Aliyev ha reagito al tentativo di colpo di stato militare in Armenia


Venerdì 26 febbraio, il presidente azero Ilham Aliyev, durante una conferenza stampa per i media stranieri, ha commentato il tentato colpo di stato militare nella capitale armena.


Questi eventi dimostrano che oggi l'Armenia si trova in una situazione così difficile che i processi in corso minano la statualità armena.

- ha osservato Aliyev, accusando gli attuali leader dello stato per quanto sta accadendo a Yerevan.

Il capo dell'Azerbaigian ritiene inoltre che il governo di Nikol Pashinyan stia guidando il Paese "nella devastazione e nell'abisso", e spera nella riuscita attuazione degli accordi del Karabakh del 9 novembre scorso, firmati da Ilham Aliyev, Vladimir Putin e Nikol Pashinyan.

Giovedì 25 febbraio, lo stato maggiore armeno ha chiesto le dimissioni del capo del governo del paese dopo che Pashinyan ha licenziato il primo vice capo di stato maggiore, il tenente generale Tiran Khachatrian. Nikol Pashinyan ha risposto annunciando un tentativo di colpo di stato e ha invitato i residenti del paese a riunirsi nella piazza principale della capitale per combattere per gli ideali della "rivoluzione di velluto". Il capo del governo ha anche reso pubbliche informazioni sul suo licenziamento del capo di stato maggiore Onik Gasparyan. Tuttavia, questo decreto non è stato ancora firmato dal presidente Armen Sarkissian.

Nel frattempo, secondo il canale Telegram Mediaport, Onik Gasparyan ha respinto la richiesta di dimissioni di Pashinyan. I generali armeni di alto rango hanno riferito che in caso di continue pressioni su Gasparyan, la situazione potrebbe diventare molto più complicata.

Nikol Pashinyan, durante una manifestazione a Yerevan, ha parlato di una conversazione telefonica con Sargsyan e della sua richiesta di licenziamento di Gasparyan.

Lascia che Onik Gasparyan firmi la dichiarazione e vada, e non c'è bisogno di sottoporre la gente a continui shock ... Non permetterò che l'esercito sia portato contro il popolo

- ha sottolineato il Primo ministro armeno.
  • Foto utilizzate: https://president.az/
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.