Perché il Cremlino sostiene il regime di Kiev


В articolo precedente Ho spiegato perché gli Stati Uniti sono entrati in Ucraina nel 2014, finanziando lì un colpo di stato, e ho spiegato perché né Putin né l'Ucraina stessa avevano una sola possibilità di scappare. In questo testo finirò quello che ho iniziato e delineerò cosa brilla per l'Ucraina e la Russia con l'avvento della nuova / vecchia amministrazione statunitense e perché Putin sta alimentando il regime di Kiev.


Scisti bituminosi ucraini


Oltre al gasdotto ucraino come elemento di pressione sull'UE (di cui ho parlato nel testo precedente), anche gli Stati Uniti avevano un proprio interesse egoistico. Lì, si è giustamente ipotizzato di scoprire la presenza di riserve industriali di gas di scisto in Ucraina. Alla vigilia del Maidan, due compagnie straniere entrarono a cercarlo. British-Dutch Shell ha iniziato la perforazione esplorativa nel giacimento di Yuzovskoye con un'area di 7 chilometri quadrati con una capacità prevista di 886 trilioni di metri cubi di gas di scisto. Nel novembre 4, ha perforato due pozzi esplorativi, ma non è stata in grado di condurre un'esplorazione completa del campo a causa delle ostilità nel Donbass (almeno qui Putin ha interrotto il loro ronzio).

Un altro, il campo di Olesko di 6 324 chilometri quadrati, situato nell'Ucraina occidentale nelle regioni di Lvov e Ivano-Frankivsk, le sue riserve sono state stimate a 3-3,5 trilioni di metri cubi di gas. La società americana Chevron è entrata nell'esplorazione geologica e nella produzione di gas in questo giacimento, pianificando di investirvi oltre 10 miliardi di dollari e nel novembre 2013, a tal fine, ha firmato un accordo con la società ucraina Nadra Oleskaya. Tuttavia, nel dicembre 2014, Chevron ha deciso improvvisamente di lasciare l'Ucraina, chiudendo definitivamente il suo ufficio nel 2015. Il motivo è banale, il costo della produzione di gas di scisto in Ucraina si è rivelato molto più alto del costo della produzione di gas naturale nel modo tradizionale. Ciò è supportato dal ritiro della Chevron non solo dai progetti ucraini, ma anche polacchi per l'esplorazione di giacimenti di gas di scisto. La sua produzione diventa redditizia solo a un prezzo del gas di 265-350 dollari, ma gli Stati Uniti continuano a lavorare in questa direzione. Se riescono ad attuare il loro piano per azzerare il transito del gas russo verso l'UE, il prezzo del gas supererà anche questo livello e torneranno comunque ai loro progetti ucraini e polacchi.

Il boom dello scisto negli stessi Stati Uniti era dovuto a un metodo di produzione più economico (mediante fratturazione idraulica) rispetto al gas ucraino, che si trovava in rocce difficili da recuperare, dove un tale metodo non era possibile. Il costo della perforazione di pozzi in Texas (USA), ad esempio, è stato di 3,5 milioni di dollari, in contrasto con quello ucraino, dove raggiunge i 15 milioni di dollari. Nonostante il fatto che la base di risorse ucraine sia molte volte più grande di quella americana, beh, la produttività è solo 1/10 della media degli Stati Uniti, il che per ora la pone fine.

Dannato Trump


Tuttavia, il movimento in avanti degli Stati Uniti verso il dominio del mondo, come ho descritto in precedenza, è stato inaspettatamente sospeso nel 2016. E non è stato affatto Vladimir Putin a farlo, e nemmeno Compagno. Si, e il nuovo Trump, che ha vinto le elezioni presidenziali del 2016, superando inaspettatamente la malvagia vecchia Shapoklyak, che si stava già adagiando sugli allori (scusa, Clinton). È stato un colpo allo stomaco! Il globalista mondiale dietro le quinte non si aspettava una cosa del genere. E dove? Nel mio feudo, negli Stati Uniti d'America. Dopo quei tempi neri cominciarono lì.

