Il nord della Siria va agli americani: perché Damasco dovrebbe dimenticare le sue terre


Il presidente Biden continua a rivedere tutti gli esterni politica il suo predecessore, il repubblicano Donald Trump. Non avendo il tempo di lasciare veramente la Siria e l'Iraq, gli americani stanno tornando di nuovo lì. Gli Stati Uniti stanno ricostruendo il Medio Oriente ei curdi che supportano probabilmente giocheranno un ruolo importante in questo.


Il popolo curdo vive sul territorio di diversi paesi contemporaneamente, Turchia, Siria e Iraq, e non ha una propria statualità. Durante il periodo sovietico, Mosca lo ha favorito e sostenuto. Dopo il crollo dell'URSS, i rapporti di forza in Medio Oriente sono cambiati ei curdi hanno scommesso sugli Stati Uniti, con i quali speravano di creare un Kurdistan indipendente. Dopo che il gruppo terroristico dello Stato Islamico bandito nella Federazione Russa ha alzato la testa in Iraq e Siria, Washington ha utilizzato con successo gruppi armati curdi per combatterlo, che sono anche riusciti a prendere il controllo dei giacimenti petroliferi nel nord-est della RAS nel provincia di Deir ez -Zor.

Si ritiene generalmente che in seguito gli americani li abbiano "gettati", lasciandoli soli con la Turchia, che considera il progetto del Kurdistan indipendente una minaccia alla sua integrità territoriale. Ankara ha condotto diverse operazioni militari nel nord della Siria, creando una cosiddetta "fascia tampone" lungo tutto il suo confine. Il presidente Trump si è limitato a lasciare i giacimenti petroliferi sotto il controllo americano, da dove il petrolio siriano viene pompato e inviato in vendita nel vicino Iraq. Di Secondo Damasco ufficiale, dal quotidiano estratto 89mila tonnellate di "oro nero" nel 2020, 80mila tonnellate sono state rubate. La materia prima è ciò che viene rubato, i soldi non vengono versati al bilancio della RAS per l'uso del sottosuolo, nessuna entrata fiscale va a bilancio. Sembra che una parte dei proventi degli Stati Uniti venga trasferita ai curdi, se ci si può fidare in questa faccenda.

E ora inizia un nuovo "movimento" intorno ai curdi siriani. È stato riferito che il contingente militare russo nel nord-est della RAS si è ridistribuito, lasciando di fatto le "Forze democratiche siriane" curde (SDF) sole con i turchi. Non è difficile immaginare che ciò sia stato fatto per esercitare pressioni su di loro per ripristinare l'integrità territoriale della repubblica. È ovvio che i gruppi armati di curdi, che si sono mostrati bene contro gli irregolari dell'Isis bandito, ma non giocano affatto contro l'esercito professionale turco, vogliono portare il braccio della Damasco ufficiale. Allo stesso tempo, sulla strada dall'Iraq alla Siria, i sistemi di difesa aerea a corto raggio degli American Avenger sono stati avvistati sulla strada. Il loro scopo principale è combattere droni e aerei ed elicotteri a bassa quota. È abbastanza ragionevole l'assunzioneche i sistemi di difesa aerea vengono trasferiti per proteggere le basi militari statunitensi nella RAS, o, più probabilmente, per coprire le formazioni armate curde dagli attacchi dal cielo. È molto probabile che i sistemi di difesa aerea di tipo Patriot più potenti seguiranno l'Avenger in futuro.

Ma perché gli Stati Uniti aggraveranno i rapporti con l'alleato della NATO, la Turchia, sostenendo direttamente i suoi nemici nella persona dei curdi? È solo per rubare dell'altro petrolio siriano? In effetti, gli americani stanno uccidendo diversi piccioni con una fava allo stesso tempo.

In primo luogoWashington, a quanto pare, sta davvero entrando deliberatamente in conflitto con Ankara. Sì, la Turchia è un alleato importante per gli Stati Uniti all'interno del blocco NATO. Si credeva generalmente che la stessa alleanza del Nord Atlantico non sarebbe andata da nessuna parte, poiché ne aveva bisogno per contenere la Russia. Tuttavia, durante il periodo del relativo "uomo libero" in Medio Oriente, che era durante la presidenza di Donald Trump, molto è cambiato.

