Una battaglia casuale nel cielo siriano potrebbe essere l'inizio di una grande guerra


In Siria, gli interessi di politica estera di vari paesi entrano in conflitto: Stati Uniti, Israele, Turchia, Russia, Iran e altri, e il cielo della RAS spesso funge da campo di battaglia per loro. A questo proposito, vi è il rischio di un conflitto armato accidentale nello spazio aereo siriano, in cui sono possibili attacchi involontari delle parti sulle corrispondenti strutture militari, che potrebbero provocare lo scoppio di una grande guerra.


Durante le ostilità di due settimane fa nel sud-ovest della Siria, Israele ha lanciato attacchi aerei contro i depositi di armi delle forze filo-iraniane vicino alle alture del Golan e all'aeroporto internazionale di Damasco. Sebbene lo scopo di queste azioni fosse danneggiare il nemico sul terreno, un alto funzionario dell'intelligence statunitense ha espresso preoccupazione per il vivace "traffico aereo" israeliano nei cieli siriani, mentre le forze aeree russe e siriane svolgono le proprie missioni.

Lo spazio aereo era saturo in eccesso rispetto alle norme quotidiane, il che crea una maggiore probabilità di errori di calcolo o determinazione errata degli obiettivi da parte di tutti i partecipanti alle ostilità

- ha detto lo scout in un'intervista a Newsweek.

Le complesse linee di controllo tra le parti in guerra si sono attenuate, portando a 170 incidenti che coinvolgono aerei con equipaggio e veicoli aerei senza pilota, coinvolgendo almeno sette paesi, nonché attori non statali. Alcuni temono che un malinteso accidentale nella RAS entro pochi minuti possa portare a una grande guerra. Anche i colpi dei sistemi di difesa aerea aggiungono carburante al fuoco.

Ora, quando Russia e Stati Uniti, Turchia e Francia, per non parlare di Israele, operano sulla Siria o nelle immediate vicinanze dei suoi confini, gli incidenti sono sempre possibili, soprattutto quando si tratta di missili di difesa aerea

- ha aggiunto un militare statunitense di alto livello.

Tali eventi sono già accaduti. Nel 2018, l'esercito siriano ha accidentalmente abbattuto un aereo spia russo durante un raid aereo israeliano. Prima di questo, gli Stati Uniti hanno colpito un aereo siriano che avrebbe sorvolato il territorio detenuto dalle forze democratiche siriane filo-occidentali. Finora non ci sono stati scontri tra l'aviazione russa e Israele, ma con l'aumento del numero di raid aerei israeliani sul territorio siriano, un simile incidente non può essere escluso.

Per prevenire un simile sviluppo di eventi, la Federazione Russa e Israele hanno un meccanismo per coordinare le azioni in Siria, i cui dettagli sono difficili da giudicare visti gli stretti legami di Mosca con Damasco e il partenariato strategico con Teheran.

Gli Stati Uniti e la Russia hanno i propri canali di risoluzione dei conflitti sia per le operazioni aeree che di terra nel nord-est del paese, dove le tensioni sono aumentate negli ultimi mesi tra i due paesi ei loro alleati.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
30 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
    Raccoglitore (Myron) 16 febbraio 2021 19: 09
    -8
    Gli israeliani colpiscono le strutture dell'Iran e dei suoi delegati in Siria al solo scopo di garantire la propria sicurezza, battono il nemico nel territorio adiacente per impedirgli di attaccare il territorio di Israele, per preservare la vita e la salute dei suoi cittadini. Prima della comparsa degli iraniani in Siria, i cui leader dichiarano costantemente direttamente che il loro obiettivo strategico è la distruzione dello Stato di Israele, non ci sono stati attacchi israeliani per diversi decenni. E non appena i persiani se ne andranno, questi attacchi cesseranno immediatamente.
    1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
      Solo un gatto (Bayun) 16 febbraio 2021 19: 46
      +7
      È Israele che protegge l'ISIS dalla distruzione da parte di "delegati" iraniani ....
    2. irregolare Офлайн irregolare
      irregolare (VADIM STOLBOV) 16 febbraio 2021 22: 06
      +2
      Gli israeliani colpiscono obiettivi dell'Iran e dei suoi delegati in Siria solo per garantire la propria sicurezza

