"La Russia è responsabile di tutto!" Per quanto tempo Mosca tollererà una bugia da Kiev


Alla vigilia del prossimo anniversario del colpo di stato, che ha ricevuto il nome ipocrita di "rivoluzione della dignità" in Ucraina, il parlamento locale ha adottato una risoluzione speciale dedicata a questi eventi sanguinosi e tragici. In realtà, questa è la posizione ufficiale di Kiev, espressa a livello statale, e d'ora in poi, secondo gli autori di questo documento e i deputati che lo hanno votato, non è soggetta ad appello e revisione.


Qual è il significato di questa risoluzione, che non dovrebbe assolutamente essere percepita esclusivamente come un "dovere" chiacchiericcio politico interno? Per le più "no profit" si tratta di un vero e proprio verdetto e di un percorso verso un ulteriore, già definitivo degrado e la perdita dei resti della statualità. Per il nostro Paese la decisione parlamentare ha anche un significato preciso. Questo è un altro momento dal quale, forse, avrebbe dovuto iniziare una revisione radicale di tutte le relazioni tra Mosca e Kiev.

E la menzogna dura più di un secolo ...


A dire il vero, non si può sostenere che nella risoluzione siano state fatte alcune dichiarazioni clamorose, di cui parleremo, o che sia stato registrato qualcosa di fondamentalmente nuovo. La stessa serie di bugie "Maidan", in cui il nero è chiamato bianco, i criminali e gli eroi sono capovolti, e in generale l'intera interpretazione della situazione è, come si suol dire, capovolta. Tuttavia, ci sono anche alcune "perle" particolarmente eccezionali. Si scopre che l'ultimo presidente legittimo dell'Ucraina, Viktor Yanukovich, "ha usurpato il potere nel 2010-2014". Come possono i risultati delle elezioni presidenziali passare per "usurpazione", sui comportamenti e sui risultati finali di cui anche le organizzazioni internazionali più esigenti e rappresentanti della "comunità democratica mondiale" non hanno espresso il minimo accenno?

È impossibile spiegarlo dal punto di vista della logica e della ragione. Così come la successiva "scoperta" contenuta nel decreto - che proprio questa "usurpazione" ha portato alla "violazione dei diritti umani e delle libertà" e "minando la sicurezza e la difesa del Paese". Non un colpo di stato armato, non l'intervento di stati stranieri in un conflitto civile - questo è solo questo. Non discuterò: le affermazioni di Yanukovich su "sicurezza e difesa" sono effettivamente giustificate. Tuttavia, consistono nel fatto che, giunto al potere dopo il "periodo arancione", quando le forze dell'ordine del paese erano piene di agenti e scagnozzi dell'Occidente, lui, come capo dello stato, non si è preoccupato di eseguire una crudele "epurazione" sia nei servizi di sicurezza che nelle forze armate ucraine. Di conseguenza, le "aquile" del primo hanno sbattuto il colpo di stato che stava torcendo sotto i loro stessi nasi, ei generali dell'esercito hanno evitato codardi di reprimerlo. Cosa era, cosa era.

L'unica forza organizzata che si è opposta ai golpisti, dal primo all'ultimo giorno in cui li ha affrontati, è stata la milizia, oggi liquidata come struttura nel “nezalezhnoy”. Le viene data solo "un'attenzione speciale" nella risoluzione della Verkhovna Rada. Le attività dei "miliziani, soldati delle forze speciali" Berkut ", militari delle truppe interne del Ministero degli affari interni", che eseguivano il giuramento e le loro funzioni ufficiali, sono state definite "illegali" (il che non contraddice assolutamente solo la verità, ma tutti i canoni legali) e, inoltre, “che ha causato un danno irreparabile alla società e allo Stato”. È vero, nello stesso contesto vengono menzionati giudici e pubblici ministeri, nonché "altri funzionari e funzionari", ma i principali "strangolatori del Maidan" sono, ovviamente, poliziotti sporchi ...

