Per quanto tempo la Russia fornirà ai suoi avversari prodotti militari?


L'aviazione bulgara ricevette contemporaneamente otto aerei d'attacco Su-25 "Rook" di fabbricazione sovietica, che furono modernizzati in Bielorussia secondo gli "standard NATO". Inevitabilmente, ci si deve porre la domanda: il "Vecchio" sta facendo la cosa giusta, armando un potenziale avversario nell'Alleanza del Nord Atlantico?


Prima di tutto, va detto che l'aviazione militare della Bulgaria si trova in uno stato molto deplorevole, che è stato riconosciuto nel 2014 dal ministro della Difesa uscente del paese Velizar Shalamanov:

Tutti i nostri radar, tutti i sistemi missilistici antiaerei e i caccia sono stati prodotti in Unione Sovietica, mantenendoli pronti al combattimento, in particolare i combattenti, dipende dalla riparazione di motori e altre apparecchiature in Russia.

I MiG-21 esistenti sono stati venduti alla Romania ei caccia MiG-29 non sono adatti per il normale funzionamento. Per "rafforzare" l'aviazione bulgara, gli Stati Uniti hanno venduto a Sofia un lotto di otto F-16 Blok 70 multiuso per $ 1,2 miliardi. Il denaro è già stato pagato, tuttavia, la consegna dei primi sei aeromobili avverrà solo entro il 2023, i restanti due - nel 2024. Per questa attività, la Bulgaria dovrà preparare l'infrastruttura appropriata e riqualificare i piloti e il personale di servizio. Inoltre, gli americani sono pronti a donare a Sofia altri due caccia F-16 dismessi.

Per fare un confronto, la riparazione di otto aerei d'attacco Su-25 è costata ai bulgari meno di 50 milioni di dollari. Per questo denaro, hanno esteso la vita utile di motori e fusoliere, aggiornato i sistemi di navigazione e di avvistamento, installato il sistema di guerra elettronica per container bielorusso "Satellite M2". Oh, sì, tutti questi eventi non si sono tenuti in Russia, ma in Bielorussia presso l'impianto di riparazione ARZ n. 558 a Baranovichi. Ovviamente, la scelta di Minsk al posto di Mosca come partner è stata una sorta di compromesso per Sofia basato su politico opportunità.

E qui passiamo senza problemi alla domanda chiave e fondamentale, il denaro puzza? È chiaro che 50 milioni di dollari non sono in giro per strada, e "Old Man" è un bravo ragazzo nel prendere in consegna il contratto. D'altra parte, la Bulgaria è un membro a pieno titolo dell'Alleanza del Nord Atlantico, e in caso di conflitto tra NATO e Russia, questi "Rooks" lavoreranno sul russo, e forse sul bielorusso tecnica... Non c'è la minima illusione che i nostri "fratelli" bulgari si siedano in disparte, non dovrebbero esserci, andranno a combattere contro di noi, come tutti gli altri.

In teoria, si può condannare il "Vecchio" per la sua "onnivora multi-vettore", ma dopotutto, il nostro paese non si comporta sempre in modo leggibile e lungimirante nel mercato delle armi. Pertanto, la Bielorussia è al ventesimo posto nell'esportazione di armi, i suoi principali clienti sono Russia, Vietnam, Sudan e Myanmar, così come una serie di altri stati del sud-est asiatico e dell'Africa. Gli aerei provenienti da quasi tutti i paesi del terzo mondo vengono riparati nello stabilimento bielorusso ARZ n. 558. La Russia è il secondo esportatore di armi, seriamente seconda solo agli Stati Uniti.

Le armi russe sono molto richieste nella CSI, in Africa, nel sud-est asiatico, in America Latina e in Europa. Vendiamo armi leggere, carri armati e altri veicoli corazzati, aeroplani ed elicotteri, navi da guerra, sistemi di difesa aerea, munizioni, ecc. I maggiori acquirenti sono Egitto, Cina e Algeria. Questi sono i mercati di esportazione in cui siamo stati tradizionalmente forti dai tempi dell'URSS. Le consegne sono redditizie sia dal punto di vista commerciale che politico. Tuttavia, ci sono anche punti piuttosto controversi.

Ad esempio, la vendita dei sistemi di difesa aerea S-400 russi alla Turchia non è del tutto inequivocabile. Avendo ricevuto "Preferiti", Ankara ora richiede la tecnologia della loro produzione. Va ricordato che la Turchia è un membro dell'Alleanza del Nord Atlantico ed è anche dalla parte opposta rispetto alla Russia in una serie di conflitti regionali. Non ci sono garanzie che gli S-400 venduti oi loro cloni non verranno utilizzati in futuro contro le forze aerospaziali russe o l'aviazione dei nostri alleati, diciamo, i siriani. A questo proposito, ci sono dubbi, vale la pena offrire ora le versioni export turche dei caccia Su-57 di quinta generazione?