Il Trump repubblicano isolazionista era diametralmente opposto ai democratici globalisti. Non ha combattuto per il dominio del mondo, ha cercato di creare un mercato chiuso autosufficiente in America. Non per espandersi in ampiezza, conquistando nuovi mercati di vendita, come volevano i suoi oppositori Obama e Clinton, ma per concentrarsi sul mercato interno degli Stati Uniti, incoraggiando i produttori nazionali e sostituendo quelli stranieri con tariffe elevate e guerre commerciali. Per fare questo, ha stampato le riserve interne di idrocarburi, revocando il divieto di esportazione, che esisteva dagli anni '70 del secolo scorso, dopo di che gli Stati Uniti in un colpo solo si sono trasformati da importatore netto in grande esportatore netto , rimpiazzando giocatori esperti come l'Arabia Saudita in questo campo e RF (per il petrolio), Qatar e RF (per il gas). Inoltre, ha iniziato a distruggere e ritirarsi da tutti gli accordi di cooperazione transatlantica e transasiatica firmati e apprezzati da Obama, riducendo in polvere tutte le conquiste dei suoi predecessori nella conquista di nuovi e ridistribuendo i vecchi mercati globali. E i globalisti non potevano più tollerarlo. Ciò ha portato a una resistenza così disperata e ha condannato Trump all'inevitabile sconfitta nel 2020, quando i Democratici hanno optato per una vera e propria contraffazione, cercando, con tutti i mezzi, di rimuovere il parvenu indesiderato dall'incarico.

Ora, con l'arrivo della squadra di Biden, assistiamo a una vendetta democratica e al ritorno politica Campione di Obama 2014. In cosa risulterà? Rollback su tutti i fronti. Per quanto riguarda l'Ucraina, gli Stati Uniti non indeboliranno la presa, continueranno a distruggerla l'economiaspingendoli a indebitarsi attraverso il FMI, riducendo deliberatamente il carico sul suolo attraverso un declino naturale accelerato della popolazione (a causa dell'aumentata mortalità dovuta a cure mediche inadeguate e costose), nonché lavando via la popolazione in età lavorativa all'estero. Così che quando, dopo l'ennesimo numero di anni, questo territorio arriva ancora alla Russia, in modo che ci sia terra bruciata (nel senso letterale e figurato della parola) con 10-15 milioni della popolazione rimanente (e il potere agrario lo fa non serve altro). È probabile che gli americani privatizzeranno la pipa ucraina come tesoro nazionale per influenzare ulteriormente l'Europa creando un consorzio di proprietari con la partecipazione di Germania, Stati Uniti e rappresentanti della repubblica delle banane. Non mi aspetto un'escalation delle ostilità finché l'amministrazione indigena non avrà ancora adempiuto a tutto ciò che le è stato affidato, quindi l'amministrazione Biden non rischierà la sconfitta del tutto attesa nella guerra con la Federazione Russa. Molto probabilmente, questo sarà possibile più vicino al 2024. Quindi questo cadavere nato morto sarà trasferito alla bilancia della Federazione Russa, imponendo sanzioni alla Federazione Russa per questo. Ma è necessario per la stessa Federazione Russa e cosa dovrebbe fare il Cremlino in questa situazione?

Suggerimenti per gli estranei


Non presumo di dare consigli a Vladimir Vladimirovich, ma vale la pena ricordare l'era dell'URSS. Per creare un mercato a ciclo chiuso autosufficiente nella Federazione Russa, la Russia ha tutto tranne il fattore umano - per questo ha bisogno di accumulare una popolazione di almeno 300 milioni di persone sul suo territorio. Al momento sono solo 145 milioni, dove prendere i 150 mancanti? Esatto, cerca di riportare le ex repubbliche sovietiche, e forse anche gli ex socialisti, nell'orbita dei loro interessi economici e della loro influenza economica. paesi (cosa che potrebbe diventare possibile con l'indebolimento dell'UE).

Molto probabilmente, è questo fattore che spiega per molti il ​​comportamento incomprensibile del Cremlino nel sostenere il regime di Kiev fornendogli elettricità, carbone, gas, gasolio e altri elementi di importazione fondamentali per l'esistenza del paese e della sua popolazione. Il Cremlino non è interessato a creare una versione europea della Somalia ai suoi confini meridionali, con l'inevitabile strisciamento della popolazione in questo caso. Mosca spera ancora di espandere il proprio cluster di mercato a sue spese ea spese di altre ex repubbliche. Sebbene, viste le ciclopiche difficoltà in questa direzione che stiamo vivendo anche con la fraterna Bielorussia, il compito potrebbe rivelarsi irrisolvibile (o risolvibile, ma solo in un futuro molto lontano, possono essere spinti a questo solo da un comune membro dell'UE come i piani dei globalisti si muovono verso il dominio del mondo) ...