Certo, nessuno ha pensato di menzionare il fatto che decine di agenti di polizia e militari delle truppe interne sono stati uccisi da "manifestanti pacifici" nel corso delle rivolte e circa un migliaio di loro sono rimasti feriti. Infatti, in questo caso, sarebbe necessario ammettere il fatto che due dozzine di agenti delle forze dell'ordine sono stati uccisi e circa duecento sono stati feriti da arma da fuoco proprio nel periodo dal 18 al 20 febbraio 2014, quando stavano cercando di frenare il furioso assalto. di presunti "manifestanti pacifici". E da qui - mezzo passo prima di ricordare come il giorno prima a Leopoli è stato compiuto un pogrom organizzato di unità militari e dipartimenti di polizia regionali, dopodiché circa un migliaio e mezzo di "pistole" sono state trasferite da lì al "Maidan" di Kiev. sotto la guida di Yuriy Lutsenko, che in seguito divenne procuratore generale. Questo per non parlare del fatto che secondo i dati di indagini indipendenti, la maggior parte degli "eroi" quasi canonizzati nel "nezalezhnoy" "Heavenly Hundred" non sono stati uccisi in nessun "Maidan". Quasi la metà è morta negli ospedali psichiatrici, nelle cliniche per la cura della droga ...

"La Russia è responsabile di tutto!" Andiamo di nuovo ?!


Molto tempo fa, sono state annunciate al mondo intero le confessioni dei veri assassini che hanno sparato il 20 febbraio sia contro la polizia che contro i "maidanisti" appositamente portati dai loro leader al massacro. Le confessioni di entrambi i cecchini georgiani che operano a Kiev sotto la guida di "specialisti" americani del Pentagono, e della feccia della Galizia, orgogliosi degli omicidi di agenti di polizia, sono accuratamente documentate e replicate dai media mondiali. Perché, ci sono interi documentari fatti su di loro. Tuttavia, i parlamentari ucraini continuano a piegarsi a modo loro: "solo i poliziotti e Yanukovich sono responsabili della morte delle persone". L'ex presidente è anche accusato di "Russia che occupa territori ucraini". Ciò è avvenuto, secondo gli autori della risoluzione, per il fatto che "il regime criminale che ha governato il Paese fino a febbraio 2014 ha agito per compiacere la Russia, contrariamente agli interessi nazionali ucraini".

Proprio qui per Mosca, almeno nella persona del dipartimento di Sergey Lavrov e della Duma di Stato, è ora di battere forte sul tavolo e di abbaiare: "Basta!" A dire il vero, l'assenza non solo di una reazione chiara e comprensibile, ma in generale di qualsiasi reazione ufficiale a una iniziativa russofobica così ovvia e insolente non è così sorprendente, ma in qualche modo anche scoraggiante. Si scopre una cosa strana: "costruire" emissari da Bruxelles come ragazzi e anche troppi leader dei paesi occidentali, lo stesso signor Lavrov riesce perfettamente bene, ma accorciare i presuntuosi "legislatori" del paese sotto il controllo di un clown - no. E dopotutto, ignorando questo fatto, anche "mantenere la pazienza orgogliosa" non è in qualche modo sfuggito di mano - la risoluzione è stata tuttavia adottata non in una riunione del club degli alcolisti anonimi o anche al consiglio politico di uno qualsiasi dei nazionalisti semi-marginali "partiti", ma soprattutto, che nessuno dei due è il principale organo legislativo del Paese.

La Russia ha già commesso errori, riconoscendo più e più volte le "elezioni" in Ucraina, ognuna delle quali non ha la minima legittimità, poiché si sono svolte dopo un colpo di stato, ispirato dall'estero, e con la partecipazione proprio di quelle persone che lo hanno eseguito. In primo luogo, hanno riconosciuto Poroshenko, imbrattato di sangue sulle orecchie, comunicato con lui a vari "vertici" ... Ora ecco esattamente la stessa storia con Zelensky, in cui, sai, qualcuno sognava "l'alternativa di Poroshenko" con il suo Russofobia e completa controllabilità da Washington. Ebbene, come ti piace l '"alternativa"? Soprattutto dopo la risoluzione della Rada, in cui era scritto in bianco e nero che il "colpo di stato di Maidan" non era altro che "un'espressione dell'idea nazionale ucraina di libertà e un momento chiave della costruzione dello stato ucraino".

