Non c'è logica nei piani per riattrezzare l'esercito russo


Sullo sfondo di Notizie A proposito del tanto atteso inizio nel 2022 della produzione in serie del carro armato T-14 "Armata", il messaggio sulle prossime consegne di veicoli blindati nel 2021 appare estremamente curioso. Quindi, secondo le informazioni del Ministero della Difesa della Federazione Russa, entro la fine di quest'anno, sono previste più di 800 unità di un veicolo blindato nuovo e modernizzato per entrare nelle formazioni e nelle unità militari delle Forze di terra della RF Forze armate. attrezzatura... In totale, secondo il dipartimento militare, le truppe riceveranno più di 90 carri armati T-72B3M, circa 80 unità T-80BVM con una centrale elettrica a turbina a gas, un lotto di carri armati T-90M "Breakthrough", alcuni dei quali saranno trasferito dal produttore alla scuola di Kazan Higher Tank Command per l'addestramento dei futuri ufficiali dei carri armati. Inoltre, più di 120 veicoli da combattimento di fanteria BMP-3, oltre 280 BMP-2M modernizzati con un compartimento di combattimento Berezhok, nonché circa 300 veicoli corazzati BTR-82A e BTR-82AM saranno consegnati a formazioni e unità militari.


Sembrerebbero, a prima vista, velocità di consegna impressionanti: circa 200 unità di soli serbatoi. Per fare un confronto, questo è quasi lo stesso del numero totale di carri armati disponibili dalla Bundeswehr tedesca (245 unità) o dalle forze armate britanniche (227 unità, si prevede di ridurre a 148). Tuttavia, con tale pianificazione per il riarmo della flotta di carri armati, c'è un difetto significativo: questa è la conservazione dei problemi sovietici con la diversità delle attrezzature: quindi, insieme al T-14, il cui lotto pilota dovrebbe entrare nelle truppe quest'anno, molti altri tipi di carri armati di base (T-72B3 / B3M, T080BVM, T-80U, T-90M). Tenendo conto del tanto atteso rilascio dell'industria per la produzione di massa delle moderne macchine T-90M e T-14, è difficile comprendere la logica del dipartimento militare, che continua a modernizzare il T-72B sovietico su un vero industriale scala. Allo stesso tempo, a giudicare dalle dichiarazioni di S. Shoigu, ci sono piani per modernizzare l'intera flotta T-72B * al livello di T-72B3M, ad es. tenendo conto del ritmo e delle dimensioni attuali della flotta T-72B / B3, l'ammodernamento sarà effettuato per almeno un altro intero decennio.

Naturalmente, il Ministero della Difesa può essere guidato da considerazioni di economia e cercare di "spremere" il massimo possibile dalla piattaforma T-72, coprendo parzialmente le esigenze dell'esercito per i veicoli moderni. Ma in questo caso, sorgono molte più domande sulla modernizzazione di un altro carro armato: il T-80BVM, il cui costo operativo è di un ordine di grandezza superiore a qualsiasi veicolo blindato diesel. Per non essere infondato, vale la pena fare riferimento alla raccolta di IN Baranov “Chief Designer V.N. Venediktov - La vita data ai carri armati ", dove letteralmente si scrive quanto segue sulla turbina a gas T-80:

In generale, il T-80 sarebbe un serbatoio ideale, se non per due delle sue caratteristiche: mostruoso consumo di carburante reale e costo inimmaginabile. Nelle caratteristiche prestazionali del carro armato T-80, la riserva di carica sembra abbastanza decente. Tuttavia, in realtà, la riserva di carica moltiplicata per il coefficiente di qualificazione media del conducente e le condizioni di movimento nella colonna si trasforma in un valore scarso. Conosco casi in cui battaglioni T-80 completamente riforniti si sono alzati "a secco" dopo 160-180 km. Il secondo problema è il costo. Sono sicuro che se, Dio non voglia, fosse scoppiata una grande guerra, il giorno dopo tutte le fabbriche passerebbero alla produzione di T-72. E il T-80, nella migliore delle ipotesi, sarebbe sufficiente per un'operazione del periodo iniziale della guerra. In qualità di petroliera, un membro dell'equipaggio, sono rimasto soddisfatto delle capacità del T-80U e lo considero ancora il miglior carro armato per superare i controlli finali. Ma come comandante di carri armati, capisco che il T-80 non è un carro armato "militare". C'era un motivo per mantenere la produzione del T-80 prima o ripristinarlo ora? Mi sembra che questo non abbia senso.