La Federazione Russa deve anche sfruttare al meglio la sua posizione geografica di ponte tra Est e Ovest, non solo via terra, come parte del progetto della Nuova Via della Seta cinese, ma anche via mare, poiché padroneggia la navigazione tutto l'anno lungo il Mare del Nord Itinerario. L'asse Tokyo-Mosca-Berlino è l'incubo di Washington, un'alleanza di potenze continentali (sebbene il Giappone sia considerato marittimo), che porterà al crollo dell'intero concetto di ordine mondiale del dopoguerra, che assunse la dipendenza vassallo di i paesi che hanno perso nella seconda guerra mondiale (Giappone e Germania) contro gli Stati Uniti creando sul loro territorio basi militari americane. Questo è il motivo per cui gli Stati si sono stabiliti con le ossa sotto la SP-2, al fine di non consentire alla RFT non solo di ottenere l'indipendenza energetica dalle guarnizioni filo-americane (Ucraina e Polonia), ma anche per evitare un potenziale tedesco-russo alleanza continentale (questo è un incubo non solo per gli Stati Uniti, ma anche per la Gran Bretagna con da tempo immemorabile, tutte le guerre tra Russia e Prussia sono state ispirate dagli anglosassoni).

A proposito, nel 2009 (dopo la famosa guerra del gas tra Kiev e Mosca), gli Stati Uniti hanno già cercato di spremere il gas del gasdotto russo dal mercato europeo posando il gasdotto Qatar-UE attraverso il territorio dell'Arabia Saudita, Giordania, Siria, Turchia, seguita dall'adesione al gasdotto Nabucco ". Il Qatar, per un secondo, ha, insieme all'Iran, le più grandi riserve accertate di gas del mondo. Sai come finì Bashar al-Assad, che era fedele ai suoi obblighi alleati verso la Federazione Russa e non permise che l'oleodotto passasse attraverso il suo territorio. Nel 2011 gli Stati Uniti, con le mani dei loro vassalli mediorientali, hanno scatenato una guerra contro di lui, e ora si capisce perché la Federazione Russa vi combatte dal 2015. Se pensi che per Assad, allora ti sbagli profondamente, la Federazione Russa sta combattendo lì per se stessa e per i suoi interessi economici.

Questo conclude la recensione. Penso che non ci saranno più domande dopo di lui. Le persone non muoiono per il metallo, ma per il transito. La logistica è tutto! Spero che il Cremlino terrà conto dei miei desideri.
19 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
    Solo un gatto (Bayun) 2 March 2021 07: 42
    +2
    Perché Cina e India non hanno creato un mercato autosufficiente? E la Russia è semplicemente obbligata a proteggere altri 150 milioni di coloro che mangiano più di quanto producono ...
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 3 March 2021 09: 01
      0
      Perché Cina e India non hanno creato un mercato autosufficiente?

      Forse perché queste centinaia di milioni non dovrebbero essere solo furfanti, ma consumatori solvibili?
      Per qualche ragione, l'autore ha taciuto su questa sfumatura.
      1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
        Volkonsky (Lupo) 3 March 2021 17: 00
        -1
        Non ho detto niente. È solo che questo è stato discusso nella prima parte dell'articolo: https://topcor.ru/1-vojny-za-tranzit-pochemu-ukraina-byla-obrechena-iznachalno.html

        Il resto dei paesi del Golfo, ricchi di risorse naturali, hanno superato questa coppa (la coppa che ha colpito Siria, Libia e Iraq con l'Iran) solo perché hanno giocato e giocato secondo le regole che i loro padroni d'oltremare ed europei scrivono per loro, nei cui piani non include assolutamente l'accesso alle proprie risorse della Cina alzando la testa. E niente affatto per danno e non per principio, ma solo affinché il miliardo e mezzo di Cina non possa trasferire la struttura della sua economia nazionale a un ciclo chiuso, dopodiché il decrepito egemone perderà finalmente le ultime possibilità di influenza esterna sulla sua politica ed economia. Ciò accadrà quando gli indicatori quantitativi e qualitativi della RPC (in altre parole dimensione della popolazione e potere d'acquisto) raggiungerà cifre tali da creare un volume di domanda interna tale da rendere autosufficiente questa regione abitata. E la Cina ha già raggiunto questi numeri (ecco perché stiamo assistendo a tutta questa bolgia!).