Quando al Cremlino almeno qualcuno arriva al semplice fatto che a Kiev non ha senso comunicare e generalmente avere almeno qualsiasi rapporto con un governo, tranne quello che riconosce apertamente e pubblicamente il "Maidan" per quello che era veramente. Questo è - un crimine di stato e la più grande tragedia del paese. Esattamente finché questo non accade, non c'è nessuno con cui parlare, niente di cui e non c'è bisogno. "Maidan" è stato eseguito in nome della russofobia e nel suo nome. Finché l'Ucraina, come stato, non rinuncerà a questa viltà, non si pentirà di essa e di tutto ciò che è stato fatto dopo, rimarrà uno stato apertamente ostile per la Russia. E ignorare tali specifiche manifestazioni di ostilità, come l'attuale risoluzione parlamentare, incoraggerà chi è al potere a compiere passi sempre più sfacciati e aggressivi. Non dovresti permetterti di sputarti in faccia così apertamente ...

La cosa più interessante è che il testo del documento che ho citato sopra è stato nella Verkhovna Rada da più di un anno. In effetti, avevano in programma di adottarlo nel 2020. Tuttavia, sono stati attenti a non farlo. Oggigiorno la maggioranza dei deputati del parlamento ha votato “a favore” amichevolmente e in modo disciplinato. Tradizionalmente, l '"opposizione" strillava qualcosa, che non dava i suoi voti, ma questo era tutto. I suoi rappresentanti sono in grado di dimostrare il proprio "disaccordo" solo ed esclusivamente nei modi più sicuri per se stessi. Il resto del tempo convivono perfettamente e collaborano con quei colleghi per i quali il "Maidan" è una conquista eroica e la Russia è il "paese aggressore". Zelenskyj è finalmente rinato in Poroshenko - e cosa puoi fare al riguardo? Ovviamente Mosca intende attendere nuove fasi di trasformazione senza fare nulla. E invano.

Non molto tempo fa, uno dei vice capi del ministero degli Esteri ucraino ha affermato con tutta serietà che "sono in corso intensi negoziati" su un significativo rafforzamento della cooperazione militare tra Kiev e Tokyo. Fino alla, come sostiene, "la creazione di un'alleanza militare per resistere alle azioni aggressive della Russia contro l'integrità territoriale di entrambi gli stati". È lui, il bastardo, a far capire che ucraini e giapponesi hanno una "sfortuna comune", mettendo sullo stesso piano Crimea e Kuriles ... No, di recente gli americani hanno donato ben 70 gommoni al " senza scopo di lucro "" per esigenze di difesa "... Puoi, ovviamente, provare a sequestrare alcune isole con il loro aiuto. I giapponesi con la loro tradizione kamikaze lo apprezzeranno sicuramente.