Tale caratteristica solleva molte domande sul perché questi veicoli da combattimento "golosi" dell'esercito russo (anche se notevolmente aggiornati) fossero necessari, perché nel 2009 era stato pianificato di abbandonarli completamente per unificare la flotta di carri armati! Sarebbe molto più razionale reindirizzare le risorse finanziarie alla costruzione su larga scala di carri armati nuovi e moderni, sostituendoli con campioni obsoleti, che modernizzare i "veterani" sovietici di 40 anni (o anche più vecchi!). Inoltre, UVZ (produttore di T-90M e T-14) ha già promesso di ridurre il costo dei suoi prodotti nel corso della produzione di massa **.

Ma molto più sconcertante è la modernizzazione lanciata di recente del BMP-2 nella versione BMP-2M, così come l'acquisto in corso del nuovo BTR-82A e la modernizzazione del vecchio BTR-80 al livello del BTR-82AM. Questi veicoli corazzati da combattimento (AFV) sono irrimediabilmente obsoleti moralmente e costruttivamente, soprattutto in termini di protezione dell'equipaggio e delle forze di sbarco, per cui nessuna modernizzazione può cambiare radicalmente qualcosa in questo senso. Quindi, tutti i veicoli blindati elencati hanno solo la prenotazione antiproiettile. Sin dai tempi dell'Afghanistan, ci sono stati casi in cui il BTR-80 (e l'armatura del BTR-82 non è quasi diverso dal suo predecessore) è stato trafitto da una mitragliatrice da 7,62 mm nel lato! Il BTR-82, per il suo profilo basso, è privo di fondo a V e sedili "sospesi", e quindi l'esplosione di una mina sotto il fondo porta a conseguenze fatali, per le quali la fanteria preferisce muoversi su blindati trasportatori di personale. Problemi simili si osservano con il BMP-2. La persistenza del Ministero della Difesa nel saturare e modernizzare la flotta corazzata di truppe di fucili a motore con questi modelli obsoleti è ancora meno suscettibile di una spiegazione ragionevole, data la presenza di due piattaforme moderne già pronte - Kurganets-25 e Boomerang, prive di la maggior parte delle carenze dei veicoli corazzati da combattimento sovietici e sono attualmente in fase di test di stato.

La dubbia logica degli attuali piani di riequipaggiamento dell'esercito russo sta diventando sempre più un argomento all'attenzione di autorevoli esperti. Le dichiarazioni ad alta voce sull'alta percentuale di tecnologia moderna nelle forze di terra per i test hanno poco a che fare con la realtà, dal momento che gli stessi veicoli da combattimento corazzati modernizzati menzionati sopra non possono essere moderni per definizione. A sua volta, la situazione con la diversità dei veicoli corazzati come un'intera linea di veicoli blindati sulla base di nuove piattaforme di combattimento che entrano nelle truppe non farà che peggiorare, e tenendo conto degli appalti effettuati dal Ministero della Difesa politica non ci sono prospettive per risolverlo nel prossimo futuro.

* L'aggiornamento al livello T-72B3M viene eseguito solo sulla base del T-72B esistente, l'aggiornamento delle versioni precedenti del T-72 al livello T-72B3M è impossibile.

** Il costo di un T-14 MBT basato sull '"Armata" è attualmente di 250 milioni di rubli, il prezzo dovrebbe essere ridotto a causa della produzione in serie, dello sviluppo tecnologico, della riduzione dell'intensità del lavoro e dell'aumento della producibilità.
  • Autore:
  • Foto utilizzate: Ministero della Difesa della Federazione Russa
21 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
    Solo un gatto (Bayun) 27 febbraio 2021 08: 16
    +2
    In questo momento, quando la Russia sta ancora una volta volgendo la faccia all'Artico, solo il T-80BVM può funzionare efficacemente in condizioni di gelo intenso.
    1. Artemy Gromov Офлайн Artemy Gromov
      Artemy Gromov (Artemy Gromov) 27 febbraio 2021 10: 01
      0
      Come autore, commenterò che il motore a turbina a gas si avvia davvero notevolmente più velocemente al gelo, tuttavia, oltre al motore, il serbatoio ha le stesse batterie, che, come sulle auto diesel, sono molto dure da sopportare e richiedono preliminari ricarica o sostituzione. Quindi la velocità di portare l'unità del carro armato per combattere la prontezza, ma che sperano così nel caso del T-80BVM, con tempo gelido non differirà molto dal T-72 / T-90 e il costo dell'operazione sarà diverso in modo significativo.
      1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
        Solo un gatto (Bayun) 27 febbraio 2021 12: 28
        -1
        L'autore a quanto pare non sa che la batteria può essere rimossa e tenuta al caldo, a differenza del motore.