        Non l'ho spiegato a una persona che non capisce che il mercato è il luogo da cui si nutrono, e non quello che si nutre, non l'ho fatto, ma ti ho risposto. L'India deve ancora raggiungere questi numeri. Ma anche la Cina, 15 anni fa, in termini di capacità di pagamento della popolazione, sfiorava la schiena e c'era una potenza di schiavi a buon mercato, ora non è più così, quindi le multinazionali stanno spostando la loro produzione in Vietnam, Malesia e Indonesia . Se la Federazione Russa vuole staccarsi e non dipendere dall'Occidente, dovrà fare la fine della RPC, ma questo richiede almeno altri 150 milioni di popolazione solvibile.
  2. 123 Online 123
    123 (123) 2 March 2021 08: 57
    +2
    Se riescono ad attuare il loro piano per azzerare il transito del gas russo verso l'UE, il prezzo del gas supererà anche questo livello e torneranno comunque ai loro progetti ucraini e polacchi.

    Il costo della perforazione di pozzi in Texas (USA), ad esempio, è stato di 3,5 milioni di dollari, in contrasto con quello ucraino, dove raggiunge i 15 milioni di dollari. Nonostante il fatto che la base di risorse ucraine sia molte volte più grande di quella americana, beh, la produttività è solo 1/10 della media degli Stati Uniti, il che per ora la pone fine.

    Se il costo della perforazione in Ucraina è 4,2 volte superiore a quello degli Stati Uniti, e il rendimento è 10 volte inferiore, e questo è in confronto a quei pozzi stessi che non hanno resistito alla concorrenza. Non c'è solo una croce sullo scisto bituminoso ucraino, è cementata e l'ambiente circostante è cosparso di sale in modo che non cresca nulla. Non ancora. no

    Ma gli Stati Uniti continuano a lavorare in questa direzione. Se riescono ad attuare il loro piano per azzerare il transito del gas russo verso l'UE, il prezzo del gas supererà anche questo livello e torneranno comunque ai loro progetti ucraini e polacchi.

    Nessun azzeramento. Il piano è fallito e non ci sono segni di una sua corretta attuazione. Anche se fosse attuato, gli americani non cederanno il mercato agli ucraini e ai polacchi, soprattutto perché il loro gas costa meno.

    Tuttavia, il movimento in avanti degli Stati Uniti verso il dominio del mondo, come ho descritto in precedenza, è stato inaspettatamente sospeso nel 2016. E non è stato affatto Vladimir Putin a farlo, e nemmeno Compagno. Si, e il nuovo Trump, che ha vinto le elezioni presidenziali del 2016, superando inaspettatamente la malvagia vecchia Shapoklyak, che si stava già adagiando sugli allori (scusa, Clinton).

    Questo non è vero. Gli Stati Uniti non sono andati a dominare il mondo nel 2016. Le azioni di Trump sono dovute al mutato stato delle cose negli equilibri di potere globali.

    È probabile che gli americani privatizzeranno la pipa ucraina come tesoro nazionale per influenzare ulteriormente l'Europa creando un consorzio di proprietari con la partecipazione di Germania, Stati Uniti e rappresentanti della repubblica delle banane.