      La "sicurezza" delle persone su cui l '"attacco israeliano" non è meno preziosa della sicurezza degli israeliani. E per loro il "nemico" - gli israeliani si trova anche nel "territorio adiacente".
      Gli israeliani contano su un trattamento speciale o ognuno di loro ha dieci vite? In effetti, stanno scavando la propria fossa. E non appena arriva il momento in cui tecnicamente possono essere distrutti da coloro che hanno bombardato così attentamente, non c'è dubbio che la loro mano non tremerà.
      1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
        Raccoglitore (Myron) 16 febbraio 2021 22: 19
        -7
        Le persone sulle quali gli israeliani stanno colpendo in Siria sono venute lì per preparare un attacco a Israele, non sono i soldati israeliani che stanno preparando teste di ponte ai confini dell'Iran per un attacco a questo paese, ma viceversa. Cosa vuoi fare: sederti e aspettare che i persiani inizino una guerra? E il momento di cui stai scrivendo qui, grazie a Dio, non verrà mai - ecco perché i magazzini di armi iraniane in Siria, i comandanti di militanti filo-iraniani, generali iraniani e fisici nucleari vengono distrutti. E se necessario, le imprese dell'industria nucleare iraniana nello stesso Iran saranno distrutte, la nostra mano non sussulterà.
        1. Kedrovich Офлайн Kedrovich
          Kedrovich (Alexa980) 17 febbraio 2021 01: 21
          +4
          Leggi meno propaganda ebraica. Poveri etero, vogliono tutti distruggere. Dal 1948. E i coraggiosi ebrei si sono difesi da così tanti anni. Ma la realtà mostra qualcos'altro: l'aggressione di Israele in un cerchio nella regione. Come piccoli gopnik, dietro i quali stanno i padrini degli stati.
          1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
            Raccoglitore (Myron) 17 febbraio 2021 05: 35
            -7
            E dove posso leggere la propaganda ebraica? Nei media israeliani è assente dalla parola GENERALE, ei leader dello stato non mostrano vignette pubblicitarie sui prodotti del complesso militare-industriale israeliano. E che gli israeliani si siano difesi con successo da molti anni è una pura verità, solo l'inizio delle unità di autodifesa ebraica fu stabilito molto prima, nel 1907. E stai mentendo sui padrini: sono stati i padrini del Cremlino a stare dietro ai terroristi arabi per molti anni, e ancora oggi la Russia protegge Assad ...
            1. anclevalico Офлайн anclevalico
              anclevalico (Victor) 17 febbraio 2021 09: 17
              0
              Tempo, come respiriamo? Prova - https://www.interfax.ru/world/629326
              1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
                Raccoglitore (Myron) 17 febbraio 2021 17: 30
                -2
                Mentono come fonti come interfax.ru respirano. risata
        2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) 17 febbraio 2021 09: 19
          -1
          Citazione: Bindyuzhnik
          Le persone su cui gli israeliani stanno colpendo in Siria sono venute lì per preparare un attacco a Israele, non sono i militari israeliani che stanno preparando teste di ponte ai confini dell'Iran per un attacco a questo paese, ma viceversa. Cosa vuoi fare: siediti e aspetta che i persiani inizino una guerra? MA

          Per favore, sostituisci la parola Israele con la Russia, l'Iran con la NATO, la Siria con la Georgia e l'Ucraina, e dimmi, cosa pensi che dovrebbe fare Mosca?
          1. irregolare Офлайн irregolare
            irregolare (VADIM STOLBOV) 17 febbraio 2021 10: 35
            -1
            Dimmi, cosa pensi che dovrebbe fare Mosca?

            Non dimenticare che la Federazione Russa è lontana dall'URSS e non affrettarti a fornire una scusa per l'aggressione anti-russa.
            1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
              Marzhetsky (Sergey) 17 febbraio 2021 10: 41
              0
              No, no, la domanda era diversa. L'aggressività ci arriva continuamente e senza motivo.
              1. irregolare Офлайн irregolare
                irregolare (VADIM STOLBOV) 17 febbraio 2021 18: 54
                -1
                L'aggressività ci arriva continuamente e senza motivo.

                "Senza pretesti" e ragioni, nessuno investirà in alcuna aggressione.
          2. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
            Raccoglitore (Myron) 17 febbraio 2021 17: 28
            -1
            Non c'è analogia tra Israele e Russia in questo caso.
        3. irregolare Офлайн irregolare
          irregolare (VADIM STOLBOV) 17 febbraio 2021 10: 19
          -1
          L'ex primo ministro israeliano Ehud Olmert ha ammesso che Israele non è in grado di condurre un'operazione militare contro l'Iran. Ha sottolineato che Israele non è in grado di ripetere un'operazione in Iran come "Orchard" in Siria, quando nel 2007 aerei israeliani distrussero il presunto reattore nucleare a Deir ez-Zor in Siria. “Quello che abbiamo fatto in Siria non funzionerà con l'Iran. La Siria è relativamente vicina. Aveva un solo oggetto - un reattore nucleare - e questo era tutto. Dopo la sua distruzione, hanno perso tutto il loro potenziale nucleare. E ci vorranno anni prima che decidano o non decidano di costruirne un altro ”, ha spiegato e ha affermato che al momento l'esercito israeliano non ha la capacità di distruggere il potenziale nucleare dell'Iran. “In Iran, la situazione è completamente diversa. In primo luogo, va molto oltre. In secondo luogo, i suoi impianti nucleari sono sparsi in luoghi diversi e per la maggior parte sono sotterranei. È molto meno probabile che Israele distrugga il potenziale nucleare dell'Iran. Ciò richiede diverse opportunità ", ha concluso Olmert.