Ankara iniziò a perseguire una politica neo-ottomana aperta nella regione. Di fatto ha "spremuto" il nord della Siria da Damasco, è arrivato nella sua ex provincia di Libia, dove è stato in grado di ottenere una revisione dei confini della piattaforma del Mediterraneo orientale a suo favore. La Turchia si prepara a costruire una portaerei a tutti gli effetti, che, ovviamente, può essere utilizzata da essa per modificare lo status e la proprietà delle isole greche. Il presidente Erdogan ha aiutato l'Azerbaigian a risolvere l'annoso problema del Karabakh in appena un mese e mezzo, grazie al quale i turchi hanno ricevuto un nuovo corridoio di terra per il Mar Caspio. In Asia centrale, Ankara sta promuovendo attivamente un progetto di integrazione pan-turkista sotto i suoi auspici.

Non è difficile immaginare che Washington e Bruxelles stiano guardando tutti questi processi con evidente disapprovazione. La Turchia sta chiaramente cercando di diventare un attore macroregionale, da cui dipenderanno molte cose, ma perché questo "egemone"? In questo contesto, il sostegno diretto e inequivocabile ai curdi può diventare un deterrente per le ambizioni di Ankara. Gli americani potranno rispondere ai tentativi del presidente Erdogan di elevare la Turchia ed espandere la sua influenza internazionale con il progetto del Kurdistan, che minaccia l'esistenza stessa dello Stato turco. Inoltre, il fattore curdo dovrebbe rendere Ankara più accomodante nell'approvvigionamento e nell'uso delle armi russe.

In secondo luogoSostenendo i curdi, Washington pone fine ai tentativi di Damasco, Teheran e Mosca di ripristinare l'integrità della Repubblica araba siriana. Ciò riduce seriamente le capacità di Russia e Iran, costringendoli a trattenere, fornire e dissipare forze significative lì.

In terzo luogo, ovviamente, il petrolio siriano non sarà superfluo per gli americani. Portandolo via da Damasco, gli Stati Uniti stanno così indebolendo il regime al potere del presidente Bashar al-Assad. Non ci stupiremo se in futuro la famiglia Biden o chi gli è vicino sarà tra i beneficiari del regime per la rivendita dell '"oro nero". L'Ucraina ha dimostrato che queste persone, nonostante appartengano all'élite occidentale, non passano facilmente soldi facili.

Pertanto, i curdi stanno diventando il fattore geopolitico più importante in Medio Oriente. Supportandoli, gli Stati Uniti possono uccidere diversi piccioni con una fava, giocando contemporaneamente contro Turchia, Iran, Russia e la stessa Siria.
52 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 24 febbraio 2021 15: 56
    +4
    Quando il mondo è in pace, gli Stati Uniti non si sentono bene. E non c'è pace, perché non c'è nessuno a cui dare il gioco agli americani!
    1. Cyril Офлайн Cyril
      Cyril (Cyril) 24 febbraio 2021 18: 21
      -5
      Non c'è mai pace sulla Terra. L'Unione Sovietica, allo stesso modo, quando necessario, risolveva i problemi con un intervento militare diretto o con il sostegno dei gruppi di opposizione.
      1. Mikhail Alekseev Офлайн Mikhail Alekseev
        Mikhail Alekseev (Mikhail Alekseev) 5 March 2021 20: 46
        +2
        L'Unione Sovietica è intervenuta solo dopo che gli americani avevano già cagato. Semplicemente non va da nessuna parte, non c'è bisogno di mentire
        1. Cyril Офлайн Cyril
          Cyril (Cyril) 5 March 2021 21: 30
          -1
          L'Unione Sovietica è intervenuta solo dopo che gli americani avevano già cagato.

          Sì, sì, sì, sì, gli Stati Uniti sono entrati nei Paesi Baltici o in Finlandia prima della seconda guerra mondiale. Dove andare.
  2. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 24 febbraio 2021 16: 55
    +3
    Un'altra "analisi" da "Ekperd"
    1. Pivander Офлайн Pivander
      Pivander (Alex) 24 febbraio 2021 19: 37
      -1
      "Expord" in tutte le direzioni da Baltkrievia)))
    2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 25 febbraio 2021 08: 16
      -1
      Un'altra "analisi" da "Ekperd"

      Puoi dire al mondo qualcosa di significativo sull'argomento?
      1. Cyril Офлайн Cyril
        Cyril (Cyril) 25 febbraio 2021 12: 49
        -1
        Sergey, guarda il suo soprannome :)
  3. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 24 febbraio 2021 16: 57
    -6
    Il nord della Siria va agli americani: perché Damasco dovrebbe dimenticare le sue terre