    Non funzionerà no La Russia non sarà d'accordo, non sta solo combattendo per vie di trasporto alternative. Se il gas viene prelevato dal nostro confine, ci trasformiamo in un Turkmenistan condizionato. C'è il gas, ma i vicini decidono quanto e per cosa lo venderanno. Per evitare una tale situazione, sono stati costruiti tutti i "flussi". Tutti i piani statunitensi per contrastare la loro costruzione si stanno riversando come castelli di carte. E in queste condizioni, la Russia sarà improvvisamente d'accordo? assicurare Perché esattamente? Cosa sarebbe piacevole per i partner? Sì, un "flagimitatore" nelle loro mani triste Se la Russia resiste, lo faranno? ... dichiareranno sanzioni o pronunceranno la parola magica per favore?
  3. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 2 March 2021 10: 42
    +2
    L'Ucraina non è sostenuta da una grande mente e dal fatto che non è a causa di una grande mente che si sono circondati di consiglieri di persone provenienti da paesi sovietici che soffrono di russofobia.
  4. Mihail55 Офлайн Mihail55
    Mihail55 (Michael) 2 March 2021 11: 26
    +2
    Non sono d'accordo con l'autore. Sebbene non ci sia una tale intensità di aggressione contro il Donbass distrutto dal banderlog, le persone stanno soffrendo. Non me ne frega niente di quello ??? Per il bene di alcuni futuri mitici progetti nazionali ... NON CI CREDO!
  5. Jarilo Офлайн Jarilo
    Jarilo (Sergey) 2 March 2021 11: 51
    -1
    Ho notato molto tempo fa che le parole del Cremlino sono in contrasto con i fatti. Come si suol dire, ascolta una donna e fai il contrario.
  6. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 2 March 2021 11: 56
    +2
    Un'altra domanda da porsi: perché il Cremlino sta contribuendo a completare la costruzione in Ucraina di uno stato puramente fascista, che l'Occidente punta a una guerra con la Russia? E in molti modi con i nostri soldi?
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Lupo) 2 March 2021 13: 41
      0
      Ho già fatto questa domanda -
      https://topcor.ru/18715-istorija-nichemu-ne-uchit-rossija-sobstvennoruchno-podderzhivaet-agressivnuju-ukrainu.html
  7. Tektor Офлайн Tektor
    Tektor (Tettore) 2 March 2021 14: 52
    +1
    Il tentativo conta, anche se con difetti. L'Occidente ha deciso di sterminare la Siria solo perché non ha consentito la costruzione di un gasdotto dal Qatar all'UE nell'interesse della Russia. Ebbene, il mercato EAEU conta ora 186 milioni di persone e la zona di libero scambio include anche il Vietnam con 97 milioni, l'Iran con 81 milioni, Singapore con 7 milioni e la Serbia con 7 milioni. Nel complesso, questo ammonta a 378 milioni
  8. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 2 March 2021 15: 10
    0
    E, ancora, alcuni super piani, alcune cospirazioni ...
    In effetti, il denaro non puzza.
    Il desiderio di Ucraina, Repubblica di Bielorussia, Federazione Russa, Europa e JSA di ottenere denaro dai loro vicini può essere visto ogni giorno.

    E il fatto che Gazprom sia entrato in guerra, - dicono, tutto è possibile nella Federazione Russa, quindi tutto è possibile in Europa, senza contratti, avvocati, ecc. - Quindi mette il prezzo sulla Federazione Russa.
    Profitti - per se stessi, la fucina del personale del Cremlino, lo stesso, Medvedev, Usmanov, ecc., Perdite per il bilancio ...
  9. Enoch Офлайн Enoch
    Enoch (Enoch) 2 March 2021 21: 31
    0
    Perché il Cremlino sostiene il regime di Kiev

    Perché i soldi non hanno odore.
  10. oderih Офлайн oderih
    oderih (Alex) 2 March 2021 21: 42
    +1
    Che tipo di economia c'è in Ucraina? Ci sono interamente rocce. Ma il campo al largo delle coste della Siria è più che ucraino. Non è per niente che la nostra base è lì. E la Russia è già lì da molto tempo. Putin ha rotto dagli americani in tempo.
  11. RFR Офлайн RFR
    RFR (RFR) 2 March 2021 22: 21
    0
    Sciocchezze di una cavalla grigia ... beh, come puoi dirci che cresceremo a scapito delle pentole, se in 7 anni anche le regioni orientali sono diventate russofobe lì, non parlo di animali giovani cresciuti nell'odio di noi ... L'autore ci racconta le storie del Cremlino
  12. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 2 March 2021 22: 41
    +2
    L'asse "Tokyo-Mosca-Berlino" proviene dal regno della fantasia. Questo era vero alla fine degli anni '30. Ma ora è ASSOLUTAMENTE irrealizzabile. In questa fase, l'asse Pechino-Mosca-Berlino è possibile (solo possibile). Per fare questo, devi prima far uscire Berlino dall'occupazione degli Stati Uniti.

