Il più potente reattore a neutroni del mondo è stato lanciato in Russia


All'Istituto di Fisica Nucleare. Konstantinov (San Pietroburgo) ha lanciato il più potente reattore a neutroni del mondo PIK. Questo progetto può essere tranquillamente definito la più antica costruzione scientifica a lungo termine del paese, poiché i lavori sono iniziati nel 1976.


L'installazione sarà utilizzata per vari esperimenti scientifici, e quindi su di essa è rivolta l'attenzione di ricercatori di tutto il mondo. Si prevede che il dispositivo raggiungerà la sua capacità operativa, che sarà di 100 MW, entro il 2022.

Nonostante il fatto che a metà degli anni '80 il PIK fosse pronto per più della metà, l'incidente alla centrale nucleare di Chernobyl ha "corretto" i piani degli scienziati. Poi l'URSS è crollata con tutte le conseguenze che ne sono derivate. Di conseguenza, la costruzione di un promettente reattore è stata congelata.

Nel 2007 sono stati ripresi i lavori sul progetto e due anni dopo è stato messo in funzione il primo complesso di start-up. Tuttavia, a causa del disastro di Fukushima, i requisiti di sicurezza si sono nuovamente rafforzati e molto ha dovuto essere rielaborato.

E così, l'8 febbraio 2021, il nostro progetto ha finalmente avuto luogo. Allo stesso tempo, la suddetta "costruzione a lungo termine" gli ha indubbiamente beneficiato. In primo luogo, l'attrezzatura è stata migliorata e la sicurezza è stata implementata a livello di una centrale nucleare a tutti gli effetti. In secondo luogo, oggi solo tre reattori situati negli Stati Uniti, in Germania e in Francia possono essere definiti concorrenti del nostro PIK. Tuttavia, la vita utile del più "longevo" di loro uscirà tra 20 anni e la creazione di nuovi non è ancora prevista.

Di conseguenza, entro gli anni '40 di questo secolo, diventeremo monopolisti nel campo della ricerca sui neutroni. Questo è il motivo per cui le istituzioni europee si stanno già preparando per condurre esperimenti e la Germania ha acquistato in anticipo il 15% dell'orario di lavoro di PIK.

Tuttavia, nonostante l'entusiasmo dei partner stranieri, il reattore a neutroni russo funzionerà principalmente per la scienza fondamentale interna, che ci consentirà di fare scoperte rivoluzionarie in vari campi in futuro.

13 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 18 febbraio 2021 10: 57
    +5
    Una cosa che non capisco è perché dovremmo lasciare che qualcuno si avvicini a questo reattore, aiutandoci a sviluppare la scienza fondamentale di qualcun altro. Ci hanno solo aiutato a distruggere i nostri.
    1. Alexndr P Офлайн Alexndr P
      Alexndr P (Alexander) 18 febbraio 2021 11: 14
      +3
      anche noi del CERN abbiamo ricevuto conoscenze fondamentali: abbiamo partecipato alla costruzione, acquisito competenze. È difficile per un paese tirare fuori queste cose.
      La scienza fondamentale è fondamentale per questo: abbiamo bisogno delle competenze di tutta l'umanità e dell'intero volume di dati accumulato dall'umanità
      1. Boriz Офлайн Boriz
        Boriz (borizia) 18 febbraio 2021 12: 43
        +1
        Il CERN è una fattoria collettiva. Lì, tutto è stato gettato via con denaro e tecnologia. Lì abbiamo il pieno diritto di utilizzare l'attrezzatura e i risultati della ricerca. Come tutti gli altri che hanno partecipato.
        E chi ha contribuito a costruire questo nostro reattore?
        1. Alexndr P Офлайн Alexndr P
          Alexndr P (Alexander) 18 febbraio 2021 12: 46
          +2
          E al CERN, i momenti chiave sono stati costruiti dai russi. Quindi non può essere una fattoria collettiva.
          Hanno costruito il PIK da soli, quindi la Russia prenderà tutti i profitti e lascerà che gli scienziati lo studino.
          Lo faranno sulla nostra terra e sui nostri strumenti
          1. Boriz Офлайн Boriz
            Boriz (borizia) 18 febbraio 2021 12: 48
            0
            Questo non cambia la mia correttezza. Abbiamo il diritto di utilizzare il CERN. E questo reattore è puramente il nostro oggetto. È ora di inviare tutti.
            1. Alexndr P Офлайн Alexndr P
              Alexndr P (Alexander) 18 febbraio 2021 12: 48
              +1
              È ora di inviare tutti.