    - Il tema è antico quanto il mondo ...
    - È solo che è vantaggioso per gli americani oggi preservare l'intero status quo; questa è una posizione che ... -situazioni, garantirà il successo del passare del tempo ... - Oggi gli americani sono contenti di tutto in Siria ... e il tempo sta lavorando per gli americani ...
    - Quindi ai "tre dolori" che l'autore porta ... - personalmente aggiungerei il "quarto punto" ...
    Quarto:
    - Questo è ... - aspetta pazientemente che Biden (o la sua cricca) acquisisca forza; per trasformare l'intera situazione in Siria in una direzione assolutamente positiva per gli Stati Uniti ... - Gli Stati Uniti sono abbastanza soddisfatti della situazione in Siria oggi, e oggi gli Stati Uniti hanno il problema principale ... è la Cina; ma anche in Siria, dopo il passare del tempo ... - devi ancora cambiare qualcosa:
    - Cambia Erdogan (che potrebbe accadere presto);
    - Organizzare una guerra meschina tra gli stessi curdi (siriani, iracheni e turchi);
    - Disporre lo stesso tra le formazioni curde e turche a condizione (possono essere solo promesse dichiarative) che venga creata un'autonomia curda sul territorio della Siria ... - E letteralmente tutti i curdi (siriani, iracheni, iraniani, turchi) ... - E anche una Turchia completamente militarizzata in una situazione del genere è improbabile che sia in grado di far fronte a una situazione del genere così facilmente ... - soprattutto se gli Stati Uniti supportano anche i curdi ...
    - E in che situazione assurda si trova allora la Russia ... - è solo un completo "fiasco russo siriano" ... - Qui, di sicuro ... - Gli Stati Uniti stanno uccidendo tre piccioni con una fava ...
    - Ebbene, in quel caso la Russia non si schiererà dalla parte della Turchia; fornire alla Turchia assistenza militare diretta ... - Sarà qualcosa di inimmaginabile ... - Anche se in una situazione del genere, Erdogan diventerà ancora "più prezioso" per la Russia di ... Assad ... - Questo è un tale paradosso. ..
    1. Kofesan Офлайн Kofesan
      Kofesan (Valery) 24 febbraio 2021 18: 44
      -1
      In più.
      Sfortunatamente, la politica della leadership russa è pesante e poco creativa. Non solo in Siria. Ci sono ragioni oggettive per questo, vale a dire, non entrare in tritacarne insanguinati su larga scala. Altrimenti, il potere degli attuali "maestri della taiga" crollerà. Intendo l '"élite" delle cooperative "Lake", "Praskoveevka" e altre ...
      Questo è ben compreso negli Stati Uniti e usano questo vantaggio quasi al 100%. E ci lasciano leggi e nobiltà.
      Il vantaggio della Russia in Siria è il sostegno del governo siriano. Sarebbe possibile formare e addestrare speciali brigate dei siriani, fino al pagamento degli stipendi a questi ultimi, e ... proteggerli dopo quegli attacchi agli americani. Adottare tattiche statunitensi. E come danneggiare le bande dei Sassoni, la Russia ha.
      Manca solo la volontà politica. E non c'è nemmeno coraggio! ... Prima della perdita della proprietà cara ai loro cuori, acquisita dal lavoro eccessivo e trasferita in costa azzurra.
      Allora non dovrai "dimenticare le tue terre".
  4. Raccoglitore Online Raccoglitore
    Raccoglitore (Myron) 24 febbraio 2021 17: 56
    -10%
    E ancora il signor Marzhetsky accusa i curdi di rapinare la Siria. Ma i curdi sono gli abitanti indigeni di questi luoghi, di che tipo di rapina stiamo parlando? La loro terra, la loro e le loro viscere, e non vogliono tornare ad Assad.
    1. Cyril Офлайн Cyril
      Cyril (Cyril) 24 febbraio 2021 18: 22
      -1
      Bene, in tutta onestà, l'autore non ha detto nulla sulla rapina, come
      1. Raccoglitore Online Raccoglitore
        Raccoglitore (Myron) 24 febbraio 2021 21: 15
        -3
        Non prestando attenzione, Cirillo, il tema del furto è presente nel testo:

        Citazione: Cirillo
        Il petrolio siriano viene pompato e spedito per la vendita nel vicino Iraq. Secondo il funzionario Damasco, dalle 89mila tonnellate di "oro nero" estratte quotidianamente nel 2020, ne sono state sottratte 80mila. La materia prima è ciò che viene rubato, i soldi non vengono versati al bilancio della RAS per l'uso del sottosuolo, nessuna entrata fiscale va a bilancio. Sembra che una parte dei proventi degli Stati Uniti venga trasferita ai curdi, se ci si può fidare in questa faccenda.
        1. Cyril Офлайн Cyril
          Cyril (Cyril) 24 febbraio 2021 22: 24
          +1
          significa che le tasse non vengono pagate allo stato (dopotutto, questa è ancora una Siria unita)
    2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 25 febbraio 2021 08: 18
      +3
      Citazione: Bindyuzhnik
      E ancora il signor Marzhetsky accusa i curdi di rapinare la Siria. Ma i curdi sono gli abitanti indigeni di questi luoghi, di che tipo di rapina stiamo parlando? La loro terra, la loro e le loro viscere, e non vogliono tornare ad Assad.

