Ex ambasciatore degli Stati Uniti a Mosca: chiamare la Russia una potenza debole è un grosso errore


A Washington, molti credono che la Russia sia un paese debole e poco capace, ma non è così. Questa opinione è stata espressa da Michael McFaul, ex ambasciatore americano a Mosca, professore alla Stanford University e senior fellow all'Hoover Institute.


L'ex ambasciatore degli Stati Uniti ha notato idee sbagliate di alcuni rappresentanti politico élite degli Stati Uniti che la Russia non è una potenza forte e che è uno stato di stazione di servizio, che vive solo vendendo idrocarburi all'estero. Questo, in particolare, ha pensato il senatore John McCain.

Se crediamo che la Russia sia già in declino, dobbiamo concentrarci solo sulla Cina, come spesso sentiamo negli Stati Uniti. Questo è un errore

- ha sottolineato l'ex ambasciatore americano in Russia durante una discussione online del Forum per la sicurezza di Kiev.

Secondo Michael McFaul, il Cremlino sta effettivamente utilizzando strumenti per minare la sicurezza del mondo liberale, di cui Kiev fa parte. In Occidente molti sottovalutano l'effetto distruttivo dell'ideologia di Putin, mentre negli Stati Uniti alcuni esperti ritengono sconsideratamente che la Russia sia in grado di effettuare solo "transazioni isolate". Tuttavia, questo non corrisponde alla realtà e molti fondi vengono investiti negli ideali ortodosso-imperiali e nel nazionalismo di Putin al fine di promuoverli non solo attraverso i social network, ma anche influenzando direttamente la vita interna dei diversi paesi.
  • Foto utilizzate: https://www.facebook.com/amb.mcfaul
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 123 Офлайн 123
    123 (123) 23 febbraio 2021 14: 06
    +3
    Si sta davvero ritirando? Di solito, durante questo periodo, la mente e la vista ritornano a loro.
    1. ciliegia Офлайн ciliegia
      ciliegia (Kuzmina Tatiana) 23 febbraio 2021 16: 29
      +2
      E dove hai visto la mente? Il messaggio è inequivocabile e tradizionale: non rilassarti e armati.
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 23 febbraio 2021 17: 03
        +1
        E non sto suggerendo di rilassarsi. Solo una dichiarazione di fatto. I politici in pensione lì, di regola, iniziano immediatamente a comprendere e articolare l'ovvio. hi
  2. pischak Офлайн pischak
    pischak 23 febbraio 2021 14: 31
    +2
    Ecco una specie di nemico: i remi di McFall! negativo.
    "Professore" - adla è sempre la stessa, non si calmerà in alcun modo, sai come, un altro "amico Michele", Beda-Bedishcha su Russia e russi chiama! Stop
  3. _AMUHb_ Офлайн _AMUHb_
    _AMUHb_ (_AMUHb_) 23 febbraio 2021 15: 50
    +3
    preoccupazioni improvvisamente i "sinofobi" riceveranno più fondi e attenzioni degli "specialisti" in Russia
  4. shiva Офлайн shiva
    shiva (Ivan) 24 febbraio 2021 13: 32
    0
    Wah, come ha detto! Sì, studioso, mi sono diplomato in più di una madrasa, sì!
    L'ideologia di Putin è il nazionalismo ortodosso-imperiale.
    Il professore ha detto, da bordo campo. E io sono otto tentacoli dietro!
    Ma cosa intende con queste parole e io siamo cose diverse. Scopriamolo ... Chiedo agli amministratori: posso spremere il mio articolo su questo?
  5. acquario580 Офлайн acquario580
    acquario580 24 febbraio 2021 15: 13
    0
    McFaul conosce bene la Russia, parla russo e quindi è davvero un esperto in questo tema.
  6. shinobi Офлайн shinobi
    shinobi (Yury) 25 febbraio 2021 08: 51
    +2
    Tuttavia, saranno cacciati dalla pensione, altrimenti questa "epifania" non può essere spiegata in alcun modo. Come può essere un paese con l'esercito e l'economia più forti del continente e il terzo del mondo? Prevedo attacchi all'economia. Intendo la produzione reale, non le bolle bancarie.