Come gli Stati Uniti possono trasformare Nord Stream 2 contro la Russia stessa


politico i cambiamenti a Washington determinano un cambiamento significativo economico Gli Stati Uniti si avvicinano. In particolare, una luce è spuntata alla fine del tunnel davanti al problematico gasdotto russo-tedesco "Nord Stream-2". Fonti sempre più autorevoli della stampa occidentale parlano di un compromesso tra le élite americane ed europee. Tuttavia, ciò che si profila nel futuro per Gazprom e la Russia difficilmente può essere definito "bello lontano".


Gli psicologi identificano cinque fasi dell'accettazione dell'inevitabile. Prima viene la rabbia che cade su chi dice cose spiacevoli. È seguito dalla negazione nello spirito di "semplicemente non può essere". Poi arriva la fase della contrattazione, quando c'è speranza per una sorta di compromesso nello stile "multi-movimento". Tutto finisce con la depressione dalla consapevolezza che è impossibile influenzare davvero qualcosa e l'accettazione. Per quanto riguarda quelli espressi negli ultimi Pubblicazione prospettive per il gasdotto Nord Stream 2, quindi il pubblico nazionale dimostra principalmente rabbia e diniego. Credimi, questa non è una tale presa in giro, ma solo un invito a essere più adeguati.

Allora, cosa abbiamo al momento. Il Nord Stream 2 è stato costruito aggirando l'Ucraina contemporaneamente al Turkish Stream al fine di porre fine una volta per tutte alla dipendenza della Russia da Kiev per le forniture di gas all'Europa. Lei, la dipendenza, è già diventata la causa di due "guerre del gas", e alla fine del 2019 la terza è quasi iniziata. Ma non è successo. Gazprom ha firmato, come sembrava alla sua dirigenza, l'ultimo contratto di transito della durata di 5 anni con Naftogaz a condizioni molto sfavorevoli per il nostro Paese. Ovviamente, allo stesso tempo, era previsto il lancio di Nord Stream 2021 nel primo trimestre del 2 e di iniziare a pompare gas nel mercato europeo attraverso di esso, bypassando il GTS ucraino.

Ahimè, tutto questo semplice piano alla fine è andato in pezzi. La leadership del monopolista nazionale per qualche motivo ha deciso ingenuamente che sarebbe stato in grado di giocare ad armi pari con gli Stati Uniti sul loro campo in Europa, senza avere alcuna vera leva di pressione, ad eccezione dell'argomento sulla necessità della Germania per il suo gas poco costoso. . Di conseguenza, Washington è riuscita per la prima volta ad estendere le norme del terzo pacchetto energetico dell'UE per quanto riguarda il Nord Stream 2, lasciando uno dei suoi due tubi vuoto. Quindi il presidente Donald Trump ha imposto sanzioni, costringendo l'appaltatore svizzero a rinunciare alla costruzione in corso. Da allora, il gasdotto è rimasto sul fondo del Baltico. Gazprom non è ancora in grado di completarlo da sola a causa del nuovo pacchetto di sanzioni statunitensi. Il progetto è stato abbandonato da tutte le nuove società europee.

Quale conclusione se ne può trarre? Per quanto sgradevole possa sembrare, gli Stati Uniti hanno chiaramente dimostrato che senza il loro consenso, Nord Stream 2 non sarà in grado di svolgersi e continuare a funzionare normalmente. Qual è il prossimo?

E poi la cosa più interessante. Negli Stati Uniti, la squadra al potere è cambiata, e ora non solo il rispettato Wirtschaftswoche tedesco, ma anche l'American Wall Street Journal, così come il British Financial Times, scrivono sulla possibilità di un certo compromesso tra Washington e Berlino. Ma è improbabile che le possibili condizioni per questo compromesso piacciano alla Russia. Un compromesso realistico potrebbe assomigliare a questo.

Gazprom può completare la costruzione del Nord Stream-2 e lanciare uno dei suoi due tubi nell'ambito del terzo pacchetto energetico. Inoltre, solo una linea del primo Nord Stream verrà caricata a piena capacità. Allo stesso tempo, la Russia si assume l'obbligo di preservare il transito ucraino dopo la scadenza di un contratto di 5 anni, garantito per pagare almeno 40 miliardi di metri cubi all'anno. Se necessario, Gazprom sarà in grado di eseguire tutti i volumi dall'alto su percorsi di bypass, poiché passano attraverso Nezalezhnaya a tariffe più elevate.