          Le caratteristiche distruttive delle capacità militari di Israele nello scontro con l'Iran non sono fornite dall'esercito iraniano, ma dalla persona che era il comandante supremo in capo delle forze armate israeliane.
          1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
            Raccoglitore (Myron) 17 febbraio 2021 17: 26
            -2
            Citazione: irregolare
            un uomo che era il comandante supremo delle forze armate di Israele.

            Olmert è il più insignificante e sfortunato di tutti i primi ministri della storia israeliana, che non interessa a nessuno in Israele e, grazie a Dio, il suo ritorno alla vita politica non avverrà mai. E questa lunga citazione sembra essere molto dubbia.
            1. irregolare Офлайн irregolare
              irregolare (VADIM STOLBOV) 17 febbraio 2021 18: 27
              -1
              1)
              Olmert è la più insignificante e sfortunata di tutte le anteprime della storia israeliana

              In questo caso cosa si può dire di chi lo ha scelto?

              2)
              E questa lunga citazione sembra essere molto dubbia.

              L'ho tagliato come meglio potevo.
          2. Alexzn Офлайн Alexzn
            Alexzn (Alexander) 17 febbraio 2021 18: 31
            +1
            Le caratteristiche distruttive delle capacità militari di Israele nello scontro con l'Iran non sono fornite dall'esercito iraniano, ma dalla persona che era il comandante supremo in capo delle forze armate israeliane.

            Non è chiaro quale sia il distruttivo ...
            In linea di principio, è difficile non essere d'accordo con la valutazione di Olmert. La distruzione del sistema degli impianti nucleari è molto probabilmente al di là del potere di Israele. Il sistema stesso è stato originariamente creato in modo che Israele non potesse distruggerlo, è abbastanza difficile da fare anche per gli americani.
  2. marciz Офлайн marciz
    marciz (Stas) 16 febbraio 2021 20: 24
    +1
    Citazione: Bindyuzhnik
    Gli israeliani colpiscono le strutture dell'Iran e dei suoi delegati in Siria al solo scopo di garantire la propria sicurezza, battono il nemico nel territorio adiacente per impedirgli di attaccare il territorio di Israele, per preservare la vita e la salute dei suoi cittadini. Prima della comparsa degli iraniani in Siria, i cui leader dichiarano costantemente direttamente che il loro obiettivo strategico è la distruzione dello Stato di Israele, non ci sono stati attacchi israeliani per diversi decenni. E non appena i persiani se ne andranno, questi attacchi cesseranno immediatamente.

    Quindi, secondo il caricatore del porto, la Russia può anche sparare e bombardare in tutta l'Ucraina, sabotatori e terroristi sono già stati catturati !?
    1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
      Raccoglitore (Myron) 16 febbraio 2021 22: 02
      -5
      In primo luogo, il bindyuzhnik non è un caricatore portuale (quelli sono stati a lungo chiamati ambali), ma un tassista, e in secondo luogo, non ho sentito che nessuno dei leader ucraini abbia detto che l'obiettivo strategico del suo paese è la distruzione del russo Federazione.
      1. ser Sash Офлайн ser Sash
        ser Sash (Ser Sash) 17 febbraio 2021 08: 25
        +1
        Hanno dichiarato più di una volta, tuttavia, tutti i tipi di marginali, che al governo sono sufficienti.
        1. irregolare Офлайн irregolare
          irregolare (VADIM STOLBOV) 17 febbraio 2021 10: 30
          +1
          Hanno dichiarato più di una volta, tuttavia, tutti i tipi di marginali, che al governo sono sufficienti.

