Mosca ha affermato seriamente di tornare in Africa


Negli ultimi anni, la Russia è stata sempre più forte sulle sue ambizioni di politica estera, tornando al luogo in cui l'Unione Sovietica ha svolto un ruolo importante. Un esempio lampante della trasformazione della Federazione Russa in una superpotenza sono gli eventi della Crimea, così come i passi compiuti da Mosca in Medio Oriente. Adesso è il turno dell'Africa. La Russia sta costruendo le sue relazioni con i paesi africani, basandosi, secondo Global Risk Insights, su tre pilastri della sua influenza.


Le prime di queste sono compagnie militari private, attraverso le quali la Russia sta conducendo guerre ibride e promuove i suoi interessi geopolitici. Dal 2018, PMC Wagner opera in Libia, supportando le truppe di Khalifa Haftar. I "wagneristi" sono presenti anche in altri paesi, ad esempio nella Repubblica Centrafricana, avendo fornito sostegno al capo di stato in carica Faustin-Archang Touadere alla fine dello scorso anno. Ci sono i militari di Wagner in Sudan, dove la Federazione Russa ha costruito una base navale, così come in Eritrea, Egitto, Mozambico, Zimbabwe e Sud Africa.

Il secondo pilastro delle aspirazioni esterne del Cremlino nel continente nero è materialeTecnico sostegno fornito dalle PMC alla popolazione dei paesi africani poveri, nonché l'estrazione di risorse naturali da parte dei russi. Le aziende russe stanno espandendo i loro interessi in Africa. Così, la Federazione Russa ha vinto una concessione per lo sviluppo di giacimenti di gas in Mozambico, Rosatom ha firmato un accordo per la costruzione di una centrale nucleare in Egitto, RUSAL, il gruppo di società Renova e Lukoil sono anche impegnati nell'estrazione di risorse naturali in Africa - petrolio, diamanti, manganese e altri.

Il commercio è un altro strumento che ha fatto la forte pretesa di Mosca di tornare in Africa, anche se in quest'area la Russia deve affrontare la forte concorrenza di Stati Uniti e Cina. In Africa, le attrezzature militari russe relativamente poco costose sono molto richieste, le cui vendite sono raddoppiate negli ultimi cinque anni. Dal 2014 al 2019, la Russia ha rappresentato il 16% delle spedizioni di armi in Africa (escluso l'Egitto) e la Russia ha firmato lucrativi contratti di fornitura di armi con Guinea Equatoriale, Burkina Faso, Mali, Angola e Nigeria.

La Russia ha affermato di ottenere influenza sul continente, pianificando di costruire più basi navali, espandere le relazioni commerciali e sostenere i leader autocratici con l'aiuto delle PMC

- osserva Global Risk Insights.
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Capitano Stoner Офлайн Capitano Stoner
    Capitano Stoner (Capitano Stoner) 9 febbraio 2021 15: 06
    -2
    Negli ultimi anni, la Russia è stata sempre più forte sulle sue ambizioni di politica estera, tornando dove un tempo l'Unione Sovietica giocava un ruolo importante.

    La Russia non può competere con l'URSS. Questo è "per definizione".
    E poi la domanda: perché una Russia povera e "in via di sviluppo" ha bisogno di un'Africa altrettanto povera e in via di sviluppo?
    1. Ulisse Офлайн Ulisse
      Ulisse (Alex) 9 febbraio 2021 22: 08
      0
      E poi la domanda: perché una Russia povera e "in via di sviluppo" ha bisogno di un'Africa altrettanto povera e in via di sviluppo?

      Affari, niente di personale ...

      La Federazione Russa si è aggiudicata una concessione per lo sviluppo di giacimenti di gas in Mozambico, Rosatom ha firmato un accordo per la costruzione di una centrale nucleare in Egitto, RUSAL, le società del gruppo Renova e Lukoil sono impegnate anche nell'estrazione di risorse naturali in Africa - petrolio, diamanti, manganese e altri.

      In Africa, le attrezzature militari russe relativamente poco costose sono molto richieste, le cui vendite sono raddoppiate negli ultimi cinque anni. Dal 2014 al 2019, la Russia ha rappresentato il 16% delle spedizioni di armi in Africa (escluso l'Egitto).

      Se puoi davvero fare soldi, perché rifiutare?
    2. 123 Офлайн 123
      123 (123) 11 febbraio 2021 01: 46
      0
      La Russia non può competere con l'URSS. Questo è "per definizione".

      Un altro amico degli americani? I lacchè dei pinguini transatlantici non possono competere con noi. Passeresti davanti a un buon cittadino triste

      E poi la domanda: perché una Russia povera e "in via di sviluppo" ha bisogno di un'Africa altrettanto povera e in via di sviluppo?

      Perché la povera Ucraina in decadenza ha bisogno del Donbass?
  2. Larisa Larisa Офлайн Larisa Larisa
    Larisa Larisa (Larisa Larisa) 9 febbraio 2021 16: 43
    +2
    Perché hai bisogno dell'Africa ?! Torna a Donbass !!!
    1. Capitano Stoner Офлайн Capitano Stoner
      Capitano Stoner (Capitano Stoner) 9 febbraio 2021 23: 07
      -1
      In Africa, squali, In Africa, gorilla, In Africa, grandi coccodrilli arrabbiati Vi morderanno, vi batteranno e vi offenderanno, - Non andate, bambini, camminate in Africa.

      Nonostante gli orrori africani descritti, il capo chef decise che lì era più ricco che in questo Donbass.
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 11 febbraio 2021 01: 48
        -1
        Nonostante gli orrori africani descritti, il capo chef decise che lì era più ricco che in questo Donbass.

        Il tuo clown principale ha chiuso tutti i canali, sei venuto qui? Fame di informazioni?
    2. Amaro Офлайн Amaro
      Amaro (Gleb) 10 febbraio 2021 01: 49
      0
      Gli aborigeni africani non hanno molta familiarità con le peculiarità della pesca invernale, ma la situazione è diversa nel Donbass.