        Le batterie dei serbatoi nei veicoli e nelle strutture di stoccaggio vengono ricaricate continuamente. È consentito sospendere la ricarica fino a 10 giorni durante le riparazioni di rete e nei giorni festivi.

        https://vk.cc/bZ1eot
        1. Artemy Gromov Офлайн Artemy Gromov
          Artemy Gromov (Artemy Gromov) 27 febbraio 2021 12: 59
          0
          Le batterie possono ovviamente essere mantenute calde, infatti, come il serbatoio, puoi tenere il tutto in un hangar riscaldato (idealmente, dovrebbe essere così). In questo caso, non ci saranno problemi con l'avvio dalla parola.
          1. Il commento è stato cancellato
      2. Ivancarafuto Офлайн Ivancarafuto
        Ivancarafuto (Ivano) 27 febbraio 2021 14: 24
        +6
        Autore non possiedi abbastanza l'argomento .....

        Quindi la velocità di portare l'unità del carro armato per combattere la prontezza, ma su cui si fa affidamento nel caso del T-80BVM, con tempo gelido non differirà molto dal T-72 / T-90E

        sarà diverso e in modo significativo, se l'avvio del riscaldatore e il riscaldamento effettivo del motore diesel escono da questo ciclo, il processo accelererà in modo significativo. E nel funzionamento del T-72 / T-90E a basse temperature, ci sono alcune sfumature note solo agli specialisti che aggiungono "emorroidi" agli operatori. Per quanto riguarda le batterie, in epoca sovietica, nelle SA, c'erano metodi per mantenerle funzionanti (a basse temperature) e installarle rapidamente sull'attrezzatura (penso che la scienza non sia stata a posto da allora).
        Sono d'accordo sul fatto che il motore a turbina a gas stesso sia più costoso, più costoso da far funzionare. Ma il problema è che sono già stati prodotti e sono disponibili e sono adatti per l'uso in condizioni molto basso temperature come nessun altro .... Quindi resta da "prendere una matita" e contare l'economia e l'efficienza in una colonna ... Con tutto il rispetto per l'autore, che chiaramente sa "mettere le lettere in parole e frasi" , giudica superficialmente e senza un calcolo ponderato dell'efficienza.
      3. Boriz Офлайн Boriz
        Boriz (borizia) 27 febbraio 2021 19: 44
        +4
        Poiché il lancio di carri armati con un motore diesel richiede più tempo, la batteria su di essi morirà più velocemente e l'avvio diventerà impossibile.
      4. Ulisse Офлайн Ulisse
        Ulisse (Alex) 27 febbraio 2021 22: 37
        0
        tuttavia, oltre al motore, il serbatoio ha le stesse batterie che, come sui veicoli diesel, sono molto dure da sopportare e richiedono una ricarica o una sostituzione preliminare.