      Signor Bindyuzhnik, a quanto ho capito, anche le affermazioni dell'Ucraina sui beni della Crimea contro la Russia non hanno fondamento? Dopotutto, questi sono beni appartenenti alla Crimea, e non vogliono tornare a Zelenskyj?
      E il petrolio viene pompato e venduto dagli americani, non dai curdi. Gli americani, tuoi concittadini, sono invasori e invasori in Siria.
      1. Cyril Офлайн Cyril
        Cyril (Cyril) 25 febbraio 2021 12: 50
        -3
        Israele non è un occupante e un interventista in Siria
        1. isofat Online isofat
          isofat (isofat) 25 febbraio 2021 14: 03
          +3
          Citazione: Cirillo
          Israele non è un occupante e un interventista in Siria

          Cyril... Non tutti sono di questa opinione. L'ONU non è d'accordo con te.
          1. Cyril Офлайн Cyril
            Cyril (Cyril) 25 febbraio 2021 15: 34
            -2
            L'ONU non è d'accordo con te.

            L'opinione dell'ONU è l'opinione dell'ONU. L'ONU chiama anche l'annessione della Crimea annessione. Ma ti dispiace questa interpretazione?

            Il Golan è stato catturato da un paese che ha scatenato una guerra contro Israele. Sei tu quello da incolpare.
            1. isofat Online isofat
              isofat (isofat) 25 febbraio 2021 16: 03
              0
              Citazione: Cirillo
              Il Golan è stato catturato da un paese che ha scatenato una guerra contro Israele.

              La mattina presto, 05.06.1967/XNUMX/XNUMX L'aeronautica militare israeliana ha inferto un potente colpo alle basi aeree della coalizione. La guerra è iniziata e Israele l'ha iniziata! sì
              1. Cyril Офлайн Cyril
                Cyril (Cyril) 25 febbraio 2021 17: 03
                -1
                La guerra è iniziata e Israele l'ha iniziata! sì

                Questo sarebbe il caso se, alla data indicata, entrambi i paesi non fossero stati in guerra dal 1948. E nel 1948 fu la Siria (compresa) a scatenare la guerra. E appena prima dell'attacco preventivo di Israele agli aeroporti siriano ed egiziano, sia l'Egitto che la Siria portarono le truppe alla piena prontezza al combattimento, trascinandole ai confini di Israele.
                1. isofat Online isofat
                  isofat (isofat) 25 febbraio 2021 18: 58
                  +1
                  Nel 1948, gli ebrei che vennero in terra di Palestina non fornirono agli arabi prove convincenti per costruire lì il loro stato, Israele. Alla popolazione è stato presentato un fatto.



                  Questo è stato l'inizio della guerra, la responsabilità è degli ebrei. Sono venuti in Palestina, dove nessuno li ha invitati.

                  Sono venuti con le armi. La brigata ebraica, creata dagli inglesi e con esperienza di combattimento, divenne la spina dorsale dell'esercito israeliano.
                  1. Cyril Офлайн Cyril
                    Cyril (Cyril) 25 febbraio 2021 20: 38
                    -1
                    Nel 1948, gli ebrei che vennero in terra di Palestina non fornirono agli arabi prove convincenti per costruire lì il loro stato, Israele. Alla popolazione è stato presentato un fatto.

                    risata Gli ebrei nella regione chiamata Palestina hanno sempre vissuto - durante il tempo della Giudea, e durante il tempo di Roma, e durante il dominio arabo, poi turco, ecc. Ecc. In realtà, fino al 1948 i palestinesi erano chiamati la popolazione ebraica di la regione e non l'arabo.

                    Al momento della fine del mandato britannico, c'era solo l'aliya (rimpatrio) degli ebrei dall'Europa e da altri paesi dopo la seconda guerra mondiale.