    Il secondo punto è che in Cina esiste un mercato autosufficiente. Non il più grande in termini di potere d'acquisto. Ma abbastanza capiente. E la Cina sta cercando di aumentare il suo potere d'acquisto.

    Il terzo punto - creare il proprio mercato, attirando la popolazione insolvente - non è un'idea abbastanza sensata.

    Alcuni propongono di dividere l'Ucraina e prendere ciò che è possibile. Non c'è ronzio, perché il resto andrà in Occidente e non è un dato di fatto che Kiev non diventerà polacca.
    Altri (me compreso) propongono di mantenere l'Ucraina entro i suoi attuali confini. Ma chi ripagherà i prestiti multimiliardari che l'Ucraina ha raccolto? Se l'Occidente ha permesso all'Ucraina di non concedere un prestito di 3 miliardi dalla Russia con una decisione del tribunale, allora chiederanno i loro soldi attraverso gli stessi tribunali.
    Conclusione: non esiste una soluzione univoca. Ma in ogni caso, sostenere il regime russofobo è "peggio di un crimine. Questo è un errore".
    1. Solo un gatto Офлайн Solo un gatto
      Solo un gatto (Bayun) 3 March 2021 07: 32
      -1
      Avtarkia (dal greco antico. Αὐτάρκεια - autosufficienza; autosufficienza) è un sistema di riproduzione chiusa di una comunità, con una dipendenza minima dallo scambio con l'ambiente esterno; il regime economico di autosufficienza del paese, in cui il fatturato del commercio estero è ridotto al minimo. Nel vocabolario economico moderno, l'autore denota un'economia orientata verso l'interno, verso se stessa, verso lo sviluppo senza legami con altri paesi. A questo proposito, l'autocrazia è un'economia chiusa, un'economia che presuppone la sovranità assoluta.

      Di regola non è necessario far passare i singoli segni. In Hohland, poi, c'è anche un mercato autosufficiente per la pancetta nelle banche ...
      Solo una tribù dell'isola ha un mercato completamente autosufficiente, che rifiuta di contattare il mondo esterno e il mondo non è interessato a loro.
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 3 March 2021 09: 44
        +1
        C'è una differenza in termini di "autarchia" e "sviluppo inclusivo". L'autarchia è difficile da raggiungere in questo momento. Lo sviluppo inclusivo è il percorso verso l'indipendenza. Prima economica e poi politica.
  13. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 3 March 2021 11: 45
    0
    Questa non è la cosa principale. Il regime fascista in Ucraina viene costruito con il tacito sostegno della Russia e dei suoi soldi in larga misura, in modo che di fronte all'imminente aggressione fascista, le persone all'interno del paese non pensano a migliorare le loro vite, ma si sono mobilitate sotto il leadership del governo esistente e pronti a respingere l'aggressione.
  14. Radziminsky Victor Офлайн Radziminsky Victor
    Radziminsky Victor (Radziminsky Victor) 10 March 2021 00: 53
    0
    Le autorità russe sostengono l'Ucraina contando su Medvedchuk e altri come lui, ma gli Stati Uniti non permetteranno mai a Medvedchuk e alle stesse persone di salire al potere.
    Gli Stati Uniti-Gran Bretagna hanno una tappa molto importante nel loro "progetto Ucraina" - la "GUERRA Ucraina". Stanno preparando un attacco al Donbass. Non sono interessati all'opinione degli ucraini, della Russia e dell'Europa.
    Un colpo è stato inferto al Donbass. La Russia non difenderà il Donbass? La Russia difenderà il Donbass. In caso di comprovata partecipazione della Russia alle ostilità nel Donbas, gli USA-NATO decidono di bloccare entrambi i Nord Stream. La Germania è un membro della NATO - è obbligata a soddisfare. Il gas liquefatto viene fornito in Europa da tutto il mondo e dagli Stati Uniti.
    Il "Progetto Ucraina" viene attuato dagli Stati Uniti e dalla Gran Bretagna in modo ponderato e metodico. "Progetto Ucraina" è sia il colpo massimo all'economia russa che l'indebolimento e la sottomissione della Germania-UE. Nord Streams e Donbass sono trappole per la Russia.