Il miglior complesso antiaereo in Russia sarà navale


La successiva esercitazione di guida per il sistema missilistico di difesa aerea Tor-M2 si è svolta nella regione di Mosca il giorno prima. In futuro, la prossima modifica dell'esclusivo design sovietico riceverà una versione navale migliorata e farà una transizione interspecifica. Ma prima le cose principali.


Prima della comparsa del Thor nel 1983, gli aerei del Pentagono e della NATO erano in grado di conquistare e mantenere la superiorità aerea sul campo di battaglia quasi senza ostacoli. I sistemi di difesa aerea domestica "Strela" con una portata fino a 3 km semplicemente non "raggiungevano" gli aerei nemici, che lanciavano bombe plananti e missili da crociera a medio e corto raggio, senza entrare nella zona della nostra difesa aerea dell'esercito.

Il complesso mobile "Tor" potrebbe già distruggere obiettivi aerei a una distanza di 15 km. In risposta, gli aerei della NATO hanno imparato a "nascondersi" nelle interferenze e ad attaccare ad altitudini molto basse.

Tuttavia, i nostri ingegneri non sono rimasti a guardare. La modifica del complesso "Tor-M1" con il primo colpo potrebbe colpire il caccia F-15 con una probabilità del 75%, e l'elicottero Huey Cobra e il missile ALCM con una probabilità rispettivamente del 98% e del 99%. Da una posizione stazionaria, ci sono voluti 7,5 secondi per aprire il fuoco e da una breve sosta durante la marcia - fino a 10 secondi.

Nonostante le caratteristiche più che serie della prima modifica, "Tor-M2" divenne ancora più letale per gli aerei nemici. Ora può sparare a tutti durante la marcia. Inoltre, sono migliorati gli indicatori già di fascia alta e l'efficacia della sua distruzione. A seguito del conflitto siriano, questo sistema di difesa aerea ha bypassato in termini di efficacia il sistema missilistico di difesa aerea Pantsir-S, diventando il miglior sistema antiaereo utilizzato nel combattimento reale.

Oggi la NATO non ha nemmeno un analogo del nostro sistema di difesa aerea. Tuttavia, i lavori sul complesso unico non si fermano.

In particolare, prosegue l'ammodernamento dell'elemento base. Inoltre, è in fase di sviluppo una versione galleggiante del telaio terrestre e del complesso marittimo Tor-M2KM, che sostituirà il sistema missilistico di difesa aerea Kinzhal. Con ogni probabilità, il suo primo vettore sarà l'incrociatore Admiral Nakhimov, in fase di ammodernamento.

Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Il commento è stato cancellato
  2. Ronin Офлайн Ronin
    Ronin (Ronin) 5 March 2021 17: 54
    +3
    Il sistema di difesa aerea Dagger, che è in servizio con BOD e cacciatorpediniere sovietici, è riconosciuto dalla maggior parte degli esperti come protezione insufficiente per le navi di questa classe. La Russia ha il sistema di difesa aerea Redoubt, e se non lo soddisfa, allora c'è il sistema di difesa aerea Shtil, che ora è stato equipaggiato con un nuovo missile più moderno, quindi non ha senso recintare i giardini.