                    Ebbene, citare come prova la propaganda dell'agitprop sovietico è, ovviamente, l'apice della tua "argomentazione". Soprattutto considerando che Stalin (lasciate che ve lo ricordi, se l'avete dimenticato, era il capo dell'URSS) è stato uno dei primi a parlare ea contribuire alla creazione dell'Israele moderno.
                    1. isofat Online isofat
                      isofat (isofat) 25 febbraio 2021 21: 22
                      0
                      Cyril... L'ultimo più di mille anni la stragrande maggioranza dei musulmani viveva in Palestina.

                      Nel 1919, 568mila arabi musulmani, 74mila cristiani e 58mila ebrei vivevano nel territorio mandato dalla Palestina.

                      Nel 1922, 584mila arabi musulmani, 71mila cristiani e 84mila ebrei vivevano nel territorio di mandato della Palestina.

                      Nel 1948 vivevano qui 1 arabi e 180 ebrei.

                      Ancora una volta: all'inizio del XX secolo, gli ebrei costituivano meno del 20% della popolazione palestinese, il resto della popolazione palestinese era quasi interamente araba.

                      Per quanto riguarda il documentario, tutti i fatti sono facilmente verificabili. Hai guardato e sentito cosa ha detto uno dei Rothschild, un socio di Ben-Gurion, ecc.
                      1. Cyril Офлайн Cyril
                        Cyril (Cyril) 26 febbraio 2021 03: 18
                        -1
                        Ancora una volta: all'inizio del XX secolo, gli ebrei costituivano meno del 20% della popolazione palestinese, il resto della popolazione palestinese era quasi interamente araba.

                        Quindi nessuno discute con quello. Discuto con la tua seguente dichiarazione:

                        Nel 1948 gli ebrei che è venuto in terra di Palestina, non ha presentato agli arabi prove convincenti per costruire lì il proprio stato, Israele.

                        E gli ebrei non erano obbligati a dimostrare qualcosa agli arabi: avevano dichiarato alle Nazioni Unite il diritto all'autodeterminazione, inclusa la creazione del proprio stato nella loro patria storica, dove vissero per millenni.

                        E, del resto, come si collega la questione palestinese alla Siria? Queste sono due diverse entità statali.
                      2. isofat Online isofat
                        isofat (isofat) 26 febbraio 2021 16: 41
                        0
                        Cyril... Le persone che vivono sulla terra e lavorano questa terra ne hanno il diritto. Il popolo arabo aveva il diritto di costruire uno stato.

                        Cosa hanno fatto le Nazioni Unite? Hanno adottato la risoluzione 181 dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite, che proponeva un piano per dividere il mandato britannico in due stati: ebreo e arabo.

                        Cosa hanno fatto gli arabi? Gli arabi non erano d'accordo con il piano.

                        Cosa hanno fatto gli ebrei? L'ultimo giorno del mandato britannico, gli ebrei hanno annunciato la creazione di uno stato di Israele indipendente.

                        Dopo aver proclamato il loro stato, gli ebrei dei coloni divennero gli occupanti. Nessuno ha dato loro, gli ebrei, i diritti su questo territorio.

                        La linea di fondo: Gli arabi iniziarono una guerra di liberazione contro gli occupanti. Gli ebrei sono occupanti.
                      3. Cyril Офлайн Cyril
                        Cyril (Cyril) 26 febbraio 2021 16: 53
                        -1
                        Le persone che vivono sulla terra e lavorano questa terra ne hanno il diritto. Il popolo arabo aveva il diritto di costruire uno stato.

                        In primo luogo, gli arabi avevano già i propri stati: la stessa Siria, Egitto, Arabia, ecc.

                        In secondo luogo, gli ebrei palestinesi coltivavano la terra su cui vivevano allo stesso modo.

                        Dopo aver proclamato il loro stato, gli ebrei dei coloni divennero gli occupanti. Nessuno ha dato loro, gli ebrei, i diritti su questo territorio.

                        Come è? Questo diritto è stato concesso loro da questa stessa risoluzione dell'ONU sulla divisione della Palestina britannica in due stati: ebreo e arabo. Gli ebrei hanno accettato questo piano - gli arabi si sono opposti. Chi è la colpa per loro?

                        La cosa divertente di questa situazione è che la maggior parte del territorio assegnato allo stato arabo è stato catturato durante la prima guerra arabo-israeliana nientemeno che dalla Siria, dall'Egitto e dalla Transgiordania. Questi sono i "fratelli arabi".

                        Risultato: gli arabi hanno iniziato una guerra di liberazione contro gli occupanti. Gli ebrei sono occupanti.

