Il petrolio batte i record nel crollo climatico degli Stati Uniti


Il freddo anormale che ha coperto una parte significativa degli Stati Uniti ha causato vittime e gravi perdite. Uno dei più colpiti è stato lo stato meridionale del Texas, dove le temperature erano inferiori a quelle dell'Alaska settentrionale, raggiungendo i -19 gradi Celsius.


Le autorità della regione americana, dove gli alloggi non sono adatti a tali temperature e le persone semplicemente non hanno vestiti adatti, hanno già avvertito la popolazione che il freddo non si ritirerà nel prossimo futuro. Il maltempo ha causato un'interruzione di corrente, la produzione di elettricità è diminuita del 40%, non solo piscine e palme si sono congelate, ma anche turbine eoliche, oleodotti e pozzi di petrolio e gas. Ci fu un vero collasso del clima e un Armageddon comune.

Circa 3 milioni di famiglie sono rimaste senza elettricità, più di 12 milioni di persone sono state private dell'acqua perché le pompe hanno smesso di funzionare. L'infrastruttura degli insediamenti, che non era stata progettata per tali test, iniziò semplicemente a fallire. Il bilancio delle vittime è arrivato a 21, ma si tratta solo di dati provvisori e il quadro reale verrà reso noto in seguito, dopo turni di abitazioni.

Il petrolio batte i record nel crollo climatico degli Stati Uniti

Il Texas è uno dei principali produttori di idrocarburi negli Stati Uniti. Questa situazione ha portato a gravi interruzioni nel funzionamento delle raffinerie di petrolio e degli impianti GNL, nonché a un aumento record del costo delle materie prime e dell'elettricità. Il 18 febbraio 2021 il prezzo di un barile di petrolio Brent (prodotto nel Mare del Nord) con consegna ad aprile ha raggiunto in borsa i 60 dollari al barile e, senza fermarsi, è precipitato al rialzo, superando i 65 dollari. Tali prezzi per l '"oro nero" non sono stati osservati dall'inizio della pandemia COVID-19. Secondo le previsioni, il petrolio di questo grado costerà presto $ 66,5 al barile.

Allo stesso tempo, il prezzo del petrolio WTI (prodotto in Texas) è quasi raddoppiato, superando la soglia dei 62 dollari al barile. Secondo i dati di Bloomberg, la produzione di petrolio negli Stati Uniti è diminuita di 4 milioni di barili al giorno, ad es. del 36%. Allo stesso tempo, i paesi dell'accordo Opec + non hanno fretta di aumentare la produzione di petrolio "per non uccidere l'oca che depone le uova d'oro".
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
    Solo un gatto (Bayun) 18 febbraio 2021 20: 44
    +6
    che cinismo ... mentre gli amici americani si congelano i coglioni, l'Arabia Saudita guadagna ... risata
  2. 123 Офлайн 123
    123 (123) 18 febbraio 2021 22: 08
    +1
    Che femminucce. sorriso Ho guardato il termometro, fuori bordo - 33 ° C, ho abbassato il gas per la notte, fa caldo.
    Buonanotte, cara gente del Texas hi Andrò prima di andare a letto sull'energia verde e vedrò qualcosa.
  3. sharp-lad Офлайн sharp-lad
    sharp-lad (Oleg) 18 febbraio 2021 22: 22
    +3
    La mano invisibile del mercato in azione!
  4. Xuli (o) Tebenado Офлайн Xuli (o) Tebenado
    Xuli (o) Tebenado 19 febbraio 2021 04: 59
    0
    ... il prezzo di un barile di petrolio Brent ... ha raggiunto $ 60 al barile in borsa e, senza fermarsi, è precipitato al rialzo, superando $ 65 ... Secondo le previsioni, il petrolio di questo grado arriverà presto costerà 66,5 $ al barile ... superando i 62 $ al barile. Allo stesso tempo, i paesi dell'accordo Opec + non hanno fretta di aumentare la produzione di petrolio "per non uccidere l'oca che depone le uova d'oro".
    1. Xuli (o) Tebenado Офлайн Xuli (o) Tebenado
      Xuli (o) Tebenado 19 febbraio 2021 05: 42
      +1
      Ammetto che l'immagine dei cataclismi meteorologici corrisponde più o meno alla realtà. Ma il mio sconcerto e scetticismo è stato causato dalle ultime righe dell'opera.
      A settembre-ottobre, il petrolio costava circa 40 dollari al barile. Poi il covid ha cominciato a ritirarsi, sono iniziate le vaccinazioni, l'economia mondiale è ripresa - il prezzo del petrolio ha cominciato a salire lentamente. Devo dire che la tendenza non può essere descritta con le parole "senza fermarsi, affrettato" - ci sono fluttuazioni regolari, che si verificano quotidianamente e mensilmente. Ha raggiunto $ 65, ora è $ 62.26, e il petrolio è in una tendenza al ribasso, quindi è sciocco gridare "secondo le previsioni, presto ..." ha sbattuto la porta (stupidi passaggi politici influenzano notevolmente la borsa), dopo di che il rublo ha sfondato un altro minimo ei prezzi interni in Russia sono aumentati altrettanto rapidamente.
      Infine, un cenno del tutto ridicolo ai paesi OPEC: gli stessi Stati Uniti producono petrolio e gas e hanno enormi riserve di questi idrocarburi, sono possibili difficoltà a breve termine, ma niente di più.
  5. GRF Online GRF
    GRF 19 febbraio 2021 09: 49
    0
    Vuoi fornirti il ​​calore senza avvantaggiarci? Questo è apolitico!
    Ma quando, oh, è più costoso lì - ugh per le promesse, gli aiuti all'Europa, porteremo il GNL in Asia! Oh, abbiamo freddo? In generale, non venderemo a nessuno, non abbastanza a noi stessi. Una città in collina in tutto il suo "splendore".
    Mi chiedo per quanto tempo i liberali nazionali ammireranno un soggetto con "difficoltà temporanee", non è ora di iniziare un'altra "lungimiranza"?
  6. zloybond Офлайн zloybond
    zloybond (lupo della steppa) 19 febbraio 2021 11: 49
    -2
    quando il prezzo del petrolio tendeva a zero, tutti si chiedevano come il prezzo del nostro carburante avesse iniziato a salire. Ora il petrolio sta diventando più costoso, le aspettative all'interno del paese sono terrificanti)))
  7. Il commento è stato cancellato
    1. Il commento è stato cancellato
  8. Ulisse Офлайн Ulisse
    Ulisse (Alex) 19 febbraio 2021 22: 45
    0
    Greta Tumberg, in solidarietà con le vittime del Texas del riscaldamento globale, oggi ha saltato di nuovo la scuola.
    Il mondo ha tirato un sospiro di sollievo ..