E a parte gli scherzi, il capo dello stesso dipartimento diplomatico dell'Ucraina, Dmitry Kuleba, sta parlando di creare un'alleanza militare completamente diversa - con la Georgia e la Moldova. Con il patrocinio degli Stati Uniti, ovviamente. Molto, dice, "ci stiamo muovendo attivamente in questa direzione". E ora questo non è affatto divertente. Inebriata e avvelenata dal "Maidan", l'Ucraina cercherà alleati, partner, associati, complici - chiunque sia in grado di mettere insieme più problemi possibili nel nostro paese. E questo continuerà finché la Russia lo permetterà.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
32 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
    Volkonsky (Vladimir) 19 febbraio 2021 11: 09
    -1
    e Vaska ascolta, ma mangia ... di recente ha chiesto di gettare elettricità, aggressivo ... anche carbone e gasolio (il petrolio non prende, disdegna, o meglio non ci sono quasi più raffinerie, non c'è niente processare), e il Cremlino dà, non è un peccato, ci sono individui individuali, alternativamente dotati intellettualmente, anche sotto questa base fondamentale portano, dicono, almeno un ciuffo di lana da una pecora sottile, lascia che i non fratelli paghi finché muoiono ... tutto questo mi ricorda il 1939-41, quando collaborammo con Hitler, le sue divisioni erano già al nostro confine, e mandavamo ancora i nostri scaglioni con grano, minerali, prodotti petroliferi, fosfati e legname in Ermania. Come è finita, lo sanno tutti
    https://www.dw.com/ru/22-%D0%BC%D0%B5%D0%B4%D0%BE%D0%B2%D1%8B%D1%85
    1. _AMUHb_ Офлайн _AMUHb_
      _AMUHb_ (_AMUHb_) 20 febbraio 2021 17: 20
      +2
      non è tutto così semplice, cara, in questa vita ... cosa veniva scambiato gratis? e che tipo di fabbriche, o meglio che tipo di attrezzature, furono successivamente evacuate al centro del paese? interessarti, non essere pigro))
      Ti racconto come ti diceva tuo nonno: mezze scarpe liberiane a sinistra, metà liberiane a destra! cosa pensi che sia? aggiustando il fuoco di mortaio ai ragazzi del villaggio ... e poi cosa? e poi Vittoria!
      1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
        Volkonsky (Vladimir) 20 febbraio 2021 19: 10
        -1
        a cosa dovrei essere interessato? mio padre lavorava in un impianto del genere, la locomotiva a vapore di Kharkov. Il Comintern, lo stesso nel cui ufficio di progettazione è stato creato il nostro leggendario T-34, lo ha messo in produzione, ha lavorato come officina meccanica dal 1937, il direttore del vecchio Bondarenko è stato girato nel 1938, è arrivato un nuovo Maksarev, con lui iniziò, o meglio continuò, la creazione del carro armato, ma i tedeschi non lanciarono nuove linee e macchine utensili, dopo che arrivarono le macchine da guerra per le riparazioni, l'impianto rimase parzialmente negli Urali, dove fu evacuato, suddividendolo in 3 parti: un carro armato a Nizhny Tagil (UTZ n. 183 basato su Uralvagonzavod), un motore a Chelyabinsk (ChTZ alla base del trattore di Chelyabinsk), una locomotiva a Krasnoyarsk (sulla base dell'edificio della locomotiva Bryansk evacuato lì), il il personale è tornato a Kharkov dopo la guerra, perché l'attrezzatura era necessaria per guidare?
  2. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
    Solo un gatto (Bayun) 19 febbraio 2021 11: 15
    +3
    psya krev per quello e psya krev per aprire una breccia tutta la notte (abbaiare) risata
  3. acquario580 Офлайн acquario580
    acquario580 19 febbraio 2021 13: 14
    -6
    Vuote chiacchiere propagandistiche alla Pravda. In caso di reclami sul testo del documento, si prega di fornire il testo stesso documento e poi la sua discussione.
    1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
      Solo un gatto (Bayun) 19 febbraio 2021 13: 27
      +6
      Stava fermentando. Creamy Shore
      Abbiamo scavato sul nuovo
      E i grugniti grugnirono
      Come mumziki in mov.

      Temi il Jabberwock, figliolo!
      È così feroce e selvaggio
      E nelle profondità il gigante ringhia -
      Bandersnatch vendicativo

      discutere? risata
      1. acquario580 Офлайн acquario580
        acquario580 19 febbraio 2021 13: 31
        -8
        KRNB "Nettuno" sta già entrando nelle truppe.
        1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
          Solo un gatto (Bayun) 19 febbraio 2021 13: 35
          +7
          sarà posto su materassi ad aria? risata

          Ma prese la spada e prese lo scudo,
          L'alto è pieno di pensieri.
          Nel globach si trova il suo percorso
          Sotto l'albero tumtum.

          Stava sotto un albero e aspettava
          E all'improvviso rimbombò un tuono -
          Il terribile Barmaglot vola
          E arde di fuoco!

          Uno-due, uno-due! La spazzatura sta bruciando
          Vz-vz - cesoia la spada,
          Uva! Uva! E la testa
          Battere le spalle!

          Oh mio brillante ragazzo!
          Hai vinto la battaglia!
          Oh eroe coraggioso
          Ti lodo!

