Lo sviluppo dell'Artico ha dato una seconda vita ai carri armati T-80


Il 2021 segna il 45 ° anniversario del T-80, uno dei veicoli da combattimento più potenti della Guerra Fredda. A tal proposito, è interessante scoprire se c'è un futuro per questo pesante mostro a turbina a gas, scrive l'edizione americana di Military Watch.


Il T-80 è stato sviluppato sulla base del T-64 MBT, ma a differenza del T-72, una versione più leggera ed economica, il T-80 era costoso e pesante. Questo carro era destinato esclusivamente all'esercito dell'URSS e non fu esportato fino al crollo della superpotenza.

È il primo serbatoio al mondo alimentato da turbina a gas, che gli ha dato vantaggi e svantaggi. Il veicolo da combattimento si è rivelato robusto, efficace e tenace nel rigido clima artico. Tuttavia, il serbatoio è uscito "goloso" in termini di carburante e costi di esercizio, tuttavia, questo non è sorprendente.

Era equipaggiato con un cannone a canna liscia 125A2 da 46 mm, che poteva sparare sia munizioni convenzionali che missili guidati. Una delle sue caratteristiche è il caricatore automatico Basket altamente affidabile, che ha ridotto a tre l'equipaggio.

Negli ultimi decenni, il design del serbatoio ha subito una serie di modifiche. Il veicolo da combattimento ha acquisito una grande varietà di equipaggiamenti con molte funzioni. Il T-80BVM può tranquillamente vantarsi di essere stato sviluppato per il T-90. Ad esempio, l'armatura reattiva "Relikt", un cannone 125A2M-46 da 4 mm migliorato, un nuovo FCS, armatura composita migliorata, mirino da mitragliere PNM "Sosna-U" e altre attrezzature.

Circa 330 unità T-80BV e 150 unità T-80BVM rimangono in servizio con la Russia. Inoltre, i russi stanno ostinatamente modernizzando il T-80BV alla versione BVM. Lo sviluppo dell'Artico ha dato una seconda vita a questi carri armati. È sulle varianti T-80 che fanno affidamento in larga misura le truppe russe nell'estremo nord, le cui unità di potenza sono normalmente in grado di resistere al clima rigido.

Il crollo dell'URSS ha impedito un ambizioso programma di riequipaggiare il carro armato con un nuovo cannone da 152 mm per aumentare la potenza di fuoco. Ma l'idoneità unica del T-80 per lavorare in condizioni climatiche estreme significa che rimarrà in servizio con la Russia, almeno fino alla fine degli anni 2040, migliorando nel processo operativo, riassume la pubblicazione dagli Stati Uniti.
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Alexndr P Офлайн Alexndr P
    Alexndr P (Alexander) 11 febbraio 2021 15: 36
    0
    cosa condividiamo con i materassi? Dobbiamo dividere la Polonia insieme e andrà tutto bene.
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 11 febbraio 2021 21: 23
    0
    Il crollo dell'URSS ha impedito un ambizioso programma di riequipaggiare il carro armato con un nuovo cannone da 152 mm per aumentare la potenza di fuoco.

    Sono passati 30 anni, puoi scrivere quello che ti piace ...