Cosa ottengono le feste? L'Europa mantiene le strutture UGS ucraine, necessarie per un passaggio regolare dei picchi di consumo durante le stagioni invernali insolitamente fredde, e diversi sistemi di condutture contemporaneamente per diversificare le forniture dalla Russia. Si tratta dei nuovissimi Turkish e Nord Stream 2, oltre al fatiscente GTS ucraino, che dovrà essere riparato a scapito delle tariffe di transito, che Kiev assegnerà a Gazprom. Il nostro "patrimonio nazionale" diventerà il proprietario di capacità di trasporto del gas apertamente eccedenti, poiché i nuovi volumi di "carburante blu" in quella direzione non hanno alcuna provenienza, dovranno essere mantenuti a nostre spese. Allo stesso tempo, non sarà possibile semplicemente prendere e abbandonare il GTS ucraino, o anche allora "attaccare l'Ucraina", come hanno ragionato a volte ingenuamente i nostri sostenitori di qualsiasi "piano astuto".

Gli Stati Uniti e l'Unione Europea stanno preparando una sorta di meccanismo legale che entrerà in vigore in tali scenari, e quindi il lavoro di Nord Stream 2 si fermerà. Anche la stessa Europa non si congelerà, poiché ha tratto alcune conclusioni dopo due "guerre del gas". Una rete di terminali di ricezione del GNL è stata costruita lungo l'intera costa ed è stata creata un'infrastruttura di trasporto del gas tra i membri dell'UE. A proposito, l'espansione della presenza del GNL americano sul mercato europeo come garanzia di "sicurezza energetica" potrebbe diventare una delle condizioni per il compromesso di cui stiamo discutendo.

Quest'ultimo è una risposta alle argomentazioni secondo cui gli Stati Uniti presumibilmente non possono "riavvolgere" le loro sanzioni anti-russe, poiché ciò richiede l'adozione di una nuova legge. Washington sa come esercitare pressioni sugli interessi delle sue attività nazionali all'estero, quindi, se necessario, sia i Democratici che i Repubblicani approveranno amichevolmente la legge necessaria. Allo stesso modo, se necessario, gli europei accetteranno modifiche alla loro legislazione. Un compromesso con gli Stati Uniti nella configurazione di cui sopra, o vicino ad esso, è molto più vantaggioso per loro che inchinarsi umilmente agli americani o, al contrario, dividersi con loro per Nord Stream 2. Certo, non è un dato di fatto che tutto andrà esattamente come descritto, sono possibili variazioni in una direzione o nell'altra, ma il vettore generale di sviluppo sembra essere abbastanza realistico.

Se tutto va in questo modo, significherà un crollo completo dell'intera politica estera del Cremlino in direzione ucraina dal 2014.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
12 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Quarto cavaliere Офлайн Quarto cavaliere
    Quarto cavaliere (Quarto cavaliere) 19 febbraio 2021 18: 02
    +3
    Allo stesso tempo, la Russia si assume l'obbligo di preservare il transito ucraino dopo la scadenza di un contratto di 5 anni.

    Qualcuno ne ha parlato?
    E se non lo fa?

    E la cosa del GNL è dove è più costoso e andrà lì. Provato questo inverno.
  2. 123 Online 123
    123 (123) 19 febbraio 2021 18: 03
    +9
    Gli psicologi identificano cinque fasi dell'accettazione dell'inevitabile. Prima viene la rabbia che cade su chi dice cose spiacevoli. È seguito dalla negazione nello spirito di "semplicemente non può essere". Poi arriva la fase della contrattazione, quando c'è speranza per una sorta di compromesso nello stile "multi-movimento". Tutto finisce con la depressione dalla consapevolezza che è impossibile influenzare davvero qualcosa e l'accettazione.

    Vai direttamente all'ultimo stadio. Il gasdotto sarà completato.

    Il Nord Stream 2 è stato costruito aggirando l'Ucraina contemporaneamente al Turkish Stream per porre fine una volta per tutte alla dipendenza della Russia da Kiev per le forniture di gas all'Europa.

    Questo non è vero. Oltre alla rotta ucraina, ce n'è un'altra, attraverso Bielorussia e Polonia. È relativamente meno "problematico", ma necessita anche di un'alternativa. Inoltre, la consegna tramite la joint venture è elementare più economica, un percorso più breve e un risparmio sulle tariffe di transito. Questa è la consueta economia, ottimizzazione e riduzione dei costi di produzione.

    La leadership del monopolista nazionale per qualche motivo ha deciso ingenuamente che sarebbe stato in grado di giocare ad armi pari con gli Stati Uniti sul loro campo in Europa, senza avere alcuna vera leva di pressione, ad eccezione dell'argomento sulla necessità della Germania per il suo gas poco costoso. .