          risata risata risata
          Le forze navali ucraine intendono fare di questo missile anti-nave l'arma principale delle promettenti imbarcazioni missilistiche Vespa. Tuttavia, le barche di questo progetto sono ancora uniche sono previsti Kiev per la costruzione.
          1. Il commento è stato cancellato
            1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
              Solo un gatto (Bayun) 19 febbraio 2021 13: 39
              +2
              fino a quando nel 2014 ho incontrato il primo "ucraino" non conoscevo nemmeno questa parola. ma lo specialista lo sa sicuramente meglio risata
              1. acquario580 Офлайн acquario580
                acquario580 19 febbraio 2021 14: 02
                -9
                Esisti grazie al fatto che gli ucraini Korolev, Glushko e Chelomey hanno creato lo scudo missilistico dell'URSS.
                1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
                  Solo un gatto (Bayun) 19 febbraio 2021 14: 10
                  +5
                  Che tipico cognome ucraino Korolev ... risata A proposito, Glushko odiava Korolev e l'accademico non era un segno di intelligenza, ma una posizione ... Chelomey è originaria della Polonia ...
                  1. acquario580 Офлайн acquario580
                    acquario580 19 febbraio 2021 14: 19
                    -10%
                    Un nativo di Zhitomir, la cui madre gli ha cantato una ninna nanna in ucraino, e che ha scritto nel modulo di domanda quando è entrato al Politecnico di Kiev che era ucraino - probabilmente in realtà Chukchi.
                    I litigi accademici sono all'ordine del giorno.
                    Ma questo non nega affatto il fatto che esisti grazie agli ucraini.
                    1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
                      Solo un gatto (Bayun) 19 febbraio 2021 14: 23
                      + 10
                      Esisto perché Minin e Pozharsky hanno cacciato i polacchi e Sahaidachny con i suoi fanatici di Zaporozhye!
                      Secondo il censimento prima della rivoluzione, la popolazione di Zhytomyr era ebrea di un terzo ...
                    2. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
                      Solo un gatto (Bayun) 19 febbraio 2021 14: 29
                      +6
                      Con Sergei Korolev, la situazione è molto più complicata. Il futuro progettista di missili sovietici è nato a Zhitomir nella famiglia di un insegnante di letteratura russa di Mogilev e figlia di un mercante di Nezhin. I fautori della teoria dell '"ucrainità di Korolyov" amano fare riferimento al questionario introduttivo, che compilò nell'inconfondibile lingua ucraina quando entrò nel Kiev Polytechnic Institute (KPI) nel 1924. Lì, nella colonna "nazionalità" Korolev si è identificato come ucraino.
                      Ma pochi di loro, a quanto pare, hanno preso il libro “Korolev. Fatti e miti ”- la biografia fondamentale di Korolyov, su cui il giornalista sovietico Yaroslav Golovanov ha lavorato per circa 30 anni. Descrive in dettaglio anche l'episodio con la compilazione del questionario all'ammissione al KPI:
                      “E qui hanno di nuovo fatto scivolare della carta. Modulo di domanda. Devi compilare. Sono arrivato alla colonna "Nazionalità" e ho pensato. Anzi, chi è lui, in effetti, per nazionalità? Mio padre sembrava essere russo, e madre? Il nonno è certamente ucraino, e anche la nonna, ovviamente. Quindi mia madre è ucraina. E lui? Russo o ucraino? La casa parlava russo. Ho parlato russo con i ragazzi. Tutto l'insegnamento è anche in russo. Insegnavano ucraino, ma lui parlava male l'ucraino. In generale, puoi scrivere questo e quello. Ma visto che è a Kiev, forse è meglio scrivere: "ucraino".
                      Il motivo per cui era meglio dire "ucraino" negli anni '20 a Kiev è chiaro: a quel tempo nella SSR ucraina si stava effettuando una attiva "indigeni" e Korolev riteneva necessario che lo fosse, come si dice di moda ora, in una tendenza. Tuttavia, non è stato l'unico a farlo. Ma ne riparleremo più avanti.
                      I sostenitori della teoria sull '"ucraino Korolev" dimenticano anche che solo due anni dopo, compilando il questionario Bauman MVTU a Mosca, Korolev ha scritto di essere "russo". Inoltre non tengono conto del questionario di una persona arrestata, compilato da Korolev nella prigione di Butyrka nel 1938, dove si identifica anche come russo. Lo stesso segue dal protocollo del primo interrogatorio. Più tardi, nel 1954, Korolev scriverà di nuovo i russi nella colonna "nazionalità" nel suo foglio personale di registrazione.

                      https://news.rambler.ru/politics/39019571/
                    3. Boriz Офлайн Boriz
                      Boriz (borizia) 20 febbraio 2021 14: 24
                      +2
                      Mia madre mi è davvero piaciuta! Signora con ridotta responsabilità sociale.
                      Papà era di Mogilev, russo, ovviamente. Ha insegnato letteratura russa.
                      E la "madre", quando il bambino non aveva 3 anni, frequentò corsi pedagogici, scomparve dalla famiglia, gettò il bambino nell'educazione dei nonni a Nizhyn (in senso stretto, non l'Ucraina, terre Seversky, faceva parte della Russia, ON, Rzecz Pospolita). Lei stessa non era impegnata nell'educazione.
                      Il padre ha cercato di portare via il bambino, ma il tribunale ha rifiutato. E Seryozha è stato allevato dalla nonna, dalla tata e dallo zio.
                      1. acquario580 Офлайн acquario580
                        acquario580 21 febbraio 2021 10: 39
                        -4
                        Ciò non nega in alcun modo il fatto che Korolev sia ucraino.
                      2. Mikhail Alekseev Офлайн Mikhail Alekseev
                        Mikhail Alekseev (Mikhail Alekseev) 21 febbraio 2021 16: 04
                        0
                        mia sorella è nata a Riga quando mio padre ha servito lì nell'80, ed io ero nella RDT, quando mio padre ha prestato servizio lì - quindi lei era lettone, secondo il tuo tempo a Riga, e io ero tedesco?)))
              2. Ulisse Офлайн Ulisse
                Ulisse (Alex) 19 febbraio 2021 22: 12
                +3
                Esisti a causa del fatto che gli ucraini Korolev, Glushko e Chelomey hanno creato lo scudo missilistico dell'URSS.

