L'Occidente stesso costringe Putin a restare, siamo fiduciosi nell'Europa


Nel 2020 si è tenuto un referendum in Russia per modificare la Costituzione. Questa doveva essere una vera riforma costituzionale. Di conseguenza, tutto si è ridotto all'eliminazione delle restrizioni sul numero di termini del mandato del presidente Vladimir Putin, scrive il Consiglio europeo per le relazioni estere sul suo sito web.


Gli analisti spiegano un inganno così ovvio dal fatto che il capo dello stato non voleva sembrare una "papera zoppa" agli occhi delle élite e dei cittadini prima della fine del suo mandato. C'era la possibilità che il leader russo avrebbe comunque lasciato l'incarico nel 2024. Tuttavia, è probabile che eventi recenti gli impediscano di farlo.

Per diversi anni, anche grazie al leader dell'opposizione Alexei Navalny, l'immagine di Putin è stata seriamente danneggiata. Molti lo percepiscono non come un leader forte e giusto, ma come l'incarnazione della corruzione. Questo non gli lascia alcuna possibilità di un tranquillo futuro post-presidenziale. Putin ha perso il senso di sicurezza, poiché l'immunità per tutta la vita dall'azione penale, la sicurezza fornita dall'UST e una posizione in parlamento non lo garantiscono. Lui, come nessun altro, conosce il vero valore della legalità nel suo paese e comprende perfettamente a cosa può portare la perdita di potere e influenza reali.

A questo proposito, il trasferimento del potere a loro anche al più fedele sostenitore diventa dubbio. Qualsiasi suo successore erediterà lo stesso potere illimitato che ora possiede, il che significa che il nuovo capo di stato può usarlo contro il suo predecessore.

Un tentativo di controllare il futuro presidente sembra molto rischioso nelle condizioni attuali, perché anche il devoto Dmitry Medvedev, privo di carisma, in alcuni luoghi ha mostrato una schietta indipendenza. E poi Putin ha goduto di un enorme sostegno da parte della popolazione, che non è adesso. Pertanto, qualsiasi successore sarà tentato di prendere le distanze da Putin. Di conseguenza, il controllo di Putin su di lui andrà perso.

Il potere verticale costruito da Putin e il meccanismo per trattenere il potere stesso lo hanno reso un ostaggio del sistema. Anche se Putin riesce a trovare la persona giusta e garantire la sua immunità, in ogni caso nessuno garantisce la sua sicurezza in caso di cambiamento del sistema politico in Russia.

Con la partenza di Putin, il sistema si indebolirà, su questo non ci sono dubbi, e tutti lo sanno bene. Ci sono abbastanza esempi nello spazio post-sovietico per immaginare cosa accadrà dopo. Allo stesso tempo, i tentativi dell'opposizione di organizzare proteste di piazza su larga scala in Russia hanno indotto Putin a pensare in modo inequivocabile che fintanto che controlla personalmente il potere, può essere calmo sul suo futuro. Putin è spaventato dall'idea stessa che il suo destino possa essere nelle mani di un'altra persona. Questo è assolutamente inaccettabile per Putin.

Inoltre, l'Occidente stesso costringe Putin a restare. Con le loro azioni, l'Occidente gli ha fatto credere che la Russia è in una cerchia di nemici che vogliono farla a pezzi. Non può permetterlo. Considerando che non ci sono prospettive di miglioramento delle relazioni tra Occidente e Russia, la partenza di Putin è improbabile. Semplicemente non aveva scelta. Come patriota, Putin rimarrà per salvare la sua patria, su questo non c'è dubbio, ma da vero governante, non possiede più nemmeno la propria vita, gli analisti in Europa ne sono certi.
  • Foto utilizzate: http://www.kremlin.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Dimy4 Офлайн Dimy4
    Dimy4 (Dmitry) 21 febbraio 2021 18: 52
    +6
    Per diversi anni, anche grazie al leader dell'opposizione Alexei Navalny, l'immagine di Putin è stata seriamente danneggiata.

    Non è mio. non tra i miei conoscenti, vicini, colleghi di lavoro, proprio questo Navalny non figura nell'abbassamento dell'immagine di Putin. Lo stesso presidente è responsabile del declino della sua immagine!
    1. _AMUHb_ Офлайн _AMUHb_
      _AMUHb_ (_AMUHb_) 21 febbraio 2021 19: 11
      +5
      nel ridurre l'immagine

      e hto lo definisce?! quali modelli o criteri? una diminuzione del punteggio è evidente da un sondaggio sociale e una diminuzione dell'immagine ...))
    2. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 21 febbraio 2021 20: 16
      +2
      Citazione: Dimy4
      Lo stesso presidente è responsabile del declino della sua immagine!

      + 100500
      1. isofat Online isofat
        isofat (isofat) 21 febbraio 2021 20: 47
        0
        Oleg Ramover, Non discuterò con te, ma tu gonfi l'immagine di Vladimir Putin. risata
  2. lavoratore dell'acciaio 21 febbraio 2021 20: 32
    +1
    E te lo dico subito ... (la censura non lascerà il tappeto). Più velocemente Putin se ne andrà, più velocemente la Russia andrà avanti. La mediocrità alla Russia non serve !!!!
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 21 febbraio 2021 22: 59
    0
    Ah. Brevemente sull'articolo: Putin ha ingannato tutti, perché crede che salverà sia il Paese che se stesso con l'inganno.

    Quindi questo consiglio è a favore o contro?
  4. irregolare Офлайн irregolare
    irregolare (VADIM STOLBOV) 22 febbraio 2021 10: 32
    +2
    L'Occidente (e anche l'Oriente) dovrebbe pregare per il regime personificato da Putin, il quale, senza azioni militari e coercizioni su larga scala, porta esso stesso il paese nell'oblio, fondendo simultaneamente tutti i beni russi a "partner" stranieri ...
  5. Oder Офлайн Oder
    Oder (Wojciech) 23 febbraio 2021 16: 21
    -1
    Ma sei tu che stai uccidendo i tuoi cittadini nelle carceri, sei tu che stai attaccando i paesi vicini. Pensi di essere il Centro del Cosmo !!! E la verità è che, solo perché hai petrolio e gas, non salti come selvaggi sugli alberi. Non ce l'abbiamo e vedremo come gestirla. Ok, so che non devi essere geloso. Hai un potenziale reale, ma non puoi usarlo.
    1. isofat Online isofat
      isofat (isofat) 23 febbraio 2021 16: 51
      -1
      Citazione: Wikipedia (https://ru.wikipedia.org/wiki/List_of_countries_by_number_ of prisoners)
      Gli Stati Uniti sono in testa in termini assoluti per numero di detenuti: circa 2,2 milioni di persone sono dietro le sbarre. Questo è il 25% di tutti i prigionieri del pianeta (più di 35 dei più grandi paesi europei messi insieme e il 40% in più rispetto alla Cina), sebbene la popolazione degli Stati Uniti sia solo il 5% della popolazione mondiale (329 milioni di persone). Tra questi detenuti, circa 71mila sono minorenni. La manutenzione penitenziaria costa ai contribuenti statunitensi 80 miliardi di dollari all'anno