    Allo stesso tempo, la leadership dell'egemordor d'oltremare per qualche motivo ha deciso che sarebbe stata in grado di stabilire regole nel mercato globale del petrolio e del gas senza avere reali leve di pressione sui concorrenti, ad eccezione dell'argomento sulla necessità di liberare l'Europa. della dipendenza energetica e la saga della rivoluzione dello scisto. Il risultato è noto. Gli Stati Uniti non hanno né gas di scisto né una flotta per consegnarlo all'Europa. Sono fisicamente incapaci di sostituire il gas russo. Prova a calcolare quante navi gasiere ci vorranno. Dovrebbe essere qualcosa come un analogo del mare dell '"oleodotto vivente" di Erdogan in Siria o una colonna di navi cisterna che è esplosa di recente sul confine afghano.

    Gazprom non è ancora in grado di completarlo da sola a causa del nuovo pacchetto di sanzioni statunitensi.

    Perché? assicurare Gazprom lo sta costruendo proprio adesso.

    Quale conclusione se ne può trarre? Per quanto sgradevole possa sembrare, gli Stati Uniti hanno chiaramente dimostrato che senza il loro consenso, Nord Stream 2 non sarà in grado di svolgersi e continuare a funzionare normalmente.

    Per quanto possa sorprenderti, gli Stati Uniti non hanno alcuna influenza sulla Russia. Il gasdotto è in costruzione e gli americani non possono adattarlo. Tutto quello che possono fare è approfittare della dipendenza della Germania. ora le stanno torcendo le braccia per convincere Mosca a fare concessioni. Ma la Merkel non ha più potere di Washington. O dirà la parola magica a Putin, per favore?

    Allo stesso tempo, la Russia si assume l'obbligo di preservare il transito ucraino dopo la scadenza di un contratto di 5 anni, garantito per pagare almeno 40 miliardi di metri cubi all'anno.

    La Russia non ha mai detto che intende abbandonare completamente il transito ucraino. una tendenza recente, crescente dipendenza dell'Ucraina dalla fornitura di beni dalla Russia. Elettricità, cibo, prodotti petroliferi di Lukashenka provengono tutti dal petrolio russo. Si tratta solo di ridurre il volume di pompaggio e l'impossibilità di ricattare interrompendo il transito. Ora l'Ucraina dipenderà dalle forniture di gas russo. Non c'è ancora alternativa a lui, e non c'è nulla che possa fare pressione su Mosca.

    L'Europa mantiene le strutture UGS ucraine, necessarie per un passaggio regolare dei picchi di consumo durante le stagioni invernali insolitamente fredde, e diversi sistemi di condutture contemporaneamente per diversificare le forniture dalla Russia.

    Di che tipo di diversificazione stiamo parlando? Per un passaggio tranquillo dei picchi di consumo nelle stagioni invernali anormalmente fredde, è sufficiente aumentare i pompaggi tramite la joint venture. Per fare ciò, devi solo fare un'eccezione temporanea alle regole. Questo è già stato fatto.

    così come il fatiscente GTS ucraino, che dovrà essere riparato a scapito delle tariffe di transito, che Kiev assegnerà a Gazprom

    Che razza di paura è questa? Non le posano da 30 anni, ma ora lo faranno? Zelenskyj guarderà Putin negli occhi (tramite collegamento video) e dirà per favore? Volodya, io e te siamo tee, ripariamo la pipa e ti do un biglietto per il concerto? .. triste

    Il nostro "tesoro nazionale" diventerà il proprietario di capacità di trasporto del gas apertamente eccedenti, poiché nuovi volumi di "carburante blu" in quella direzione non arriveranno da nessuna parte, che dovranno essere mantenuti a nostre spese.

    Come può Gazprom essere costretta a mantenere e riparare il tubo ucraino? La loro tariffa per il pompaggio è molto più alta che attraverso la Polonia, ma nessuno la riparerà. Il GTS ucraino statunitense non è necessario. Non hanno affatto bisogno del gas russo in Europa. Dal momento che non ha funzionato per eliminarlo, sostituendolo con il proprio, promuoveranno l'energia verde.

    Anche la stessa Europa non si congelerà, poiché ha tratto alcune conclusioni dopo due "guerre del gas". Una rete di terminali di ricezione del GNL è stata costruita lungo l'intera costa ed è stata creata un'infrastruttura di trasporto del gas tra i membri dell'UE.

