Gli Stati Uniti hanno schierato la loro flotta contro il ponte della Crimea

Due navi da guerra della sesta flotta statunitense entrarono nel Mar Nero, suscitando molto il pubblico. Tuttavia, l'ammiraglia USS Mount Whitney e il cacciatorpediniere URO Porter arrivarono direttamente dal Mediterraneo per accompagnarlo. In un comunicato ufficiale del comando della flotta americana si dice:


La USS Mount Whitney è felicissima di essere tornata nel Mar Nero. Non vediamo l'ora di lavorare con i nostri partner nella regione per costruire relazioni che promuoveranno la pace e economico stabilità nella regione e sul pianeta




L'ammiraglia della sesta flotta non è infatti la prima volta che si avvicina ai confini marittimi russi. La USS Mount Whitney è una nave comando con sede nel Mediterraneo in Italia. Durante la guerra olimpica del 2008, l'ammiraglia è stata inviata in Georgia, apparentemente per fornire "rifornimenti umanitari". Nell'autunno del 2008, la USS Mount Whitney ha cercato di entrare nella baia di Sebastopoli, ma l'operazione è stata sventata dalle proteste filo-russe contro l'allargamento della NATO. Alla fine, la leadership di Kiev è stata in grado di garantire il passaggio dell'ammiraglia della Marina americana a Sebastopoli, ma i marinai americani non sono mai sbarcati. Il cacciatorpediniere Porter è noto per aver bombardato la base militare siriana Shayrat con Tomahawks nell'aprile 2017. Con cosa è arrivata questa volta la USS Mount Whitney nel Mar Nero?

La versione ufficiale dell'arrivo è la partecipazione all'esercitazione navale Sea Breeze 2018:

Durante l'esercitazione verranno esercitate varie mansioni, tra cui la soppressione di attività illegali in mare, contromisure in aria e sott'acqua, anfibie, nonché operazioni di ricerca e soccorso


Quale potrebbe essere la vera logica dietro le azioni della parte americana? Ricordiamo che le esercitazioni si svolgeranno in relativa prossimità alla penisola di Crimea e alla sua area acquatica. La Repubblica di Crimea e Sebastopoli sono entrate a far parte della Federazione Russa in seguito ai risultati del referendum del 2014, ma né gli Stati Uniti né la stessa Ucraina lo hanno riconosciuto. Inoltre, Kiev ha adottato una legge in cui riconosceva la Crimea ei territori delle proclamate repubbliche del Donbass come occupati temporaneamente, e la Russia è stata designata come aggressore a livello ufficiale.

Nelle acque dell'Azov e del Mar Nero si verificano regolarmente incidenti con la detenzione di pescherecci e altre navi da parte russa e ucraina. Le guardie di frontiera ucraine operano rigorosamente sulla base della nuova legislazione. Il ministero degli Esteri russo ha riconosciuto le azioni del servizio di guardia di frontiera indipendente come pirateria. La flotta russa del Mar Nero ha avviato la pratica delle ispezioni regolari delle navi dirette ai porti ucraini. Ci sono chiamate dall'Ucraina per garantire la sicurezza delle sue spedizioni con mezzi militari, tuttavia, a parte un fico, Kiev oggi non può mostrare alla Russia nulla in mare. Si è creata una situazione potenzialmente esplosiva.

E così, alla vigilia dell'incontro di Helsinki tra i presidenti Putin e Trump, entrano nel Mar Nero due gravi navi da guerra degli Stati Uniti, che sostengono apertamente l'integrità territoriale dell'Ucraina. Basta solo provocare un altro incidente nel territorio conteso perché la US Navy abbia tutto il diritto di intervenire nel conflitto da parte ucraina. A seguito dell'ammiraglia, l'intera Sesta Flotta potrebbe entrare nel Mar Nero. E rimani per un tempo indefinito fino a quando "l'attività illegale" non sarà soppressa. E come manifestazione di "attività illegale", dal punto di vista della legislazione ucraina, ad esempio, è il ponte di Crimea. Di conseguenza, la sesta flotta americana "sospenderà" la Crimea e l'attraversamento del ponte strategicamente importante, il che darà al presidente degli Stati Uniti più carte vincenti nei futuri negoziati.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
16 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. sgrabik Офлайн sgrabik
    sgrabik (Sergey) 9 luglio 2018 13: 06
    +1
    Gli americani hanno nuovamente sedotto le coste, sono attratti come una potente calamita dal Mar Nero, situato a molte migliaia di miglia dalla loro stessa costa.
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 9 luglio 2018 13: 28
    +2
    Questa non è una carta vincente, ma al contrario, un errore di calcolo. In questo caso Putin potrà segnalare l'aggressività degli Stati, che la Russia ha sempre sospettato, e il tentativo di collocare una base militare Nato in Crimea. In ordine, dicono, hanno fatto un colpo di stato. E non ci si può fidare degli Stati Uniti, perché hanno già promesso di non espandersi a est, ma non hanno mantenuto le loro promesse. La Russia ha rinunciato alla Germania dell'Est e al blocco di Varsavia, ei membri della NATO e gli Stati li hanno ingannati. Pertanto, non c'è fede nelle promesse degli Stati. Lascia che dimostrino prima che ci si può fidare e lasciano l'Ucraina.
  3. sgrabik Офлайн sgrabik
    sgrabik (Sergey) 9 luglio 2018 13: 41
    +1
    La flotta americana nel Mar Nero è un collegamento molto vulnerabile, spero che gli Stati Uniti lo capiscano perfettamente.
    1. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 9 luglio 2018 15: 39
      0
      Vulnerabile a cosa? Di cosa hanno paura esattamente?
      1. Vkd dvk Офлайн Vkd dvk
        Vkd dvk (Victor) 9 luglio 2018 22: 46
        +2
        Accordi di Montreux. Coloro che violano questo accordo sono aggressori con tutte le conseguenze che ne conseguono.
        1. Marzhetsky Online Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) 10 luglio 2018 06: 44
          0
          Quali sono le conseguenze specifiche per la sesta flotta?
          1. Nick Офлайн Nick
            Nick (Nicholas) 12 luglio 2018 01: 39
            +1
            Citazione: UralRep
            Quali sono le conseguenze specifiche per la sesta flotta?