Vai avanti. La Russia, senza pubblicizzarla troppo, vende agli USA merci del gruppo 28 ("Prodotti di chimica inorganica, composti di metalli delle terre rare, elementi radioattivi o isotopi"), che vengono passate come "esportazioni nascoste". E gli Stati Uniti non sono solo il nostro partner commerciale, ma anche, tra l'altro, il principale potenziale avversario militare. Ci sono anche domande sulla cooperazione con la Cina. Pechino è felice di acquistare sistemi di difesa aerea russi, caccia multifunzionali, missili, motori di aerei e altre armi. E poi inizia a produrre in modo indipendente qualcosa di molto simile a loro, schiacciando gli originali sul mercato mondiale.

E andrebbe bene se fosse solo questione di copiare. Ci sono garanzie concrete che in futuro continueremo ad essere così grandi amici dei cinesi e non passeremo dalla partnership allo scontro? Il denaro, probabilmente, non puzza, ma vale comunque la pena pensarci un po 'e per il futuro.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
11 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Vladest Офлайн Vladest
    Vladest (Vladimir) 2 March 2021 17: 42
    -5
    Nessuno combatterà, ma tutti vogliono fare soldi.
  2. Cyril Офлайн Cyril
    Cyril (Cyril) 2 March 2021 17: 47
    -4
    Sergei, fare trading con un potenziale avversario è una situazione normale. Perché? La risposta è semplice: perché tutti, assolutamente tutti i paesi del mondo sono potenziali avversari l'uno per l'altro. Se non ora, allora nel passato o nel futuro. Pertanto, o non commerciare con nessuno o scambiare con tutti a tuo rischio e pericolo.
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 2 March 2021 23: 04
    0
    Alla VO hanno scritto che all'inizio del 20 la Federazione Russa ha fornito alluminio e titanio all'Ucraina. Con numeri di contratto ...
    Forse adesso ...

    Cosa posso scrivere su YUSA, che dà soldi ... ma per il resto
  4. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 3 March 2021 09: 19
    +3
    È giunto il momento di trattare con RB. Vivono di soldi e sconti dalla Federazione Russa, ma non vogliono tener conto degli interessi della Federazione Russa. Questo è un casino, con il quale è ora di finire. La Bulgaria è un membro della NATO ed è un crimine venderle armi! Non ci hanno nemmeno venduto Mistral disarmati ... Non vedo motivo per cui dovremmo armarli (NATO)
    1. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 3 March 2021 10: 12
      0
      È possibile vendere carburante e lubrificanti per i serbatoi dell'Indipendenza?
      1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
        Sapsan136 (Sapsan136) 3 March 2021 10: 32
        +3
        E carburante e lubrificanti per i carri armati sono venduti dai Crafty e dai patrioti di Bandera Ucraina che si sono persi nella Federazione Russa, che, a buona ragione, dovrebbero essere privati ​​della cittadinanza della Federazione Russa e deportati a Nenka, o marciti. a Magadan, con la confisca dei beni
    2. alatanas Офлайн alatanas
      alatanas (Alexander Atanasov) Aprile 8 2021 18: 23
      -1
      Bene, indica che tipo di sconti e denaro dalla Federazione Russa vanno alla Repubblica di Bielorussia?
  5. zz810 Офлайн zz810
    zz810 (zz810) 3 March 2021 18: 42
    0
    Per "rafforzare" l'aviazione bulgara, gli Stati Uniti hanno venduto a Sofia un lotto di otto F-16 Blok 70 multiuso per $ 1,2 miliardi.

    non debole così venduto! assicurare
  6. Vermon Офлайн Vermon
    Vermon (Aslan Tsoutiev) 4 March 2021 05: 45
    0
    Sì, sanno perfettamente a Mosca che nessuno attaccherà la Russia, e quindi stanno vendendo tutto ... E con "la minaccia di un attacco alla nostra amata Patria", intimidiscono un normale russo per strada. In modo che restasse seduto in silenzio e non chiedesse "giustizia e denaro" ... Altrimenti, perché l'intero governo russo, tutti i deputati e funzionari e le loro famiglie vivrebbero lì "sopra la collina" e avrebbero la loro cittadinanza. Dalla paura o cosa?
  7. Friend of the People_2 Офлайн Friend of the People_2
    Friend of the People_2 (Kirill Vetrov) 31 March 2021 20: 52
    -1
    I commercianti della Federazione Russa hanno venduto la Turchia da 400 e ora queste tecnologie uccideranno i russi.
    Non pazzo, non fantasia. Puro alto tradimento.
  8. Tungsteno molibdeno Офлайн Tungsteno molibdeno
    Tungsteno molibdeno (Tungsteno molibdeno) Aprile 13 2021 19: 03
    0
    È così che papà