L'amicizia tra Russia e Israele ha dei limiti, oltre i quali Tel Aviv non dovrebbe andare


Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e il presidente russo Vladimir Putin hanno rapporti amichevoli, che sono stati illustrati molte volte dalle azioni delle parti russa e israeliana nel risolvere alcune questioni. Tuttavia, secondo Al-Monitor, ci sono alcune aree di interazione, su cui non è così facile trovare un compromesso.


Il 19 febbraio, le autorità siriane, mediate da Mosca, hanno accettato di rilasciare un cittadino israeliano che era stato precedentemente detenuto mentre attraversava il confine con la Siria. In risposta, gli israeliani hanno rilasciato due pastori siriani che sono stati arrestati per aver attraversato illegalmente il confine con Israele e hanno anche ridotto la durata della reclusione per Nahal al-Makat dall'insediamento druso di Majdal Shams. Inoltre, Israele ha accettato di acquistare dalla Russia una serie di dosi di vaccini antitumorali Sputnik V per poi donarli alle autorità siriane.

Le relazioni tra Russia e Israele hanno molte direzioni, compresa quella militare. La cooperazione in questo settore si manifesta in Siria, dove le parti coordinano le azioni delle loro forze aeree. Tuttavia, l'obiettivo principale di Tel Aviv in questa regione è la lotta contro i gruppi filo-iraniani che minacciano la sicurezza di Israele. Il compito di Mosca è mantenere al potere Bashar al-Assad.

A questo proposito, i russi si stanno rivolgendo alle loro controparti israeliane con una richiesta di tempestiva fornitura di informazioni su tali minacce provenienti dal territorio della Siria. In ogni caso, secondo il ministro della Difesa israeliano Benny Gantz, l'aviazione del suo paese non esiterà a distruggere unità ostili a Israele nella RAS.

Il Cremlino sta anche cercando di svolgere un certo ruolo di mediazione nella riconciliazione tra Tel Aviv e i gruppi palestinesi Fatah e Hamas, e Israele è consapevole degli sforzi della Federazione Russa in questa direzione, così come dei cordiali rapporti di queste organizzazioni con Mosca.

Netanyahu sa bene che la sua amicizia con Putin ha i suoi limiti

- pensa Al-Monitor, parlando della preferenza degli israeliani ad evitare il confronto con i russi a causa della sponsorizzazione dell'interazione dell'Iran con l'Autorità Palestinese e Hamas.
  • Foto utilizzate: kremlin.ru
10 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 123 Офлайн 123
    123 (123) 1 March 2021 17: 34
    +4
    Al-Monitor non capisce che non c'è amicizia tra gli stati?
    1. SHVN Офлайн SHVN
      SHVN (Vyacheslav) 1 March 2021 18: 17
      -1
      In realtà, l'articolo parla di "amicizia" tra Netanyahu e Putin ...
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 1 March 2021 18: 37
        +5
        In realtà, l'articolo parla di "amicizia" tra Netanyahu e Putin ...

        Sono amici? assicurare L'amicizia tra i capi di stato è ancora più fuorviante. Assad, semmai, era amico di Erdogan, ma Nicola II aveva un cugino Willie.

        A mio parere, lo stesso Al-Monitor non capisce di cosa sta scrivendo, quindi l'adempimento del piano per il numero di personaggi nell'articolo. In tal caso viene indicato il limite dell'amicizia.

        parlando della preferenza degli israeliani ad evitare il confronto con i russi a causa della sponsorizzazione dell'interazione dell'Iran con l'Autorità Palestinese e Hamas.

        Israele preferisce evitare il confronto con la Russia, mentre l'Iran interagisce con Hamas ...
        La domanda è: chi sponsorizza chi? Russia Interazione dell'Iran con Hamas? assicurare Cosa è serio? risata E Israele sta cercando di non aggravare? È che la sponsorizzazione continuerà? E se smette di evitare il confronto, allora a quanto pare la Russia smetterà di sponsorizzare l'amicizia dell'Iran con Hamas? O Israele sta sponsorizzando l'impegno dell'Iran con Hamas?
        1. Alexzn Офлайн Alexzn
          Alexzn (Alexander) 2 March 2021 10: 09
          +1
          Assad era amico di Erdogan

          Questo non è vero. Erdogan ha sempre odiato Assad e ha portato la situazione in conflitto nel 2010.
          1. 123 Офлайн 123
            123 (123) 2 March 2021 10: 28
            +3
            Questo non è vero. Erdogan ha sempre odiato Assad e ha portato la situazione in conflitto nel 2010.

            Non confermi alcuna amicizia tra i capi di stato. C'era un po 'di sarcasmo lì.
  2. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
    Raccoglitore (Myron) 1 March 2021 22: 06
    0
    L'articolo in arabo Al-Monitor, almeno come appare in questa rivisitazione, non ha senso.
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 1 March 2021 23: 26
    -1
    Amicizia, non amicizia - lo stesso, anche se lo ha esaminato uno sconosciuto Al-Monitor.
    Ancora più importante, quanti ebrei ci sono nel governo, in TV, uomini di spettacolo, ricchi ed "esperti"
  4. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 2 March 2021 10: 05
    0
    L'amicizia tra Russia e Israele ha dei limiti, oltre i quali Tel Aviv non dovrebbe andare

    Cambiamo la parola amicizia per "buon rapporto". E sì, Israele non dovrebbe andare oltre i limiti designati! Così come la Russia! Le buone relazioni sono generalmente costruite su questo, perché le relazioni tra Israele e Russia dovrebbero essere basate su un principio diverso?
    Israele è costretto a sopportare gli interessi della Russia, che non sempre coincidono con quelli di Israele; anche la Russia procede da questo approccio. Una buona relazione è vantaggiosa per entrambe le parti.
    1. Danila46 Офлайн Danila46
      Danila46 (Daniel) 2 March 2021 14: 31
      -1
      È solo che alcuni aderenti qui credono che la Russia agisca come un gigimone nella regione, e un paese come Israele, che non è molto visibile sulla mappa del mondo, dovrebbe inginocchiarsi e sforzarsi di non far arrabbiare il "papà". Ma in effetti, si scopre che il "papà" deve fare i conti con gli interessi di Israele, che è MOLTO detestato dai patrioti da poltrona ...
      1. Alexzn Офлайн Alexzn
        Alexzn (Alexander) 2 March 2021 14: 46
        -1
        Il solito sciovinismo da grande potere.