Perché la Russia sta rafforzando le sue difese in Chukotka


La Russia continua a rafforzare la sua forza militare in Estremo Oriente. Chukotka ospiterà ora un'intera nuova divisione di difesa costiera. Quale segnale invia il Ministero della Difesa RF al nostro vicino attraverso lo Stretto di Bering?


Durante il periodo sovietico, la costa della penisola era sorvegliata da una divisione di fucilieri motorizzati, ma all'inizio degli anni novanta fu smantellata e le sue armi furono sparse in altre unità militari. Ora i militari russi stanno tornando, monitoreranno la "sicurezza della navigazione" e forniranno protezione al suolo per i sistemi di difesa aerea nel nord-est della Russia. Avranno a loro disposizione motoslitte e veicoli fuoristrada, oltre a sistemi di supporto modulari. Il primo reggimento è già stato trasferito a Chukotka alla fine del 2020. Perchè sta succedendo adesso?

Non è difficile vedere una qualche interconnessione tra la costruzione muscolare militare nella regione e le affermazioni degli Stati Uniti sull'Artico, che intendono costruire i suoi rompighiaccio nei prossimi anni e iniziare a utilizzare liberamente la rotta del Mare del Nord. Geograficamente, da parte nostra, l'NSR chiude a Chukotka, e sul lato opposto dello stretto di Bering c'è l'Alaska americana, dove il Pentagono sta rafforzando attivamente la sua ala di aereo d'attacco, che può essere utilizzata per un blocco navale. In risposta, vicino ad Anadyr, il ministero della Difesa russo ha ampliato la sua base aerea, che, se necessario, può essere utilizzata come aeroporto di "salto" per bombardieri strategici Tu-160. Recentemente, il raggruppamento della nostra flotta del Pacifico è stato rafforzato con caccia-intercettori MiG-31BM, che potranno fare da scorta per i "White Swans", oltre a svolgere autonomamente le funzioni di difesa aerea.

Tutto ciò è necessario per contrastare l'accumulo di forze aeree statunitensi in Alaska. Se succede qualcosa, il MiG-31BM può essere rapidamente cambiato nella loro versione del MiG-31K, adattato come vettore aereo dei missili ipersonici Kinzhal. Ciò sembra abbastanza utile, poiché nella regione del mare di Chukchi entro il 2030 si prevede di commissionare la più recente stazione radar Yakhroma, che dovrebbe diventare un elemento importante del sistema di allarme per attacchi missilistici nazionali. La stazione radar funzionerà automaticamente in quattro bande contemporaneamente.

Non sorprende che il Ministero della Difesa della RF stia rafforzando la sua presenza in Chukotka. Ricordiamo che diversi anni fa in Estremo Oriente si sono svolte esercitazioni su larga scala "Vostok-2018". All'interno della loro struttura, è stato effettuato un atterraggio da navi della flotta settentrionale, che in precedenza avevano superato l'intera NSR. In primo luogo, la grande nave antisommergibile "Vice-ammiraglio Kulakov" ha assicurato un avvicinamento sicuro delle navi da sbarco "Kondopoga" e "Alexander Otrakovsky" direttamente alla costa "a bruciapelo", e il combattimento tecnica discese con successo sulla costa non attrezzata con il supporto antincendio degli elicotteri Ka-2 e del Corpo dei Marines. Il dipartimento militare russo ha spiegato:

L'operazione di assalto anfibio delle forze della Flotta del Nord in Chukotka è stata effettuata per la prima volta nella storia moderna. L'insegnamento si è svolto in più fasi. Le azioni degli equipaggi delle navi e delle forze di sbarco sono state coordinate e elaborate in anticipo.