        Nel nord della Russia, un sacco di tutti i tipi di attrezzature, a cominciare dalle automobili, usano le batterie.
        Con la dovuta cura, tutto funziona bene. richiesta
    2. Hayer31 Офлайн Hayer31
      Hayer31 (Kashchei) 27 febbraio 2021 17: 21
      -4
      C'è una minaccia di invasione dalla direzione artica ??? Non solo la tecnologia è obsoleta, ma anche alcuni cervelli.
      1. Boriz Офлайн Boriz
        Boriz (borizia) 27 febbraio 2021 19: 45
        +2
        Gli americani cercano costantemente di dire che difenderanno duramente i loro interessi nell'NSR, cioè nell'Artico.
  2. pischak Офлайн pischak
    pischak 27 febbraio 2021 10: 55
    +4
    Il titolo è intrigante, ma la logica dell'articolo stesso, che promuove costantemente "l'idea di illogicità", non mi è sembrata affatto (secondo Vanya Solntsev). richiesta
    E l '"argomento omicida" dell'autore da un elogio completamente impegnato (alcuni anni fa, ho letto attentamente questa, ahimè, quasi una terza "acquosa", voluminosa "raccolta di memorie" da copertina a copertina strizzò l'occhio ) Il generale VN Venediktov e il "settantadue" degli Urali (in questo flusso continuo di lodi al "luminare della costruzione di carri armati" il suo collega, capo e predecessore-Capo progettista LNKartsev è il principale ispiratore e creatore del prototipo del T -72- "compilazione creativa" dell'oggetto sperimentale degli Urali "167" e del carro armato Kharkov T-64, già adottato dall'esercito sovietico, e persistente promotore del concetto di "variante di mobilitazione" di Uralmash basato sulle idee del carro armato di Kharkov e dei suoi sviluppi progettuali ... a proposito, nelle sue memorie, anche pubblicate, Leonid Nikolaevich Kartsev in qualche modo ha amaramente lasciato cadere che si era sbagliato con la raccomandazione di Venediktov per il suo posto, quando, a causa della salute di sua figlia, lui fu costretto a lasciare Nizhny Tagil con la sua famiglia e sorse la domanda su un successore al posto del codice civile della KB, che avrebbe dovuto introdurre in produzione una macchina quasi finita, il futuro T-72 ...)) mi ha fatto ricorda un antico proverbio arabo:

    hai detto una volta - ho creduto, hai ripetuto - ho dubitato, hai detto per la terza volta - ho capito che non dicevi la verità!

    Ma perché è questo per l'autore, l'obiettivo ??! strizzò l'occhio

    A mio parere, in qualità di ingegnere meccanico sovietico, ufficiale di carro armato, addetto alla produzione e riparatore (compresi i veicoli cingolati pesanti) con molti decenni di esperienza, le autorità russe e l'esercito stanno facendo tutto correttamente, opportunamente ed efficientemente, logicamente, insieme all'introduzione di nuovi carri armati, utilizzando le scorte esistenti di veicoli corazzati per modernizzare e saturare le truppe con loro di fronte all'evidente "escalation della situazione" anti-russa e alla crescente minaccia di aggressione revanscista (nella maggior parte dei paesi che hanno già ha attaccato la nostra URSS insieme al Reich hitleriano e ha partecipato attivamente alla distruzione dei nostri parenti e dei nostri compatrioti!) del "blocco NATO" guidato dai "civilizzatori" neo-hitleriani - i colonialisti degli Stati Uniti!
    IMHO
    1. Il commento è stato cancellato
      1. Il commento è stato cancellato
        1. Il commento è stato cancellato
          1. Il commento è stato cancellato
            1. Il commento è stato cancellato
  3. lavoratore dell'acciaio 27 febbraio 2021 12: 27
    -8
    Putin ha detto che, a parte le galosce, l'Unione Sovietica non ha prodotto nulla. E Shoigu modernizza queste "galosce", e non ha fretta di presentare le sue "galosce". Quindi dico che nessuno ascolta Putin e lui non è un'autorità! Essere al potere per 20 anni, guidare la "bufera di neve" per tutti i 20 anni. E quali "galosce" lascerà Putin dopo il suo governo? Soviet modernizzato !!!
    1. Ivancarafuto Офлайн Ivancarafuto
      Ivancarafuto (Ivano) 27 febbraio 2021 14: 32
      +4
      Sì, è Putin! Solo che, a differenza dei presidenti ucraini, non ha abbassato la Russia al livello del Paese più impoverito d'Europa, incapace di produrre nulla. I carri armati dell'Ucraina sono carri armati sovietici, provenienti da cimiteri di carri armati ... Non si possono produrre né armature, né pistole, né mitragliatrici, né la stazione radio "Nezalezhnaya". Le tecnologie sono perse e non consentono la creazione di nuovi proprietari
      1. Igor Pavlovich Офлайн Igor Pavlovich
        Igor Pavlovich (Igor Pavlovich) 27 febbraio 2021 18: 47
        -3
        Nel giardino c'è un anziano ea Kiev c'è uno zio - cosa c'entra l'Ucraina con il riarmo dell'esercito russo è chiaro solo Ivancarafuto (Ivan) ...
        1. Ivancarafuto Офлайн Ivancarafuto
          Ivancarafuto (Ivano) 28 febbraio 2021 12: 41
          +1
          Ucraina, nonostante il fatto che il "produttore di acciaio" venga da lì e abbaia da dietro la recinzione .....
    2. Rinat Офлайн Rinat
      Rinat (Rinat) 28 febbraio 2021 09: 18
      +4
      Citazione: acciaio
      Essere al potere per 20 anni, guidare la "bufera di neve" per tutti i 20 anni.