                        Risucchiato dal tuo dito, hai il risultato.
                      4. isofat Online isofat
                        isofat (isofat) 26 febbraio 2021 17: 11
                        0
                        Cyril... E la Siria e l'Egitto ... Stati arabi. E la Palestina è uno stato arabo che lotta per la sua indipendenza. risata

                        Citazione: Cirillo
                        Questo diritto è stato concesso loro da questa stessa risoluzione dell'ONU sulla divisione della Palestina britannica in due stati: ebreo e arabo.

                        La risoluzione non conferisce tali diritti. Ora, se fosse raggiunto un accordo, tutte le azioni successive acquisirebbero una sorta di legittimità.

                        Nessun accordo è stato raggiunto, è iniziata l'occupazione. Israele è l'aggressore e l'occupante! sì
                      5. Cyril Офлайн Cyril
                        Cyril (Cyril) 26 febbraio 2021 17: 21
                        -1
                        E la Siria e l'Egitto ... Stati arabi. E la Palestina è uno stato arabo che lotta per la sua indipendenza.

                        La Palestina non avrebbe dovuto combattere se avesse acconsentito al piano per la formazione di due stati indipendenti proposto nella risoluzione. La Palestina non era d'accordo - i suoi problemi.

                        La risoluzione non conferisce tali diritti. Ora, se fosse stato raggiunto un accordo, tutte le azioni successive avrebbero acquisito legittimità.

                        La risoluzione si limita a concedere tali diritti. Dà questi diritti sia agli ebrei che agli arabi. Gli ebrei hanno accettato il piano delle Nazioni Unite e gli arabi:

                        I leader arabi, tra cui la Lega araba e il Consiglio supremo arabo, hanno categoricamente respinto il piano delle Nazioni Unite di partizionare la Palestina.
                        Paesi arabi ha rifiutato fondamentalmente la creazione di uno stato ebraico.

                        In altre parole, gli arabi negavano agli ebrei il loro diritto. Gli ebrei, lasciatemelo ricordare, non hanno negato agli arabi il loro diritto.

                        Il mancato raggiungimento di un accordo è solo da incolpare degli arabi "di principio".
                      6. isofat Online isofat
                        isofat (isofat) 26 febbraio 2021 20: 02
                        0
                        Citazione: Cirillo
                        In altre parole, gli arabi negavano agli ebrei il loro diritto.

                        Cyril... Solo gli arabi hanno diritti su questa terra, vivono lì e hanno lavorato la loro terra per molti secoli di seguito. E qui Gli ebrei non hanno tale diritto... Non vivevano o coltivavano questa terra, un breve periodo di colonizzazione non è sufficiente per pompare il diritto di costruire il proprio stato su terra straniera.

                        Solo raggiungendo un accordo con gli arabi che da secoli vivono in questo territorio, gli ebrei potrebbero legittimamente costruire il loro paese. Gli arabi hanno accettato uno stato, per tutti i residenti e non era d'accordo con la divisione della Palestina in due paesi. Questo è il loro diritto legale.

                        Gli ebrei non erano d'accordo. Hanno dichiarato illegalmente il loro stato. Coloro che hanno iniziato a scacciare gli invasori, hanno chiamato gli istigatori della guerra. Tutti i lamenti ebraici secondo cui il loro popolo è stato nuovamente attaccato e oppresso sono insostenibili. Hanno conquistato illegalmente il territorio straniero.

                        C'è stato un tentativo da parte delle Nazioni Unite di risolvere il conflitto, che non ha avuto successo. Le decisioni dell'Assemblea delle Nazioni Unite hanno carattere di raccomandazione. Israele è uno stato, un aggressore.
  • Raccoglitore Online Raccoglitore
    Raccoglitore (Myron) 25 febbraio 2021 17: 32
    -2
    Citazione: Marzhetsky
    A quanto ho capito, anche le rivendicazioni dell'Ucraina sui beni della Crimea contro la Russia non hanno fondamento?