                Scendi a terra.

                Il futuro progettista di missili sovietici è nato a Zhitomir nella famiglia di un insegnante di letteratura russa di Mogilev e figlia di un mercante di Nezhin. I sostenitori della teoria dell '"ucrainità di Korolyov" amano fare riferimento al questionario introduttivo, che compilò nell'inconfondibile lingua ucraina quando entrò nel Kiev Polytechnic Institute (KPI) nel 1924. Lì, nella colonna "nazionalità" Korolev si è identificato come ucraino.

                Ma pochi di loro, a quanto pare, hanno preso il libro “Korolev. Fatti e miti ”- una biografia fondamentale di Korolyov, su cui il giornalista sovietico Yaroslav Golovanov ha lavorato per circa 30 anni. Descrive in dettaglio anche l'episodio con la compilazione del questionario all'ammissione al KPI:
                “E qui hanno di nuovo fatto scivolare della carta. Modulo di domanda. È necessario compilare. Sono arrivato alla colonna "Nazionalità" e ci ho pensato. Anzi, chi è lui, in effetti, per nazionalità? Il padre sembrava essere russo, e la madre? Il nonno è certamente ucraino, e anche la nonna, ovviamente. Quindi mia madre è ucraina. E lui? Russo o ucraino? In casa parlavano russo. Ho parlato russo con i ragazzi. Tutti gli insegnamenti sono anche in russo. Insegnavano l'ucraino, ma lui parlava male l'ucraino. In generale, puoi scrivere questo e quello. Ma visto che è a Kiev, forse è meglio scrivere: "ucraino".

                Il motivo per cui era meglio dire "ucraino" negli anni '20 a Kiev è comprensibile: a quel tempo nella SSR ucraina si stava compiendo una attiva "indigeniizzazione" e Korolev ritenne necessario che lo fosse, come è di moda dire ora, in una tendenza. Tuttavia, non è stato l'unico a farlo. Ma ne riparleremo più avanti.

                I sostenitori della teoria sul "Korolev ucraino" dimenticano anche che solo due anni dopo, compilando il questionario del Bauman MVTU a Mosca, Korolev ha scritto di essere "russo". Inoltre non tengono conto del questionario di una persona arrestata, compilato da Korolev nella prigione di Butyrka nel 1938, dove si identifica anche come russo. Lo stesso segue dal protocollo del primo interrogatorio. Più tardi, nel 1954, Korolev scriverà di nuovo i russi nella colonna "nazionalità" nel suo foglio di registrazione personale del personale.

                https://vz.ru/world/2018/2/1/906133.html
                1. acquario580 Офлайн acquario580
                  acquario580 20 febbraio 2021 03: 09
                  -7
                  Naturalmente, dopo che la sua mascella è stata rotta durante l'interrogatorio, ha deciso di non rischiare e quindi si è iscritto come russo.
                  In questo modo si instaura, come al solito, l'amicizia dei popoli: con i carri armati, le prigioni.
                  1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
                    Solo un gatto (Bayun) 20 febbraio 2021 04: 01
                    +3
                    Sulla denuncia di Glushko ... Per qualche ragione, la mascella di Krusciov non era rotta, ma era necessaria.
                  2. Ulisse Офлайн Ulisse
                    Ulisse (Alex) 20 febbraio 2021 23: 50
                    +1
                    Um.
                    Com'è facile smettere di essere ucraini. risata