      Insegui una bufera di neve sulle "galosce", compagno "produttore di acciaio". Se fosse mentre guidi, la Russia e personalmente Vladimir Putin non avrebbero un progresso così potente in tutte le direzioni possibili per l'Occidente.
      1. lavoratore dell'acciaio 28 febbraio 2021 14: 39
        -1
        un tiro così potente in tutte le direzioni possibili per l'ovest.

        E questo è tutto merito di Putin? E EBN ha parlato al Congresso degli Stati Uniti, e allora? Giudichi il capo di stato dai risultati sbagliati. Nel frattempo, viviamo dell'eredità sovietica e Putin non ha creato nulla di suo. Anche la bandiera e l'inno sono banditi. E difendi ancora questa vergogna?
  4. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 27 febbraio 2021 12: 38
    +5
    La decisione sul T-80 sembra controversa. Per quanto riguarda la modernizzazione del T-72 e la produzione del T-90MS, tutto è logico. Non un solo paese al mondo può oggi aggiornare rapidamente la sua intera flotta di carri armati, questo richiederà costi colossali. Pertanto, tutti i paesi stanno modernizzando i loro serbatoi esistenti. anche nella produzione del T-90MS ha senso, poiché un carro armato che non è nell'arsenale del paese non può essere realmente venduto all'estero, e tutti i carri armati T-90 in servizio possono essere portati al livello del T-90MS, aumentando le loro caratteristiche di combattimento.
  5. Ivancarafuto Офлайн Ivancarafuto
    Ivancarafuto (Ivano) 27 febbraio 2021 14: 03
    +3
    Se l'autore non vede la logica, molto probabilmente non ha la completezza delle informazioni ... Non ha senso discutere con l'autore senza informazioni ...
  6. Rinat Офлайн Rinat
    Rinat (Rinat) 28 febbraio 2021 09: 05
    0
    La logica è semplice: aumentare il numero di veicoli blindati con mezzi minori, migliorando i campioni precedentemente rilasciati adatti a questo. Abbiamo un periodo prebellico e la saturazione di truppe con un gran numero di equipaggiamenti sembra abbastanza logica. D'accordo, è meglio perdere sul campo di battaglia il ferro che abbiamo in quantità sufficiente che perdere i nostri soldati. Alla fine di questo periodo, o dopo la nostra vittoria, il surplus può essere venduto a stati amici della Russia o trasferito agli alleati per una guerra di successo.
  7. tratterista Офлайн tratterista
    tratterista (Elmar) 28 febbraio 2021 14: 22
    +2
    Una cosa è scritta nel libro, ma in Practice tutte le meccaniche, senza eccezioni, sono semplicemente deliziate dalla facilità di controllo del T-80.
    E già in battaglia è estremamente importante: non è necessario fare un bagno di vapore, indipendentemente dal fatto che il motore si spenga o meno, e non c'è bisogno arcaico con un'intensa ricerca di ingranaggi del BKP.
    Sì, il T-80 ha "meccanica", ma in linea di principio è del tutto possibile guidare con una marcia, nella modalità di una sorta di "automatico", funzionando solo con una combinazione di freno a gas.
  8. Netyn Офлайн Netyn
    Netyn (Netin) Aprile 10 2021 13: 56
    0
    Chi non ha padroneggiato quest'opera, un breve contenuto: l'autore è un importante esperto corazzato con un nome mondiale, il livello di analita non è inferiore a Pan Sergei, la questione della competenza e dell'esperienza non è peggiore di quella di Kharkov Radivo sul argomento della Marina Militare.
    Quindi, l'autore afferma che tutti gli MO sono stupidi perché aggiornano le apparecchiature rilasciate in precedenza. In effetti, deve essere distribuito ai pensionati e una specie di lupo mannaro, ad esempio la Morte Nera, dovrebbe essere ingannato con tutti i soldi. E con l'aiuto di esso, uccidi tutte le persone con i raggi della morte dallo spazio.
    PS Scherzi a parte per smontare questa diffamazione, non ha alcun senso dalla parola a tutti