    Non so molto di questioni ucraine, quindi la tua domanda non è al posto giusto. Per quanto riguarda il petrolio proveniente da campi situati in aree in cui i curdi sono un gruppo etnico indigeno, non ci possono essere due opinioni: il petrolio appartiene a loro. Sulla partecipazione americana alle sue vendite - solo la tua speculazione. I miei concittadini americani svolgono una missione di mantenimento della pace in quelle aree, prevenendo con la loro presenza spargimenti di sangue su larga scala e genocidio dei curdi sia da parte dei turchi che del regime di Assad. A proposito, hanno anche battuto l'ISIS, le forze russe sono sempre più occupate dagli oppositori del dittatore alawita.
  • Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 24 febbraio 2021 18: 37
    0
    Tutte le parti coinvolte nel conflitto vogliono un pezzo della torta. La Turchia vuole che il nord sia abitato dai turcomanni, gli americani controllano i curdi come leva nei rapporti con tutte le parti, i curdi hanno un loro stato, la Russia controlla il territorio controllato da Assad, l'Iran l'asse sciita dall'Afghanistan al Libano. Oggi lo status quo è già in atto e tutti hanno paura dei gesti improvvisi.
  • Aico Офлайн Aico
    Aico (Vyacheslav) 24 febbraio 2021 19: 01
    +4
    - Chi l'ha deciso - il padrino canarino durante la prossima illuminazione tra le stranezze dell'Alzheimer ?!
  • Ten041 Офлайн Ten041
    Ten041 24 febbraio 2021 20: 18
    +3
    Se gli Stati Uniti si fanno nuovi nemici, specialmente nella NATO, questo è solo a beneficio della Federazione Russa
  • Ulisse Офлайн Ulisse
    Ulisse (Alex) 24 febbraio 2021 23: 51
    +1
    Il nord della Siria va agli americani:

    Ankara iniziò a perseguire una politica neo-ottomana aperta nella regione. Di fatto ha "spremuto" il nord della Siria da Damasco,

    Ekperdu avrebbe dovuto decidere per cominciare chi ha ottenuto chi e cosa ha spremuto ..
    E così, ancora con un dito al cielo ..
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 25 febbraio 2021 08: 19
      0
      Citazione: Ulisse
      Ekperdu avrebbe dovuto decidere per cominciare chi ha ottenuto chi e cosa ha spremuto ..
      E così, ancora con un dito al cielo ..

      Studia la domanda prima di scrivere commenti.
      La Turchia ha preso a nord di Idlib e Afrin come un cuscinetto contro i curdi.
      Gli americani stanno raccogliendo i territori curdi nel nord-est del paese come contrappeso ai turchi e a tutti gli altri.
      Per quanto riguarda il "dito nel cielo" puoi in qualche modo confutare le mie tesi e conclusioni? O semplicemente ...?
  • Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 25 febbraio 2021 08: 24
    +1
    Citazione: Pivander
    "Expord" in tutte le direzioni da Baltkrievia)))

    In realtà, sono un cittadino della Federazione Russa, sono nato e ho vissuto tutta la mia vita negli Urali.
    Il soprannome "pivander" ti si addice bene, corrisponde chiaramente all'essenza
  • Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 25 febbraio 2021 08: 37
    0
    Citazione: Ulisse
    E così, ancora con un dito al cielo ..

    E cosa significa "ancora"? Potete sostanzialmente immaginare dove esattamente ho "colpito il cielo" prima, in modo che fosse "di nuovo"?
    Vuoi cambiare il tuo soprannome in "dilettant-2"? Ti andrebbe bene. Posso offrire un paio di altre opzioni.
  • kgf Офлайн kgf
    kgf (grigorio) 25 febbraio 2021 12: 20
    -1
    Ci sono solo due forze legittime in Medio Oriente: Israele democratica e
    Kurdistan democratico. Gli USA puntano pragmaticamente e lungimiranti sulla democrazia
    come unica base legittima possibile. Il dittatore Assad prima o poi sarà rovesciato così come il regime nazista degli ayatollah.
    E il petrolio siriano non ha un fattore così significativo.
  • kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 25 febbraio 2021 13: 07
    +1
    Il motivo è semplice: l'aiuto della Russia è sempre limitato al tradimento parziale dei suoi alleati. Questo può essere visto sia in Ucraina che in Siria ...
  • Lime Bayun_2 Офлайн Lime Bayun_2
    Lime Bayun_2 (Lime Bayun) 25 febbraio 2021 15: 32
    0
    P E N D O S S (il sito non consente questa definizione esatta) Aiuteranno i curdi a CREARE il Kurdistan, e OBBLIGATORIO spremeranno l'intero nord dalla Siria, fino al Mar Mediterraneo.
  • Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 26 febbraio 2021 01: 56
    0
    - Si sono dimenticati di indicare che una parte delle terre curde si trova nel territorio dell'Iran. E il sostegno americano ai curdi gioca anche contro l'Iran ...
  • Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 26 febbraio 2021 01: 58
    -2
    Citazione: Lime Bayun_2
    P E N D O S S (il sito non consente questa definizione esatta) Aiuteranno i curdi a CREARE il Kurdistan, e OBBLIGATORIO spremeranno l'intero nord dalla Siria, fino al Mar Mediterraneo.