          Volete rinfrescarvi la memoria su alcune delle "dichiarazioni" dell'attuale primo vicepresidente della Duma di Stato della Federazione Russa e capo di uno dei partiti della Duma, VV Zhirinovsky?
      2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) 17 febbraio 2021 09: 20
        +1
        L'adesione al blocco militare anti-russo della NATO come obiettivo statale è sancito dalla Costituzione dell'Ucraina. Ciò rappresenta una minaccia esistenziale per la sicurezza nazionale della Russia.
        Molto più grande dell'inesistente bomba nucleare iraniana per Israele.
        1. Alexzn Офлайн Alexzn
          Alexzn (Alexander) 17 febbraio 2021 09: 59
          -2
          Dichiarazioni molto controverse. L'assenza di un'alleanza con l'Ucraina ha ridotto drasticamente il livello della Russia come potenza mondiale, ma anche l'ingresso dell'Ucraina nella NATO non rappresenta certo una minaccia esistenziale. Questo nonostante il fatto che l'ingresso nel prossimo futuro sia più che problematico. Sì, lo stesso progetto ucraino esiste inizialmente per fare pressione sulla Russia, ma non come una minaccia all'esistenza della Russia.
          Una bomba inesistente ha una forma molto tangibile e può trasformarsi in una vera e propria nel giro di pochi mesi. Anche senza una bomba, l'Iran rappresenta più di una seria minaccia per Israele, ma la presenza di armi nucleari in Iran è esattamente la stessa: esistenziale.
          1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
            Marzhetsky (Sergey) 17 febbraio 2021 10: 42
            0
            Citazione: AlexZN
            Dichiarazioni molto controverse. L'assenza di un'alleanza con l'Ucraina ha ridotto drasticamente il livello della Russia come potenza mondiale, ma anche l'ingresso dell'Ucraina nella NATO non rappresenta certo una minaccia esistenziale.

            Le dichiarazioni molto controverse sono solo tue. certamente. hi
            Continuando continuamente a sciocchezze liberali di zuppa di cavolo seria.
            1. Alexzn Офлайн Alexzn
              Alexzn (Alexander) 17 febbraio 2021 11: 10
              0
              Continuando continuamente a sciocchezze liberali di zuppa di cavolo seria.

              Sì, tu, amico mio, sei incorreggibile hamlo! Ti è già stato scritto più di una volta che l'autore è obbligato ad essere corretto ed educato. Questo lettore può prendersi delle libertà, tu no!
              PS dovevo riuscire a trovare qualcosa di liberale (!?) Nel mio post. Anche se, per considerare il liberalismo uno svantaggio ...
          2. Danila46 Офлайн Danila46
            Danila46 (Daniel) 17 febbraio 2021 10: 52
            -2
            senza YaB, l'Iran non rappresenta una grande minaccia per Israele. Se all'Iran non è permesso di prendere piede ai confini di Israele e di tirare lì le truppe. L'errore del 73 in Israele non sarà più consentito ...
  3. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 17 febbraio 2021 11: 26
    0
    Citazione: danila46
    senza YaB, l'Iran non rappresenta una grande minaccia per Israele. Se all'Iran non è permesso di prendere piede ai confini di Israele e di tirare lì le truppe. L'errore del 73 in Israele non sarà più consentito ...

    L'Iran è l'asse sciita e, di conseguenza, il problematico confine settentrionale, e con le distanze esistenti e lo sviluppo di armi missilistiche, è una minaccia permanente per l'intero territorio di Israele.
  4. marciz Офлайн marciz
    marciz (Stas) 17 febbraio 2021 11: 58
    -1
    Citazione: Bindyuzhnik
    In primo luogo, il bindyuzhnik non è un caricatore portuale (quelli sono stati a lungo chiamati ambali), ma un tassista, e in secondo luogo, non ho sentito che nessuno dei leader ucraini abbia detto che l'obiettivo strategico del suo paese è la distruzione del russo Federazione.

    La retorica anti-russa di Vasya suona ad ogni angolo (e anche nella multinazionale Odessa) solo i ciechi e i sordi non possono vedere o sentire, vabbè, ci sono, per usare un eufemismo, pazzi che non capiscono, non ho preso questo in considerazione!)))
    Ebbene ok, l'autista della giumenta è d'accordo !!! Dietro di te c'è l'ombra della bella Odessa, quindi reagisco più dolcemente ai tuoi trucchi ebraici !!!)))))
  5. Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 18 febbraio 2021 03: 21
    -2
    Citazione: Kedrovich
    Leggi meno propaganda ebraica. Poveri etero, vogliono tutti distruggere. Dal 1948. E i coraggiosi ebrei si sono difesi da così tanti anni. Ma la realtà mostra qualcos'altro: l'aggressione di Israele in un cerchio nella regione. Come piccoli gopnik, dietro i quali stanno i padrini degli stati.

    - L'URSS è stata alle spalle degli eserciti arabi negli ultimi 70 anni. E per tutti i 70 anni l'arabo "ha battuto la museruola". Nonostante. occhiolino
  6. Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 18 febbraio 2021 03: 31
    -2
    - Chi prenderà parte alla "grande guerra" lì?