte ragioni per essere preoccupato per la sua posizione".


La situazione non è facile per Putin. Forse non ancora pericoloso, ma decisamente difficile

- descrive cosa sta succedendo Hanna Smith (Hanna Smith).

I ricercatori hanno notato un cambio generazionale durante le proteste russe. Secondo Smith, i giovani sono una sfida.

Il malcontento pubblico è evidente. C'è un accenno che ci saranno lunghe ondate di protesta

- ha aggiunto un altro specialista - Jussi Lassila (Jussi Lassila).

Putin, come notato nel testo, vede di aver perso il controllo sulle nuove generazioni di russi. Il declino in russo economia.

Sia Smith che Lassilah credono che le manifestazioni che si stanno osservando in Russia abbiano radici lontane. Smith ha ricordato che tutto è iniziato nel 2012, quando Putin è tornato alla presidenza dopo il governo di Dmitry Medvedev.

Da allora, la situazione in Russia si è riscaldata continuamente. La libertà di parola, i diritti umani e persino la libertà di movimento sono limitati. La corruzione va fuori scala e le autorità a volte non prestano attenzione alle aspirazioni delle persone

Fa notare Smith.

Negli anni è diventato chiaro che il tempo del fascino di Putin è finito. La frenesia patriottica che si è manifestata dopo gli eventi in Crimea nel 2014 è stata distrutta dalla riforma delle pensioni del 2018

- dice Lassila.

Secondo lui, la fiducia nelle autorità, in Putin e nei media statali è in costante calo.

Adesso è arrivata la svolta. Alexei Navalny fu l'iniziatore qui, e divenne anche il catalizzatore di un diffuso malcontento

- Lassila ha notato il ruolo dell'opposizione negli eventi russi.

Gli esperti finlandesi, tuttavia, ritengono che ora la Russia abbia più opportunità di sviluppo democratico che all'inizio degli anni '1990, quando l'Unione Sovietica crollò.

Le condizioni per costruire coalizioni più coerenti sono molto migliori di quanto non fossero nel 2011 o 2012, ad esempio, quando l'opposizione ha perso il momento

- dice Jussi Lassila.

L'esperto ricorda che il rilascio dei prigionieri politici e elezioni eque sono al primo posto nell'elenco delle richieste dei manifestanti.

Sotto la pubblicazione, i lettori finlandesi hanno avuto un acceso dibattito sul fatto che, secondo loro, la Russia potesse diventare una democrazia. In particolare, degno di nota è il commento dell'utente Karl Kivimies, che ha accennato al fatto che la democrazia russa potrebbe essere portata sia in Germania che in Giappone durante la seconda guerra mondiale.
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. miffer Офлайн miffer
    miffer (Sam Miffer) 3 febbraio 2021 08: 22
    0
    Adesso è arrivata la svolta. L'iniziatore qui era Alexey Navalny ...

    È stato un punto di svolta nei mosks finlandesi. Sembrano scienziati, ma non capiscono che un numero così piccolo di questi eventi domenicali significa semplicemente che la maggior parte delle persone di Alexei N. con Shobla non lo supporta affatto. Sono i chicchi della "generazione Pepsi e Zero" che infangano le acque, anche se dopo la prossima crisi del 2015, certe tensioni e malumori tra la popolazione hanno un certo posto.
  2. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 3 febbraio 2021 09: 51
    +5
    Dal suo primo giorno come presidente, si trovava in una situazione difficile che minacciava il collasso dello stato, e la quinta colonna non è il più grande grattacapo fino a quando non compaiono gli interessi antagonistici della grande capitale russa e il tenore di vita della popolazione scende al di sotto del zoccolo.
  3. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 3 febbraio 2021 10: 11
    +4
    Perché i media finlandesi non dovrebbero preoccuparsi del destino di Assange o della qualità della carta igienica di Breivik? Non vieni pagato per loro? richiesta
  4. Bakht Online Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 3 febbraio 2021 10: 29
    +8
    Beh, se i finlandesi possono, allora probabilmente anche io.
    La mia opinione personale è che Putin si trovi in ​​una posizione davvero difficile. In primo luogo, l'età. Certamente non critico, ma abbastanza grande. Certo, non può essere paragonato ai dinosauri americani, ma comunque ...
    In secondo luogo, il malcontento nei confronti di Putin sta effettivamente crescendo. Ma non secondo la direzione indicata dagli "esperti" finlandesi. Per molti anni, partecipando a forum russi, posso trarre una conclusione. È nei circoli patriottici che l'insoddisfazione per Putin è molto più forte. Gli viene letteralmente richiesto di ritirare il paese dall'influenza occidentale, imprigionare (non sono ancora obbligati a sparare) l'oligarchia e passare alla difesa dei russi (in particolare in Ucraina).
    L'Occidente vuole sostituire Putin? Può succedere che a loro piacerà ancora meno il prossimo presidente.