Tenendo conto del fatto che Chukotka è nostra, a quanto pare, i piani consentono almeno la possibilità di un intervento straniero. Ovviamente l'escalation della situazione intorno all'Artico ha costretto il Ministero della Difesa della RF a non limitarsi a praticare il trasferimento di rinforzi dalla rotta del Mare del Nord, ma a dispiegare in maniera permanente un'intera divisione nella penisola. Né il nostro Stato Maggiore Generale non esclude la possibilità teorica di un assalto anfibio alla sponda opposta dello stretto. Non si sa mai.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Ulisse Офлайн Ulisse
    Ulisse (Alex) 5 febbraio 2021 23: 52
    +2
    La Russia continua a rafforzare la sua forza militare in Estremo Oriente. Chukotka ospiterà ora un'intera nuova divisione di difesa costiera. Quale segnale invia il Ministero della Difesa RF al nostro vicino attraverso lo Stretto di Bering?

    La Russia non è una ragazza da sposare, dai segnali.
    C'è un accumulo pianificato di forze e mezzi in cui negli anni '90 tutto è stato distrutto e un buco aperto è stato aperto.

    Non è difficile vedere una relazione tra la costruzione muscolare militare nella regione e le dichiarazioni dichiarate degli Stati Uniti all'Artico, che intendono costruire i propri rompighiaccio nei prossimi anni e iniziare a utilizzare liberamente la rotta del Mare del Nord.

    Lascia che mandino le loro ragazze all'hangar delle macchine sotto il Campidoglio.
    Sulla base delle norme del diritto internazionale che interessano il regime legale dei mari territoriali e interni, della zona economica esclusiva e della piattaforma continentale, nonché delle norme della legislazione nazionale della Federazione Russa, è previsto un regime speciale per la navigazione lungo il rotte della Rotta del Mare del Nord, le cui regole sono determinate dalla Russia.

    PS Non ci sono rompighiaccio, gli Stati Uniti non hanno forze e mezzi sufficienti.
    La Russia si sta "concentrando". (Alexander Mikhailovich Gorchakov).
  2. Ranin Офлайн Ranin
    Ranin (Vladislav) 6 febbraio 2021 05: 29
    +2
    La Federazione Russa non ha molti Tu-160 ed è meglio allocare gli ultimi aerei da combattimento, come il Su-35, per scortarli, o addirittura assemblare tutti i Su-57 adatti al combattimento, compresi quelli non seriali .
  3. Anatoly Babug Офлайн Anatoly Babug
    Anatoly Babug (Anatoli) 6 febbraio 2021 15: 42
    0
    Oh, per la completa felicità, resta da sbarcare le truppe russe in Alaska :))) Torneranno al loro "porto di origine"?
  4. Alexander K_2 Офлайн Alexander K_2
    Alexander K_2 (Alexander K) 7 febbraio 2021 14: 59
    -2
    I soldi del contribuente russo stanno scorrendo nelle tasche della nomenclatura! Non ce ne sono e nel prossimo futuro non ci saranno normali forniture di trasporto (che tipo di rompighiaccio nucleare - 2 mesi all'anno?), Comunicazioni, forniture, condizioni di vita di base. La Russia è avanti rispetto al resto del mondo!
  5. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 7 febbraio 2021 19: 03
    -2
    Perché la Russia sta rafforzando le sue difese in Chukotka

    - Sì, è tutto molto, molto costoso ...
    - Ma ora la Russia ha semplicemente bisogno di un sistema di difesa aerea super-duper in Kamchatka ...
    - Dopotutto, esiste una centrale nucleare galleggiante "Akademik Lomonosov" ... - La centrale termica nucleare galleggiante russa ... - E cos'è una centrale nucleare galleggiante ... è in effetti ... - uno sporco bomba atomica ... - la colpirà (o i sabotatori faranno esplodere) e questa "bomba" esploderà ... - È improbabile che gli americani stessi seguano una tale stupidità ... - Ma la Cina può farlo facilmente ( sostituire gli Stati Uniti), in caso di esacerbazione armata con gli Stati Uniti ... e, se allo stesso tempo la Russia improvvisamente non lo sosterrà militarmente ...
    - Allora ... - La Chukotka continuerà ad essere "militarizzata" ...