Gli UAV russi "Orion" hanno lavorato sui terroristi in Siria non da Khmeimim


Il canale televisivo "Russia 1" ha pubblicato filmati sull'uso in combattimento degli ultimi droni d'attacco "Orion". È interessante notare che gli UAV russi non operavano dalla base aerea di Khmeimim, ma dall'aerodromo di Al-Tiyas dell'aeronautica militare siriana (T4).


Et-Tiyas si trova a 4 km a sud-ovest del villaggio di Tiyas nella provincia di Homs nel SAR, tra Homs e Palmyra. È la più grande base aerea della Siria, situata in una regione strategicamente importante del paese vicino alla strada per Palmyra e vicino ai giacimenti di gas SAR che riforniscono di carburante le centrali termiche siriane. Nel 2016 è stata costruita una nuova pista sul T4.

Il filmato pubblicato mostra anche i caccia-intercettori siriani MiG-25PD, che sono schierati a cielo aperto solo sul T4.



Il raggruppamento delle forze aeree russe ha fatto ampio uso dell'aeroporto di Et-Tiyas durante le ostilità nel 2019. Anche gli aerei militari iraniani ei suoi droni Ababil-4 hanno volato dalla base aerea T3.

Gli UAV russi "Orion" sono stati testati per la prima volta in combattimento nel cielo siriano nel 2019. Il peso al decollo della modifica dell'esportazione del drone è di 1000 kg, la massa del carico di combattimento è di 200 kg e la portata è di 250 km. Con un carico di 60 kg, il drone può essere in volo per 24 ore a un'altitudine di 7500 metri, sviluppando una velocità di crociera fino a 120 km / h (secondo altre fonti, fino a 200 km / h).

  • Foto utilizzate: screenshot dal video del canale televisivo "Russia 1"
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 22 febbraio 2021 13: 58
    +4
    Infine! Combattiamo da 5 anni, ma non è stato scritto nulla sui nostri UAV. Spero che, in termini di efficienza, siano più cool di quelli turchi.
    1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
      Raccoglitore (Myron) 22 febbraio 2021 17: 58
      -8
      Citazione: acciaio
      Spero che, in termini di efficienza, siano più cool di quelli turchi.

      Le speranze dei giovani sono nutrite. (C) lol
      1. sgrabik Офлайн sgrabik
        sgrabik (Sergey) 22 febbraio 2021 20: 45
        +2
        Citazione: Bindyuzhnik
        Le speranze dei giovani sono nutrite. (C)

        Bene, va bene, l'importante è organizzare una vera e propria produzione di massa di tutti i tipi di UAV, cosa che è stata effettivamente realizzata, e ora non sarà difficile e troppo tempo per migliorare e creare modelli più avanzati !!!
        1. Danila46 Офлайн Danila46
          Danila46 (Daniel) 23 febbraio 2021 03: 25
          -5
          Citazione: sgrabik
          organizzare una vera e propria produzione in serie di tutti i tipi di UAV, cosa che è stata effettivamente realizzata, e

          Che cosa ??? Glory Gd mi ha fatto venire in mente un pezzo e lo ha provato in "coro di combattimento". Prima della serie di questo modello è ancora il canottaggio e il canottaggio, ma qui stai sognando tutti i tipi di UAV ...
    2. Kristallovich Офлайн Kristallovich
      Kristallovich (Ruslan) 23 febbraio 2021 13: 28
      +4
      Spero che, in termini di efficienza, siano più cool di quelli turchi.

      Possono essere chiamati turchi in un tratto. I turchi si assemblano solo da componenti acquistati all'estero. E il nostro "Orion" è completamente prodotto in Russia.