    - E sarà fantastico! Lunga vita al Kurdistan indipendente! risata lol
  • Igor Berg Офлайн Igor Berg
    Igor Berg (Igor Berg) 26 febbraio 2021 15: 03
    +1
    Citazione: acciaio
    Quando il mondo è in pace, gli Stati Uniti non si sentono bene. E non c'è pace, perché non c'è nessuno a cui dare il gioco agli americani!

    Proprio l'altro giorno l'ho letto: per circa 4mila anni sulla Terra, non c'è stata guerra in tutto il mondo per circa 3 mesi in totale.
  • Mikhail Alekseev Офлайн Mikhail Alekseev
    Mikhail Alekseev (Mikhail Alekseev) 26 febbraio 2021 18: 19
    -1
    Perché l'America può sostenere il separatismo in Siria, ma la Russia non è ammessa in Ucraina?))) Perché l'America non si preoccupa dell'integrità della Siria, non si preoccupa dell '"integrità" dell'Ucraina? E quando finalmente il nostro ministero degli Esteri russo inizierà a rispondere normalmente all'Occidente ??? La Russia ha molte carte vincenti, dal momento che gli Stati Uniti e la NATO hanno fatto il drenaggio nel mondo, che possono essere incolpati per altri 50 anni - ma per qualche motivo il nostro Ministero degli Esteri tace e poggia solo l'altra guancia ...
  • Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 26 febbraio 2021 23: 33
    -2
    - Ben fatto americani! Continuate così! lol
  • Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 26 febbraio 2021 23: 36
    -1
    Citazione: Marzhetsky
    Citazione: Ulisse
    E così, ancora con un dito al cielo ..

    E cosa significa "ancora"? Potete sostanzialmente immaginare dove esattamente ho "colpito il cielo" prima, in modo che fosse "di nuovo"?

    - Ahimè, - molto spesso ...
  • Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 26 febbraio 2021 23: 47
    0
    Citazione: isofat
    Cyril... L'ultimo più di mille anni la stragrande maggioranza dei musulmani viveva in Palestina.

    Nel 1919, 568mila arabi musulmani, 74mila cristiani e 58mila ebrei vivevano nel territorio mandato dalla Palestina.

    Nel 1922, 584mila arabi musulmani, 71mila cristiani e 84mila ebrei vivevano nel territorio di mandato della Palestina.

    Nell'anno 1948 qui vivevano 1 milione 180mila arabi e 630mila ebrei.

    Ecco dove ?! Ecco il territorio della Palestina mandataria:



    Qui i colonialisti britannici tagliarono 3/4 di questo territorio e formarono il regno della Transgiordania, dove agli ebrei era proibito vivere sotto pena di morte:



    Su quali basi e con quale diritto l'hanno fatto ?!
    E poi gli scarti della Palestina, 1/4 del precedente territorio fu di nuovo chiamato "Palestina" e questi scarti furono nuovamente divisi in due parti: ebraica e araba:

    1. isofat Online isofat
      isofat (isofat) 27 febbraio 2021 00: 10
      0
      Michael1950... In come è stato venduto. Calmati e pentiti del crimine commesso dagli ebrei. Voi ebrei non avevate il diritto di costruire il vostro stato sul territorio della Palestina. La guerra è sulla tua coscienza!
  • Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 27 febbraio 2021 05: 55
    +1
    Citazione: isofat
    Michael1950... In come è stato venduto. Calmati e pentiti del crimine commesso dagli ebrei. Voi ebrei non avevate il diritto di costruire il vostro stato sul territorio della Palestina. La guerra è sulla tua coscienza!

    - Impara la storia.
  • marciz Офлайн marciz
    marciz (Stas) 1 March 2021 05: 53
    -2
    Il nord della Siria parte verso gli Stati Uniti perché la Siria si è fidata della Russia, che ha tradito l'intero mondo russo, trasformandolo in un fantasma, quindi sarà con la Siria !!!!
  • Polvere Офлайн Polvere
    Polvere (Sergey) 1 March 2021 10: 46
    +2
    Ebbene sì, la cosa principale per gli americani è che la Siria non si trasformi in un secondo Vietnam ...
  • kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 2 March 2021 11: 46
    -1
    La Siria non può farcela da sola e la Russia è un povero aiutante. Alla fine si mette sempre in una posa da mezzo tradimento,
    ricorda l'Ucraina: hanno trovato un accordo che è essenzialmente insidioso. Perché allora sono saliti?