            Fai finta ingannare o davvero richiesta ? La Russia controlla l'intera area del Mar Nero. Le sue armi anti-nave sono sufficientemente sviluppate per affondare qualsiasi nave di superficie che è entrata nell'area d'acqua della Coppa del Mondo. Se le navi statunitensi violano l'accordo di Montreux e la Turchia non le ferma nello stretto, come è obbligato dall'accordo, la Russia può farlo con l'aiuto delle sue divisioni costiere di missili anti-nave, missili anti-nave marittimi, lo stesso "Calibro" e silenziose "donne di Varsavia", senza nemmeno usare gli ultimi "pugnali" ipersonici
    2. Syoma_67 Офлайн Syoma_67
      Syoma_67 (Semyon) 11 luglio 2018 23: 09
      -3
      La sesta flotta statunitense è una forza militare seria ed è in grado di far collassare la Crimea nonostante la difesa aerea che vi era stipata.
      1. Nick Офлайн Nick
        Nick (Nicholas) 12 luglio 2018 01: 47
        +1
        Citazione: Syoma_67
        La sesta flotta statunitense è una forza militare seria ed è in grado di far collassare la Crimea nonostante la difesa aerea che vi era stipata.

        Forse può, ma chi gli darà. Inizieranno a sbriciolarlo nel Mediterraneo e lo finiranno nel Bosforo. Se ti agiti, ovviamente. E quindi per favore, per 21 giorni, con un dislocamento totale non superiore a 40mila tonnellate, cioè non una portaerei, che ha un dislocamento inferiore alle 100mila tonnellate. Quindi, gli Stati Uniti non potranno avere grandi forze nell'area dell'acqua della Coppa del Mondo.
      2. yuriy55 Офлайн yuriy55
        yuriy55 (Yuri Vasilievich) 14 luglio 2018 05: 15
        +3
        Citazione: Syoma_67
        ... in grado di far crollare la Crimea

        Per prima cosa, pulisci le tue "circonvoluzioni", poi parlerai di "collassato". Gli Stati Uniti dichiareranno guerra alla Russia? Non ti dispiace per te stesso?
  4. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 9 luglio 2018 17: 24
    +4
    Qual è la forza degli abbeveratoi galleggianti oggi senza un'azione concreta? Chi ha paura di loro? Se fosse successo qualcosa, sarebbero annegati prima di poter sparare ...
  5. Vkd dvk Офлайн Vkd dvk
    Vkd dvk (Victor) 9 luglio 2018 22: 44
    +4
    Inizia le esercitazioni con fuoco vivo e bombardamenti. Chiudere l'area acquatica del Mar Nero e lo spazio aereo adiacente alla Crimea a una distanza di almeno 200 miglia nautiche. Chiudi indefinitamente. Fino a nuovo avviso.
  6. Ferdinant Офлайн Ferdinant
    Ferdinant 10 luglio 2018 13: 36
    0
    Lascia che salpino al porto di Berdyansk.
  7. Tolik_74 Офлайн Tolik_74
    Tolik_74 (Anatoly) 13 luglio 2018 13: 32
    +3
    Buoni obiettivi per Calibre e S-400. L'intera flotta è sul fondo, forse allora il ragazzo dai capelli rossi sarà più saggio.
    1. yuriy55 Офлайн yuriy55
      yuriy55 (Yuri Vasilievich) 14 luglio 2018 05: 12
      +1
      Se lo lasciassero a chi ha sparato alla Siria (per il presunto attacco chimico), non ci sarebbero problemi.
    2. pafegosoff Офлайн pafegosoff
      pafegosoff (Arkhip Pafegosov) 18 luglio 2018 05: 25
      +1
      Non lo è già, ma negli States si sono sovrapposti come un lupo con le bandiere rosse. Kennedy cercò di essere indipendente, fece un accordo con l'URSS, divenne coraggioso con i finanzieri: lo uccisero.
      Nixon ha raggiunto un accordo con l'URSS, è diventato coraggioso con i finanzieri - lo hanno rimosso.
      Trump sta cercando di manovrare tra indipendenza e cacciatori per lui ... In effetti, comanda il Congresso, il Dipartimento di Stato, il Pentagono, la CIA e la NSA e, soprattutto, la Fed. E attacchi assolutamente selvaggi da tutti i media e varie "élite" da vuote ma famose ...
      Com'è il film "Chapaev": "I bianchi per far saltare in aria - per rubare, per far saltare in aria il rosso ... Dove può andare un povero contadino?"