                    Domani arriverà la volpe artica, spezzerà le fauci a un paio di esemplari particolarmente testardi nella Rada, e la nazione vedrà la sua luce. soldato
                    1. acquario580 Офлайн acquario580
                      acquario580 21 febbraio 2021 10: 37
                      -3
                      Le volpi artiche stavano già arrivando; tornò a Rostov in frigoriferi.
                    2. Mikhail Alekseev Офлайн Mikhail Alekseev
                      Mikhail Alekseev (Mikhail Alekseev) 21 febbraio 2021 16: 05
                      +1
                      e il tuo ha appena scavato nei fossi ukrokarately - mancano ancora quasi 50mila ukrovoyak)))
  • Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 19 febbraio 2021 14: 08
    +1
    Vladimir Putin: "Dobbiamo essere felici" per la crescita degli scambi con l'Ucraina al culmine delle sanzioni.

    Chi è contro Putin qui? Uscire!
  • lavoratore dell'acciaio 19 febbraio 2021 16: 01
    -8
    Infine, qualcosa sul mediocre Ministero degli Esteri e il suo leader, almeno qualcuno ha scritto la verità! Ti assicuro, quando Lavrov se ne andrà, apprenderemo così tante verità sulla formazione di Bandera che nessuno più tardi ammetterà di aver elogiato Lavrov. Ora nessuno ammette di aver votato per EBN.
    1. quarto Офлайн quarto
      quarto (Il quarto) 19 febbraio 2021 16: 17
      +4
      Sei il nemico più pericoloso della Russia su questo sito.

      Astuto, sfuggente e con cura maschera il suo vero volto.
      Non c'è bisogno di denigrare le persone che amano la loro patria.
      1. lavoratore dell'acciaio 19 febbraio 2021 18: 24
        -6
        Cioè l'articolo non è vero? E Lavrov sta facendo tutto bene?
      2. lavoratore dell'acciaio 19 febbraio 2021 19: 14
        -7
        Sei il nemico più pericoloso della Russia su questo sito.

        I fan mi lodano così tanto su questo sito. Forse dammi almeno un po 'di vodka, non mi serve molto. Non è la quantità che conta, ma l'attenzione.
  • marciz Офлайн marciz
    marciz (Stas) 20 febbraio 2021 00: 47
    -8
    È solo che Putin dovrebbe essere cambiato in Sazhi Umalatova, l'unico deputato che era contro Gorbaciov e ha espresso tutta la verità negli anni '90.
  • Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
    Dmitry S. (Dmitry Sanin) 20 febbraio 2021 05: 09
    0
    È divertente, ma in Ucraina le persone sono perplesse per niente prodotti in gomma. Hanno un problema più importante:

    Agli emisferi per discutere il video, per finire con la tecnologia senza vento. Con la forza più grande, il video è la capacità tecnica di trasformare un uomo ... in un elefante.
  • Alsur Офлайн Alsur
    Alsur (Alex) 20 febbraio 2021 11: 29
    +2
    Citazione: Volkonsky
    e Vaska ascolta, ma mangia ... di recente ha chiesto di gettare elettricità, aggressivo ... anche carbone e gasolio (il petrolio non prende, disdegna, o meglio non ci sono quasi più raffinerie, non c'è niente processare), e il Cremlino dà, non è un peccato, ci sono individui individuali, alternativamente dotati intellettualmente, anche sotto questa base fondamentale portano, dicono, almeno un ciuffo di lana da una pecora sottile, lascia che i non fratelli paghi finché muoiono ... tutto questo mi ricorda il 1939-41, quando collaborammo con Hitler, le sue divisioni erano già al nostro confine, e mandavamo ancora i nostri scaglioni con grano, minerali, prodotti petroliferi, fosfati e legname in Ermania. Come è finita, lo sanno tutti
    https://www.dw.com/ru/22-%D0%BC%D0%B5%D0%B4%D0%BE%D0%B2%D1%8B%D1%85

    Cosa hai pagato con la Germania, anche se lo sai?
  • marciz Офлайн marciz
    marciz (Stas) 20 febbraio 2021 14: 22
    0
    Ti ho detto che Medvedchuk è un politico impotente, e così si è scoperto che si sono piegati allo stupido, pensavo che uno stupido cervo si sarebbe seduto per i suoi soldi !!!! Ho storto il naso quando ho dovuto lavorare attivamente fino al 2004, e ora c'è una strada diretta da Rostov a Snot, dove insieme hanno qualcosa di cui parlare))))