L'emergere di un concorrente del Caspio al Turkish Stream potrebbe non aver luogo


L'aumento della capacità del corridoio meridionale del gas, il cui scopo è aumentare le forniture di gas dalla regione del Mar Caspio ai consumatori europei, potrebbe non essere realizzato. Secondo Natural Gas World, l'espansione del rivale del Caspio Turkish Stream ai 32 miliardi di metri cubi precedentemente pianificati potrebbe non avvenire a causa della negoziazione troppo lunga degli accordi necessari in materia di ingegneria e approvvigionamento, nonché della situazione sfavorevole nei mercati mondiali.


Secondo gli esperti della società di consulenza Wood Mackenzie, l'aumento della capacità della Trans-Adriatic Gas Route (TAP) di 20 miliardi di metri cubi all'anno potrebbe indicare un fiasco nel garantire la sicurezza delle forniture di gas all'Europa. A tal proposito, molta attenzione sarà dedicata alla "stagione aperta" per l'accettazione delle richieste di trasporto aggiuntivo di gas combustibile, che si terrà nell'estate del 2021.

Il gasdotto transadriatico fa parte del corridoio meridionale del gas, che fornisce gas all'UE dall'Azerbaigian. Attualmente la capacità di TAP è di 16 miliardi di metri cubi di gas all'anno, di cui 6 miliardi in Turchia, 8 miliardi in Italia e 1 miliardo ciascuno in Grecia e Bulgaria.

A causa del fatto che l'Unione Europea prevede di passare a fonti energetiche rinnovabili "verdi" entro il 2050, il rivale del Caspio del Turkish Stream potrebbe diventare l'ultimo progetto a fornire gas all'Europa meridionale. Con il volume inizialmente previsto di forniture di 10 miliardi di dollari all'anno, il corridoio meridionale del gas non influenzerà il mercato europeo del gas, ma tale diversificazione potrebbe peggiorare la posizione di altri fornitori di "carburante blu" in questa regione.
  • Foto utilizzate: https://flickr.com
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 15 febbraio 2021 17: 00
    -8
    L'emergere di un concorrente del Caspio al Turkish Stream potrebbe non aver luogo

    - Perché può "fallire" .. ???
    - Erdogan ha già due flussi di gas nelle sue mani:
    - Questo è il russo "Turkish Stream";
    - E il "South Gas Stream" dell'Azerbaigian
    - Puoi solo sognare una cosa del genere ...
    - Erdogan non gliene frega niente ... - che tipo di resa dei conti ci aspetta la Russia con l'Europa occidentale e gli Stati Uniti ... - è assolutamente viola per lui e non lo riguarda ... - e sembra che Erdogan inizierà molto presto il suo "gioco del gas" .. - Perché diavolo è Erdogan oggi nel Caspio ... - È un bene anche per lui che non sarà coinvolto attivamente nei suoi prossimi "affari del gas" ... - né il Turkmenistan, né il Kazakistan ... - La Cina semplicemente non li permetterà ...
    - Ecco un Erdogan così intelligente ... -ha persino fatto in modo che la Cina "funzionasse da sola" ...
    - Ebbene, e Russia e Azerbaigian (dopo la vittoria turca in Karabakh, l'Azerbaigian è diventato ... "come la seta" prima di Erdogan) ora eseguiranno tutti gli "ordini di gas" di Erdogan ...
    - Molto probabilmente nel prossimo futuro Erdogan inizierà a cercare modi di riavvicinamento con Israele; per avviare una campagna attiva contro l'Iran ... -Oggi l'Iran sta ostacolando molto la Turchia ...
    - E Israele potrebbe benissimo avvicinarsi alla Turchia per schiacciare l'Iran in mille pezzi ... - altrimenti aspettare gli Stati Uniti ... è una vuota speranza ... - sotto il vecchio Biden ci saranno continui ritardi in questo "Iraniano" caso ".. - E l'Iran avrebbe dovuto essere distrutto ... ieri ... - Allora ...