    Ed è per questo che ora stanno aumentando gli acquisti da Gazprom? Non ricordo i numeri esatti, da qualche parte nell'intervallo dal 40 al 110% per i paesi dell'UE. Non c'è niente da caricare sui terminali. Gli Stati Uniti semplicemente non hanno il gas, il resto dei fornitori viene trasportato in Asia. Il GNL può essere solo russo e questo fino a quando le forniture di GNL per tutto l'anno lungo la rotta del Mare del Nord verso l'Asia non saranno adeguate. Il primo volo di prova è terminato l'altro giorno.

    A proposito, l'espansione della presenza del GNL americano sul mercato europeo come garanzia di "sicurezza energetica" potrebbe diventare una delle condizioni per il compromesso di cui stiamo discutendo.

    Questi sono i loro problemi. Che Biden prometta montagne d'oro alla Merkel. Cosa c'entra la Russia?

    Se tutto va in questo modo, significherà un crollo completo dell'intera politica estera del Cremlino in direzione ucraina dal 2014.

    Considerato quanto sopra, ne dubito fortemente. Tutti gli argomenti sono ipotesi inverosimili senza basi reali.
    1. Il commento è stato cancellato
    2. Quarto cavaliere Офлайн Quarto cavaliere
      Quarto cavaliere (Quarto cavaliere) 19 febbraio 2021 18: 19
      +6
      Gufo e globo, la trama di questa canzone
      Suonerà la mia chitarra ....))
      1. 123 Online 123
        123 (123) 19 febbraio 2021 18: 20
        +2
        Biden e Merkel, onestamente non sono una coppia risata
        1. ciliegia Офлайн ciliegia
          ciliegia (Kuzmina Tatiana) 20 febbraio 2021 06: 13
          +1
          E non importa: la Merkel se ne andrà in autunno.
          1. 123 Online 123
            123 (123) 20 febbraio 2021 06: 22
            +3
            E non importa: la Merkel se ne andrà in autunno.

            Ed è vero. È più importante che ieri hanno dovuto fornire un elenco di società tedesche "sanzioni" e apparentemente non l'hanno fatto. Sembra che i tedeschi rimarranno senza sanzioni. Sono tutte le trattative.
            1. ciliegia Офлайн ciliegia
              ciliegia (Kuzmina Tatiana) 20 febbraio 2021 07: 18
              +2
              E SP2 è ancora senza di loro, se Bloomberg non mente.
              1. 123 Online 123
                123 (123) 20 febbraio 2021 16: 06
                +2
                Sì, sembra che la loro previsione si sia avverata. Non ho visto il rapporto pubblicato dal Congresso, ma sembra che non ci siano tedeschi lì.
                https://www.bloomberg.com/news/articles/2021-02-19/u-s-expected-to-leave-germans-out-of-next-nord-stream-sanctions
                Saluti ai patrioti ucraini risata L'America è con noi compagno L'intera comunità mondiale è per noi compagno risata Bene, e la squadra funebre locale di Gazprom sorriso Con loro profondo rammarico, il gigante è sopravvissuto e sta bene. pianto
                Guardando oltre, lo spettacolo non è ancora finito hi
    3. ciliegia Офлайн ciliegia
      ciliegia (Kuzmina Tatiana) 20 febbraio 2021 06: 18
      +1
      L'articolo è solo provocatorio.
      1. Pivander Офлайн Pivander
        Pivander (Alex) 20 febbraio 2021 14: 30
        -1
        Questo "maestro" non ha altri. A volte c'è la sensazione che questo marzhetskogo, il flusso abbia avuto personalmente. Inoltre, in modo europeo, con tutto ciò che implica.
  3. ciliegia Офлайн ciliegia
    ciliegia (Kuzmina Tatiana) 20 febbraio 2021 06: 12
    +2
    così come il fatiscente GTS ucraino, che dovrà essere riparato a scapito delle tariffe di transito, che Kiev assegnerà a Gazprom.

    Perchè mai? All'Ucraina non fu dato, una volta Gazprom di comprarlo, e ora lascia che lo riparino da soli.
  4. Caro esperto di divani. 20 febbraio 2021 21: 08
    +1
    Gazprom può completare la costruzione del Nord Stream-2 e mettere in funzione uno dei suoi due tubi nell'ambito del Terzo Pacchetto Energia. Inoltre, verrà caricata a piena capacità solo una linea del primo Nord Stream.

    Da dove viene questa "bici", a proposito di "uno dei due tubi"?)

    L'autore stesso ha approfondito il significato di cosa e come regola il “terzo pacchetto energetico”, e quali sono i poteri di questo documento?