              per che cosa? Ci sono molte tecnologie di cui abbiamo bisogno in Europa. Non è necessario inviare nessuno da nessuna parte.
              Dobbiamo prendere ciò di cui abbiamo bisogno e vendere ciò che possiamo.
              1. Boriz Офлайн Boriz
                Boriz (borizia) 18 febbraio 2021 12: 50
                0
                Qualcosa che non ho sentito dire che stanno condividendo con noi le tecnologie di cui abbiamo bisogno. Fondamentalmente - sanzioni.
                1. Alexndr P Офлайн Alexndr P
                  Alexndr P (Alexander) 18 febbraio 2021 12: 51
                  0
                  L'industria dell'URSS è stata costruita condizionatamente da GE durante l'industrializzazione. Le turbine sono state acquistate nell'ovest. Prima di allora, i nostri re in Europa utilizzavano una varietà di tecnologie. La Russia acquista la tecnologia di cui abbiamo bisogno da Siemens
                  Nell'industria automobilistica, acquistiamo ancora tecnologia dall'Europa
                  Per la produzione di petrolio, acquistiamo tecnologie, anche dal francese
                  Sì, e in occidente, oggettivamente, gli ICE e così via erano sempre migliori

                  Amo davvero la donna russa, quindi è tutto per lei e per il nostro sviluppo

                  C'è un miliardo condizionale che vive in modo compatto e con una buona capacità di pagamento. Ci sono sempre state molte tecnologie e invenzioni e lo saranno sempre

                  Noi (150 milioni), puramente oggettivamente, non possiamo trascinare a livello di
                  1. Boriz Офлайн Boriz
                    Boriz (borizia) 18 febbraio 2021 12: 54
                    -1
                    Paghiamo soldi veri. E per il fatto che estranei lavoreranno su questo strumento unico, probabilmente verremo pagati un centesimo e la parte superiore della RAS riceverà tangenti. A PARER MIO.
                    Quindi risulta che abbiamo investito molti soldi e costi intellettuali, e qualcuno farà il proprio lavoro per un pagamento simbolico.
    2. Robot Bobot Офлайн Robot Bobot
      Robot Bobot (Robot Bobot Free Thinking Machine) 18 febbraio 2021 14: 45
      +1
      È scritto: "Germania acquistato in anticipo 15% dell'orario di lavoro di PIK. "Questo significa un business redditizio! I tedeschi hanno i soldi, i lavoratori!
  2. Quarto cavaliere Офлайн Quarto cavaliere
    Quarto cavaliere (Quarto cavaliere) 18 febbraio 2021 12: 01
    +2
    E che dire di questo, dirà il Samovar? Secondo lui, da 20 anni non si fa nulla nel Paese.
    1. Alexndr P Офлайн Alexndr P
      Alexndr P (Alexander) 18 febbraio 2021 12: 36
      0
      E che dire di questo, dirà il Samovar?

      controlla!

      Mi chiedo qual è il suo costo? Probabilmente più di quanto vale l'Ucraina con anime e bestiame
      1. Piramidon Офлайн Piramidon
        Piramidon (Stepan) 20 febbraio 2021 09: 33
        +1
        Bene, ovunque, al posto e fuori posto, devi attaccare questa Ucraina. Ce l'ha già tra i denti.