Attività sospette degli aerei AWACS: la Russia si sta preparando per manovre su larga scala?


Nei giorni scorsi si è svolta un'attività di rilevamento radio e guida aerei russi in diverse parti del Paese. Quindi, l'aereo AWACS A-50 è diretto ai confini meridionali della Russia. L'aereo con il numero 50610 è atterrato all'aeroporto di Belbek in Crimea. Prima Gli aerei di rilevamento e guida radar a lungo raggio A-50U (numero di coda 93966) sono arrivati ​​da Ivanovo alla base aerea di Olenya vicino a Murmansk, nella penisola di Kola.



L'arrivo dell'A-50U alla base aerea di Olenya fu una risposta ai piani del Comando europeo delle forze armate statunitensi di trasferire diversi "strateghi" B-1B Lancer nella base norvegese di Erland - 200 soldati americani erano già arrivati ​​lì all'inizio di febbraio.

È del tutto possibile che tale attività di aeromobili AWACS possa anche parlare di preparazione per esercitazioni serie delle forze aerospaziali russe con la partecipazione di caccia e aviazione strategica.

L'ultima volta che le manovre su larga scala delle forze aerospaziali e della difesa aerea russe si sono svolte nel settembre 2020 nel distretto militare meridionale, sul territorio di Sebastopoli e Crimea, nel territorio di Stavropol, nelle regioni di Volgograd e Rostov e nell'Ossezia settentrionale. Alle manovre hanno partecipato aerei d'attacco Su-25, caccia Su-27SM3 e Su-30M2, nonché bombardieri Su-34. In totale, circa 80 aerei e 60 elicotteri sono stati coinvolti nelle esercitazioni.
  • Foto utilizzate: Ministero della Difesa della Federazione Russa
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.